Fatture gonfiate per oltre 800 mila euro tra Italia, Albania Cina e Pakistan: denunciati due imprenditori
CRONACA

Al centro dell'inchiesta la fabbricazione e commercializzazione di prodotti medicali

Fatture gonfiate per oltre 800 mila euro tra Italia, Albania Cina e Pakistan: denunciati due imprenditori

Paola (Cosenza). I Finanzieri della Compagnia di Paola hanno eseguito un Decreto di sequestro preventivo, anche per equivalente di beni per un valore pari ad euro 226.522,40, emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Paola – dott.ssa Rosamaria Mesiti, su richiesta del Procuratore dott. Pierpaolo Bruni e del Sostituto dott. Maurizio De Franchis, nei confronti di 2 imprenditori residenti nella Provincia di Cosenza, per evasione di imposte sui redditi.
Il sequestro, eseguito nei giorni scorsi, ha ad oggetto i saldi attivi di n. 3 conti correnti, fino a concorrenza dell’importo sequestrato.
Le Fiamme Gialle paolane hanno scoperto un sofisticato meccanismo di c.d. sovrafatturazioni, pari a oltre 800 mila euro, attuato da due imprenditori appartenenti allo stesso nucleo familiare e titolari di tre società operanti nel settore della “Fabbricazione e
commercializzazione di prodotti medicali”: due di diritto Italiano e una di diritto Albanese, con sede a Tirana.
Nel dettaglio, quest’ultima società acquistava beni da fornitori Cinesi e Pakistani, i quali spedivano la merce in Italia, con scalo al porto di Gioia Tauro (RC) e destinazione le sedi delle società Italiane, che a loro volta la ricevevano in virtù delle fatture di vendita (gonfiate) emesse nei loro confronti dalla stessa società Albanese.
In sintesi la società Albanese (riconducibile ad uno degli indagati) acquistava dagli stessi fornitori extracomunitari la merce ad un determinato prezzo, che poi provvedeva a rivendere alle due società Italiane (riconducibili ad entrambi gli indagati), ma ad un prezzo pressoché raddoppiato e senza che la merce subisse processi di lavorazione.
Con tali stratagemmi gli indagati traevano un indebito ed illecito vantaggio fiscale, rappresentato dal fatto che annotavano nelle contabilità delle società Italiane e indicavano nelle dichiarazioni presentate ai fini delle imposte sui redditi, l’intero importo delle fatture emesse dalla società Albanese, superiore a quello effettivo e reale, così aumentando i costi e diminuendo la base
imponibile da sottoporre a tassazione.
Il complicato meccanismo fraudolento triangolare è stato accertato dai Finanzieri all’esito di un laborioso esame della contabilità delle imprese e delle copie dei supporti informatici acquisiti nel corso delle attività investigative.
Al temine delle indagini sono state denunciate 2 persone per i reati di “Emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti”, le quali con il sequestro disposto dal Tribunale di Paola vengono private di denaro per 226 mila euro.
Prosegue l’attività da parte della Procura della Repubblica di Paola e della Guardia di Finanza calabrese a tutela dei cittadini e degli imprenditori onesti.
08-01-2019 07:52

NOTIZIE CORRELATE


25-03-2019 - CRONACA

'Ndrangheta. Nuovo sequestro di beni al gruppo imprenditoriale Bagalà di Gioia Tauro

Ritenuto espressione della cosca Piromalli
21-03-2019 - CRONACA

Locri. Scoperta maxi evasione per oltre 10 milioni di euro. Denunciate due persone

Devono rispondere di frode fiscale ed occultamento delle scritture contabili
12-03-2019 - CRONACA

'Ndrangheta nel Nord-Est. Blitz di Guardia di Finanza e Carabinieri in Veneto: 33 arresti

Riciclaggio, usura, sequestro di persona, estorsione e emissione di fatture inesistenti i reati contestati
02-03-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. Giallo a Catona: guardia giurata freddata in casa da un colpo di pistola

Indaga la Polizia. Non è escluso il suicidio

ULTIME NEWS

SPORT

Pellaro, inaugurata l'area «streetball» attesa da diversi decenni

Uno spazio per i ragazzi pensato dai ragazzi. L'area sportiva di strada che sorge sul Lungomare "Paolo Latella" di Pellaro, oltre ad essere affascinante per il suo contrasto tra il contesto urbano e lo Stretto ...
CRONACA

Palmi. 40enne dà in escandescenze e viene arrestato con l'accusa di resistenza, minacce e violenza a pubblico ufficiale

Palmi. Ieri pomeriggio, grazie ad un’operazione congiunta dei Carabinieri Compagnia di Palmi, ai colleghi del ...
CRONACA

Reggio Calabria. Terzo Settore sul piede di guerra, assediato il Palazzo del Comune

Reggio Calabria. "Ritardi di oltre 12 mesi nei pagamenti. Cooperative che si indebitano con le banche, lavoratori anche sotto di 5 mesilità". E' una situazione ormai ...
ATTUALITA'

Processionaria a Scuola. Dopo la denuncia, arriva l'intervento di disinfestazione

Reggio Calabria. "Finalmente! Dopo la segnalazione di qualche settimana fa, stamattina presso la scuola materna-elementare Artuso di San Sperato hanno preso il via i lavori per la ...
SPORT

È una Reggina da applausi. Catania asfaltato

Reggio Calabria. Una Reggina d’altri tempi umilia il Catania con un secco 3 a 0 e si rilancia in chiave play off. In un “Granillo” pieno come ai vecchi tempi, gli amaranto danno una vera e propria lezione di calcio agli etnei dell’ex Novellino. ...
CRONACA

Reggio, omicidio in Via del Gelsomino: figlio uccide il padre a coltellate

Reggio Calabria. Omicidio ieri pomeriggio in Zona Cedir, precisamente in via del Gelsomino. La vittima è Domenico Bova di 59 anni. L'uomo è stato colpito con numerose coltellate dal figlio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Scontro frontale sulla Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco: morti due 18enni

Reggio Calabria. Due giovani, Cristian Galatà e Michele Varone, poco più che diciottenni, sono morti la notte scorsa in un ...
ATTUALITA'

Reggio, presentato il piano dei concorsi pubblici per le assunzioni al Comune ed alla Città Metropolitana VIDEO

...
ATTUALITA'

Villa San Giovanni. Siclari tuona: "Basta polemiche, necessaria una verifica"

Villa San Giovanni. «Non esistono motivazioni tali da immaginare di dover riconsegnare nuovamente la città in mano ai commissari. La mia sicurezza nasce da questa consapevolezza, ...
CRONACA

Brevi di cronaca nel reggino FOTO

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori ...
ATTUALITA'

Cooperative sociali per servizi ai disabili in protesta a Reggio Calabria: "In questa città lavoriamo e siamo poveri" VIDEO

...
SPORT

L'Archi Calcio tornerà a giocare nel proprio campo. L'impegno del Comune dopo l'interessamento di Klaus Davi VIDEO

...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SU IL SIPARIO!
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
SUONAVA L'ANNO
E' TUTTO CINEMA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Fuorigioco

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
    • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
    • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
    • Nuova piscina comunale.
    • Schifo in piazza zerbi
    • Mancata pulizia caditoia
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Basta vittime 106
    Italpress
    idomotica