Altre due intimidazioni ai danni di medici reggini
CRONACA

Atti incendiari nei confronti di Guido Zavettieri e Saverio Cambareri

Altre due intimidazioni ai danni di medici reggini

Un altro triste e amaro capitolo di una lunga saga in cui la storia è sempre la stessa e vede come vittima designata un medico della provincia di Reggio Calabria. Questa volta, i delinquenti di turno hanno colpito, con vigliaccheria, due colleghi stimati e sempre disponibili verso il paziente, Guido Zavettieri, specialista ortopedico, dipendente Asp, di Melito Porto Salvo e Saverio Cambareri, medico di medicina generale, di Gioia Tauro. In entrambi casi, i criminali hanno incendiato e distrutto le autovetture di proprietà dei due camici bianchi.
Messaggi minatori di inaudita gravità che ci rammentano, ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che fare il medico, a queste latitudini, significa essere in trincea in un senso che viaggia sempre più verso la letteralità del termine. Lavorare in queste condizioni, nel compito delicato di tutelare la vita e la salute del cittadino, è, dunque, quasi impossibile. E nell’esprimere la più sincera e partecipata solidarietà e vicinanza ai colleghi Guido Zavettieri e Saverio Cambareri, ribadiamo con forza un messaggio che non ci stancheremo mai di ripetere finché non sarà debellato questo “virus”: «Basta violenze, basta aggressioni, minacce, intimidazioni, vessazioni nei confronti di chi opera in sanità, in prima linea ed in prima persona per salvare la vita umana».



La misura è colma, i medici reggini sono continuamente oltraggiati ed offesi nella propria dignità professionale da un sistema che non garantisce condizioni di sicurezza e continua a sovraesporre chi opera in campo sanitario. Ognuno per la sua parte si metta una mano sulla coscienza e reciti il proprio mea culpa in quanto, più e più volte, abbiamo denunciato che questo stato di cose è generato da un insieme di fattori: sovraesposizione mediatica ingiusta ed ingiustificata, querele e liti temerarie, risorse umane e mezzi assolutamente insufficienti ad assicurare risposte ai pazienti calabresi. Rafforzare il sistema sanitario reggino, siamo certi, contribuirà, non poco, a dare risposte più adeguate alla richiesta di salute dei pazienti e, conseguentemente, a rasserenare un ambiente, ormai, sottoposto, ogni giorno, ad estenuanti e palpabili tensioni.
Rammentiamo, altresì, che ogni qual volta un collega ha denunciato siamo stati solerti ad esprimere la nostra incondizionata solidarietà e vicinanza appellandoci al Ministro della Salute, al Ministro degli Interni, al Prefetto, alla politica ed a tutte le istituzioni competenti; ma, con amarezza, constatiamo che il nostro richiamo, alla luce dei fatti, è caduto nel vuoto. Abbiamo invocato anche una maggiore collaborazione da parte dei pazienti e dei loro familiari poiché l’unica strategia vincente risiede nell’alleanza terapeutica fra medico e paziente. Ma quello che ci lascia basiti, ed al contempo, amareggiati, è constatare che quando la vittima è il medico nessuno si indigna, quando il sanitario è in torto presunto, invece, si assiste, spesso, ad un tiro al bersaglio.



L’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria, però, in armonia con l’azione intrapresa dall’Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli operatori sanitari che sta analizzando questo fenomeno, non si rassegna a rimanere silente dinnanzi ad un contesto che, se da un lato colpisce direttamente i sanitari reggini e calabresi, dall’altro si riverbera su tutto quel sinallagma medico-paziente che continueremo a proteggere con tutti i mezzi a nostra disposizione, in quanto base propedeutica imprescindibile per la piena realizzazione dell’alleanza terapeutica.
Auspichiamo, quindi, che questo ennesimo appello possa scuotere le istituzioni preposte, la politica a tutti i livelli, nonché la società civile, affinché, vengano posti in essere quegli interventi necessari ed urgenti volti a garantire la sicurezza di chi opera in sanità ed un livello di assistenza idoneo a rispondere alle istanze dei pazienti; tutto ciò prima che si verifichino altri e più cruenti episodi contro coloro che, ogni giorno, in Calabria, si spendono per la salute di tutti i calabresi.
​​Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria


16-07-2019 11:39

NOTIZIE CORRELATE


19-10-2019 - ATTUALITA'

Giornata nazionale "Sfratti zero". Il diritto all'alloggio a Reggio è ancora negato

Associazioni e movimenti dell'Osservatorio sul disagio abitativo rivendicano il diritto alla casa per le famiglie a basso reddito
19-10-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria, quale plastic free?

