Operazione 'Sex home': arrestate 10 persone per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione [VIDEO]
CRONACA

Gestivano varie case di incontri

Operazione 'Sex home': arrestate 10 persone per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione VIDEO

Siderno (Reggio Calabria). Questa mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Locri, con la collaborazione dei Comandi dell’Arma territorialmente competenti su tutto il territorio italiano, hanno eseguito numeroseordinanze applicative di misura cautelare, emesse dal Tribunale di Locri su richiesta della locale Procura della Repubblica, ponendo fine alle terribili condizioni di sfruttamento di ragazze indifese costrette a prostituirsi. L’esecuzione dei provvedimenti cautelari è l’epilogo di un’attività investigativa dei militari della Stazione di Siderno coordinati dal Sostituto Procuratore titolare del fascicolo.
Gli arrestati sono:


1. BUTTIGLIERI Salvatore, nato a Grotteria (RC) il 18.11.1954, ivi residente;
2. KARFI Najia detta “Angela”, nata in Marocco il 01.01.1974, residente a Siderno;
3. LEONE Antonio, nato a Cosenza il 01.02.1967, residente a Zumpano (CS);
4. NADIR Saloua, nata in Marocco il 17.07.1988, residente a Siderno (RC) ma domiciliata a Vicenza;
5. ALESSI Giovanni, nato a Reggio Calabria il 05.04.1975, residente a Siderno, domiciliato a Cittanova;
6. REALE Giuseppe, nato a Siderno il 01.05.1948, ivi residente;
7. VERAS REYES Felicia, nata a Repubblica Dominicana il 07.05.1978, residente a Caulonia,

I primi tre sono sottoposti alla misura della custodia cautelare in carcere, gli altri quattro alla misura degli arresti domiciliari; tutti sono accusati – a vario titolo – di concorso di persone nel reato di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione mediante la gestione di varie “case di incontri”. Altre tre indagate destinatarie di misura cautelare in carcere sono attualmente irreperibili e attivamente ricercate dagli uomini dell’Arma in Italia e all’estero.
Alcune ragazze erano costrette a prostituirsi per le minacce di morte e le violenze subite da sfruttatori senza scrupoli ed anche per evitare che si concretizzassero analoghe intimidazioni nei confronti della famiglie di origine.
L’esito delle indagini ha delineato il ruolo:
− di NADIR Saluoa che, con la complicità di una delle ricercate riusciva a gestire tutta l’attività illecita che ruotava intorno ad un appartamento da lei affittato a Siderno, di proprietà di ALESSI Giovanni. Emergeva altresì che la stessa gestiva analogamente un altro appartamento nel centro di Milano ove ospitava varie prostitute perché esercitassero l’attività di meretricio, organizzando gli incontri e pattuendo con i clienti anche il prezzo della prestazione da consegnare;
− delle altre due ricercate che, con la complicità del cosentino LEONE Antonio - quest’ultimo già coinvolto in altre analoghe inchieste - riuscivano a gestire appartamenti situati nei comunidi Siderno e di Rende, il cui proprietario REALE Giuseppe era chiaramente a conoscenza dell’attività svolta, consentendone il “particolare” utilizzo;
− di KARFI Najia, in arte “Angela”, la quale oltre a prostituirsiall’interno della sua abitazione, organizzava incontri sessuali a pagamento per conto di altre prostitute, facendo da tramite tra queste ultime ed i clienti e mettendo a disposizione unappartamento in cambio di denaro;
− di VERAS REYES Felicia che, quando si trovava fuori dal comprensorio di Siderno, organizzava incontri sessuali a pagamento in favore di altre ragazze sue conoscenti all’interno dell’abitazione dell’odierno indagato BUTTIGLIERI Salvatore, il quale gestiva autonomamente il proprio appartamento, adoperandosi a ricercare, prelevare, accompagnare in loco le varie prostitute alle quali affittare l’abitazione per l’esercizio della prostituzione in cambio di un compenso giornaliero in denaro.
Nel corso del biennio di indagini sono stati accertati quasi mille clienti, ciascuno pronto a pagare da un minimo di 50 euro fino a200 euro per incontri a domicilio. Il numero degli avventori era talmente alto che in alcune circostanze le richieste si accavallano determinando lunghe attese all’esterno degli appartamenti, tre dei quali, ubicati nelle vie centrali di Siderno, sono stati sequestrati.
All’esito delle operazioni, gli arrestati sono stati condotti presso le Case Circondariali di Reggio Calabria, Locri e Vicenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


20-07-2019 09:03

NOTIZIE CORRELATE


25-01-2020 - ATTUALITA'

USB Vigili del Fuoco Calabria: "Siamo pronti a riprendere la lotta, il tempo è prossimo"

Proclamato lo stato di agitazione
25-01-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Falcomatà dichiara guerra alle micro-discariche di rifiuti: rimozione immediata per tornare alla normalità

una manifestazione d'interesse volta all'individuazione di un nuovo gestore per la raccolta dei rifiuti prima di passare a Castore
25-01-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Aggredisce la compagna con schiaffi e pugni: arrestato 43enne

La donna si è rivolta ai Carabinieri di Catona
24-01-2020 - ATTUALITA'

'Manculicani': il Comune mette a dieta il Canile di Mortara

La nota di Reggio Bene Comune
24-01-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Disservizi idrici in zona Sbarre/Gebbione

a causa di un intervento sulla condotta idrica principale

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Regionali Calabria. Alle 12 ha votato il 10,48% degli aventi diritto: 2 punti in più in percentuale rispetto al 2014

Reggio Calabria. Supera il 10,48%, alla prima rilevazione di giornata delle ore 12, il numero degli elettori calabresi che si ...
ATTUALITA'

Regionali. Al via le operazioni di voto: si eleggono i nuovi Governatore e Consiglio regionali

Reggio Calabria. Urne aperte da stamane alle ore 7 e fino alle 23, per eleggere il presidente della Giunta e i componenti dell'Assemblea legislativa in Calabria, ma ...
ATTUALITA'

"Street control illegittimo, il Giudice di Pace dà ragione ai cittadini"

In merito all’operazione di accanimento da parte del corpo della Polizia Municipale di Reggio Calabria avverso i veicoli con sanzioni elevate per presunto divieto di sosta nelle zone interessate da Ordinanza ...
CRONACA

Operazione 'Nannata: sequestrata a Villa San Giovanni una tonnellata di novellame di sarda VIDEO

Non esita a ...
CRONACA

Incidente mortale a Melicucco: arrestato per omicidio stradale il responsabile della morte di Chiara Fava

Si comunica che nella giornata del 19 gennaio 2020, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale e controllo del territorio, personale ...
CRONACA

"Breakfast" Condannati Scajola e Rizzo, Matacena preferisce non commentare

Reggio Calabria. “Grazie per l’opportunità ma al momento no”. Così l’ex parlamentare di Forza Italia, Amedeo Matacena, latitante a Dubai dopo la condanna per concorso ...
CRONACA

Ciminà. Rinvenute armi, munizioni e droga

Ieri mattina, i carabinieri della stazione di Sant’ Ilario dello Jonio, assieme ai colleghi Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno rinvenuto in un terreno demaniale all’interno di un tubo occultato dietro un muretto a secco sito in quella località ...
ATTUALITA'

Il Codacons contro il Fatto Quotidiano: "Grave episodio di disinformazione. Chiediamo immediata rettifica"

Un gravissimo episodio di disinformazione. Non usa mezzi termini il Codacons Calabria in relazione all’apertura de “Il Fatto ...
CRONACA

Bovalino. Sorpreso in auto con 2 kg di marijuana: arrestato 35enne

Martedì pomeriggio, i Carabinieri della sezione radiomobile di Locri, hanno arrestato Multari Cosimo, 35 enne di Bovalino, con precedenti di Polizia, accusato di detenzione di sostanza stupefacente. In particolare, i ...
CRONACA

Intrappolata dalle fiamme nella casa andata a fuoco, morta anziana a San Giorgio Morgeto

San Giorgio Morgeto (Reggio Calabria). Non ce l'ha fatta a fuggire alle fiame che in poco tempo si sono estese all'interno della sua abitazione. Un'anziana donna di San ...
ATTUALITA'

Città Metropolitana di Reggio Calabria, online il bando per la realizzazione di murales e per l'esercizio della spray-art

E’ on line, sul sito della Città Metropolitana di Reggio Calabria, il bando per la realizzazione di ...
CRONACA

Processo Breakfast. Claudio Scajola condannato a 2 anni

Due anni per Claudio Scajola, con sospensione condizionale della pena, ed un anno per Chiara Rizzo, moglie dell'ex parlamentare di Forza Italia ed armatore Amedeo Matacena, latitante a Dubai, con pena sospesa e restituzione dei beni che le erano ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

I BASTALDI
SU IL SIPARIO!
AEROPLANI DI CARTA
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

L Altra Messina
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
Italpress
idomotica