Marina di Gioiosa Jonica, arrestato un uomo per rapina ai danni di una coppietta
CRONACA

L'uomo 23enne è stato posto agli arresti domiciliari

Marina di Gioiosa Jonica, arrestato un uomo per rapina ai danni di una coppietta

I Carabinieri della Stazione di Marina di Gioiosa Jonica hanno arrestato F.V. , 23enne di Grotteria, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari poiché ritenuto responsabile, assieme ad altri due giovani in corso di identificazione, per il reato di rapina.
Tutto nasce il 26 ottobre dello scorso anno quanto in piena notte, i tre giovani con volto travisato hanno perpetrato una rapina ai danni di una giovane coppia che si era appartata in auto nei pressi della fiumara a Marina di Gioiosa Jonica.
I tre rapinatori, di cui uno armato di pistola, avevano costretto il ragazzo alla guida a consegnare il contenuto del proprio portafogli, circa 30 euro, ed il suo telefono cellulare. I tre, impossessatisi della refurtiva, facevano perdere le proprie tracce dileguandosi tra la buia vegetazione. Le giovani vittime nonostante il forte spavento e la poca luce riuscivano a cogliere alcuni elementi distintivi dei malfattori, quali il tipo di arma utilizzata - una pistola semiautomatica - e la tipologia di casco, tipo cross.
I Carabinieri, raccolta la denuncia e valorizzati gli elementi forniti dalle giovani vittime, hanno quindi avviato una meticolosa attività investigativa durata circa 3 mesi, che consentiva di recuperare nella disponibilità di F.V., incensurato residente a Grotteria, il telefono cellulare rapinato, i caschi da moto, dello stesso colore utilizzato dai componenti della banda, e una fedele riproduzione di pistola semiautomatica priva di tappo rosso.
Sulla scorta delle risultanze investigative, l’Autorità Giudiziaria ha emesso la misura cautelare a carico del principale indiziato, che è stato pertanto arrestato e posto agli arresti domiciliari.
05-03-2018 17:38

NOTIZIE CORRELATE


30-05-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Arrestato il ladro del Centro Commerciale Maxi Brico

Intercettato dagli agenti
22-05-2020 - CRONACA

Taurianova. 22enne arrestato per atti persecutori ai danni dell'ex compagna

Trovato in possesso di un'arma
14-05-2020 - CRONACA

Platì. Detenzione illegale di armi, arrestato dai Carabinieri un 64enne. Ritrovati e sequestrati 30 mila euro VIDEO

Nascosti all'interno di un tubo in ceramica sito in un ovile

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Zero casi positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 30 maggio 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 153 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso ...
ATTUALITA'

Si conclude il programma "Spesa Sospesa", sostegno a migliaia di famiglie reggine. Ma la solidarietà non si ferma

Reggio Calabria. "In un momento di grande emergenza per tutto il Paese e per la nostra città, i volontari della ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Ultima dimissione: al Gom di Reggio Calabria non ci sono più pazienti affetti da Covid-19

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data ...
ATTUALITA'

Il Leo Club Reggio Calabria Host dona colonnine igienizzanti automatiche alla Questura di Reggio Calabria

Reggio Calabria. In data 27 maggio, il Leo Club Reggio Calabria Host ha provveduto nella donazione di alcune colonnine igienizzanti automatiche ...
SPETTACOLO

Covid19 ferma l'arte. Sul web il video denuncia "Non abbandonateci" video degli attori Calabrese, Salvi e Mattiolo

Sta riscuotendo un notevole successo, il nuovo video denuncia degli attori Enzo Salvi, Gennaro Calabrese e Maurizio Mattioli ...
ATTUALITA'

Coronavirus. In Calabria zero casi positivi IL BOLLETTINO REGIONALE

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 67.075 tamponi. Le persone ...
SANITA'

'Psicologia clinica, bando illegittimo all'Asp di Reggio Calabria'

L’Asp di Reggio Calabria bandisce un concorso interno per la direzione della struttura complessa di "psicologia clinica e prevenzione del disagio giovanile", per la durata di nove mesi, ma dimentica gli ...
ATTUALITA'

Lazzaro. Imminente il ripascimento della spiaggia e la messa in sicurezza del litorale

Il sindaco Giovanni Verduci e il vicesindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro hanno svolto un sopralluogo sul lungomare Cicerone e Ottaviano Augusto di Lazzaro per ...
ATTUALITA'

Scarse precipitazioni, allarme siccità nell'area Nord della Calabria

Inverno senza neve, primavera tra le più secche degli ultimi anni. E’ allarme siccità anche in Calabria, per i prossimi mesi si prevede una riduzione di portata dei principali acquedotti della ...
ATTUALITA'

Cosoleto. Sequestrato un agriturismo e proprietà immobiliari: denunciato il Sindaco, l'ex Vice Sindaco e un tecnico comunale VIDEO

Nella giornata del 27.05.2020, il Nas Carabinieri in collaborazione con la Compagnia Carabinieri di Palmi e coordinati dalla Procura della Repubblica di Palmi, ha proceduto al sequestro dell’agriturismo “Casa Gioffrè” sito in nel comune di Cosoleto (RC), di proprietà dell' attuale sindaco del predetto Comune Gioffrè Antonino nonché di proprietà' immobiliari fino alla concorrenza del profitto di reato di truffa pari ad euro 74.974,00 Nella fattispecie vengono contestati i seguenti reati GIOFFRE’ Antonino, MODAFFERI Giuseppe e TOSCANO Giuseppe: • in concorso il reato di abuso di ufficio (artt. 110, 323 c.p.) perché, TOSCANO Giuseppe, in qualità di istruttore del procedimento amministrativo, MODAFFERI Giuseppe, nella qualità di vicesindaco del Comune di Cosoleto e firmatario dell'atto, in concorso morale e materiale con GIOFFRÈ Antonino, nella qualità formale di responsabile del procedimento SUAP Comune di Cosoleto nonché di soggetto interessato e beneficiario, omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio (GIOFFRÈ), comunque in violazione di legge e di regolamento, non eseguivano l'istruttoria relativa alla SCIA presentata da GIOFFRÉ, in merito all'immobile, da destinare ad attività di agriturismo "Casa Gioffrè" in violazioni delle norme regionali sull’attività agrituristica e quelle sulla ristorazione (Legge Regionale n. 14/2009; D. L.vo 193/200), procurando con tale condotta un ingiusto vantaggio patrimoniale a GIOFFRÈ Antonino, consistito nella conclusione del procedimento e nell'emissione dell'attestazione di regolarità della SCIA, consentendo così l'apertura di attività di agriturismo. GIOFFRÈ Antonino • per reiterati abusi edilizi (di cui al DPR 380/2001) eseguiti all’interno del predetto agriturismo • per il reato di truffa aggravata (art. 640 bis c.p.) poiché con artifici e raggiri consistiti nell'avere presentato al Dipartimento Agricoltura Foreste e Forestazione di Catanzaro, della Regione Calabria, una serie di documentazione palesemente falsa otteneva fraudolentemente con tale condotta la somma di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero casi positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 29 maggio 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 195 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero nuovi casi positivi al Gom di Reggio Calabria IL BOLLETTINO

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del Grande ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
SUONAVA L'ANNO
EUREKA
Quiz Show
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

L'Altra Messina
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106