Polistena, controlli del territorio: 3 denunce per guida in stato di ebbrezza e 3 denunce per furto
CRONACA

I controlli sono proseguiti per tutta la nottata, per un complessivo di. 61 persone, 30 mezzi

Polistena, controlli del territorio: 3 denunce per guida in stato di ebbrezza e 3 denunce per furto

Nel decorso fine settimana i militari della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio a Polistena, finalizzato al controllo della circolazione stradale, alla prevenzione e repressione dei reati predatori, delle condotte di disturbo alla quiete pubblica e di microcriminalità, connesse anche all’abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti.
Nel corso del servizio, i militari della Compagnia di Taurianova hanno disposto mirati controlli stradali per prevenire e reprimere la guida sotto l’effetto di bevande alcoliche, che hanno portato alla denuncia di tre giovani. Particolarmente severe le conseguenze per un gioiese cl. 1993 che è stato fermato alla guida della sua auto con un tasso alcolemico superiore del triplo del limite massimo consentito, così come per altro giovane di Cinquefrondi cl. 1997 il quale, fermato per il controllo, si è rifiutato di sottoporsi all’esame dell’alcol test; entrambi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza nell’ipotesi più grave, che prevede una ammenda da 1.500 a 6.000 euro e l’arresto da 6 mesi ad 1 anno; in ogni caso ad entrambi è stata immediatamente ritirata la patente, a cui dovranno rinunciare per un tempo non inferiore a 1 anno. Nella rete dei controlli stradali è finito anche un altro giovane (cl. 1992) di Polistena, il quale è stato fermato in auto con un tasso alcolemico di 0,82 g/l; anche a lui è stata immediatamente ritirata la patente, che sarà sospesa per un periodo non inferiore a 6 mesi, e verrà interessata l’autorità giudiziaria.



Nel contesto del servizio sono stati anche denunciati due polistenesi F.M. e L.G. entrambi cl. 1968, pregiudicati, poiché dopo esser entrati all’interno del supermercato LIDL di Polistena hanno tentato di rubare generi alimentari nascondendoli nei loro giubbotti; una volta fermati la merce è stata restituita all’avente diritto e i due deferiti per furto aggravato. Stessa sorte ha avuto una donna polistenese B.A., cl. 1976, la quale all’interno del supermercato CONAD di Polistena tentava di asportare vari generi alimentari occultandoli nella propria borsa.
I controlli sono proseguiti per tutta la nottata, per un complessivo di. 61 persone, 30 mezzi. Sono stati inoltre ispezionati nr. 2 locali e verificato il rispetto delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria a nr. 8 persone pregiudicate già sottoposte a misure restrittive nel territorio.


30-01-2018 10:58
Questa notizia è stata letta 3463 volte

NOTIZIE CORRELATE


31-10-2020 - ATTUALITA'

Le Forze di Polizia e del soccorso pubblico vicine al collasso

La denuncia dei sindacati di Polizia della provincia reggina SAP ed FSP Polizia di Stato
31-10-2020 - ATTUALITA'

Villa San Giovanni. Un nuovo caso positivo di covid, il totale sale a 23

La comunicazione del Comune
31-10-2020 - ATTUALITA'

Palmi. Coronavirus, 3 nuovi casi positivi: il totale sale a 33

"Chiediamo ai cittadini la massima collaborazione nel rispetto delle norme anticontagio"
31-10-2020 - CRONACA

Seminara. Scoperto arsenale di armi: arrestati padre e figlio

Durante un controllo

ULTIME NEWS

CRONACA

'Ndrangheta. Klaus Davi pubblica un video con il nome del presunto killer di Nino Gulli e si appella ai testimoni: "Chi sa parli"

Il massmediologo Klaus Davi ha pubblicato un video https://www.facebook.com/klausdavi2 in cui fa il ...
CRONACA

Villa San Giovanni: i Carabinieri scoprono una discarica abusiva e denunciano quattro persone

Villa San Giovanni (Reggio Calabria). Nella giornata di ieri, nell’ambito di numerosi servizi di controllo del territorio e di prevenzione dei reati in danno ...
CRONACA

Montebello Jonico. Pensionato uccide la moglie a colpi d'ascia "sospettava tradimenti" FOTO/VIDEO

Il sostituto ...
CRONACA

Montebello Jonico. Pensionato uccide la moglie a colpi d'ascia

Montebello Jonico (Reggio Calabria). I Carabinieri sono intervenuti nella frazione Zuccalà di Saline, nel comune di Montebello Jonico, per un caso di femminicidio. Secondo quanto si è appreso un uomo di 69 anni, ex ...
CRONACA

Rizziconi. Picchiava la madre e la sorella, arrestato 19enne

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Rizziconi hanno rintracciato e tratto in arresto un diciannovenne del luogo, in esecuzione di Ordinanza applicativa della misura cautelare personale in carcere, emessa dalla Procura della ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Al Gom di Reggio Calabria 9 nuovi casi positivi, 2 dimissioni e 6 ricoveri

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nella giornata di oggi sono stati sottoposti allo screening ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. In via Rausei una voragine occupa tutta la strada VIDEO

Reggio Calabria. I cittadini segnalano in redazione una ...
CRONACA

Reggio Calabria. Polizia locale, lotta ai "furbetti del tesserino" invalidi: denunce e sequestri

Reggio Calabria. A seguito di mirati servizi sono stati scoperti altri due cittadini che utilizzavano impropriamente permessi per diversamente abili falsificati ...
ATTUALITA'

Covid, Spirlì firma ordinanza su spostamenti in comuni zona rossa e arancione IL DOCUMENTO

Ai fini del contenimento della ...
POLITICA

Rilancio del Mezzogiorno. Il "ritorno" di Mario Oliverio: "riprendere la cabina di regia"

Quattro punti strategici da approfondire per il rilancio del Mezzogiorno e della Calabria. Mario Oliverio, gia' governatore della Calabria, li ha evidenziati oggi nel corso del ...
ATTUALITA'

Calabria. Nuova ordinanza anticovid, Spirlì: "Insieme ce la facciamo" VIDEO

«Ci auguriamo che, grazie alla nuova ordinanza, nelle ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. "Fermiamo il virus, non l'economia!" Commercianti, artigiani e partite iva in piazza contro le rigide restrizioni del Governo VIDEO

Reggio Calabria. Si sono ritrovati in centinaia nel pomeriggio di oggi in Piazza Duomo fra commercianti, artigiani e partite iva per far sentire la loro voce contro gli ultimi provvedimenti governativi: "Fermo restando l’assoluta priorità di affrontare l’emergenza sanitaria con tutte le misure ritenute necessarie, non è accettabile che l’altra emergenza, quella economica, gravi per la gran parte sulle spalle degli autonomi ormai allo stremo. Il sit-in, promosso da Confesercenti Reggio Calabria con ImprendiSud e Apar, è stato organizzato per rivendicare il ruolo centrale dei piccoli e piccolissimi imprenditori, vero motore dell’economia metropolitana ma anche anello debole di un sistema che, se non verranno messe in campo misure immediate, efficaci e commisurate alle perdite che dall’inizio ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
SUONAVA L'ANNO
E' TUTTO CINEMA
ASPETTANDO IL TG
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Film

Ore 22.30

Touchè
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
  • L’ascensore del G. O. M.
  • Limite di velocita’
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress