Reggio Calabria. Arrestati due infermieri di Psichiatria del GOM: avrebbero somministrato una dose massiccia di psicofarmaci ad una paziente
CRONACA

Ai domiciliari

Reggio Calabria. Arrestati due infermieri di Psichiatria del GOM: avrebbero somministrato una dose massiccia di psicofarmaci ad una paziente

Reggio Calabria. Nella serata di ieri, al termine di complesse e articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni BOMBARDIERI, gli investigatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari n. 1030/2018 R.G.N.R. - n. 2802/2019 R. G. G.I.P. - n. 147/2019 O.C.C., emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria il 18 maggio u.s. nei confronti dei seguenti soggetti, ritenuti responsabili di omicidio preterintenzionale aggravato, falsità in atto pubblico, peculato, truffa aggravata ai danni del Ministero della Sanità e false attestazioni della loro presenza in servizio all'interno dell'Ospedale:
1) LAGANA’ Giuseppe, nato a Melito Porto Salvo (RC) il 22.03.1968 e residente a Reggio Calabria;
2) TOMASELLO Angelo Salvatore, nato a Reggio Calabria il 01.02.1969 ivi domiciliato;
Le indagini svolte dalla Sezione Reati contro la Persona della Squadra Mobile di Reggio Calabria - con il coordinamento del Procuratore Vicario Gerardo DOMINIJANNI e del Sostituto Procuratore Nicola DE CARIA - prendevano le mosse dall’improvviso decesso di una donna di 41 anni, avvenuto il 24 febbraio 2018 all’interno del Reparto di Psichiatria del G.O.M. di Reggio Calabria dove la paziente era ricoverata per sindrome bipolare, su consiglio del proprio medico specialista, da quattro giorni.
Dalla cartella clinica e dal diario infermieristico, dalle dichiarazioni rese a seguito del decesso dal Personale sanitario che aveva in cura la paziente e dalle informazioni dei parenti, era emerso che la donna versava in condizioni di benessere durante la sua degenza in ospedale [a parte alcuni episodi di insonnia e incontinenza] e non mostrava particolari problematiche di salute fisica.
Gli accertamenti svolti hanno consentito di verificare che lo stato di agitazione, l’iperattività e l’insonnia avevano reso difficoltosa la gestione della paziente da parte dei medici e degli infermieri del Reparto di Psichiatria, costantemente impegnati a far fronte alle richieste della donna o ad impedirle alcuni comportanti legali alla malattia psicotica da cui era affetta.

A seguito di ciò la ricostruzione operata consente di ritenere che durante la notte del 24 febbraio 2018, a causa dei suoi problemi di incontinenza, la paziente avesse richiesto più volte l’intervento degli infermieri, i quali infastiditi dalle sue insistenze le somministravano, in assenza di qualsiasi consulto medico, una dose massiccia di psicofarmaci che portava alla morte della degente.
I consulenti medico-legali della Procura della Repubblica accertavano che la morte della donna era stata determinata dalla somministrazione di un farmaco avvenuta nel corso della notte non prescritto in cartella clinica, né annotato nel diario infermieristico e né portato a conoscenza dei medici che avevano in cura la donna, compreso il medico di turno reperibile. L’interazione del farmaco somministrato clandestinamente nel cuore della notte dagli infermieri con quello somministrato dal medico, ignaro di tutto, la mattina seguente, determinava l’insorgenza di una depressione cardiorespiratoria e la successiva catena di eventi che conducevano alla morte della paziente.

Peraltro la rilevantissima circostanza della somministrazione di una dose eccessiva di psicofarmaci emergeva anche da alcuni messaggi vocali che la mattina del 24 febbraio 2018, la vittima aveva inviato a parenti ed amici ai quali aveva comunicato che durante la notte gli infermieri le avevano somministrato cento gocce di uno psicofarmaco.

Emergeva inoltre come gli infermieri TOMASELLO Angelo Salvatore e LAGANA’ Giuseppe si appropriassero indebitamente dei farmaci e presidi ospedalieri, in parte rinvenuti nel corso di alcune perquisizioni domiciliari nei confronti degli arrestati, per destinarli alla collaterale attività infermieristica da loro svolta presso il domicilio di soggetti bisognosi di cure, senza ottenere alcuna autorizzazione dall’Azienda Sanitaria per lo svolgimento dell’attività extra lavorativa.
Le indagini portavano alla luce ulteriori condotte ascrivibili al reato di truffa aggravata ai danni dello Stato consumata in concorso dai due infermieri che attestavano falsamente la loro presenza in servizio mediante la timbratura del cartellino elettronico marcatempo.
TOMASELLO Angelo Salvatore e LAGANA’ Giuseppe sono anche indagati [a piede libero] per esercizio abusivo della professione medica, perché prescrivevano e fornivano a soggetti che avevano bisogno di cure, vari medicinali tra i quali psicofarmaci.
20-05-2020 09:35

NOTIZIE CORRELATE


09-07-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Zero casi positivi per l'Asp di Reggio Calabria

Il bollettino dell'8 Luglio
09-07-2020 - ATTUALITA'

Mafie, il 10 Luglio sit-in a sostegno della DDA di Reggio Calabria

All'iniziativa hanno aderito Libera e l'associazione Agende rosse di Salvatore Borsellino
09-07-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. In Calabria nessun nuovo caso positivo IL BOLLETTINO REGIONALE

3 in reparto a Reggio Calabria
09-07-2020 - ATTUALITA'

Coldiretti: operazione Pedigree a Reggio Calabria conferma l'interesse della 'ndrangheta nell'agroalimentare con affari da 24,5 mld

L'agroalimentare è divenuto una delle aree prioritarie di investimento della malavita

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus, nessun nuovo caso positivo nel bollettino dell'Asp di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 9 luglio 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 216 nuovi ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Un nuovo caso positivo al Gom di Reggio Calabria

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per 135 soggetti. Di questi, uno è risultato ...
CRONACA

Inchiesta depurazione Reggio Calabria. Il Tdl dice no all'arresto di Luigi Incarnato

Reggio Calabria. "Apprendo dal mio legale Franz Caruso della decisione del Riesame del tribunale di Reggio Calabria relativa all'inchiesta del 2017 sulla depurazione a Reggio ...
CRONACA

'Ndrangheta. Blitz della Polizia di Stato contro le cosche Libri e Serraino: 12 arresti NOMI/VIDEO

Reggio ...
CRONACA

Ndrangheta: Operazione 'Pedigree'. L'ascesa di Maurizio Cortese ai vertici della cosca Serraino

Reggio Calabria. L’inchiesta della D.D.A. di Reggio Calabria ha consentito di accertare come il vertice della cosca SERRAINO sia attualmente rappresentato da ...
CRONACA

'Ndrangheta, Operazione Pedigree. Blitz contro le cosche Libri e Serraino LE INTERCETTAZIONI

CRONACA

'Ndrangheta. Operazione "Pedigree". Bombardieri: "Ecco come Cortese impartiva ordini dal carcere" VIDEO

Reggio...
CRONACA

'Ndrangheta. Operazione "Pedigree": le estorsioni erano il core business della cosca Serraino VIDEO

ATTUALITA'

Coronavirus. Confcommercio e sindacati istituiscono il Comitato Territoriale Sicurezza

Il Consiglio direttivo dell’Ente Bilaterale del Terziario di Reggio Calabria composto da Confcommercio, presieduta da Gaetano Matà, e dalle OO.SS. di categoria Filcams-CGIL, ...
ATTUALITA'

Klaus Davi scatenato: "Anche i boss dovranno pagare le tasse, andrò personalmente a riscuoterle"

"Non ci sarà più trippa per gatti. Anche i cosiddetti boss dovranno pagare le tasse. Andrò personalmente a riscuoterle e stavolta non ...
ATTUALITA'

Solidarietà. "Luce sullo Stretto": 10 anni di impegno al servizio del prossimo

Villa San Giovanni (Reggio Calabria). Nel lontano 2010 un gruppo di circa 20 cittadini sentendo l’esigenza di valorizzare il territorio, con nuove idee e cercando di riportare ...
ATTUALITA'

ANCADIC: "Incomprensibile l'insensibilità del Comune di Motta San Giovanni verso i Beni Culturali di Lazzaro"

L'esigenza di conservare e garantire la fruizione da parte della collettività delle cose di interesse storico e artistico non ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
SU IL SIPARIO!
RASSEGNA STAMPA
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Touchè

Ore 22.30

Strettamente Personale Stracult Edition
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica