Operazione 'Nannata: sequestrata a Villa San Giovanni una tonnellata di novellame di sarda [VIDEO]
CRONACA

avrebbe potuto fruttare nel florido mercato siciliano oltre 30.000 Euro

Operazione 'Nannata: sequestrata a Villa San Giovanni una tonnellata di novellame di sarda VIDEO

Non esita a placarsi la commercializzazione del novellame di sarda che vede pescatori di frodo e commercianti senza scrupoli continuare incessantemente la loro attività illegale.
Allo scopo di arginare quello che risulta essere un fenomeno che solo apparentemente può sembrare superficiale, ma che in realtà ha dalle conseguenze devastanti per l’ecosistema marino, in questi giorni è in atto un’ampia attività complessa, che vede operare mezzi navali e terrestri della Direzione marittima di Reggio Calabria, coordinati dal 5° Centro Controllo Area Pesca, con la collaborazione del personale delle Capitaneria di porto di Messina e di Milazzo e l’ausilio della componente aerea del Servizio Aereo Guardia Costiera di Catania.
La vasta attività di controllo messa in campo, ha portato ad intercettare nel corso della scorsa notte, presso il porto di Villa San Giovanni, un importante quantitativo di novellame di sarda proveniente dalla Puglia e diretto ai mercati siciliani.
Durante un accertamento effettuato ad un furgone intento ad imbarcarsi per la Sicilia, militari della Capitaneria di porto di Reggio Calabria e degli uffici locali marittimi di Bagnara Calabra e Villa San Giovanni, hanno rinvenuto circa 200 cassette contenenti novellame di sarda, più comunemente chiamato “bianchetto”, per un totale di circa 1000 kg. Trattasi di uno dei più ingenti quantitativi di novellame sequestrato quest’anno e che avrebbe potuto fruttare nel florido mercato siciliano oltre 30.000 Euro.
All’autista del mezzo, è stato sequestrato l’intero carico di pesce trasportato e contestualmente elevata una sanzione amministrativa, per la quale è previsto un ammontare che, proprio in ragione allo stock rinvenuto, risulta pari a €. 25.000.
Le infrazioni di tale natura prevedono un ammontare variabile e crescente, a seconda del quantitativo di prodotto ittico sotto la taglia minima detenuto, trasportato e commercializzato, che va da un minimo di 100 a un massimo di 75.000 euro.
A seguito della certificazione del dirigente medico veterinario competente del servizio veterinario della locale ASP 5, che ne ha attestato l’idoneità al consumo umano, tutto il prodotto è stato donato in beneficenza a 15 istituti caritatevoli locali per il successivo consumo presso le mense degli stessi, trasformando, così, una condotta non conforme alle vigente disposizioni normative, in un gesto a favore dei soggetti più bisognosi.
L’attività repressiva continuerà con il monitoraggio di tutte le fasi della filiera della pesca, dalla cattura del prodotto con l’ausilio dei mezzi navali ed aerei, fino ad arrivare al trasporto e la commercializzazione del prodotto ittico.
25-01-2020 15:01

NOTIZIE CORRELATE


26-02-2020 - CRONACA

'Ndrangheta. Coinvolto nell'inchiesta 'Eyphemos', il Senatore Marco Siclari: "pensavo fosse uno scherzo"

Lo sfogo del parlamentare reggino in lungo post su facebook
25-02-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Docente rientra dal lodigiano, disposta chiusura precauzionale dell'Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni

Ordinata dal sindaco facente funzioni per il 25 e il 26 febbraio
25-02-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. I Vescovi calabresi: "Evitare il segno della pace durante la Messa"

Pastori delle Chiese di Calabria chiedono ai sacerdoti di sostenere i fedeli con sapienza evangelica
25-02-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. "Il ghetto dell'Ex Polveriera, purtroppo, esiste ancora"

La nota dell'Osservatorio sul disagio abitativo
25-02-2020 - ATTUALITA'

Valeria, la donna a cui Fabrizio Frizzi donò il midollo 20 anni fa, a Reggio per l'Istituto Nazionale Azzurro

Grazie a questo grande gesto infatti Valeria riuscì a guarire dalla grave malattia

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Operazione Eyphemos. Callipo: "Situazione inquietante. Non si può essere disposti a tutto per vincere le elezioni"

«È davvero inquietante, al di là delle singole posizioni, che un consigliere regionale appena eletto venga ...
CRONACA

Coronavirus, vertice a Catanzaro: "Nessun contagio in Calabria"

Catanzaro. A Catanzaro un vertice per discutere dell’emergenza Coronavirus in Calabria. A convocarlo è stato – d’intesa con il presidente della Calabria Jole Santelli – il prefetto Francesca Ferrandino. ...
ATTUALITA'

"Preghiamo Dio perché ci risparmi ulteriori sofferenze". Il messaggio dell'Arcivescovo Morosini per la Quaresima

Domani, Mercoledì delle Ceneri, inizia la Santa Quaresima. Anche quest’anno accogliamo questo tempo come dono di Dio per ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos', Bombardieri: "Spaccato politico inquietante" VIDEO

Reggio Calabria. "Emerge uno ...
CRONACA

Melito di Porto Salvo. Trasferimento e messa in sicurezza del cannone e dell'ancora del piroscafo 'Torino'

Nel pomeriggio di giovedì, i Carabinieri e gli agenti del Corpo della Polizia Locale di Melito Porto Salvo hanno garantito le operazioni di ...
CRONACA

'Ndrangheta. Scambio elettorale politico-mafioso, blitz della polizia a Sant'Eufemia d'Aspromonte: 65 arresti VIDEO

Reggio Calabria. È in corso dalle prime ore di questa mattina una vasta operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, finalizzata all’esecuzione di 65 ordinanze di custodia cautelare, di cui 53 in carcere e 12 agli arresti domiciliari, emesse nei confronti dei capi storici, elementi di vertice e affiliatidi una pericolosa locale di ‘ndrangheta operante a Sant’Eufemia d’Aspromonte [RC] - funzionalmente dipendente dalla potente cosca ALVARO imperante a Sinopoli [RC]San Procopio[RC],Cosoleto[RC], Delianuova [RC] e zone limitrofe - ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, diversi reati in materia di armi edi sostanze stupefacenti, estorsioni, favoreggiamento reale, violenza privata, violazioni in materia elettorale, aggravati dal ricorso al metodo mafioso e dalla finalità di aver agevolato la ‘ndrangheta, nonché di scambio elettorale politico mafioso. Gli investigatori della Squadra Mobile di Reggio Calabria e del Commissariato di P.S. di Palmi [RC], con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, coadiuvati dagli operatori dei Reparti Prevenzione Crimine e di diverse Squadre Mobili del Centro e Nord Italia, stanno eseguendo anche numerose perquisizioni. Impiegati circa 600 agenti della Polizia di Stato. “Eyphemos” è il nome che gli investigatori della Polizia di Stato hanno dato all’operazione nel corso della quale, dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Reggio Calabria, Milano, Bergamo, Novara, Lodi, Pavia, Ancona, Pesaro Urbino e Perugia sono stati eseguiti numerosi arresti e perquisizioni nei confronti di capi e gregaridi un’articolazione della ‘ndrangheta reggina operante a Sant’Eufemia d’Aspromonte [RC] in seno al mandamento tirrenico, alle dipendenzedelpiù affermato e risalente locale di Sinopoli [RC] facente capo alla potente cosca ALVARO che ha anche una sua propaggine in Lombardia, segnatamente nel Pavese, nonché in Australia dove è presente un localedi‘ndrangheta, dipendente direttamente dalla casa-madre calabrese degli ALVARO. Dalle indagini condotte dagli investigatori della Squadra Mobile di Reggio Calabria e del Commissariato di P.S. di Palmi [RC] è emerso che gli esponenti di vertice del locale di Sant’Eufemia d’Aspromonte sedevano ai tavoli in cui venivano prese decisioni importanti che riguardavano illocale australiano. Alcuni di essi si erano perfino recati in passato in Australia per risolvere controversie legate alla spoliazione di un sodale che venne sanzionato per una trascuranzama non espulso dai ranghi della ...
CRONACA

Sant'Eufemia d'Aspromonte. Gli effetti dell'Operazione Eyphemos: nominato il Commissario prefettizio

In data odierna, a seguito dell’esecuzione delle misure cautelari disposte dall’Autorità Giudiziaria nell’ambito dell’Operazione ...
CRONACA

Operazione Eyphemos, Jole Santelli: "Magistratura fa il suo lavoro, sono garantista"

“La magistratura fa il suo lavoro e la politica non può che prenderne atto. Così avverrà anche nel caso dell’operazione “Eyphemos”. Per quanto mi ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos', indagato anche il Senatore Marco Siclari

La Dda di Reggio Calabria ha chiesto l'autorizzazione a procedere alla giunta per le immunità a procedere del senatore di Forza Italia Marco Siclari coinvolto nell'operazione della Procura ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos'. Arrestato e posto ai domiciliari il neo consigliere regionale Domenico Creazzo

Con l’accusa di scambio elettorale politico mafioso è stato arrestato e posto ai domiciliari il Sindaco di ...
CRONACA

Ndrangheta: Operazione 'Eyphemos'. La locale eufemiese tra rituali arcaici e modernità. La dipendenza dalla cosca Alvaro

Nei summit monitorati dagli investigatori della Polizia, gli indagati facevano riferimento allecariche eaigradidella ...
CRONACA

'Ndrangheta. Scambio elettorale politico-mafioso, 65 arresti NOMI/LE INTERCETTAZIONI

Alle prime ore della mattinata odierna, al ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
BORGOITALIA
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
I BASTALDI
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale Stracult Edition

Ore 21.50

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica