Reggio Calabria. Garage trasformato in market dell'illecito, c'erano anche 200 gr. di tritolo: in due finiscono in manette
CRONACA

Gli arresti eseguiti dalla guardia di finanza

Reggio Calabria. Garage trasformato in market dell'illecito, c'erano anche 200 gr. di tritolo: in due finiscono in manette

Reggio Calabria. Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di una ordinaria attività di controllo economico-finanziario del territorio d’iniziativa hanno proceduto al sequestro di 200 grammi di tritolo, con annesso detonatore a fuoco e miccia – che, se assemblati correttamente, avrebbero potuto essere utilizzati per la realizzazione di un ordigno c.d. “I.E.D.” (“Improvised Explosive Device”) –, di una pistola con matricola abrasa unitamente a svariate cartucce e di 2 coltelli, nonché all’arresto in flagranza di reato di 2 soggetti reggini (G.P., cl. ’76 e M.S., cl. ’74).
Durante la medesima operazione, i Finanzieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno altresì rinvenuto e sottoposto a sequestro oltre 4,1 kg di hashish, circa 400 grammi di marijuana, nonché 4.500 euro in contanti.
L’operazione repressiva in argomento si inserisce nell’ambito di un più ampio piano straordinario di controllo del territorio, disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria ed eseguito mediante penetranti e pianificate attività di monitoraggio delle aree e degli snodi della città risultanti essere maggiormente a rischio.
Nello specifico, alcune pattuglie delle Fiamme Gialle, durante lo svolgimento di attività di appostamento ed osservazione eseguite nel rione Gebbione di Reggio Calabria nei confronti di un soggetto sospettato di minuto spaccio di stupefacenti, notavano come il medesimo, immediatamente dopo aver ricevuto un plico, all’avvicinarsi dei militari e al culmine di uno stato di allerta crescente, si liberava del pacchetto appena cedutogli.
Verificata la natura della sostanza e il relativo peso – pari a circa 100 grammi di marijuana – i militari provvedevano immediatamente a fermare il responsabile e a trarlo successivamente in arresto.
Al contempo, altra pattuglia operante concentrava la propria attenzione, sempre mediante attività di pedinamento, nei confronti del soggetto cedente, ancora ignaro del controllo già avviato.
In tale circostanza, notando come il medesimo si stesse avvicinando a un garage – successivamente accertato essere nella sua disponibilità – e ritenendo che detto locale potesse essere adibito a deposito di droga, i Finanzieri avviavano le conseguenti operazioni di riscontro, accedendo all’interno.
Le attività di perquisizione condotte, svolte unitamente alle unità cinofile antidroga della dipendente Compagnia Pronto Impiego, consentivano di individuare un vero e proprio market dell’illecito.
Venivano infatti rinvenuti circa 200 grammi di tritolo con annesso detonatore a fuoco perfettamente integro e adatto all’uso e miccia di fabbricazione cinese, una pistola cal. 7x65 mm con matricola abrasa e con relativo munizionamento (41 proiettili 38 special, 37 proiettili cal. 7x65 mm browning, 2 caricatori e 4 cartucce cal. 12 magnum caricate artigianalmente), 2 coltelli, oltre 4 kg di hashish, circa 400 grammi di marijuana, e 4.500 euro in contanti, nonché diverso materiale e strumentazione per il confezionamento dello stupefacente, conseguentemente sottoposti a sequestro.
Al termine delle operazioni, ambedue i soggetti venivano tratti in arresto in flagranza di reato, l’uno agli arresti domiciliari, l’altro tradotto in carcere presso la casa circondariale di “Arghillà”, così come disposto dal Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, coordinata dal Procuratore Capo Giovanni Bombardieri.
L’attività di controllo economico-finanziario del territorio, in uno al contrasto degli illeciti in materia di sostanze stupefacenti e di armi e, più in generale, dei traffici illegali rientra tra i prioritari compiti della Guardia di Finanza, la quale costantemente opera a salvaguardia della vita umana, concorrendo a tutelare l’ordinata e civile convivenza sociale nonché la sicurezza pubblica.
16-08-2019 08:13

