SS106. Tragico impatto tra due auto alle porte di Condofuri. Morto un 24enne [FOTO/VIDEO]
CRONACA

Il giovane viaggiava solo a bordo di una delle due utilitarie: feriti gli occupanti dell'altra vettura

SS106. Tragico impatto tra due auto alle porte di Condofuri. Morto un 24enne FOTO/VIDEO

Condofuri (Reggio Calabria). Uno scontro violento sulla statale ionica 106, all'ingresso di Condofuri, in direzione sud. Non ce l'ha fatta uno dei tre occupanti delle due utilitarie finite una contro l'altra, una Panda e un Matiz. Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi e il trasporto d'urgenza agli ospedali Riuniti di Reggio Calabria, una delle tre persone coinvolte è spirata poco dopo il ricovero.
La vittima si chiamava Domenico Spinella e si trovava alla guida della Fiat Panda. Era nato 24 anni fa a Melito Porto Salvo, ma risiedeva a Condofuri. Sono stati i vigil del fuoco del distaccamento di Melito Porto Salvo a estrarre le persone dagli abitacoli delle due vetture, una delle quali - a causa dell'urto - si è capovolta, prima di arrestare la propria corsa sull'asfalto.
Sul posto sono giunti anche i carabinieri, la polizia stradale e l'Anas. Il tratto di strada è stato a lungo chiuso per consentire i rilievi di rito e accertare l'esatta dinamica dell'accaduto. Indagini che sono state affidate agli agenti della Polstrada.
Le altre due persone sono rimaste ferite e si trovano ricoverate in rianimazione. Nonostante le gravi condizioni in cui versano, non sono in pericolo di vita.
LA NOTA DI "BASTA VITTIME SULLA 106". Aveva tanti sogni e belle speranze che, in pochi attimi, sono svaniti via per sempre nell'ennesimo incidente mortale sulla sulla "maledetta" Statle 106. Un ragazzo corretto. Era conosciuto così Domenico Spinella nella sua comunità di Condofuri, adesso stretta nel dolore per questa inaccettabile tragedia.
Di "ennesimo fallimento" per tutti i calabresi e per questa cosiddetta “società civile” "incapace di assumere scelte che possano risolvere problemi che provocano morte e dolore…!" parla l’Associazione Basta Vittime sulla Statale 106. E ricorda come già la Comunità di Condofuri in questi anni tanto abbia sofferto per le perdite di altri concittadini sulla famigerata e tristemente nota “strada della morte”!".
Francesco Chindemi
07-09-2019 20:39

NOTIZIE CORRELATE


18-01-2020 - CRONACA

Un auto lo travolge mentre attraversa la strada: morto pedone a Bova Marina

Ennesimo incidente lungo la statale ionica 106
17-01-2020 - CRONACA

Incidente mortale nella notte tra gli svincoli di Gioia Tauro e Palmi, morto un 19enne

Il giovane lavorava come pizzaiolo e viveva a Gioia Tauro
26-12-2019 - CRONACA

Polistena. Scontro nella notte fra due autovetture sulla Jonio-Tirreno: un morto e due feriti

Sul posto vigili del fuoco, Carabinieri e 118
17-12-2019 - CRONACA

Siderno. Ferito un pedone travolto da un'auto

all'altezza del centro commerciale Le Gru
12-12-2019 - CRONACA

Rosarno. Volante della Polizia finisce contro un muro: feriti lievemente due pedoni

A causa del manto stradale sdrucciolevole

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Rosanna Scopelliti: "facciamo nostre le parole di Gratteri, riprendiamoci gli spazi liberati da magistrati e forze dell'ordine"

di Rosanna Scopelliti (Presidente Fondanzione Scopelliti). Sono molto felice per la grande partecipazione ...
CRONACA

Vendeva abiti di note griffe nazionali e internazionali al mercato del venerdì: arrestato ambulante catanese di 40 anni FOTO