La nota del Consigliere di Federazione Nazionale del partito dei Verdi Giordano
19-10-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. La Polizia arresta in flagranza di reato gli autori di una rapina ai danni di un bar tabacchi

I due avevano messo a segno un colpo in una nota tabaccheria della città
19-10-2019 - CRONACA

Reggio, colpi d'arma da fuoco nella notte ai danni di un autolavaggio

In zona sud della città

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Instabilità Rupe di Capo d'Armi. Situazione pericolosa ma il Governo liquida il problema con uno scarica barile

Lo scorso 18 ottobre si è discussa presso la Camera dei deputati l’interpellanza urgente presentata dall’On. Maria ...
CRONACA

Passeggiata antiracket. "Bisogna far vedere alla criminalità organizzata che noi ci siamo. Vinceremo questa battaglia!" VIDEO

Reggio Calabria. Si è svolta questa mattina nelle strade del centro cittadino la "passeggiata antiracket", manifestazione itinerante organizzata da “Libera” Coordinamento di Reggio Calabria e condotta dal Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura. Presenti il Prefetto di Reggio Calabria, il Sindaco, il Questore ed i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria. Numerosi i partecipanti che hanno percorso l'itinerario dimostrando alla città la vicinanza delle Istituzioni cittadine e delle associazioni di categoria ad alcuni commercianti ed imprenditori che hanno avuto il coraggio di denunciare il fenomeno del racket. La Campagna di Libera, denominata “Reggio Libera Reggio”, nasce poco meno di dieci anni or sono, su iniziativa di alcune imprese commerciali e cooperative che, svolgendo la loro attività a Reggio Calabria e provincia, ha dato ...
ATTUALITA'

91esimo compleanno a Reggio Calabria per il Cardinale Simoni: "Dobbiamo unirci nell'amore fraterno" VIDEO

Re...
CRONACA

Rissa tra reggini e catanzaresi a Bologna, cinque arresti

Bologna. Il derby tra reggini e catanzaresi non finisce mai. Ma questa volta non stiamo parlando di una partita di calcio, ma di una vera e propria rissa. Tutto è accaduto poco dopo mezzanotte quando padre e figlio di 56 e 25 anni e un ...
AMBIENTE

Rifiuti zero a Villa San Giovanni. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione con 45 mila euro

Villa San Giovanni. Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. In corso l'avviso pubblico per la nomina del Garante dei diritti degli animali

Reggio Calabria. Lo dichiara il consigliere comunale Filippo Quartuccio, già proponente in Commissione dell’istituzione della “Consulta degli animali ...
ATTUALITA'

Marziale: "L'Asp di Reggio disattende anche i provvedimenti del tribunale per un bimbo autistico" VIDEO

"...
CRONACA

Ucciso a colpi di pistola sotto gli occhi del figlioletto di 6 anni: arrestato il killer VIDEO

San Gregorio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Auto si ribalta. Incidente in zona Stadio

Reggio Calabria. Sembra che il mezzo si sia ribaltato da solo. Si tratta di una vecchia Fiat Uno. Teatro dell'incidente, l'incrocio tra la via Itria e il viale Messina. Sul posto i mezzi di soccorso, vigili del fuoco e polizia ...
ATTUALITA'

No alla censura, CasaPound imbavaglia le statue in oltre cento città italiane

Un bavaglio apposto dai militanti di CasaPound sulle statue di tutta Italia, questa la simbolica protesta con la quale il movimento della tartaruga frecciata ha inteso continuare a tenere alta ...
ATTUALITA'

Concessa, il lettore segnala: "4 giorni consecutivi che non viene raccolto l'umido"

Il sottoscritto R.G. comunica che,al proprio domicilio Via Bolano Ranieri Concessa e in tutta la medesima via, la raccolta dell'umido non è stata effettuata per 4 turni consecutivi e ...
CRONACA

Calabria al quinto posto in Italia per episodi di corruzione

La Calabria, con 14 episodi accertati tra il 2016 ed il 2019, occupa il quinto posto tra le regioni italiane in questa specifica classifica. Il dato della Calabria, che rappresenta in percentuale il 9,2% di quello nazionale, emerge dal ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

BORGOITALIA
ASPETTANDO IL TG
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
CHISTI SIMU
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Io Scelgo Calabria

ITALPRESSWEB ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Rintracciare evasori
    • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
    • In merito alla ruota panoramica…
    • spazzatura
    • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
    • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    Basta vittime 106