Campo Calabro. Individuati ed arrestati i responsabili di un furto in un'abitazione del centro [VIDEO]
CRONACA

Patrizio e Damiano Vincenzo Bevilacqua

Campo Calabro. Individuati ed arrestati i responsabili di un furto in un'abitazione del centro VIDEO

Lunedì scorso, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, i Carabinieri della Stazione di Campo Calabro, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti di Patrizio BEVILACQUA, di anni 33, e Damiano Vincenzo BEVILACQUA, di anni 37, in atto già detenuto per reati contro il patrimonio ed in materia di armi, poiché ritenuti responsabili dei reati di furto aggravato e furto in abitazione aggravato in concorso, ed il solo Damiano Vincenzo BEVILACQUA anche per simulazione di reato, in concorso con la propria figlia.
L’odierno provvedimento cautelare trae origine da un’attività d’indagine condotta dalla Stazione Carabinieri di Campo Calabro, sotto la direzione del Procuratore Aggiunto Dott. Gerardo Dominijanni e del Sost. Proc. Dott. Paolo Petrolo della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, ed originata per far luce sugli autori di un furto in abitazione consumato nel primo pomeriggio del 1 settembre 2019 a Campo Calabro (RC). In quella circostanza, i due soggetti cautelati, in concorso tra loro, previa effrazione del sistema di chiusura del cancello carrabile di un’abitazione – sita in pieno centro – vi si erano introdotti,impossessandosi di monili in oro ed argento per un valore complessivo di circa 5 mila euro, nonché della somma in denaro contante di mille euro. Immediatamente dopo, i due si impossessavano di una Renault Clio, al momento del fatto parcheggiata sulla pubblica via e la utilizzavano per darsi alla fuga.



Le indagini immediatamente avviate si sono avvalse dei tradizionali metodi d’indagine supportati da accertamenti tecnici, come quelli che hanno condotto all’esame dei fotogrammi dei sistemi di videosorveglianza dall’area. Il tutto ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati. In particolare, si è accertato come i malviventi avessero portato a compimento la condotta delittuosa avvalendosi di un’autovettura di proprietà della figlia di uno di essi e della quale era stata poi anche falsamente denunciato il furto, il tutto al fine di ostacolare l’attività investigativa di Carabinieri.
Le acquisizioni indiziarie, raccolte da questi ultimi in meno di due mesi, hanno dunque consentito alla locale Procura della Repubblica Calabria di giungere alla richiesta di emissione dei provvedimenti restrittivi a carico dei BEVILACQUA, soggetti con all’attivo una serie di precedenti specifici e, all’epoca dei fatti, già sottoposti alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di dimora nel Comune di Reggio Calabria.



Gli arrestati, al termine degli adempimenti di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’interrogatorio di garanzia.



Sono in corso ulteriori indagini volte a verificare l’eventuale coinvolgimento degli odierni arrestati in analoghi episodi delittuosi verificatisi in Campo Calabro e nei territori limitrofi nei mesi antecedenti e successivi al settembre 2019.


04-12-2019 07:55

NOTIZIE CORRELATE


25-01-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Aggredisce la compagna con schiaffi e pugni: arrestato 43enne

La donna si Ŕ rivolta ai Carabinieri di Catona
24-01-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Tenta di rapinarlo mentre va allo stadio. Arrestato 55enne

Minacciato con un coltello da cucina
20-01-2020 - CRONACA

Accusata di furto in una gioielleria di Gioia Tauro. Arrestata a Latina 37enne VIDEO

L'episodio risale all'agosto scorso. I fatti ricostruiti dalla Polizia di Stato
15-01-2020 - ATTUALITA'

Un bene confiscato al re dei videopoker Gioacchino Campolo diventa la casa del Csi

La nuova casa del Csi si trova, all'interno del bene gestito dall'Arci Reggio Calabria, in via Emilio Cuzzocrea, di fronte all'ingresso dell'Istituto

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio Calabria. FalcomatÓ dichiara guerra alle micro-discariche di rifiuti: rimozione immediata per tornare alla normalitÓ

Reggio Calabria. Il Sindaco Falcomatà ha disposto ieri ufficialmente l’obbligo di rimozione delle ...
ATTUALITA'

"Street control illegittimo, il Giudice di Pace dÓ ragione ai cittadini"

In merito all’operazione di accanimento da parte del corpo della Polizia Municipale di Reggio Calabria avverso i veicoli con sanzioni elevate per presunto divieto di sosta nelle zone interessate da Ordinanza ...
CRONACA

Operazione 'Nannata: sequestrata a Villa San Giovanni una tonnellata di novellame di sarda VIDEO

Non esita a ...
ATTUALITA'

USB Vigili del Fuoco Calabria: "Siamo pronti a riprendere la lotta, il tempo Ŕ prossimo"

In queste ultimissime ore i Vigili del Fuoco dell’Unione Sindacale di Base della Calabria hanno appreso che l’emendamento A.C. 2325 art. 15bis (che concerne il Turn Over ...
CRONACA

Incidente mortale a Melicucco: arrestato per omicidio stradale il responsabile della morte di Chiara Fava

Si comunica che nella giornata del 19 gennaio 2020, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale e controllo del territorio, personale ...
CRONACA

"Breakfast" Condannati Scajola e Rizzo, Matacena preferisce non commentare

Reggio Calabria. “Grazie per l’opportunità ma al momento no”. Così l’ex parlamentare di Forza Italia, Amedeo Matacena, latitante a Dubai dopo la condanna per concorso ...
CRONACA

CiminÓ. Rinvenute armi, munizioni e droga

Ieri mattina, i carabinieri della stazione di Sant’ Ilario dello Jonio, assieme ai colleghi Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno rinvenuto in un terreno demaniale all’interno di un tubo occultato dietro un muretto a secco sito in quella località ...
ATTUALITA'

Il Codacons contro il Fatto Quotidiano: "Grave episodio di disinformazione. Chiediamo immediata rettifica"

Un gravissimo episodio di disinformazione. Non usa mezzi termini il Codacons Calabria in relazione all’apertura de “Il Fatto ...
CRONACA

Bovalino. Sorpreso in auto con 2 kg di marijuana: arrestato 35enne

Martedì pomeriggio, i Carabinieri della sezione radiomobile di Locri, hanno arrestato Multari Cosimo, 35 enne di Bovalino, con precedenti di Polizia, accusato di detenzione di sostanza stupefacente. In particolare, i ...
CRONACA

Intrappolata dalle fiamme nella casa andata a fuoco, morta anziana a San Giorgio Morgeto

San Giorgio Morgeto (Reggio Calabria). Non ce l'ha fatta a fuggire alle fiame che in poco tempo si sono estese all'interno della sua abitazione. Un'anziana donna di San ...
ATTUALITA'

CittÓ Metropolitana di Reggio Calabria, online il bando per la realizzazione di murales e per l'esercizio della spray-art

E’ on line, sul sito della Città Metropolitana di Reggio Calabria, il bando per la realizzazione di ...
CRONACA

Processo Breakfast. Claudio Scajola condannato a 2 anni

Due anni per Claudio Scajola, con sospensione condizionale della pena, ed un anno per Chiara Rizzo, moglie dell'ex parlamentare di Forza Italia ed armatore Amedeo Matacena, latitante a Dubai, con pena sospesa e restituzione dei beni che le erano ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

BORGOITALIA
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
I BASTALDI
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • AllĺAmministrazione di Reggio Calabria
    • Fogna a cielo aperto
    • spazzatura non raccolta da tempo
    • Copiosa perdita idrica
    • U paisi i Giufa
    • spazzatura non raccolta
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    Basta vittime 106
    idomotica