Inchiesta sull'affidamento dell'elisoccorso: arrestati dirigenti dell'Asp, della Regione Calabria e due manager
CRONACA

Operazione "La Punta"

Inchiesta sull'affidamento dell'elisoccorso: arrestati dirigenti dell'Asp, della Regione Calabria e due manager

Nella giornata odierna i finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Catanzaro, nell’ambito dell’operazione denominata “La Punta”, hanno eseguito, in calabria, lombardia e veneto, misure cautelari personali nei confronti di un dirigente dell’a.s.p. di Catanzaro, un dirigente della Regione Calabria e due manager dellaBabcock mission critical services italia spa”, tutti indagati per concorso in “turbata libertà del procedimento di scelta del contraente”.
Il provvedimento è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catanzaro su richiesta del procuratore aggiunto dott. Vincenzo Capomolla e del sostituto procuratore dott. Vito Valerio della procura della repubblica di Catanzaro, diretta dal Procuratore della repubblica dott. Nicola Gratteri. In particolare, le complesse attività investigative delegate alla Guardia di finanza, condotte anche con l’ausilio di articolate indagini tecniche, hanno consentito di riscontrare la sussistenza di accordi collusivi tra gli indagati tesi ad alterare il contenuto del capitolato tecnico della gara d’appalto, del valore di oltre 100 milioni di euro, prevista per l’affidamento del servizio di elisoccorso sanitario hems (acronimo di helicopter emergency medical service) nella Regione Calabria, in favore della multinazionale.
Le indagini svolte dai finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria - gruppo tutela spesa pubblica di Catanzaro, diretti da questo ufficio, hanno permesso di accertare che i due pubblici ufficiali indagati, incaricati di predisporre il capitolato tecnico della nuova gara d’appalto, hanno reiteratamente intrattenuto contatti ed incontri con il management della “Babcock mcs italia spa” finalizzati a concordare la linea da seguire per incorporare, nel redigendo capitolato, i requisiti voluti dalla societa’, cosi’ da confezionare un bando su “misura”, in spregio dei principi di imparzialita’ dettati dal legislatore in materia di appalti. peraltro, nel tentativo di meglio dissimulare il perfezionamento dell’accordo delittuoso, gli indagati si sono adoperati affinché venisse nominato, a supporto del gruppo di lavoro incaricato di redigere il capitolato, un esperto aeronautico “vicino” alla stessa multinazionale. in particolare, sono stati raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari:
Ciccone Eliseo, di 65 anni, dirigente medico dell’azienda sanitaria provinciale di catanzaro, responsabile della centrale operativa suem (servizio urgenza emergenza medica) 118 nonché coordinatore e responsabile del servizio di elisoccorso calabrese;
Lopresti Salvatore, di 58 anni, dirigente del settore n. 12 “reti dell’emergenza/urgenza e tempo-dipendenti e trasporto sanitario” del dipartimento tutela della salute e politiche sanitarie della regione calabria, in qualita’ di coordinatore del gruppo di lavoro incaricato di predisporre il capitolato tecnico della gara per l’elisoccorso alla stazione unica appaltante nonche’ presidente della commissione di valutazione delle candidature presentate per ricoprire l’incarico di
tecnico esperto aereonautico;
Mazzei Monica, di 50 anni, direttore vendite e flotta per l’italia ed il sud europa della “Babcock mcs italia spa”;
Bertola leano, di 38 anni, direttore commerciale hems e off shore della “Babcock mcs italia spa”.
Il perfezionamento delle condotte illecite e’ stato reso possibile grazie anche al concorso di un’altra dipendente della Babcock, segretaria di Bertola, Corideo Sara, di 26 anni, assistente commerciale della societa’, incaricata di gestire la partecipazione alle gare d’appalto, indagata a piede libero.
I provvedimenti cautelari eseguiti si sono quindi sostanziati in 4 arresti domiciliari nei confronti dei dirigenti pubblici e privati, nella notifica di un’informazione di garanzia nei confronti dell’altra dipendente della societa’ e nell’esecuzione di numerose perquisizioni, tuttora in corso in Calabria, Lombardia e Veneto mediante un massiccio impiego di finanzieri, che hanno consentito di sequestrare documentazione, computer e telefoni cellulari utili allo sviluppo delle indagini. le fiamme gialle, tra l’altro, stanno anche perquisendo in lombardia, presso due sedi della “babcock mcs italia spa”, gli uffici dei due manager della multinazionale.
L’operazione odierna è un ulteriore sviluppo dell’indagine condotta da questa procura della repubblica che ha già consentito nello scorso mese di luglio, per quanto attiene ai progetti co-finanziati dall’unione europea, di eseguire un provvedimento cautelare personale nei confronti di dirigenti e funzionari dell’asp di Catanzaro per essersi appropriati complessivamente di circa 300 mila euro di risorse inerenti a un progetto di matrice comunitaria denominato “stop and go” (operazione “stop and go”) e, per quanto concerne la corruzione in atti giudiziari, nel mese di settembre sempre dello scorso anno ha portato all’interdizione dai pubblici uffici di un dirigente e di due funzionari dell’asp di Catanzaro.




06-02-2018 12:26
Questa notizia è stata letta 3703 volte

NOTIZIE CORRELATE


23-01-2021 - ATTUALITA'

'La Regione Calabria non ha la contezza dei problemi delle attività commerciali, ristori inadeguati'

'Non bastano nemmeno per 15 giorni di spese'
23-01-2021 - ATTUALITA'

L'addio al Dottor Tarsia strappato via dal COVID-19, il cordoglio dell'Ordine dei Medici di Reggio Calabria

Lutto tra i medici di famiglia per la perdita del primo collega ucciso dal virus
23-01-2021 - ATTUALITA'

Aeroporto Sant'Anna. Riunione sul piano di rilancio programmato da Sacal

"lo scalo rientra nello sviluppo strategico della fascia ionica"
23-01-2021 - ATTUALITA'

Dichiarazioni Augias "Calabria terra irrecuperabile", Spirlì: "Chieda scusa"

Il presidente della Regione dopo le dichiarazioni del giornalista e scrittore: «Chi offende non è lucido»

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

"Morte Bartolo Tarsia, Governo e Regioni ci proteggano: troppi camici bianchi caduti"

Bartolo Tarsia, medico di famiglia di 69 anni, di Reggio Calabria, colpito dal Covid19, è deceduto dopo una lunga lotta contro il virus e 15 giorni di ricovero in ospedale. La ...
CRONACA

Reggio Calabria. Sequestrata quasi una tonnellata di 'nannata' e contestate sanzioni per oltre 50 mila euro

Arginare il fenomeno distruttivo della pesca del novellame di sarda “bianchetto” (cd nannata) e bloccare la successiva ...
CRONACA

Palmi. Chiuso affittacamere abusivo, guadagni fino a 250 euro al mese mai dichiarati

Palmi. Nei giorni scorsi, a Palmi, in località Scinà, i Carabinieri, insieme alle unità specializzate del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Reggio Calabria, e alla Polizia ...
ATTUALITA'

Reggio, procedono i lavori sul waterfront. Da lunedì la riqualificazione di viale Zerbi

Reggio Calabria. La tutela dello straordinario patrimonio arboreo della storica Pineta Zerbi è stata al centro di un intervento programmato dall'Amministrazione comunale in ...
ATTUALITA'

Tumore alla mammella, Sapia chiede a Longo il ripristino delle Chirurgie bloccate da un decreto di Cotticelli

«È doveroso assicurare la piena assistenza delle donne con tumore alla mammella. A riguardo vanno riviste le scelte del ...
ATTUALITA'

Scuola. Docenti e Ata Covid, problemi senza fine: arrivano gli stipendi ma con importo più basso

Entro mercoledì prossimo, 27 gennaio, una parte dei supplenti docenti e Ata Covid si vedranno finalmente accreditato lo stipendio: lo ha comunicato ...
CRONACA

Reggio Calabria. Il Covid si porta via il medico di base Bartolo Tarsia

Reggio Calabria. "Anche Reggio piange la morte di un collega (sano) morto oggi di Covid. Riposa in pace Bartolo". Con queste parole commose il dottor Massimo Martino direttore del Centro Trapianti Midollo ...
ATTUALITA'

Tentato omicidio di un agente della polizia locale a Bari, la solidarietà di Falcomatà a Decaro

"Ho scritto al sindaco di Bari, Antonio Decaro, per esprimere la solidarietà e la vicinanza della Città di Reggio Calabria agli amici baresi ed al ...
AMBIENTE

Discarica Melicuccà. Marcello Anastasi presenta un'interrogazione scritta al presidente della Giunta regionale e all'assessore all'Ambiente

Reggio Calabria. In una interrogazione scritta al presidente della Giunta ...
POLITICA

Reggio Calabria. La Città metropolitana conferma la data del voto: alle urne domani

Reggio Calabria. Di seguito il comunicato diramato dal sindaco Giuseppe Falcomatà sulla decisione di svolgere domani (domenica 24 gennaio) le elezioni metropolitane, nonostante il ...
ATTUALITA'

"Il nuovo Consiglio Metropolitano si occupi da subito della programmazione post-covid"

I Comuni del territorio metropolitano di Reggio Calabria hanno urgente necessità di confrontarsi con una Città Metropolitana pienamente operativa e rispondente in tutto e ...
ATTUALITA'

Poste Italiane. Da lunedì 25 gennaio in pagamento le pensioni del mese di febbraio

Poste Italiane comunica che in provincia di Reggio Calabria le pensioni del mese di febbraio verranno accreditate a partire da lunedì 25 gennaio per i clienti che hanno scelto ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Teatro

Ore 22.30

Touchè
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress