Operazione Adorno 2019: i Carabinieri forestali sequestrano armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta
CRONACA

Controlli nell'area dello Stretto di Messina

Operazione Adorno 2019: i Carabinieri forestali sequestrano armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Sono considerevoli i risultati operativi dell’attività di repressione al fenomeno del bracconaggio che anche quest’anno il CUFAA (Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari) dell’Arma dei Carabinieri ha organizzato per la repressione del fenomeno del bracconaggio. Il servizio, denominato “Operazione Adorno 2019”, ha previsto l’invio, nel territorio di Reggio Calabria di un contingente di personale specializzato della Sezione Operativa Antibracconaggio Centrale (SOARDA) che opera congiuntamente nell’area dello Stretto di Messina, con puntate anche al di fuori di tale ambito territoriale.
A tre settimane dall’avvio, l’Operazione ha fatto registrare, in entrambe le regioni un totale di: un arresto e otto denunce a piede libero. Sequestrati inoltre: 4 fucili da caccia modificati con relativo munizionamento, numerose reti, richiami elettroacustici ed attrezzature per la cattura dell’avifauna selvatica ed oltre 120 esemplari di varie specie di uccelli tutte particolarmente protette dalla legge tra cui ben 3 esemplari vivi di Falco Pellegrino (Falco Peregrinus) destinati al mercato illegale della fauna selvatica.



Le pratiche illegali sono innumerevoli tra le quali, le più diffuse, sono l’uccisione di specie protette, in particolare rapaci, nonché l’utilizzo di richiami elettroacustici e la cattura illegale,tramite reti da uccellagione, di passeriformi per fini di commercio.
I militari operanti sono coadiuvati da personale del Comando Regione Carabinieri Forestale “Calabria”, del Gruppo Carabinieri Forestale di Reggio Calabria e del Reparto Carabinieri “Parco Nazionale dell’Aspromonte” .



Fulcro delle operazioni è l’area dello “Stretto di Messina”che rappresenta uno degli ambiti territoriali con la maggiore ricchezza di avifauna migratoria e nella quale, anche a causa della vastità del territorio, il bracconaggio è più diffuso e causa i danni maggiori.
I Carabinieri Forestali hanno perlustrato il territorio delle province di Reggio Calabria e della provincia di Messina, ampliando il raggio di azione anche nelle provincie di Catania,Enna e Trapani.



In particolare, sulla sponda calabrese dello Stretto, sono stati denunciati due soggetti, E. V. di anni 27 e F.S. di anni 42,entrambi di Reggio Calabria, che detenevano, a scopo commerciale, diverse decine di esemplari tra cui: Lucherini, Fringuelli, Peppole, Frosoni e Cardellini, tutte specieparticolarmente protette dalla legge, privi di anelli al tarso o con contrassegni contraffatti. Sempre a Reggio Calabria, un terzo soggetto, F. D., classe 1938, è stato denunciato per ricettazione in quanto deteneva illegalmente oltre 30 cardellini privi di anelli identificativi, a dimostrazione delle dimensioni imponenti ed antiche del fenomeno dell’uccellagione. A Bagnara Calabria, un anziano pensionato è stato deferito all’Autorità Giudiziaria poiché deteneva, per scopi amatoriali, n. 8 esemplari di uccelli tra cui Cardellini, Tortore dal Collare, Allodole, Tordi Bottaccio e Colombacci, tutti privi dei contrassegni identificativi previsti per legge, a riprova della severità delle regole poste a difesa della fauna selvatica. Tutti gli animali sequestrati in grado di volare sono stati liberati in natura, mentre quelli risultati non più atti al volo sono stati consegnati alle cure del Centro Recupero Fauna Selvatica di Messina.
I Carabinieri Forestali stanno operando con il fattivo contributo sul campo dei ricercatori del Progetto LIFE CON.RA.SI (Conservazione Rapaci Siciliani), dei volontari del CABS (Committee Against Birds Slaughter), WWF, LIPU ed altre Associazioni Ambientaliste che quotidianamente, con la loro attenta azione di osservazione dei flussi migratori e di monitoraggio dei comprensori potenzialmente interessati al fenomeno del bracconaggio, apportano un contributo qualificato all’attività di repressione.



Le attività di controllo dei Carabinieri Forestali continueranno anche nelle prossime settimane, almeno fino altermine della migrazione pre-nuziale degli uccelli rapaci in transito nell’area dello stretto.


22-05-2019 16:45

NOTIZIE CORRELATE


18-06-2019 - CRONACA

'Ndrangheta, Operazione Balboa: traffico internazionale di cocaina, 5 arresti

Per conto della cosca Bellocco di Rosarno
18-06-2019 - CRONACA

'Ndrangheta e narcotraffico. "Selfie", estradato in Italia Michele Carabetta

Era stato arrestato in Germania lo scorso 31 maggio
17-06-2019 - SPORT

Il Consiglio Regionale del CONI si è riunito per trattare le tematiche relative al Trofeo CONI 2019

'Lavorare in sinergia con il mondo federale è la chiave di lettura che muoverà l'intera realizzazione del Trofeo Coni'
14-06-2019 - ATTUALITA'

Esami di maturità 2019: Reggio e provincia al via con circa 5.900 candidati

La nota del Prof. Guido Leone

ULTIME NEWS

CRONACA

Reggio Calabria. Sequestra e minaccia il compagno dell'ex moglie: arrestato 40enne

Reggio Calabria. L’intensificazione dei servizi disposta nella zona nord della città nell’ambito del dispositivo di controllo del territorio denominato “Fata ...
CRONACA

Controlli della Guardia Costiera: sequestrati 450 kg di pescato

Un’attività di controllo della filiera di pesca condotta nei giorni scorsi dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gioia Tauro, ha permesso di accertare e sanzionare due violazioni della normativa vigente ...
CRONACA

Effettuava visite private durante gli orari di servizio: sospesa medico del Grande Ospedale Metropolitano

Reggio Calabria. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal ...
ATTUALITA'

Mezzi Anas impegnati nella pulizia delle gallerie e nella manutenzione del verde in provincia di Reggio Calabria

Anas, Società Gruppo FS Italiane, è impegnata negli interventi di pulizia delle gallerie lungo la strada statale 106 ...
ATTUALITA'

"Cambio alloggio, altra richiesta urgente negata e normativa inapplicata"

Reggio Calabria. Armando ha 53 anni, è affetto da una grave patologia per la quale dovrebbe abitare in un ambiente igienicamente sano. L’alloggio popolare Aterp che gli è stato assegnato ...
ATTUALITA'

Reggio: veicoli abbandonati in città, arrivano le prime segnalazioni

Reggio Calabria. Continuano le azioni all’insegna del decoro e dell’ordine pubblico su indirizzo dell’assessore alla Polizia Municipale Antonino Zimbalatti. Dopo l’attivazione del servizio on line, ...
CRONACA

Coltivava marijuana in casa, arrestato 54enne nel reggino

Ieri pomeriggio i Carabinieri della stazione di Gioiosa Jonica, hanno arrestato Musco Edoardo, 54 enne, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di armi e stupefacenti, con ...
CRONACA

Evasione fiscale, sequestrati beni per 900 mila euro a impresa informatica della Piana di Gioia Tauro

Palmi (Reggio Calabria). Nell’ambito dell’attività di servizio volta alla tutela delle entrate ed al contrasto dell’evasione ...
ATTUALITA'

Scilla. Pubblicati 3 bandi di concorso per figure professionali

La Commissione Straordinaria, dovendo far fronte a carenze in organico, relative ad alcune figure professionali essenziali al buon andamento della macchina amministrativa, comunica l'indizione di 3 bandi di concorso riguardanti ...
ATTUALITA'

Un milione e duecento mila euro per il sistema city logistic di Reggio Calabria

Reggio Calabria. Un milione e duecento mila euro per la creazione di un sistema citylogistic per l'accesso agevolato a zero impatto ambientale per lo scarico merci nel centro cittadino ...
ATTUALITA'

Anas e Lndc: al via per il secondo anno la campagna anti-abbandono di animali #amamiebasta

L’abbandono di animali e il randagismo sono sicuramente un dramma per i nostri amici a quattro zampe ma anche un concreto pericolo per gli utenti delle strade. Chi abbandona ...
CRONACA

'La salute dei Vigili del Fuoco è a rischio'

Reggio Calabria. “Sui nostri dispositivi di protezione individuale le sostanze cancerogene superano 100 volte il limite massimo consentito e l’incidenza di cancro e di malattie cardiovascolari è molto più elevata rispetto ad altre categorie ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SUONAVA L'ANNO
CHISTI SIMU
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
PIANETA DILETTANTI
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Dissesto stradale
  • CONCORSO COSENZA - BLOCCO ASSUNZIONI
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106