Uso personale dei soldi del sindacato, sequestrati circa 3 milioni di euro
CRONACA

A Vibo Valentia sigilli a case, auto e conti di due responsabili

Uso personale dei soldi del sindacato, sequestrati circa 3 milioni di euro

Vibo Valentia. I finanzieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia hanno dato esecuzione ad una misura cautelare patrimoniale emessa dal GIP del locale Tribunale, che, su richiesta della Procura della Repubblica, ha disposto il sequestro di appartamenti, case al mare, autovetture, conti correnti bancari e postali, depositi a risparmio, polizze assicurative, fondi pensione e conti deposito titoli per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro, nei confronti di due soggetti responsabili di un’associazione sindacale operante nella provincia vibonese.
L’inchiesta, scaturita dal quotidiano impegno dei militari a contrasto dell’illegalità fiscale ed economico-finanziaria, è stata approfondita e sviluppata rilevando che il denaro riscosso negli anni dall’associazione, invece di essere impiegato per il perseguimento delle finalità statutarie di quest’ultima, veniva, attraverso una serie di operazioni bancarie (prelievi, bonifici, cambio assegni) distratto, depositato su Conti Correnti Bancari riconducibili agli indagati ed utilizzato per fini squisitamente personali. Secondo le contestazioni mosse dalla Procura, i soldi distratti servivano per l’acquisto di appartamenti in città d’arte, case in rinomate località balneari, o venivano spesi presso esercizi commerciali che trattano elettrodomestici, articoli di ottica, calzature ed altro.
All’esito delle investigazioni, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica, dott.ssa Benedetta Callea, il giudice del Tribunale di Vibo Valentia, ha ritenuto la sussistenza in capo agli indagati, non solo del reato di appropriazione indebita aggravata, ma anche quello (di recente introduzione) di autoriciclaggio, avendo gli indagati reimpiegato le somme di denaro sottratte in attività economiche, finanziarie o speculative in modo da ostacolare concretamente l’identificazione della loro provenienza delittuosa. Nel provvedimento di sequestro il Giudice ha altresì valorizzato le risultanze investigative nella parte in cui le stesse hanno evidenziato la notevole capacità di spesa ed il tenore di vita degli indagati, di fatto sproporzionati rispetto ai redditi conseguiti, ritenendo applicabile anche la norma di cui all’articolo 12 sexies del Decreto Legge 306/92, finalizzata al sequestro preventivo di denaro e di beni di cui l’indagato non può giustificare la provenienza e di cui risulta essere titolare in misura sproporzionata al proprio reddito dichiarato ai fini delle imposte, o alla propria attività economica.
02-02-2018 10:27
Questa notizia è stata letta 2623 volte

NOTIZIE CORRELATE


27-09-2020 - ATTUALITA'

Fotosegnalazione. Spazzatura ed erbacce invadono la strada adiacente la scuola Ceraolo

La denuncia di un cittadino preoccupato per l'incolumità degli scolari
27-09-2020 - ATTUALITA'

Scilla. Foto del matrimonio con onde di 5 metri, diventa virale sul web

Scenario surreale che ha suscitato ironia e critiche
27-09-2020 - ATTUALITA'

Poste Italiane. 'Irragionevole la decisione di sospendere il servizio pomeridiano dell'ufficio di Roccella Ionica'

La denuncia del segretario generale Spi-Cgil Reggio Calabria Locri, Carmelo Gullì
27-09-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Nessun nuovo positivo nel reggino su 406 persone sottoposte a screening

Il comunicato della direzione sanitaria dell'Asp

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Scuola. Il piano straordinario dell'Atam per la ripartenza INTERVISTA

Reggio Calabria. Riparte il nuovo anno scolastico tra le tante ...
ATTUALITA'

Web. Virale il video degli sposi a Scilla con onde alte 5 metri VIDEO

Dopo la foto, anche il video degli sposi, ritratti a Scilla durante la ...
CULTURA

Giornate Europee del Patrimonio. Ferrovie della Calabria ha celebrato lo storico treno a vapore della Sila

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Santelli proroga zona rossa a Stefanaconi fino al 30

La presidente della Regione calabria Jole Santelli, con propria ordinanza, ha prorogato la zona rossa istituita il 24 settembre scorso a Stefanaconi, nel vibonese, sino alle ore 24 del 30 settembre. Nell'ordinanza si fa ...
ATTUALITA'

Commissione Antimafia. Audizioni in Calabria, lunedì e martedì

"Il lavoro della commissione continua andando su uno dei fronti più impegnativi della lotta alla 'Ndrangheta. Una missione che vuole approfondire quanti più possibile le necessità e le difficoltà ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Al Gom sottoposte a tampone 196 persone: soltanto una è positiva

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 196 soggetti. Di questi, uno ...
POLITICA

Ballottaggio. La Strada e Riabitare Reggio con Saverio Pazzano sindaco: "Sosterremo il Centrosinistra"

"Siamo davanti a un aut aut. Una scelta che abbiamo cercato in ogni modo di evitare, per questo candidandoci in modo indipendente con un progetto ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Lo yacht a vela più grande del mondo solca le acque dello Stretto: vale 425 milioni di euro FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. Ha solcato le acque dello Stretto, il Sayling Yacht A, barca da 425 milioni di euro, la più grande al mondo nel suo genere. La nave è a motore assistito a vela, progettato dalla Doelker Voges (per gli esterni), da Philippe Starck (per gli interni e gli esterni) e costruito da Nobiskrug a Kiel, in Germania. Il proprietario è l'oligarca russo miliardario Andrey Melnichenko, all'89° posto nella classifica delle persone più ricche al mondo. A spingere l'imponente imbarcazione di lusso, un propulsore ibrido a velocità variabile, con due eliche a passo variabile assistite da una vela a tre alberi. Gli alberi rotanti, autoportanti in fibra di carbonio, sono stati prodotti da Magma Structures a Trafalgar Wharf, Portsmouth. Doyle Sailmakers USA ha prodotto, invece, le tre vele in fibra di carbonio / taffetà completamente automatizzate. I boma sono stati costruiti a Valencia da Future Fibers. Il sartiame di questo yacht è stato sviluppato parzialmente per essere implementato su navi da carico e per essere utilizzato per uso commerciale. La nave dispone di una capsula di osservazione subacquea nella chiglia di vetro. È il più grande yacht a motore privato ...
AMBIENTE

Decoro urbano. Ponte della Libertà invaso da spazzatura e erbacce FOTO

Numerose le seganalazioni giunte alla redazione di ReggioTV per ...
CRONACA

Tragedia in mare. Il senatore Siclari sottolinea il gesto eroico di Aurelio Visalli, secondo capo della Guardia Costiera

“La morte di Aurelio Visalli, secondo capo della Guardia Costiera, caduto nell’esercizio delle funzioni ...
ATTUALITA'

Sospesa l'attività venatoria nelle zone ZPS, i sindaci dell'Area dello Stretto chiedono intervento immediato della Regione

Reggio Calabria. “Siamo davanti ad una vera e propria emergenza che rischia di essere aggravata da una ...
POLITICA

Anastasi: «Onorare la memoria delle vittime dell'Eccidio nazifascista di Rizziconi»

Rizziconi (Reggio Calabria). «Anche la Calabria ha pagato il suo tributo alla ferocia nazifascista, eppure la tragedia dell’Eccidio di Rizziconi (17 morti e oltre 60 feriti) ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
EUREKA
Quiz Show
SUONAVA L'ANNO
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

Ore 22.45

Calabria Profonda
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress