Combustione illecita di rifiuti, incendio ed evasione. Fermate cinque persone a Gioia Tauro [VIDEO]
CRONACA

I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione di misura cautelare personale

Combustione illecita di rifiuti, incendio ed evasione. Fermate cinque persone a Gioia Tauro VIDEO

Gioia Tauro. Nella mattinata odierna, a Gioia Tauro (RC), su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale, emessa dal Tribunale di Palmi – Sezione GIP/GUP, nei confronti di:
- Amato Roberto, gioiese di anni 31;
- Berlingeri Gianluca, gioiese di anni 34;
- Catania Francesco, gioiese di anni 38;
- Catania Michele, gioiese di anni 63;
- Rao Francesco, anoiano di anni 39;
in quanto ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di “combustione illecita di rifiuti, incendio ed evasione”.

L’odierno provvedimento cautelare trae origine da un’ attività d’indagine, convenzionalmente denominata “Madre Natura”, condotta dai Carabinieri di Gioia Tauro, sotto il coordinamento dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, ed avviata nell’ambito delle attività di controllo degli illeciti nel settore ambientale e del conseguente rilevamento di un incontrollato sversamento di rifiuti solidi urbani e speciali nell’area circostante il quartiere “Ciambra” di Gioia Tauro, da parte di privati cittadini e titolari di imprese prevalentemente operanti nel settore dell’edilizia, e di una serie di incendi di quel sito che, nel corso dell’estate del 2017 e del 2018, provocarono la combustione degli enormi quantitativi di rifiuti abbandonati nel tempo in quella zona.
Di lì l’inizio di un’attenta ed assidua attività di osservazione che, supportata da numerosi riscontri sul territorio, ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli odierni indagati in ordine alla commissione di ben 15 episodi in cui gli indagati hanno appiccato il fuoco ad ingenti cumuli di rifiuti, contenenti materiale plastico, scarti di attività edile, elettrodomestici deteriorati, bidoni esausti di vernice, carta e cartone, le cui fiamme sono state sempre prontamente domate grazie all’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco attivati, di volta in volta, dai Carabinieri al fine di evitare che gli incendi coinvolgessero le limitrofe abitazioni e scongiurando, quindi, più gravi conseguenze per l’incolumità dei cittadini e la salubrità dell’aria.
Le indagini hanno consentito di documentare come, almeno in un’occasione, uno degli indagati, benché sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, approfittando di un permesso, si era recato in bici in Contrada Ciambra di Gioia Tauro e, transitando in quell’area, apparentemente senza una giustificata ragione, aveva appiccato il fuoco dileguandosi subito all’interno del limitrofo complesso abitativo abusivamente occupato.
In un altro caso, l’autore di uno degli incendi, dopo aver appiccato il fuoco, era ritornato sul luogo al fine di osservare, a distanza ravvicinata, le complesse operazioni di spegnimento delle fiamme da parte dei Vigili del Fuoco intervenuti nel frattempo su richiesta dei Carabinieri.
Tutti gli indagati, al termine delle formalità di rito, sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g. e messi disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
19-06-2019 10:37

NOTIZIE CORRELATE


17-07-2019 - CRONACA

'Ndrangheta. Arresti dei Carabinieri nella piana di Gioia Tauro, in Provincia di Bologna e Aosta

Dall'inchiesta emersa contrapposizione tra cosche
17-07-2019 - CRONACA

'Ndrangheta. Confiscati 7 milioni di beni a imprenditore reggino vicino ai clan FOTO/DETTAGLI

Roberto Morgante 60 anni attualmente è sottoposto a regime detentivo
16-07-2019 - ATTUALITA'

"Meno male che la raccolta porta a porta doveva essere la soluzione all'annoso problema dei rifiuti"

La segnalazione del telespettatore di Arghillà
16-07-2019 - CRONACA

Altre due intimidazioni ai danni di medici reggini

Atti incendiari nei confronti di Guido Zavettieri e Saverio Cambareri
15-07-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. A fuoco il deposito del ToysCenter: forse cause elettriche alla base dell'incendio FOTO

Il lavoro dei Vigili del Fuoco ha limitato i danni

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio, i servizi psichiatrici tornano a manifestare

Il Coo.la.p (coordinamento lavoratori psichiatria) comunica che giorno 23 luglio alle ore 10:00 tornerà, insieme a tutti i lavoratori del settore, a manifestare presso la sede della direzione generale dell’Asp sita in via Diana. Il ...
CRONACA

Reggio Calabria. Attesa l'udienza di convalida del fermo per l'uomo che ha tentato di rapire un bambino nel parcheggio del Brico

Reggio Calabria. Sarà processato per direttissima l’uomo, di 47 anni di origini rumene, ...
CRONACA

Narcotraffico. Sequestrati oltre 270 kg di cocaina purissima al porto di Gioia Tauro FOTO

Gioia Tauro (Reggio Calabria). ...
ATTUALITA'

Scilla. Firmato importante Accordo Territoriale riguardante i contratti di locazione a canone agevolato

E’ stato firmato il nuovo, importante Accordo Territoriale per la Città di Scilla (RC), uno dei 20 borghi turistici più apprezzati ...
CRONACA

Attimi di tensione nel parcheggio del Maxi Brico. Uomo tenta di portar via un bambino

Reggio Calabria. Ha tentato di strappare via dalle braccia della madre un bambino di 5 anni. È accaduto nel tardo pomeriggio nel parcheggio del Maxi Brico del Viale Calabria. ...
ATTUALITA'

Università Mediterranea di Reggio Calabria: presentata l'offerta formativa 2019/2020

Reggio Calabria. In occasione della conferenza stampa, indetta stamattina nel Salone degli organi accademici, il Rettore Marcello Zimbone ed i direttori dei sei dipartimenti d’Ateneo ...
ATTUALITA'

"Slitta il lido comunale, slitta lo stadio mentre la ruspa ruggisce e smembra Sbarre Centrali"

Reggio Calabria. Doveva essere l’amministrazione della svolta è stata quella della slitta.Slitta tutto a Reggio Calabria quando si tratta di date, di consegna ...
CRONACA

50enne trovato morto in casa. L'anziana madre non si era resa conto del decesso del figlio

Reggio Calabria. A lanciare l'allarme sono stati i vicini non vedendo l'uomo da qualche giorno. Quando questa mattina sono entrati in casa, in uno stabile della ...
CRONACA

San Lorenzo (RC). Sequestrata maxi-piantagione di cannabis "skunk": era composta da 4.200 piante

San Lorenzo (Reggio Calabria). A seguito di approfondite indagini in materia di lotta al traffico di sostanze stupefacenti, condotte congiuntamente dalle Fiamme Gialle ...
SPORT

Doppio colpo della Reggina: presi Corazza e Rossi

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver perfezionato il passaggio in amaranto di Simone Corazza. L'attaccante ha sottoscritto un contratto biennale. La carriera di Simone Corazza parte dalle giovanili del Portogruaro. Friulano ...
ATTUALITA'

Aeroporto dello Stretto: stanziati 25 milioni di euro per la ristrutturazione e messa in sicurezza

Nella Cabina di regia per il Fondo Sviluppo e Coesione che ho presieduto oggi a Palazzo Chigi ho previsto lo stanziamento di 25 milioni per interventi di messa ...
ATTUALITA'

Cosa vedere a Roma in un giorno

Con migliaia di punti di attrazione da visitare, è difficile cercare di “costruire” un viaggio a Roma della durata di un solo giorno. Ad ogni modo, guai con il perdersi d’animo: puoi prenotare il tuo posteggio all'aeroporto di Fiumicino, utilizzare un mezzo per ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
EUREKA
Quiz Show
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale Stracult

Ore 22

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Situazione antigienica per presenza di rifiuti.
  • Chiedere aiuto e' un diritto!!
  • Fontana a secco
  • Totale abbandono
  • Strade colabrodo
  • Dissesto stradale
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Basta vittime 106
Italpress