NOTIZIE CORRELATE


13-12-2019 - CRONACA

Sorpresi agli imbarcaderi di Villa San Giovanni con 5 kg di cocaina: arrestati

insospettiti dal comportamento dei due
11-12-2019 - CRONACA

Denuncia e sequestro per un commerciante di preziosi evasore totale

Commerciante pianigiano

ULTIME NEWS

CRONACA

Controlli dei Carabinieri nel reggino: 5 denunce

Nei giorni scorsi i Carabinieri della stazione di Gioiosa Jonica hanno svolto dei controlli finalizzati al contrasto dell’illegalità diffusa. I militari unitamente agli idraulici dell’ufficio tecnico comunale hanno svolto un mirato servizio ...
CRONACA

Forte vento e mareggiate provocano danni al Porto di Gioia Tauro: nave rompe gli ormeggi

Gioia Tauro (Reggio Calabria). La motonave porta auto "Grande Mirafiori", ormeggiata nel porto commerciale di Gioia Tauro, a causa dell'imperversare del maltempo e delle ...
CRONACA

Non hanno agevolato la cosca Serraino, i Fotia ottengono un forte sconto di pena

Reggio Calabria. La Corte d’Appello di Reggio Calabria ha riformato la sentenza del Gup di Reggio Calabria che in primo grado aveva condannato per detenzione di armi Fotia Domenico (cl.1960) ad ...
ATTUALITA'

Salire sul Frecciargento diretto in Calabria: è meglio munirsi d'ombrello

Reggio Calabria. Ennesima spiacevole disavventura per i passeggeri di un convoglio ferroviario diretto in Calabria. E’ accaduto venerdì sera, sul Frecciargento 8343, partito alle 17.28 da Roma ...
ATTUALITA'

Caro biglietti nel periodo natalizio, Bova: "Per i calabresi esborsi ingiustificati. Ho scritto al ministro De Micheli"

“Ho letto e condiviso nel contenuto le preoccupazioni di Rosario Piccioni, già candidato a sindaco per la ...
ECONOMIA

Sondaggio Dire-Tecnè: altro che immigrati, è la disoccupazione che preoccupa gli italiani

In cima alle preoccupazioni degli italiani ci sono la disoccupazione e la precarietà lavorativa con il 76,1%. Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da ...
CRONACA

SS106. Distacchi di cornicioni dal viadotto OGR di Saline Joniche, intervengono i Vigili del Fuoco

Durante l’attività svolta dalla scrivente associazione a tutela dell’ambiente e della viabilità, lo scorso 13 dicembre abbiamo ...
AMBIENTE

Raffiche fino a 120 km/h: Calabria sotto la morsa del vento

Il Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal comunica che “nella giornata di ieri il territorio regionale è stato interessato da precipitazioni intense che in alcune stazioni hanno fatto registrare valori cumulati ...
CRONACA

DASPO di dieci anni per l'aggressore dell'AD del Catania Pietro Lo Monaco

Ferma ed immediata la risposta del Questore di Reggio Calabria ai disordini verificatisi il 27 novembre scorso a bordo della nave traghetto “Telepass” della compagnia “Caronte & ...
ATTUALITA'

Ance Reggio Calabria, eletti i nuovi organi direttivi collegiali

L’Assemblea dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili di Reggio Calabria, nella seduta del 12 dicembre 2019, ha eletto nel proprio seno, ai sensi del proprio Regolamento e dello Statuto di Unindustria Calabria, i ...
CRONACA

Caso Miramare, la Marcianò teste al processo: "ho sempre contestato l'affidamento diretto" VIDEO

Reggio Calabria. ...
CRONACA

Morte misteriosa del capitano Natale De Grazia, il Ministro dell'Ambiente Costa: "E' un dovere dello Stato fare luce"

“L’approfondimento giornalistico di Fanpage.it che, a ventiquattro anni dalla morte misteriosa del capitano ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
E' TUTTO CINEMA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Io Scelgo Calabria
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • U paisi i Giufa
  • La colpa? sempre di qualcun altro
  • Sicurezza bretelle
  • SEGNALETICA STRADALE
  • Rintracciare evasori
  • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106