Casignana. I Carabinieri scoprono 300 metri quadrati di rifiuti abbandonati: sanzionate 4 persone
CRONACA

Dopo aver ispezionato i rifiuti

Casignana. I Carabinieri scoprono 300 metri quadrati di rifiuti abbandonati: sanzionate 4 persone

Casignana (Rc). I Carabinieri della Stazione di Caraffa del Bianco e i Carabinieri Forestali di Brancaleone hanno scoperto, in un terreno privato accanto alla fiumara Bonamico, circa 300 metri quadrati di rifiuti abbandonati. Con quest’intervento i Carabinieri avviano le procedure per la bonifica del suolo da parte del proprietario. Pizzicati anche 4 furbetti che hanno gettato in zona l’immondizia: per loro multe da 600 euro l’uno.
Ennesimo intervento della Compagnia Carabinieri di Bianco a tutela dell’ambiente e del territorio. In un momento storico in cui il dibattito sulla gestione dei rifiuti continua ad essere attuale, l’Arma continua a fare la sua parte a sostegno dei cittadini. In particolare, i Carabinieri di Caraffa del Bianco e i Carabinieri Forestali di Brancaleone sono intervenuti a Casignana, non lontano dall’argine della fiumara Bonamico, dove hanno individuato una zona di abbandono incontrollato di rifiuti. Una vera e propria “discarica abusiva”, grande circa 300 metri quadrati. Tanti i rifiuti trovati all’interno: domestici, di diverso tipo – plastica, vetro, indifferenziata – ma anche materiale edile ed elettrodomestici. Presente, persino, una vecchia automobile. I Carabinieri Forestali hanno così segnalato al Comune di Casignana il sito, per gli adempimenti di competenza, finalizzati alla bonifica del terreno da parte del proprietario (la zona appartiene prevalentemente a un privato; una porzione del terreno, invece, è demaniale).
Ma i militari dell’Arma non si sono fermati qui. Guanti alla mano, hanno ispezionato i rifiuti presenti: all’interno di alcuni sacchi dell’immondizia sono stati trovati scontrini, bollette, lettere varie. I dati trovati hanno consentito di individuare quattro dei furbetti che hanno gettato impropriamente l’immondizia in zona. Per ciascuno di loro è fioccata una sanzione, per un ammontare complessivo di 2.400 euro.

Continuano, dunque, i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, per contrastare i reati di natura ambientale e dare così una risposta concreta alla difficile situazione vissuta dall’intera città metropolitana. Fondamentale, in questo senso, l’operato dei Carabinieri Forestali; serve, però, anche l’aiuto del cittadino: ogni tentativo di smaltimento di rifiuti illegale, viste le conseguenze sul potenziale inquinamento dell’aria, del suolo e delle falde acquifere, può essere segnalato al Numero di Emergenza 112.




28-06-2020 13:29

NOTIZIE CORRELATE


14-07-2020 - ATTUALITA'

Arghillà sommersa dai rifiuti: "Il Comune intervenga"

La segnalazione
11-07-2020 - ATTUALITA'

Emergenza rifiuti in Calabria. L'UGL invoca l'intervento delle Prefetture

Il Segretario Cozzupi: "stiamo vivendo un vero e proprio stillicidio a cui le amministrazione locali non sono riuscite a porre rimedio"
08-07-2020 - AMBIENTE

Rifiuti. Legambiente: "in Calabria serve deciso cambio di rotta"

Per l'associazione del cigno verde necessario chiudere definitivamente il periodo delle discariche
05-07-2020 - CRONACA

Scilla. I Carabinieri sequestrano tre discariche abusive

Diversi quintali di rifiuti pericolosi e non

ULTIME NEWS

CRONACA

Maxi processo "Rinascita Scott", la Giunta delibera la disposizione di un'area per l'aula bunker

Presieduta da Jole Santelli, si è tenuta oggi la riunione della Giunta durante la quale, in tempi record, è stata approvata la delibera per la messa a ...
CRONACA

'Ndrangheta, operazione tra Veneto e Calabria: 33 indagati

Nelle prime ore della mattinata odierna il Ros, con il supporto dell'arma territoriale in Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Calabria, sta eseguendo un'ordine di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Venezia su ...
ATTUALITA'

Balneazione: Arpacal replica ad Osservatorio ambientale Iride di Gioia Tauro

“Quanto affermato dall'Osservatorio ambientale Iride di Gioia Tauro, in merito a delle nostre presunte negligenze in tema di controlli di balneazione, è assolutamente fuori luogo e privo ...
ATTUALITA'

Angela Davoli eletta Presidente della Rete dei Comitati per le Pari Opportunità degli Ordini Forensi della Calabria

Si è riunita con modalità da remoto in data 11 luglio u.s. l’assemblea della Rete dei CPO della Calabria per ...
ATTUALITA'

Benzinai, azione di CasaPound a Reggio Calabria: "Il Governo intervenga immediatamente per salvare la categoria"

Volantini di solidarietà presso i distributori di benzina e cartonati a grandezza d'uomo davanti alle sedi di ...
CRONACA

Il Consiglio dei Ministri proroga di altri sei mesi lo scioglimento dell'ASP di Reggio Calabria

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato la proroga per altri sei mesi per lo scioglimento dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria. La proposta viene ...
CULTURA

L'A Cena Dalì con Sorpresa! L'Accademia ospita opere originali di Salvador Dalì

L’attesa sta per finire. Ancora pochi giorni all'evento “L' A Cena Dalì” e i veli che ne celavano lo svolgimento cadono uno dopo l’altro grazie alle rivelazioni ...
ATTUALITA'

Reggio, chiusura serale del serbatoio idrico comunale di Casalotto

L'ufficio del servizio idrico comunale comunica che, considerati i maggiori consumi nell’attuale periodo e per rifornire a sufficienza il serbatoio comunale Casalotto, sarà effettuata la chiusura serale dalle ...
ATTUALITA'

Roccella Jonica. Minori in quarantena, il Comune ribadisce: 'Nessuna fuga, basta false notizie'

Il Comune di Roccella Jonica, con riferimento allo sbarco di cittadini stranieri di nazionalità pachistana, avvenuto nella tarda serata di giorno 10 luglio 2020, ...
POLITICA

Regione. Il Consiglio dice no alle dimissioni di Callipo: spetta adesso all'imprenditore l'eventuale marcia indietro

Reggio Calabria. 24 no alle dimissioni di Pippo Callipo. Su 27 presenti oggi alla riunione del Consiglio regionale, 3 sono ...
ATTUALITA'

Piroscafo Torino, patrimonio culturale sommerso di Melito di Porto Salvo: adesso giace a 7 metri di profondità VIDEO

La notte tra il 18 e il 19 agosto 1860 Giuseppe Garibaldi con circa 3200/3500 Camicie Rosse, a bordo dei due piroscafi Torino e Franklin, partì dalla Sicilia seguendo una rotta di attraversamento dello stretto più lunga e indiretta allo scopo di eludere il pattugliamento della flotta borbonica. Garibaldi era sul Franklin, mentre Bixio era imbarcato sul piroscafo Torino. Nonostante il Torino si fosse arenato sulla spiaggia di Rumbòlo a Melito Porto Salvo in provincia di Reggio Calabria, tutti gli uomini riuscirono a sbarcare. Il piroscafo Torino ora giace sul fondale a 7 m di profondità. Il Segretariato Regionale del MiBACT per la Calabria, nella persona del Direttore dott. Salvatore Patamia, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia, ha accolto l’invito ricevuto dal Commissario Straordinario del Comune di Melito Porto Salvo, Dott.ssa Anna Aurora Colosimo, e ha presentato questa mattina, alla presenza del Prefetto di Reggio Calabria, S.E. Massimo Mariani, le attività relative al Piroscafo “Torino”. All’interno dei Museo Garibaldino sito in località Rombolo del lungomare dei Mille di Melito Porto Salvo, il funzionario archeologo subacqueo Dott.ssa Alessandra Ghelli, ha presentato l’attività di tutela del patrimonio culturale sommerso da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, con particolare riferimento alla tutela, conservazione e valorizzazione del Piroscafo “Torino”. Le attività operative che sono state illustrate, sono state espletate con il coordinamento sul territorio dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria, dai Carabinieri del Nucleo Subacquei Messina consistenti nella prospezione strumentale dei fondali da parte dell’Aliquota Subacquei Messina sotto la direzione scientifica del funzionario archeologo subacqueo, Dott.ssa Alessandra Ghelli, con l’assistenza dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio ...
ATTUALITA'

Reggio, riaperto il bando per individuare il "Garante dei detenuti delle persone private della libertà personale"

Sono stati prorogati i termini per le candidature per la nomina a "Garante dei detenuti delle persone private della ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
ASPETTANDO IL TG
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
SUONAVA L'ANNO
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Strettamente Personale

Ore 21.40

La Lirica su Rtv
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
Italpress
idomotica