Operazione 'De Bello Gallico': fermato Pietro Pellicanò, appartenente al sodalizio 'ndranghetista di Gallico
CRONACA

viene accusato di essere partecipe del sodalizio, con il compito di essere l'esecutore delle direttive degli altri sodali

Operazione 'De Bello Gallico': fermato Pietro Pellicanò, appartenente al sodalizio 'ndranghetista di Gallico

Nella giornata odierna, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria - a conclusione di un ulteriore segmento di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore dr. Giovanni BOMBARDIERI - hanno dato esecuzione ad un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dai Sostituti Procuratori della Repubblica dr. Walter IGNAZITTO e Diego CAPECE MINUTOLO, nei confronti PELLICANÒ Pietro, nato a Reggio Calabria il 19.10.1969, accusato di associazione di associazione mafiosa e di altri reati contro il patrimonio.
Fondamentali si sono rivelati gli approfondimenti investigativi delegati dalla D.D.A. di Reggio Calabria alla Squadra Mobile dopo l’operazione “De bello Gallico” del luglio 2018 che ha fatto luce principalmente sull’omicidio di FORTUGNO Fortunata e sul tentato omicidio di LOGIUDICE Demetrio, avvenuti il 16.3.2018 in località Gallico di Reggio Calabria, consentendo di trarre in arresto CHINDEMI Mario, CHINDEMI Paolo, PELLEGRINO Santo e BILARDI Ettore, indagati, a vario titolo, per associazione mafiosa, omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione di armi e danneggiamento.
All’indomani dell’operazione di polizia, le indagini sono proseguite ed hanno consentito di raccogliere ulteriori elementi in merito alla composizione del gruppo mafioso impegnato in una inquietante attrito con altre frange della ‘ndrangheta nell’ambito di fibrillazioni connesse al controllo del territorio.
In tal modo, valutando altresì l’apporto dichiarativo di CHINDEMI Mario, è stato possibile ricostruire il ruolo di PELLICANÒ Pietro in seno al sodalizio criminoso facente capo alla famiglia CHINDEMI e la sua partecipazione a due scorribande dell’1 e del 2 giugno 2018, nel corso delle quali si impossessava, con CHINDEMI Mario, CHINDEMI Paolo, PELLEGRINO Santo, di due motociclette.
Pertanto, al PELLICANÒ Pietro viene accusato di essere partecipe del sodalizio, con il compito di essere l’esecutore delle direttive degli altri sodali, occupandosi in particolare di:
commettere delitti contro il patrimonio (furto di motocicli per i quali vi una separata contestazione di reato), funzionali alle esigenze del sodalizio, in quanto utilizzabili per la consumazione di agguati;
veicolare ambasciate e messaggi con altri esponenti del sodalizio e delle articolazioni federate per la gestione delle dinamiche criminali comuni;
fornire ausilio a CHINDEMI Mario nel dirimere di conflitti interni alla cosca e sanzionare gli affiliati in caso di violazione delle norme che governano il sodalizio, ad esempio programmando l’uccisione di PELLEGRINO Santo, reo di essersi reso inottemperante alle regole di rispetto gerarchico all’interno del gruppo.Tale sodalizio opera nel “locale” di Gallico di Reggio Calabria e zone limitrofe in connessione operativa con le potenti cosche di ‘ndrangheta “ARANITI” di Sambatello e “CONDELLO” di Archi.
Come si ricorderà, il 21 maggio scorso, la Squadra Mobile di Reggio Calabria aveva eseguito una ulteriore misura cautelare della custodia in carcere emessa, per l’omicidio di FORTUGNO Fortunata e il tentato omicidio di LOGIUDICE Demetrio a carico di CHINDEMI Mario classe 1968, in quanto la comparazione delle impronte consentiva di accertare che quella papillare (palmare) rinvenuta sul Touareg in occasione del compimento dell’azione delittuosa del 16.3.2018, corrispondeva all’impronta della mano sinistra del citato CHINDEMI Mario, sicché doveva dedursi che anch’egli era presente ed aveva partecipato assieme al nipote CHINDEMI Paolo all’agguato nel Torrente di Gallico.
Al termine delle formalità di rito, il PELLICANÒ Pietro è stato condotto nel carcere di Reggio Calabria, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
07-06-2019 18:11

NOTIZIE CORRELATE


20-06-2019 - ATTUALITA'

Scilla. Pubblicati 3 bandi di concorso per figure professionali

buona opportunità di crescita occupazionale per la cittadina della Costa Viola
20-06-2019 - ATTUALITA'

Anas e Lndc: al via per il secondo anno la campagna anti-abbandono di animali #amamiebasta

Chi abbandona un animale in strada non commette solo un reato penale ma potrebbe rendersi responsabile di un omicidio colposo
20-06-2019 - ATTUALITA'

Un milione e duecento mila euro per il sistema city logistic di Reggio Calabria

A darne notizia l'Assessore ai Trasporti e Smart City della Città di Reggio Calabria Giuseppe Marino
20-06-2019 - ATTUALITA'

Mezzi Anas impegnati nella pulizia delle gallerie e nella manutenzione del verde in provincia di Reggio Calabria

pulitura delle gallerie lungo la strada statale 106 VAR/B
20-06-2019 - ATTUALITA'

Reggio: veicoli abbandonati in città, arrivano le prime segnalazioni

"L'assessore alla Polizia Municipale Zimbalatti ringrazia i cittadini per la collaborazione"

ULTIME NEWS

CRONACA

Reggio Calabria. Sequestra e minaccia il compagno dell'ex moglie: arrestato 40enne

Reggio Calabria. L’intensificazione dei servizi disposta nella zona nord della città nell’ambito del dispositivo di controllo del territorio denominato “Fata ...
CRONACA

Controlli della Guardia Costiera: sequestrati 450 kg di pescato

Un’attività di controllo della filiera di pesca condotta nei giorni scorsi dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gioia Tauro, ha permesso di accertare e sanzionare due violazioni della normativa vigente ...
CRONACA

Effettuava visite private durante gli orari di servizio: sospesa medico del Grande Ospedale Metropolitano

Reggio Calabria. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal ...
ATTUALITA'

"Cambio alloggio, altra richiesta urgente negata e normativa inapplicata"

Reggio Calabria. Armando ha 53 anni, è affetto da una grave patologia per la quale dovrebbe abitare in un ambiente igienicamente sano. L’alloggio popolare Aterp che gli è stato assegnato ...
CRONACA

Coltivava marijuana in casa, arrestato 54enne nel reggino

Ieri pomeriggio i Carabinieri della stazione di Gioiosa Jonica, hanno arrestato Musco Edoardo, 54 enne, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di armi e stupefacenti, con ...
CRONACA

Evasione fiscale, sequestrati beni per 900 mila euro a impresa informatica della Piana di Gioia Tauro

Palmi (Reggio Calabria). Nell’ambito dell’attività di servizio volta alla tutela delle entrate ed al contrasto dell’evasione ...
CRONACA

'La salute dei Vigili del Fuoco è a rischio'

Reggio Calabria. “Sui nostri dispositivi di protezione individuale le sostanze cancerogene superano 100 volte il limite massimo consentito e l’incidenza di cancro e di malattie cardiovascolari è molto più elevata rispetto ad altre categorie ...
CRONACA

Villa San Giovanni. Arrestato l'autore della rapina alla Banca Bper

Nella mattinata odierna i militari della Compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni, a parziale conclusione di un’attività di indagine delegata della Procura della Repubblica reggina diretta dal dott. Giovanni ...
CRONACA

Combustione illecita di rifiuti, incendio ed evasione. Fermate cinque persone a Gioia Tauro VIDEO

Gioia Tauro. ...
ATTUALITA'

In 12 mila a Francavilla Angitola al congresso dei Testimoni di Geova dal tema 'L'amore non viene mai meno'

Francavilla Angitola (Vibo Valentia). Quattro dei grandi congressi dei Testimoni di Geova del 2019 saranno tenuti a Francavilla Angitola (VV) dal ...
ATTUALITA'

Alloggi popolari. Petizione popolare 11 milioni, la Giunta non ha ancora deliberato

Reggio Calabria. Positiva in parte la decisione espressa dai consiglieri di maggioranza sul ripristino di 11 milioni di euro del “Decreto Reggio”, per l’acquisto di alloggi ...
ATTUALITA'

Vicenda Gazebo, Falcomatà: "L'Amministrazione al fianco degli operatori per il rispetto delle regole e la tutela del commercio"

Reggio Calabria. "La vicenda dei gazebo sul Lungomare si è messa su un binario positivo. Le ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

I BASTALDI
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
E' TUTTO CINEMA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Dissesto stradale
  • CONCORSO COSENZA - BLOCCO ASSUNZIONI
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress