Inchiesta sull'affidamento dell'elisoccorso: arrestati dirigenti dell'Asp, della Regione Calabria e due manager
CRONACA

Operazione "La Punta"

Inchiesta sull'affidamento dell'elisoccorso: arrestati dirigenti dell'Asp, della Regione Calabria e due manager

Nella giornata odierna i finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Catanzaro, nell’ambito dell’operazione denominata “La Punta”, hanno eseguito, in calabria, lombardia e veneto, misure cautelari personali nei confronti di un dirigente dell’a.s.p. di Catanzaro, un dirigente della Regione Calabria e due manager dellaBabcock mission critical services italia spa”, tutti indagati per concorso in “turbata libertà del procedimento di scelta del contraente”.
Il provvedimento è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catanzaro su richiesta del procuratore aggiunto dott. Vincenzo Capomolla e del sostituto procuratore dott. Vito Valerio della procura della repubblica di Catanzaro, diretta dal Procuratore della repubblica dott. Nicola Gratteri. In particolare, le complesse attività investigative delegate alla Guardia di finanza, condotte anche con l’ausilio di articolate indagini tecniche, hanno consentito di riscontrare la sussistenza di accordi collusivi tra gli indagati tesi ad alterare il contenuto del capitolato tecnico della gara d’appalto, del valore di oltre 100 milioni di euro, prevista per l’affidamento del servizio di elisoccorso sanitario hems (acronimo di helicopter emergency medical service) nella Regione Calabria, in favore della multinazionale.
Le indagini svolte dai finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria - gruppo tutela spesa pubblica di Catanzaro, diretti da questo ufficio, hanno permesso di accertare che i due pubblici ufficiali indagati, incaricati di predisporre il capitolato tecnico della nuova gara d’appalto, hanno reiteratamente intrattenuto contatti ed incontri con il management della “Babcock mcs italia spa” finalizzati a concordare la linea da seguire per incorporare, nel redigendo capitolato, i requisiti voluti dalla societa’, cosi’ da confezionare un bando su “misura”, in spregio dei principi di imparzialita’ dettati dal legislatore in materia di appalti. peraltro, nel tentativo di meglio dissimulare il perfezionamento dell’accordo delittuoso, gli indagati si sono adoperati affinché venisse nominato, a supporto del gruppo di lavoro incaricato di redigere il capitolato, un esperto aeronautico “vicino” alla stessa multinazionale. in particolare, sono stati raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari:
Ciccone Eliseo, di 65 anni, dirigente medico dell’azienda sanitaria provinciale di catanzaro, responsabile della centrale operativa suem (servizio urgenza emergenza medica) 118 nonché coordinatore e responsabile del servizio di elisoccorso calabrese;
Lopresti Salvatore, di 58 anni, dirigente del settore n. 12 “reti dell’emergenza/urgenza e tempo-dipendenti e trasporto sanitario” del dipartimento tutela della salute e politiche sanitarie della regione calabria, in qualita’ di coordinatore del gruppo di lavoro incaricato di predisporre il capitolato tecnico della gara per l’elisoccorso alla stazione unica appaltante nonche’ presidente della commissione di valutazione delle candidature presentate per ricoprire l’incarico di
tecnico esperto aereonautico;
Mazzei Monica, di 50 anni, direttore vendite e flotta per l’italia ed il sud europa della “Babcock mcs italia spa”;
Bertola leano, di 38 anni, direttore commerciale hems e off shore della “Babcock mcs italia spa”.
Il perfezionamento delle condotte illecite e’ stato reso possibile grazie anche al concorso di un’altra dipendente della Babcock, segretaria di Bertola, Corideo Sara, di 26 anni, assistente commerciale della societa’, incaricata di gestire la partecipazione alle gare d’appalto, indagata a piede libero.
I provvedimenti cautelari eseguiti si sono quindi sostanziati in 4 arresti domiciliari nei confronti dei dirigenti pubblici e privati, nella notifica di un’informazione di garanzia nei confronti dell’altra dipendente della societa’ e nell’esecuzione di numerose perquisizioni, tuttora in corso in Calabria, Lombardia e Veneto mediante un massiccio impiego di finanzieri, che hanno consentito di sequestrare documentazione, computer e telefoni cellulari utili allo sviluppo delle indagini. le fiamme gialle, tra l’altro, stanno anche perquisendo in lombardia, presso due sedi della “babcock mcs italia spa”, gli uffici dei due manager della multinazionale.
L’operazione odierna è un ulteriore sviluppo dell’indagine condotta da questa procura della repubblica che ha già consentito nello scorso mese di luglio, per quanto attiene ai progetti co-finanziati dall’unione europea, di eseguire un provvedimento cautelare personale nei confronti di dirigenti e funzionari dell’asp di Catanzaro per essersi appropriati complessivamente di circa 300 mila euro di risorse inerenti a un progetto di matrice comunitaria denominato “stop and go” (operazione “stop and go”) e, per quanto concerne la corruzione in atti giudiziari, nel mese di settembre sempre dello scorso anno ha portato all’interdizione dai pubblici uffici di un dirigente e di due funzionari dell’asp di Catanzaro.




06-02-2018 12:26
Questa notizia è stata letta 3110 volte

NOTIZIE CORRELATE


26-11-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus: un altro morto in Calabria, raggiunta quota 251

Si tratta di una persona residente nel comune di San Gregorio d'Ippona
26-11-2020 - ATTUALITA'

Covid, anche i Biologi ammessi nel bando "Riapri Calabria"

Scicchitano (Onb): "Accolto nostro appello, grazie a presidente Spirlì e assessore Orsomarso"
26-11-2020 - ATTUALITA'

Reggio, Falcomatà risponde ai sindacati: "Presto incontro per concertare insieme azioni per il rilancio"

"Apprezzo lo spirito costruttivo e l'invito alla condivisione rappresentato dai sindacati"
26-11-2020 - ATTUALITA'

Poste Italiane: in provincia di Reggio Calabria continua a crescere l'e-commerce

Nei primi nove mesi del 2020 si registra un incremento dell'86%
26-11-2020 - ATTUALITA'

Sanità Calabria. Manifestazione dei sindacati a Catanzaro: "Subito il Commissario"

Presenti Angelo Sposato per la Cgil, Tonino Russo per la Cisl e Santo Biondo per la Uil

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Il Gom comunica: due decessi e 3 nuovi positivi

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro ore si sono registrati due decessi, entrambi avvenuti in Terapia Intensiva. Si tratta ...
ATTUALITA'

Emergenza coronavirus. Reggio Calabria, Falcomatà: "La prossima settimana partirà lo screening di massa"

Reggio Calabria. 70mila test antigenici per uno screening di massa per il Covid sui cittadini reggini. Lo ha annunciato il primo cittadino Giuseppe ...
ATTUALITA'

Gom di Reggio Calabria: le attività ambulatoriali programmabili ed i ricoveri in elezione restano sospesi

La Direzione Generale del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria comunica che, in base all’Ordinanza n° 88 del Presidente della ...
ATTUALITA'

Edilizia residenziale, più di 7 milioni di euro per Reggio Calabria e Cosenza

L’assessore alle Infrastrutture e alla Pianificazione territoriale, Domenica Catalfamo, in linea con il percorso già avviato con il recente stanziamento di 14 milioni di euro in favore ...
ATTUALITA'

Elezioni Comunali Reggio Calabria. Davi: "Falcomatà è primo cittadino, non gran maestro. Dica come stanno le cose"

«Si è licenziato il capo dell’ufficio elettorale del comune, dottor Covani. Pare sia stato licenziato anche il ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Task force comunale per il commercio: "Non invitato il Consorzio di negozi più importante della città"

Reggio Calabria. Mentre l’emergenza coronavirus stringe l’economia cittadina nella morsa di un disagio ...
ATTUALITA'

Reggio. Alloggi popolari, servono altre azioni concrete

In questo periodo di pandemia e di grave crisi economica, il patrimonio degli alloggi popolari per le famiglie a basso reddito e senza una casa dovrebbe costituire una risorsa da valorizzare. Non solo come garanzia del diritto ad un alloggio ...
ATTUALITA'

Rischi naturali, al via cinque seminari informativi per i sindaci calabresi

Partiranno a metà dicembre cinque webinar informativi sui rischi naturali e antropici rivolti alla pubblica amministrazione calabrese. L’annuncio è stato fatto a Crotone ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Da UE via libera alla rimodulazione di 500 milioni di euro per sanità e imprese

La Commissione europea ha approvato una modifica del Por che consentirà alla Calabria di rimodulare 500 milioni di euro per migliorare le azioni di contrasto alla ...
ATTUALITA'

Motta San Giovanni. Donati cinquanta tamponi al Comune e sanificato il Poliambulatorio

Motta San Giovanni. Sono stati donati al Comune cinquanta tamponi rinofaringei per eseguire test rapidi che consentano di individuare soggetti positivi al Covid-19. I tamponi saranno ...
ATTUALITA'

Calabria senza commissario per la sanità, Spirlì: "Per quanto tempo ancora il Governo annacherà il pecoro?" VIDEO

«In altri tempi avrei detto che il Governo “sta annacando il pecoro”. Annacare il pecoro significa tergiversare in maniera esasperata e inutilmente». È quanto afferma il presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, in merito alla mancata nomina del commissario ad acta della Sanità calabrese. «Da un mese – aggiunge –, stiamo aspettando il commissario e siamo non più al primo e neanche al secondo: abbiamo fatto ambo, terno e quaterna. Suppongo che ci stiamo preparando alla tombola e spero che non sia natalizia, visto che ancora manca un mese a Natale. Non è possibile che il Governo continui con questa girandola, con questo carosello veneziano di cavallini imbizzarriti, che hanno solo un nome e nient’altro. Non è neanche possibile che ogni nome proposto dal Governo sia bocciato dal Governo stesso. E tutto questo nonostante la nostra pazienza, la nostra disponibilità, il nostro impegno a lavorare, in questo momento di vacatio, al posto dell’esecutivo nazionale». «Delle due, l’una: o non funziona la Calabria – sottolinea Spirlì – o non funziona lo strumento del commissariamento governativo della Sanità, considerato anche il fatto che, in queste settimane, stiamo svolgendo il nostro compito con grande impegno e risultati. Medici, paramedici, tecnici, oss, personale parasanitario di tutti i tipi, associazioni di volontariato: la politica calabrese è presente e opera al posto di tutti coloro i quali avrebbero dovuto essere su questi territori e, invece, non ci sono». «Dobbiamo chiederci – conclude il presidente ff – per quanto tempo ancora il Governo “annacherà il pecoro”. Noi siamo arrivati al colmo della ...
ATTUALITA'

Lavori restyling A2, domenica chiusa l'autostrada dallo svincolo di Gallico allo svincolo di Reggio Calabria Porto

Avanzano i lavori di restyling avviati da Anas (Società del Gruppo FS Italiane) lungo l’A2 DIR RC, tra lo svincolo di ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
SPORT HEROES
Di Giusva Branca
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
I BASTALDI
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Touchè

Ore 22.30

Strettamente Personale
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress