Aveva rapinato e aggredito coppia di reggini. La Polizia arresta 26enne a Domodossola
CRONACA

Il responsabile è un nigeriano. I fatti risalgono al 18 dicembre scorso

Aveva rapinato e aggredito coppia di reggini. La Polizia arresta 26enne a Domodossola

Nel pomeriggio del 13 gennaio 2020 la Polizia di Stato ha tratto in arresto a Domodossola un cittadino nigeriano di 26 anni in esecuzione al Decreto di Fermo di indiziato di delitto, ex art 384 cpp, emesso - nella medesima data - dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Dr. Giovanni BOMBARDIERI, in quanto ritenuto responsabile della rapina e delle lesioni in danno ad una coppia di ragazzi reggini in data 18 dicembre 2019.

L’attività di indagine della Squadra Mobile veniva avviata subito dopo l’intervento del personale appartenete all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di questa Questura in località Capannina di Reggio Calabria dove la coppia, durante la notte, segnalava di aver subito una rapina da parte di un soggetto di colore che si era allontanato a bordo di una bicicletta.

Nello specifico il ragazzo, mentre era in compagnia della fidanzata a bordo della propria autovettura, notava una persona accovacciata dietro il veicolo e pertanto scendeva per chiedere a quell’individuo cosa stesse facendo ed in quel momento l'uomo di colore, estraendo un coltello, lo aggrediva fisicamente minacciandolo di consegnargli i soldi. Quindi l’aggressore apriva repentinamente la portiera lato passeggero e si impossessava della borsa della ragazza per poi darsi alla fuga a bordo di una bicicletta. Durante le predette fasi concitate l’uomo di colore feriva il ragazzo ad una mano procurandogli una ferita giudicata, successivamente, guaribile in giorni 8 s.c..

Le parti offese riferivano al personale delle Volanti che l’uomo che li aveva aggrediti aveva una carnagione molto scura, presumibilmente di origine africana, un'età apparente compresa tra i 20/30 anni circa, statura molto alta, corporatura media, indossante una felpa con cappuccio, a viso scoperto, vestito di colore scuro e parlava una lingua mista tra italiano ed inglese, che veniva riconosciuto dalle parte offese come autore della rapina da loro subita lo scorso 18 dicembre 2019.

Da quel giorno le ricerche dell’aggressore sono proseguite senza soluzione di continuità dagli uomini della Squadra Mobile e da quelli dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura nella città e provincia di Reggio Calabria ed estesi anche in ambito nazionale. Così in data 13 gennaio 2020 il cittadino Nigeriano veniva fermato dalla polizia Elvetica a bordo di un treno in uscita dal territorio nazionale e diretto in Svizzera, sprovvisto di documenti utili ai fini dell'espatrio.

Riammesso in territorio nazionale veniva consegnato dalla polizia Elvetica alla Polizia di Frontiera di Domodossola che immediatamente si metteva in contatto con gli investigatori della Squadra Mobile.

Quindi il Procuratore Aggiunto Vicario Dr Gerardo DOMINIJANNI e il Sostituto Procuratore della Repubblica Dr Domenico CAPPELLERI, informati dei fatti e ritenendo fondato il pericolo di fuga, emettevano il Decreto di Fermo di indiziato di delitto, nei confronti dell’autore della rapina e delle lesioni e nel pomeriggio dello stesso giorno veniva trasmesso il provvedimento ed eseguito dalla Polizia di Frontiera di Domodossola che ha operato in stretto raccordo con la Squadra Mobile e l’Ufficio Volanti di Reggio Calabria.

L’uomo al termine delle formalità di rito veniva condotto presso la Casa Circondariale di Verbania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nella giornata del 16 gennaio 2020, a seguito dell’interrogatorio di garanzia, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Verbania, convalidava il Decreto di Fermo di indiziato di delitto, confermando la misura cautelare in carcere.

















18-01-2020 08:02

NOTIZIE CORRELATE


25-02-2020 - CRONACA

Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos'. La locale eufemiese tra rituali arcaici e modernità. La dipendenza dalla cosca Alvaro

Cosche sempre più radicate nel tessuto economico, imprenditoriale e amministrativo
22-02-2020 - CRONACA

Bianco. Detenzione abusiva di armi: due arresti FOTO

Le armi e le munizioni recuperate sono state poste sotto sequestro
22-02-2020 - CRONACA

Ambulante abusivo più volte multato, la Polizia locale gli sequestra 700 pezzi di merce

Sorpreso a vendere a Piazza Garibaldi

ULTIME NEWS

CRONACA

'Ndrangheta. Coinvolto nell'inchiesta 'Eyphemos', il Senatore Marco Siclari: "pensavo fosse uno scherzo"

Reggio Calabria. Dopo il coinvolgimento nell’inchiesta “Eyphemos” e la richiesta di arresto che la DDA reggina ha presentato alla ...
ATTUALITA'

Operazione Eyphemos. Callipo: "Situazione inquietante. Non si può essere disposti a tutto per vincere le elezioni"

«È davvero inquietante, al di là delle singole posizioni, che un consigliere regionale appena eletto venga ...
CRONACA

Coronavirus, vertice a Catanzaro: "Nessun contagio in Calabria"

Catanzaro. A Catanzaro un vertice per discutere dell’emergenza Coronavirus in Calabria. A convocarlo è stato – d’intesa con il presidente della Calabria Jole Santelli – il prefetto Francesca Ferrandino. ...
ATTUALITA'

"Preghiamo Dio perché ci risparmi ulteriori sofferenze". Il messaggio dell'Arcivescovo Morosini per la Quaresima

Domani, Mercoledì delle Ceneri, inizia la Santa Quaresima. Anche quest’anno accogliamo questo tempo come dono di Dio per ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos', Bombardieri: "Spaccato politico inquietante" VIDEO

Reggio Calabria. "Emerge uno ...
CRONACA

Melito di Porto Salvo. Trasferimento e messa in sicurezza del cannone e dell'ancora del piroscafo 'Torino'

Nel pomeriggio di giovedì, i Carabinieri e gli agenti del Corpo della Polizia Locale di Melito Porto Salvo hanno garantito le operazioni di ...
CRONACA

Sant'Eufemia d'Aspromonte. Gli effetti dell'Operazione Eyphemos: nominato il Commissario prefettizio

In data odierna, a seguito dell’esecuzione delle misure cautelari disposte dall’Autorità Giudiziaria nell’ambito dell’Operazione ...
CRONACA

Operazione Eyphemos, Jole Santelli: "Magistratura fa il suo lavoro, sono garantista"

“La magistratura fa il suo lavoro e la politica non può che prenderne atto. Così avverrà anche nel caso dell’operazione “Eyphemos”. Per quanto mi ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos', indagato anche il Senatore Marco Siclari

La Dda di Reggio Calabria ha chiesto l'autorizzazione a procedere alla giunta per le immunità a procedere del senatore di Forza Italia Marco Siclari coinvolto nell'operazione della Procura ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos'. Arrestato e posto ai domiciliari il neo consigliere regionale Domenico Creazzo

Con l’accusa di scambio elettorale politico mafioso è stato arrestato e posto ai domiciliari il Sindaco di ...
CRONACA

'Ndrangheta. Scambio elettorale politico-mafioso, 65 arresti NOMI/LE INTERCETTAZIONI

Alle prime ore della mattinata odierna, al ...
ATTUALITA'

Coronavirus. I Vescovi calabresi: "Evitare il segno della pace durante la Messa"

Nelle scorse ore, i vescovi calabresi - sulla scorta delle istruzioni del Ministero della Salute - invitano a prendere precauzioni igienico-sanitarie senza cadere nell'esasperato ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
E' TUTTO CINEMA
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale Stracult Edition

Ore 21.50

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
Italpress
idomotica