'Ndrangheta. Era latitante da un anno, la Polizia arresta Antonino Pesce [VIDEO]
CRONACA

Si era sottratto alla cattura nell'ambito dell'operazione Recherche della primavera dello scorso anno

'Ndrangheta. Era latitante da un anno, la Polizia arresta Antonino Pesce VIDEO

Rosarno (Reggio Calabria). E’ durata meno di un anno, la fuga dalla giustizia di Antonino Pesce, 26 anni, giovane rampollo dell’omonima potente cosca della ‘ndrangheta egemone a Rosarno, ricercato per associazione mafiosa. La sua breve latitanza è finita questa mattina all’alba, proprio nella sua Rosarno. Gli agenti della Squadra mobile della Polizia di Stato di Reggio Calabria, supportati dai colleghi del Servizio Centrale Operativo, lo hanno prima localizzato e poi catturato, mentre si trovava all’interno di un appartamento del centro abitato. L’arresto è giunto al termine di serrate indagini a coordinare le quali sono stati i magistrati reggini della Direzione Distrettuale Antimafia.
Antonino Pesce si era sottratto alla cattura, facendo perdere le proprie tracce, nella primavera scorsa, nell’ambito dell’operazione Recherche, con la quale il 4 aprile di un anno fa, proprio la Polizia di Stato, su ordine della Procura antimafia, aveva arrestato diversi esponenti della cosca Pesce, accusati, oltre che di associazione mafiosa, di aver favorito la latitanza durata 6 anni, del presunto boss Marcello Pesce, detto “u ballerinu”, il quale grazie a loro e fino alla sua cattura avvenuta il primo dicembre del 2016, avrebbe continuato ad amministrare le risorse finanziarie incamerate dalla cosca, di assegnarle ai membri del sodalizio detenuti ed ai loro familiari, a gestire, in regime di sostanziale monopolio, l’attività di trasporto merci su gomma per conto terzi e a curare i rapporti con le altre famiglie di ‘ndrangheta.
In questo contesto, il giovane rampollo Antonino – ancora a detta degli inquirenti – avrebbe rivestito un ruolo di primo piano nel portare avanti gli affari di famiglia. Anche lui, come Marcello e altri familiari, considerato figura apicale della cosca, con ruoli non solo operativi, ma anche decisionali. Si sarebbe occupato, in particolare, secondo l’accusa di gestire, con metodologia mafiosa, assieme ad altri esponenti di spicco del clan, il trasporto su gomma di prodotti agrumicoli dalla Piana di Gioia Tauro verso altre regioni d’Italia, in regime di quasi pressoché monopolio. Avrebbe, inoltre, più volte accompagnato nei suoi spostamenti da e per Rosarno, il carismatico cugino Marcello, per conto del quale e assieme al fratello maggiore Savino, avrebbe impartito precisi ordini e direttive agli altri affiliati della cosca, facendo leva sullo spessore criminale del padre, Vincenzo Pesce, classe ’59 detto “u pacciu” (attualmente detenuto in regime di carcere duro) e considerato uno dei capi indiscussi dell’articolazione criminale rosarnese.
Francesco Chindemi
10-03-2018 07:55

NOTIZIE CORRELATE


20-01-2019 - CRONACA

Crotone: rinvenuto il cadavere di un uomo

Si tratterebbe del corpo di un migrante disperso
19-01-2019 - ATTUALITA'

Denti gialli: da cosa dipendono e come è possibile prevenirli?

L'importante è capire da cosa dipenda tale spiacevole fenomeno
19-01-2019 - ATTUALITA'

Vacanze alla scoperta del Mediterraneo: tutto quello che c'è da sapere

Le possibilità fornite dal Mediterraneo sono davvero numerose
19-01-2019 - ATTUALITA'

Reggio, Potere al Popolo denuncia l'esistenza diffusa di Barriere Architettoniche e Sensoriali in tutto il territorio della Città Metropolitana

costituito un gruppo di lavoro che si impegna sui problemi dei diritti socio-sanitari
19-01-2019 - CRONACA

Laureana di Borrello: tre arresti per detenzione di armi clandestine e munizioni FOTO

Durante una perquisizione ad un casolare

ULTIME NEWS

CRONACA

Si era perso all'interno del Parco Nazionale d'Aspromonte: 47enne ritrovato dagli operai di Calabria Verde

Il 18 gennaio, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio coordinato del Reparto Carabinieri Parco Nazionale ...
ATTUALITA'

Janus River, 82 anni: il giramondo in bici fa tappa a Reggio Calabria e Villa San Giovanni VIDEO

ATTUALITA'

Sanità. Cotticelli: "il mio metodo è la condivisione. Il privato che fa bene va premiato" VIDEO

Reggio Calabria. Incontro con il Prefetto Michele di Bari per la prima uscita ...
ATTUALITA'

Motta SG, "caso" Virgin Radio: notizie rassicuranti dal Ministero dello Sviluppo Economico

Il Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per le attività territoriali Divisione VIII–Ispettorato territoriale Calabria con nota dello scorso 14 ...
ATTUALITA'

"Il mercato di via Filippini inaugurato ed abbandonato, quale futuro per il commercio reggino?"

Il mercato di Via Filippini rappresenta una struttura storica nel panorama del commercio reggino e, proprio in virtù di tale considerazione, nel Piano di Sviluppo ...
SPORT

CONI Calabria, Sissy Trovato Mazza, lo Sport, la voglia di vivere e l'appello del presidente Condipodero

Reggio Calabria. “Prendiamoci un istante, un secondo, un battito di ciglia, quel che serve per assaporare il vento sulle labbra, godere il sole ...
ATTUALITA'

Vertenza ATAM, riunione in Prefettura

Reggio Calabria. Nel pomeriggio dello scorso 16 gennaio si è tenuto, presso il Palazzo del Governo, il tentativo di conciliazione per il personale dipendente della Società ATAM impiegato nel servizio di trasporto pubblico urbano. Alla riunione, convocata dal Prefetto ...
ATTUALITA'

'Ematologia in Calabria: strategie a confronto', importante convegno medico Sabato 19 a Lamezia Terme

‘Ematologia in Calabria: strategie a confronto’. E’ il titolo del Convegno regionale della sezione calabrese della SIE (Società ...
ATTUALITA'

Reggio, guasto alla condotta della Diga del Menta: disservizi idrici in città

Reggio Calabria. Un guasto alla condotta forzata adduttrice della diga del Menta ha causato l'interruzione dell'approvvigionamento nei serbatoi di distribuzione. Tale situazione provocherà ...
CRONACA

25° anniversario dell'eccidio degli Appuntati Scelti Antonino Fava e Vincenzo Garofalo, caduti nell'adempimento del dovere VIDEO

ATTUALITA'

Legalità e inclusione, presentato il progetto promosso dalla Fondazione Scopelliti e dal Comune di Villa San Giovanni VIDEO

CRONACA

Fava e Garofalo, i Procuratori Bombardieri e Petralia: "Eccidio per attaccare lo Stato" VIDEO

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
PIANETA DILETTANTI
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
I BASTALDI
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Teatro
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
  • Schifo in piazza zerbi
  • Mancata pulizia caditoia
  • Certi cittadini campioni di incivilta’
  • Degrado di una citta’
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica