Reggio Calabria. Sequestrato l'intero patrimonio ad un noto imprenditore contiguo alla 'ndrangheta
CRONACA

Sei milioni di euro

Reggio Calabria. Sequestrato l'intero patrimonio ad un noto imprenditore contiguo alla 'ndrangheta

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata - sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, hanno eseguito un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale - presieduta dalla Dott.ssa Ornella Pastore - su richiesta del Procuratore Aggiunto Calogero Gaetano Paci e del Sostituto Procuratore Gianluca Gelso, con il quale è stata disposta l’applicazione della misura di prevenzione del sequestro in relazione all’ingente patrimonio - costituito da imprese commerciali, beni immobili e disponibilità finanziarie - riconducibile a MORABITO Giorgio, cl. ‘74, noto imprenditore di San Giorgio Morgeto (RC) operante nel settore della costruzione di grandi opere edili.



Il predetto MORABITO Giorgio è stato destinatario nel 2017 di misura cautelare in carcere nell’ambito dell’operazione “Cumbertazione”, condotta dal G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Reggio Calabria nei confronti di un sodalizio criminoso che, negli anni, ha sistematicamente turbato - o tentato di turbare - numerose gare d’appalto indette da plurime stazioni appaltanti, attraverso la presentazione di offerte precedentemente concordate, tali da determinare l’aggiudicazione degli incanti ad una delle imprese della cordata e conclusa nel 2017 con l’esecuzione di provvedimenti restrittivi personali nei confronti di nr. 27 soggetti ritenuti responsabili - a vario titolo - dei reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione per delinquere aggravata dall’art. 7 L. 203/1991, turbata libertà degli incanti, frode nelle pubbliche forniture, corruzione e falso ideologico in atti pubblici - tra cui il proposto - nonché di provvedimenti reali cautelari su 44 imprese, per un valore complessivo pari a 224 milioni di euro.



In tale contesto, al predetto, promotore e coordinatore del delineato sistema fraudolento, è stata contestata sia la partecipazione alla cosca di ‘ndrangheta “Piromalli”, operante nella Piana di Gioia Tauro, sia l’associazione semplice finalizzata alla commissione di plurimi delitti in materia di corruzione, turbativa d’asta e falso, tutti aggravatidalla finalità di agevolare la predetta cosca.



Attualmente il MORABITO risulta rinviato a giudizio in relazione alle imputazioni ascritte.



Alla luce di tali risultanze, la locale DDA, delegava ai citati Reparti della Guardia di Finanza, apposite indagini a carattere economico/patrimoniale finalizzate all’emissione di una misura di prevenzione personale e patrimoniale.



Dopo aver delineato il profilo di pericolosità sociale del proposto, anche valorizzando le risultanze delle pregresse indagini, la pertinente attività investigativa è stata indirizzata alla ricostruzione delle acquisizioni patrimoniali - dirette o indirette - effettuate nell’ultimo ventennio, accertando, attraverso una complessa e articolata attività di accertamento e riscontro documentale – i patrimoni dei quali il medesimo risultava disporre, direttamente o indirettamente, il cui valore era decisamente sproporzionato rispetto alla capacità reddituale dichiarata ai fini delle imposte sui redditi, nonché le fonti illecite dalle quali il proposto aveva tratto le risorse per la loro acquisizione.



In tale ambito, i citati Reparti individuavano, con riferimento al percorso esistenziale del proposto, le condotte delittuose poste in essere, le frequentazioni, i legami parentali, i precedenti giudiziari e gli altri elementi ritenuti fondamentali per la formulazione, ai sensi della normativa antimafia, da parte della competente A.G., del prescritto giudizio prognostico sulla pericolosità sociale.



Alla luce di quanto sopra, il Tribunale di Reggio Calabria - Sezione Misure di Prevenzione, diretta dal Presidente Ornella Pastore - su richiesta della citata DDA, con il provvedimento in esecuzione:


- ha riconosciuto la pericolosità sociale qualificata “esistenziale” in capo al proposto, indiziato di associazione per delinquere di stampo mafioso e di molteplici reati fine contro la pubblica amministrazione posti in essere al fine di agevolare l’infiltrazione della cosca “Piromalli” nel tessuto economico;
- ha disposto il sequestro dell’ingente patrimonio riconducibile al proposto ed al nucleo familiare, costituito da plurime unità immobiliari, imprese commerciali, rapporti finanziari e assicurativi, disponibilità finanziarie, per un valore complessivo stimato in circa 6 milioni di euro.

Al riguardo, è stata, altresì, sottoposta a sequestro – poiché di provenienza illecita - la cospicua somma di denaro in contanti, pari a € 131.150,00, rinvenuta e sequestrata presso l’abitazione del MORABITO nel corso delle perquisizioni ivi svolte durante l’esecuzione dell’operazione “Cumbertazione”.



Prosegue l’attività del Corpo, nell’ambito della prevenzione e del contrasto alla criminalità economico - finanziaria, diretta ad ostacolare l’ingresso in qualsiasi modo degli interessi criminali nell’economia legale.


15-11-2019 08:24
Questa notizia è stata letta 2227 volte

NOTIZIE CORRELATE


26-09-2020 - CRONACA

Reggio Calabria: sequestrate due piantagioni di canapa indiana

Una alimentata da un ingegnoso sistema idrico, l'altra con un allaccio abusivo alla rete idrica comunale
25-09-2020 - CULTURA

Giornate europee del patrimonio, ecco gli appuntamenti promossi dalla Direzione regionale Musei

Iniziative sono previste a Scolacium, Vibo Valentia, Lamezia Terme, Crotone, Capo Colonna, Stilo, Locri, Monasterace, Sibari e Amendolara
25-09-2020 - CULTURA

Giornate Europee del Patrimonio 2020. A Melito Porto Salvo continua l'avventura del piroscafo "Torino"

Il MiBACT per la Calabria organizza l'apertura al pubblico in snorkeling del piroscafo utilizzato per la spedizione garibaldina
19-09-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Sequestri e denunce da parte della Polizia Locale

Denunciate 7 persone e sequestrati 30 pezzi di merce contraffatta

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Zero nuovi casi positivi al Gom di Reggio Calabria

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 127 soggetti. Nessuno è risultato positivo al ...
CRONACA

Morti bianche. A Condofuri deceduto operaio di 49 anni

Un operaio di Isola Capo Rizzuto Francesco Ventura, di 49 anni, alle dipendenze di un'impresa che lavora per conto di Rfi alla manutenzione della linea ferrata, è morto sul colpo in un incidente sul lavoro avvenuto a Condofuri, in provincia ...
CRONACA

Morte "bianca" a Condofuri. Cuzzupi (UGL Calabria): "Si lavora per vivere e non per morire!'

Reggio Calabria. “Ancora una volta siamo costretti a veder lacrime di dolore sul volto delle persone per la perdita di un caro mentre svolgeva il proprio lavoro. Un ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Sono 15 i nuovi casi positivi in Calabria

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 193.439 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.921 (+15 rispetto a ieri), quelle negative sono 191.518. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: - Catanzaro: ...
POLITICA

'Ndrangheta, Klaus Davi: "L'unico modo per fermarla è entrare nelle istituzioni"

"L’unico modo che io ritengo veramente efficace per combattere le mafie è entrare nelle istituzioni e scendere in campo a fianco delle cittadine e dei cittadini con un piede ben ...
CRONACA

Coronavirus. Due nuove vittime in Calabria, il totale sale a 100

Nuova vittima in Calabria per il Coronavirus. la vittima è un 73enne, V.R., il cosiddetto "paziente zero" di Buonvicino, che è deceduto dopo tre settimane dalla scoperta di positività al ...
CULTURA

Biblioteche, progetto per la Stazione sperimentale per le industrie delle essenze e dei derivati degli agrumi

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, apertura straordinaria al pubblico, questa mattina, della sede della Stazione ...
SANITA'

Sanità. Martedì incontro con il sottosegretario alla salute Sandra Zampa per sollecitare l'attenzione del Ministero e del Governo

“Incontreremo martedì prossimo a Roma la Sottosegretaria alla salute Sandra Zampa per ...
ATTUALITA'

Coronavirus. "La scuola è iniziata da poco, ma c'è difficoltà nell'applicare le norme sicurezza anticovid"

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani, valutando il continuo aumento dei contagi rispetto alla prima metà di ...
ATTUALITA'

Scilla. Violenta mareggiata si abbatte sulla costa tirrenica VIDEO

Scilla (Reggio Calabria). Una violentissima mareggiata si sta abbattendo in ...
ATTUALITA'

Motta San Giovanni. Scuola, ripartenza in sicurezza

Motta San Giovanni (Reggio Calabria). “Nuovi ambienti, più sicuri e accoglienti. Nuova dislocazione delle classi, attenzione a tutti i protocolli di sicurezza e un canale di dialogo sempre aperto con l’istituzione scolastica e le famiglie ...
POLITICA

Reggio Calabria. Consiglio regionale il 30 settembre con tre ordini del giorno

Reggio Calabria. Il Consiglio regionale è stato convocato dal presidente Domenico Tallini per mercoledì prossimo, 30 settembre. L’Assembla di Palazzo Campanella tornerà a ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
PIANETA DILETTANTI
E' TUTTO CINEMA
SUONAVA L'ANNO
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica