Truffa all'Inps nella Piana di Gioia Tauro, otto persone denunciate: ci sono anche medici e un avvocato
CRONACA

Indagini partite dopo che i carabinieri hanno scoperto la falsa assunzione donna come bracciante agricola

Truffa all'Inps nella Piana di Gioia Tauro, otto persone denunciate: ci sono anche medici e un avvocato

Taurianova (Reggio Calabria). Al termine di attività investigativa condotta dai militari della Stazione di San Martino della Compagnia Carabinieri di Taurianova, coordinata dalla Procura Ordinaria presso il Tribunale di Palmi, sono state deferite in stato di libertà otto persone, tra cui alcuni professionisti locali, poiché ritenuti responsabili a vario titolo e in concorso tra loro dei gravi reati di falsità ideologica e falsità materiale commessa da pubblico ufficiale, truffa ai danni dello Stato e false attestazioni e certificazioni in servizio.
L’articolata indagine, svolta anche attraverso attività tecnica di monitoraggio, ha permesso di ricostruire alcune condotte illecite perpetrare dagli indagati soprattutto al fine di ottenere elargizioni pubbliche nell’ambito previdenziale e assistenziale.
In particolare, nel contesto di mirati accertamenti, erano emerse le sospette condotte di una 45enne taurianovese, la quale, una volta monitorata, ha fatto scoprire agli investigatori un sistema di fittizia assunzione della donna come bracciante da parte di una locale ditta agricola. Il titolare dell’azienda, un 40enne di Rizziconi, inducendo in errore l’I.N.P.S. attraverso falsa documentazione, attestava un inesistente rapporto di lavoro dipendente al fine di ottenere illeciti compensi previdenziali e assistenziali. La donna infatti, senza mai prestare la sua manodopera nel lavoro agricolo, ha ottenuto cospicue indennità di disoccupazione per malattia e maternità dall’Ente Pubblico, nonché altre prestazioni sociali. In tale accordo è stato coinvolto anche il cognato della donna, un rizziconese cl. 1978, come intermediario, nonché un medico dell’Ospedale di Polistena, il quale, in più di una occasione, al fine di giustificare le assenze per malattie della finta bracciante, ha falsamente attestato l’ingresso della stessa al Pronto Soccorso, diagnosticando inesistenti patologie, tra l’altro su esplicita richiesta e indicazione dei due cognati. L’intervento del medico veniva richiesto anche quando la donna non veniva trovata in abitazione durante le visite fiscali disposte nei periodi di assenza per malattia. Tale fittizio rapporto lavorativo, almeno dal 2012 al 2016, ha causato un ingiusto profitto nella percezione delle indennità previdenziali e assistenziali di oltre 27.000 euro a danno dell’I.N.P.S..
Nella rete investigativa sono finiti anche un avvocato del foro di Palmi, un impiegato della Federazione Nazionale Agricoltura di Laureana di Borrello e un medico di famiglia, i quali, grazie a connivenze e conoscenze, hanno falsamente attestato visite mediche e patologie al fine di istruire favorevolmente istanze di riconoscimento di pensioni di invalidità.
Altri due medici dell’Ospedale di Polistena sono accusati di aver falsamento attestato la loro presenza in servizio, infatti, in accordo tra loro, attraverso una fraudolenta timbratura del badge, celavano la loro ingiustificata assenza dall’Ospedale, inducendo in errore l’Amministrazione nel pagamento della loro retribuzione; i due risponderanno in concorso di truffa aggravata e falsa attestazione in servizio.
Tutti i soggetti sono indagati in stato di libertà e risponderanno delle accuse avanzate nel corso del processo presso il Tribunali di Palmi.
31-01-2018 17:30
Questa notizia è stata letta 4174 volte

NOTIZIE CORRELATE


27-09-2020 - ATTUALITA'

Scilla. Foto del matrimonio con onde di 5 metri, diventa virale sul web

Scenario surreale che ha suscitato ironia e critiche
27-09-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Nessun nuovo positivo nel reggino su 406 persone sottoposte a screening

Il comunicato della direzione sanitaria dell'Asp
27-09-2020 - ATTUALITA'

Incendio. L'assemblea permanente dei cittadini di Lazzaro chiede un incontro con il prefetto

Il comitato spontaneo continua la protesta pacifica
27-09-2020 - ATTUALITA'

Incidente mortale a Bovalino. Il cordoglio dell'associazione Basta vittime sulla strada statale 106

"Tutte le istituzioni sono moralmente responsabili dell'olocausto sulla 106"

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Scuola. Il piano straordinario dell'Atam per la ripartenza INTERVISTA

Reggio Calabria. Riparte il nuovo anno scolastico tra le tante ...
ATTUALITA'

Web. Virale il video degli sposi a Scilla con onde alte 5 metri VIDEO

Dopo la foto, anche il video degli sposi, ritratti a Scilla durante la ...
CULTURA

Giornate Europee del Patrimonio. Ferrovie della Calabria ha celebrato lo storico treno a vapore della Sila

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Santelli proroga zona rossa a Stefanaconi fino al 30

La presidente della Regione calabria Jole Santelli, con propria ordinanza, ha prorogato la zona rossa istituita il 24 settembre scorso a Stefanaconi, nel vibonese, sino alle ore 24 del 30 settembre. Nell'ordinanza si fa ...
ATTUALITA'

Commissione Antimafia. Audizioni in Calabria, lunedì e martedì

"Il lavoro della commissione continua andando su uno dei fronti più impegnativi della lotta alla 'Ndrangheta. Una missione che vuole approfondire quanti più possibile le necessità e le difficoltà ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Al Gom sottoposte a tampone 196 persone: soltanto una è positiva

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 196 soggetti. Di questi, uno ...
POLITICA

Ballottaggio. La Strada e Riabitare Reggio con Saverio Pazzano sindaco: "Sosterremo il Centrosinistra"

"Siamo davanti a un aut aut. Una scelta che abbiamo cercato in ogni modo di evitare, per questo candidandoci in modo indipendente con un progetto ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Lo yacht a vela più grande del mondo solca le acque dello Stretto: vale 425 milioni di euro FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. Ha solcato le acque dello Stretto, il Sayling Yacht A, barca da 425 milioni di euro, la più grande al mondo nel suo genere. La nave è a motore assistito a vela, progettato dalla Doelker Voges (per gli esterni), da Philippe Starck (per gli interni e gli esterni) e costruito da Nobiskrug a Kiel, in Germania. Il proprietario è l'oligarca russo miliardario Andrey Melnichenko, all'89° posto nella classifica delle persone più ricche al mondo. A spingere l'imponente imbarcazione di lusso, un propulsore ibrido a velocità variabile, con due eliche a passo variabile assistite da una vela a tre alberi. Gli alberi rotanti, autoportanti in fibra di carbonio, sono stati prodotti da Magma Structures a Trafalgar Wharf, Portsmouth. Doyle Sailmakers USA ha prodotto, invece, le tre vele in fibra di carbonio / taffetà completamente automatizzate. I boma sono stati costruiti a Valencia da Future Fibers. Il sartiame di questo yacht è stato sviluppato parzialmente per essere implementato su navi da carico e per essere utilizzato per uso commerciale. La nave dispone di una capsula di osservazione subacquea nella chiglia di vetro. È il più grande yacht a motore privato ...
AMBIENTE

Decoro urbano. Ponte della Libertà invaso da spazzatura e erbacce FOTO

Numerose le seganalazioni giunte alla redazione di ReggioTV per ...
CRONACA

Tragedia in mare. Il senatore Siclari sottolinea il gesto eroico di Aurelio Visalli, secondo capo della Guardia Costiera

“La morte di Aurelio Visalli, secondo capo della Guardia Costiera, caduto nell’esercizio delle funzioni ...
ATTUALITA'

Sospesa l'attività venatoria nelle zone ZPS, i sindaci dell'Area dello Stretto chiedono intervento immediato della Regione

Reggio Calabria. “Siamo davanti ad una vera e propria emergenza che rischia di essere aggravata da una ...
POLITICA

Anastasi: «Onorare la memoria delle vittime dell'Eccidio nazifascista di Rizziconi»

Rizziconi (Reggio Calabria). «Anche la Calabria ha pagato il suo tributo alla ferocia nazifascista, eppure la tragedia dell’Eccidio di Rizziconi (17 morti e oltre 60 feriti) ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG
I BASTALDI
EUREKA
Quiz Show
SU IL SIPARIO!
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

Ore 22.45

Calabria Profonda
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica