Non ne avevano diritto, in 237 avrebbero percepito indebitamente il reddito di cittadinanza [VIDEO]
CRONACA

Scoperti dalla Guardia di Finanza in provincia di Reggio Calabria

Non ne avevano diritto, in 237 avrebbero percepito indebitamente il reddito di cittadinanza VIDEO

Reggio Calabria. Nell’ambito dell’attività istituzionale in materia di spesa pubblica finalizzata al contrasto di indebite percezioni del Reddito di Cittadinanza, i Finanzieri del Gruppo di Locri, sotto il costante coordinamento della locale Procura della Repubblica, al termine di un’articolata e complessa attività d’indagine, hanno individuato n. 237 soggetti, tutti residenti nel territorio della Locride, che avevano richiesto il sussidio, da aprile a dicembre del 2019, in assenza dei previsti requisiti.
L’attività è scaturita dall’analisi della numerosa platea di soggetti già denunciati per i fenomeni dei “falsi braccianti agricoli” nonché dei “falsi rimborsi fiscali”: tra di essi infatti ne sono stati individuati molteplici che avevano richiesto ed ottenuto anche la misura del reddito di cittadinanza.
Le attività d’indagine, condotte secondo le modalità tipiche della polizia economico-finanziaria e dei successivi rilevamenti anagrafici presso i comuni di residenza dei soggetti richiedenti, sono state rivolte ad appurare la presenza di eventuali anomalie nelle Dichiarazioni Sostitutive Uniche (DSU) poste a fondamento della richiesta del beneficio. Tali attività hanno permesso di riscontrare irregolarità su 237 istanze.
Nel corso delle azioni ispettive è stata accertata l’omessa indicazione nelle DSU di componenti del nucleo familiare anagrafico, del coniuge non separato, nonché del possesso di redditi, di beni mobili (veicoli e moto) ed immobili (terreni e fabbricati).
Tra i soggetti analizzati, i casi più eclatanti riguardano:
- 2 soggetti che risultano detenuti per il reato di associazione di stampo mafioso a seguito di ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita la scorsa estate nell’ambito di un’importante operazione di polizia giudiziaria denominata “Canada Connection”;
- un intero nucleo familiare riconducibile ad una nota famiglia di ‘ndrangheta, colpita nella maggior parte dei suoi componenti da una condanna penale definitiva con la conseguente interdizione dai pubblici uffici. Uno di essi è peraltro in stato di arresto dall’aprile del 2018;
- diversi soggetti titolari di redditi, alcuni anche per oltre 55.000 euro, che non sono stati indicati nel nucleo familiare;
- alcuni soggetti intestatari di ville ed autovetture di lusso (tra cui uno è stato intestatario di una Ferrari oltre ad essere stato anche destinatario di ordinanza di custodia cautelare domiciliare nell’ambito dell’operazione “Le Mille e una Notte”);
- titolari di attività imprenditoriale con partita iva attiva che, pur avendone l’obbligo, non avevano presentato alcuna dichiarazione dei redditi.
Le indagini si sono concluse con il deferimento all’Autorità Giudiziaria di 237 soggetti indebiti percettori delle pubbliche provvidenze e di ulteriori 73 sottoscrittori delle DSU irregolari, responsabili delle condotte sanzionate dall’art. 7, commi 1 e 2 del D.L. n. 4/2019 che prevedono, rispettivamente, la reclusione da due a sei anni e da uno a tre anni.
I 237 indebiti percettori sono stati inoltre segnalati all’INPS per l’avvio del procedimento di revoca dei benefici ottenuti, con il conseguente recupero delle somme già elargite che ammontano a circa € 870.000,00 (importo consistente se posto in relazione ai soli 9 mesi di erogazione del beneficio); nel contempo, sarà conseguentemente interrotta l’erogazione del sussidio che avrebbe altrimenti comportato, fino al termine del periodo di erogazione della misura, un’ulteriore perdita di risorse pubbliche di oltre 1.000.000,00 di euro.
Il risultato conseguito testimonia l’approccio multidisciplinare e trasversale dell’azione sviluppata nelle attività di servizio dalla Guardia di Finanza, che opera diuturnamente allo scopo di assicurare che le limitate misure di sussidio siano effettivamente destinate alle fasce più deboli e bisognose della popolazione e non siano invece preda di individui disonesti ed irrispettosi delle leggi.













23-01-2020 08:19

NOTIZIE CORRELATE


23-02-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Jole Santelli: 'In Calabria situazione sotto controllo'

Task force al lavoro h24
23-02-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Negativo anche il secondo test: la paziente di Campo Calabro ha solo semplice influenza

la conferma dopo 24 ore con la ripetizione del test
23-02-2020 - CRONACA

Coronavirus. Approvato decreto legge per contenere e gestire l'emergenza in Italia

Il decreto interviene in modo organico nella situazione di emergenza sanitaria internazionale dichiarata dall'Organizzazione mondiale della sanità
23-02-2020 - CRONACA

Auto si ribalta sulla SS106: due feriti gravi

Nove passeggeri a bordo, tra adulti e bambini

ULTIME NEWS

SPORT

Un "Carro Armato" asfalta la Paganese. Doppio Denis, la Reggina va in fuga VIDEO

CRONACA

Reggio Calabria. Gatto bruciato vivo all'interno di un trasportino sigillato con lo scotch

Reggio Calabria. Macabra scoperta nei pressi di Via Villini Svizzeri: un gattino è stato bruciato vivo all'interno di un trasportino per animali sigillato con lo ...
SPORT

Forza Reggina: 'Vincere per rimanere tranquilli' SFOGLIA LA NUOVA EDIZIONE

CLICCA E VISUALIZZA IN BASSO PER LA NUOVA EDIZIONE “Una ...
CRONACA

Coronavirus. Il test ha dato esito negativo: nessun caso accertato, ma solo semplice influenza

Reggio Calabria. Nessun caso coronavirus accertato. Il test ha dato esito negativo. Non si tratta di influenza "cinese", ma di influenza B. È questo - ...
CRONACA

Coronavirus. Il caso sospetto si è registrato a Campo Calabro: riunione in Prefettura per fronteggiare eventuale emergenza

Reggio Calabria. È di Campo Calabro la paziente ricoverata al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio ...
CRONACA

Coronavirus. Iniziative straordinarie del G.O.M. di Reggio Calabria nella gestione dell'emergenza

Reggio Calabria. In considerazione dei recenti sviluppi epidemiologici relativi all’epidemia da nuovo Coronavirus (Covid-19) per far fronte in maniera ...
CRONACA

Coronavirus. Presenta sintomi sospetti, donna ricoverata ai Riuniti di Reggio Calabria

Reggio Calabria. Ha 37 anni, non proviene da Codogno, ma dal Veneto, ed è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive del Grande Ospedale Metropolitano. Al momento del ...
CRONACA

Ambulante abusivo più volte multato, la Polizia locale gli sequestra 700 pezzi di merce

Reggio Calabria. Nell'ambito di apposito servizio finalizzato alla tutela della leale concorrenza ed al rispetto del decoro urbano, nella giornata di oggi il servizio operativo ...
ATTUALITA'

Jole Santelli: "In Calabria operativa una task force dedicata alla gestione dell'emergenza Coronavirus"

"Apprendiamo dai responsabili dei reparti di Infettivologia e Microbiologia dell'ospedale 'Pugliese' di Catanzaro che i test effettuati ...
CRONACA

Coronavirus: il Sindaco di Catanzaro: "Ricoverata ha solo l'influenza"

"Non c'è alcun caso di coronavirus a Catanzaro". Lo afferma il sindaco del capoluogo calabrese, Sergio Abramo, "dopo essersi messo in contatto - é detto in un comunicato - con il ...
CRONACA

Sospetto caso Coronavirus in Calabria. La situazione attuale

Lamezia. In merito al caso sospetto di Covid19, registrato ieri sera presso l’aeroporto di Lamezia, si fa presente quanto segue. La paziente, di 26 anni, domiciliata a Catanzaro, era di ritorno da Venezia (aereo con scalo a ...
CRONACA

Bianco. Detenzione abusiva di armi: due arresti FOTO

Reggio Calabria. Nel corso di un servizio straordinario svolto nel Comune di Bianco, il personale del ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE SERALE
ASPETTANDO IL TG
RASSEGNA STAMPA
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

FuoriGioco

Ore 23

Rac Magazine
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
Italpress
idomotica