Reggio Calabria. Grossa operazione al mercato del venerdì di viale Calabria e largo Botteghelle, a firmare la quale sono stati gli agenti della Polizia Municipale di Reggio Calabria nel corso dei controlli disposti nell'ambito del focus 'ndrangheta. Oltre 200 capi d'abbigliamento, con attaccate ancora le etichette antitaccheggio, sono stati sequestrati. Da quanto accertato si tratterebbe di vestiario provento di furto. Merce che era stata abilmente occultata tra i capi regolari per essere messa anch'essa in vendita. La conferma sarebbe giunta direttamente dalle aziende titolari dei marchi molti dei quali internazionali, nel riferire, inoltre, si tratti di capi di vestiario appartenente alla collezione 2020. Il presunto responsabile, un ambulante catanese di 40 anni, è stato arrestato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. Non è escluso possa essere l'appendice di un'organizzazione più vasta che si occupa di sfilare i capi, per poi piazzarli sul mercato della vendita illegale. Ipotesi su cui sono già al lavoro gli uomini del comandante Salvatore Zucco. Intanto, D.A., queste le iniziali dell'uomo, pluripregiudicato, dovrà rispondere del reato di ricettazione. Solo una settimana fa, lo stesso ambulante era stato denunciato per lo stesso reato una settimana fa sempre dalla polizia locale. Dopo gli accertamenti di rito, gli agenti , coordinati dalla responsabile dell'ufficio polizie specializzate, D.ssa Stilo, hanno dichiarato in stato di arresto il 40enne e su disposizione del magistrato di turno lo hanno associato presso la Camera di Sicurezza della polizia cittadina a disposizione dell'A.G..All'arrestato in sede di direttissima è stata applicata dal giudice la misura ...
ATTUALITA'

Riscaldamento al Pascoli, si va verso il superamento dell'emergenza: soddisfazione del Comitato Genitori della Prima A

Il Comitato dei Genitori della classe prima A della scuola primaria “Giovanni Pascoli”, che ieri aveva ...
CRONACA

Danneggiata l'opera di street art dedicata a Gratteri

Ignoti hanno danneggiato il ritratto del procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, realizzato dall'anonimo artista crotonese Frog ed incollato appena ieri ad un muro di via Panella, nei pressi del Municipio crotonese. Frog aveva ...
CRONACA

Operazione Galassia. Estradato il latitante Antonio Ricci

Nella tarda serata di ieri 17 gennaio presso l’aeroporto internazionale di Fiumicino è stata conclusa la procedura di estradizione dell’indagato RICCI Antonio, colpito da provvedimento cautelare personale di Fermo di ...
ATTUALITA'

L'appello dei tirocinanti della giustizia al futuro governatore della Calabria: "non dimenticatevi di noi!"

Nei prossimi giorni uno di voi verrà scelto come Governatore della Calabria, ebbene le questioni che dovrete affrontare sono tante, ma non ...
CRONACA

Aveva rapinato e aggredito coppia di reggini. La Polizia arresta 26enne a Domodossola

Nel pomeriggio del 13 gennaio 2020 la Polizia di Stato ha tratto in arresto a Domodossola un cittadino nigeriano di 26 anni in esecuzione al Decreto di Fermo di indiziato di delitto, ex art ...
POLITICA

Porto di Gioia Tauro. Toninelli contro Salvini: "Lo abbiamo già rilanciato noi, eviti falsità"

"Matteo Salvini è sceso dal Nord Italia per girare tra gli splendidi comuni calabresi sparando falsità. Oggi però si è superato, ...
CRONACA

Tendopoli di San Ferdinando. Sorpresi a bruciare cavi elettrici per recuperare rame: arrestati

Brillante intervento quello compiuto nel pomeriggio di ieri dalle Forze dell’Ordine, Polizia di Stato e Carabinieri, presso la tendopoli di San Ferdinando, quando, ...
ATTUALITA'

Trasferimento di medici a Polistena, il Comune di Locri: "Nuova incredibile iniziativa del direttore sanitario Bray"

Grave, assurdo e inaccettabile l'ultimo atto perpetrato dalla Direzione Sanitaria Aziendale dell'Asp di Reggio Calabria ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Raccolta differenziata porta a porta, pubblicati i calendari per il periodo 20-31 gennaio

Reggio Calabria. Avr avvisa la cittadinanza che sono stati pubblicati i calendari di raccolta differenziata porta a porta, riferiti al periodo ...
ATTUALITA'

Sabato 18 la commemorazione del 26°anniversario dell'eccidio degli Appuntati Scelti Fava e Garofalo

Sabato, alle ore 10.00, presso l’A2 km 420+850 nei pressi dello svincolo di Scilla, avrà luogo la commemorazione del 26° anniversario ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
EUREKA
Quiz Show
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
SU IL SIPARIO!
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress