Inchiesta
CRONACA

Tra loro ex capo Misericordia Isola Capo Rizzuto e parroco paese

Inchiesta "Jonny", cosche in centro migranti: 108 indagati rinviati a giudizio

La Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro guidata dal procuratore capo Nicola Gratteri, gli aggiunti Vincenzo Luberto e Vincenzo Capomolla ed i sostituti Domenico Guarascio e Debora Rizza, ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per gli indagati nella maxi inchiesta "Jonny" che svelò le infiltrazioni dei clan crotonesi della 'ndrangheta nella gestione del centro d'accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Isola Capo Rizzuto (Crotone).
Sono 108 le persone che finiranno davanti al gup distrettuale di Catanzaro. Tra loro anche l'ex governatore della Misericordia di Isola e della Confraternita Interregionale della Calabria e Basilicata Leonardo Sacco ed il parroco del paese del crotonese don Edoardo Scordio.
Durante l'udienza preliminare gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, porto e detenzione illegale di armi, intestazione fittizia di beni, malversazione ai danni dello Stato, truffa aggravata, frode in pubbliche forniture e altri reati di natura fiscale, tutti aggravati dalla modalità mafiose. Secondo l'accusa, il Cara di Isola era diventato il "bancomat" della cosca Arena.

L’operazione jonny, coordinata dalla dda di Catanzaro ed eseguita da carabinieri, polizia e guardia di finanza, scattata all’alba del 15 maggio 2017, ha smantellato la storica e potentissima cosca di ‘ndrangheta facente capo alla famiglia arena – al centro di articolati traffici delittuosi nelle provincie di Catanzaro e Crotone.
Nel corso delle inda­gini è emerso che la cosca ARENA, da dec­enni al centro delle vicende criminali nel crotonese, aveva imposto la propria assillante presenza anche sull’area ionica della provincia di Catanzaro ove, dire­ttamente attraverso i propri affiliati, a mezzo di propri fi­duciari nominati res­ponsabili della cond­uzione delle attività delittuose o attra­verso la messa “sotto tutela” di cosche alleate, aveva monop­olizzato il business delle estorsioni ai danni di esercizi commerciali ed impre­se anche impegnate nella realizzazione di opere pubbliche.
Tra il 2015 ed il 2016 infatti, in partic­olare a Catanzaro, una cellula della cos­ca, dipendente dalla cosca madre di Isola Capo Rizzuto ma ra­dicata nel capoluogo, aveva perpetrato una serie impressiona­nte di danneggiamenti a fini estorsivi per fissare con decis­ione la propria infl­uenza sull’area ment­re cosche satelliti della famiglia ARENA avevano fatto altre­ttanto nell’area, di rilevante interesse imprenditoriale e turistico, immediatam­ente a sud di Catanz­aro ricadente nei co­muni di Borgia e Val­lefiorita.

Dalle investigazioni, oltre alle tradizionali dinamiche criminali legate alle estorsioni, capillarmente esercitate sul territorio catanzarese e su quello crotonese, è emerso che la cosca controllava, a fini di lucro, la gestione del centro di accoglienza per accoglienza del C.A.R.A. “SANT’ANNA” di Isola Capo Rizzuto. La cosca, per il tramite di SACCO Leonardo – Governatore della “Fraternita di Misericordia” – si è aggiudicata gli appalti indetti dalla Prefettura di Crotone per le forniture dei servizi di ristorazione presso il centro di accoglienza di Isola di Capo Rizzuto e di Lampedusa, affidati a favore di imprese appositamente costituite dagli ARENA e da altre famiglie di ‘ndrangheta per spartirsi i fondi destinati all’accoglienza dei migranti.
L’inchiesta ha permesso anche di provare che la potente famiglia di ‘ndrangheta ha acquisito e mantenuto, avvalendosi del potere di intimidazione, una “posizione dominante”, nel settore della raccolta delle scommesse on line e del noleggio degli apparecchi da intrattenimento, nella città di Crotone e nel suo hinterland, conseguendo enormi profitti attraverso l’alterazione degli equilibri concorrenziali che ha determinato la concentrazione della raccolta del gioco nelle mani del crimine organizzato, precludendo l’accesso ad altri operatori commerciali.

Lucia Laface
13-03-2018 10:31

NOTIZIE CORRELATE


20-09-2018 - CRONACA

"Mala depurazione", sequestrati 14 impianti: 53 in tutto gli indagati. Ci sono anche sindaci

Operazione della Guardia Costiera e della Procura della Repubblica di Reggio Calabria
04-09-2018 - ATTUALITA'

Centri dialisi nella Città metropolitana: ennesimo incontro in Prefettura

Convocata nuova riunione per il 12 settembre
21-08-2018 - CRONACA

Tragedia del Pollino, la Procura di Castrovillari apre inchiesta: si indaga per omicidio colposo

Lo ha riferito il procuratore capo Eugenio Facciolla
10-08-2018 - ATTUALITA'

Bianco, sbarcati 72 migranti giunti su una barca a vela

di nazionalità curda, afghana e irachena e siriana,
02-08-2018 - CRONACA

Messina. Clientele e affari nella gestione della cosa pubblica: indagati politici e imprenditori

Operazione della Dia in riva allo Stretto, accertate connivenze con la criminalità locale

ULTIME NEWS

CRONACA

Melito Porto Salvo, bimba di 7 mesi rimane chiusa in auto parcheggio Lidl, salvata da responsabile sicurezza

Melito Porto Salvo (Reggio Calabria). Molti Casi di cronaca, riportano spesso di bambini dimenticati ho abbandonati sulle macchine dai genitori ...
CRONACA

"Mala depurazione", indagato anche l'attuale Sindaco di Reggio Calabria. I pm: "è un atto dovuto" VIDEO

Reggio...
ATTUALITA'

Scuola. Chiuso il plesso "Perri" di Careri, il Sindaco si attiverà con la Regione per la riapertura

Reggio Calabria. Giovedì mattina, come preannunciato, si è tenuta presso il Palazzo del Governo una riunione, convocata dal Prefetto Michele di ...
CRONACA

Masso in autostrada all'altezza di Gallico, danni per alcuni mezzi in transito: scongiurate gravi conseguenze

Reggio Calabria. Non è chiaro ancora se sia caduto da un costone sovrastante la carreggiata o da un mezzo in transito. Certo ...
ATTUALITA'

Reggio, venerdì operazioni di scarifica e stesura del nuovo tappetino bituminoso in via Santa Caterina d'Alessandria

Reggio Calabria. Nella giornata del 21 settembre 2018 saranno avviate le operazioni di scarifica e stesura del nuovo tappetino ...
CRONACA

Si finge poliziotto e ricatta due donne: arrestato 35enne di Molochio FOTO

Il 18 settembre scorso i Carabinieri della Compagnia di ...
CRONACA

Fermato allo svincolo di Gioia Tauro e sorpreso a trasportare in auto oltre un kg di cocaina: arrestato 52enne

Ieri, gli Agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Palmi, durante l’espletamento dei servizi di controllo del territorio ...
ATTUALITA'

Sanità, Siclari: "La Calabria ha iniziato ad avere giustizia. Scura ed Oliverio non hanno scuse"

«Il commissario ha le ore contate ed Oliverio non ha scuse sullo smantellamento del Dipartimento Salute in Calabria. La Calabria ha iniziato ad avere giustizia. ...
ATTUALITA'

Scuola chiusa a Careri al suono della prima campanella, il Prefetto convoca tavolo

Reggio Calabria. Al suono della prima campanella, 35 piccoli allievi del plesso della Scuola primaria “Perri” di Careri, centro aspromontano del versante ionico, si sono visto ...
ATTUALITA'

Inizia la Scuola. Risolto il problema dello scuolabus di Platì

Reggio Calabria. Nel pomeriggio odierno, si è tenuta presso questo Palazzo del Governo, una riunione perla problematica, sollevata da alcuni genitori del Comune di Platì, concernente il mancato trasporto,con lo scuolabus, ...
CRONACA

Seminara: maltratta il fratello anche davanti agli agenti di Polizia, arrestato 36enne

Nella serata di ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Palmi hanno tratto in arresto OLIVERI Francesco, 36enne, pluripregiudicato di Seminara, responsabile di maltrattamenti in ...
CRONACA

Reggio, Operazione Alto impatto: occhi puntati sul quartiere Arghillà, 2 arresti

“I servizi straordinari di controllo del territorio sull’area ove insiste il quartiere di Arghillà altro non sono che la prosecuzione nell’attività di prevenzione ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

PIANETA DILETTANTI
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
ATLETI
ASPETTANDO IL TG
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Mancata pulizia caditoia
    • Certi cittadini campioni di incivilta’
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    viola
    Basta vittime 106