'Ndrangheta, operazione tra Veneto e Calabria: 33 indagati
CRONACA

Associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, estorsione, rapina, usura, ricettazione, riciclaggio

'Ndrangheta, operazione tra Veneto e Calabria: 33 indagati

Scattata all'alba l'operazione dei carabinieri del Ros (denominata 'Taurus') con il supporto dell’arma territoriale in Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Calabria, che ha eseguito un’ordine di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Venezia su richiesta della locale Dda, nei confronti di 33 indagati per associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, estorsione, rapina, usura, ricettazione, riciclaggio, turbata libertà degli incanti, furto aggravato, favoreggiamento, violazione delle leggi sulle armi, con le aggravanti mafiose
Contestualmente, sono state notificate più di cento informazioni di garanzia ed effettuate numerose perquisizioni e sequestri di beni, mobili e immobili, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro.
I provvedimenti scaturiscono da un’attività investigativa avviata nel 2013 per ricostruire un traffico di stupefacenti diretto verso il Veneto, successivamente ampliata per accertare l’eventuale presenza in quella regione di strutture di ‘ndrangheta.
Le indagini, spiegano i carabinieri del Ros, hanno consentito di individuare gravi elementi di responsabilità in ordine ad una "strutturata consorteria ‘ndranghetistica stanziata a Sommacampagna (Verona) almeno dal 1981, riconducibile alle famiglie 'Gerace-Albanese-Napoli-Versace' originarie della piana di Gioia Tauro (Rc) e con ramificazioni in diversi comuni della Provincia di Verona (Villafranca Veronese, Valeggio sul Mincio, Lazise e Isola della Scala)".
In particolare è stato possibile fare emergere importanti elementi di responsabilità partecipativa alla struttura ndranghetista con articolata divisione dei compiti all’interno del sodalizio, nonché la sua costante connessione con il 'Crimine di Polsi' in Calabria, confermando ulteriormente il carattere unitario della ‘ndrangheta.
Le indagini hanno anche evidenziato concreti e puntuali elementi di pervicace capacità di intimidazione e conseguente assoggettamento delle vittime, realizzato attraverso la commissione, nel tempo, di un sistematico e rilevante numero di reati (in particolare estorsioni ed usura), acclarando anche la realizzazione di un vorticoso giro di false fatturazioni per operazioni inesistenti. Inoltre sono stati documentati diversi episodi di riciclaggio, commessi attraverso società di cui i formali titolari si servivano, avvalendosi anche della mafiosità dei loro interlocutori, per trarre un personale tornaconto.
Dal quadro emerso dalle indagini è possibile ipotizzare, sulla base dei concreti elementi acquisiti, la capacità della consorteria di acquisire, direttamente o indirettamente, la gestione e il controllo di attività economiche nei più svariati settori (in particolare costruzioni edili e movimento terra, impiantistica civile ed industriale, servizi di pulizia e di affissione della cartellonistica pubblicitaria, commercio di autovetture e materiali ferrosi, nonché trasporti su gomma) anche in collegamento con soggetti contigui alla cosca 'Grande Aracri' di Cutro (KR) stanziali nella provincia di Verona.
Infine, gravi elementi sono emersi in ordine alla gestione, da parte dei sodali, di un traffico di stupefacenti, sviluppato nel veronese attraverso due canali di approvvigionamento: uno in Calabria e l’altro facente capo ad appartenenti a gruppi criminali albanesi e sloveni. Nel corso delle attività, sono stati sequestrati ingenti quantitativi di cocaina e marijuana.




Soddisfatto il governatore Zaia. "Esprimo la gratitudine di tutti i veneti per bene alla Dda di Venezia, al Procuratore della Repubblica Bruno Cherchi, al Comandante del Ros Pasquale Angelosanto e a tutti i suoi uomini per averci regalato una giornata radiosa nella lotta quotidiana alla criminalità organizzata che cerca spietatamente di infiltrarsi nella nostra regione", commenta il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia. "Abbiamo – aggiunge Zaia – l’ennesima conferma dell’ottimo lavoro quotidiano della Dda veneziana e della Procura nel contrasto a un fenomeno criminale che semina morte con la droga e che, con molti altri gravi reati, mette a rischio l’economia e il lavoro della gente per bene. Questa, come altre in precedenza, è un’operazione a difesa delle persone e, al contempo, dell’economia reale, per garantire la libera concorrenza in un ambiente pulito e non drogato da attività illecite". "Siamo in ottime mani – conclude Zaia – perché con questa professionalità e tenacia, altri successi arriveranno. La malavita tutta sappia che, in Veneto, c’è tanta gente che le renderà la vita sempre più dura".




15-07-2020 11:52

NOTIZIE CORRELATE


08-08-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Due nuovi casi positivi per l'ASP di Reggio Calabria

Il bollettino del 7 Agosto
08-08-2020 - ATTUALITA'

Emergenza idrica a Reggio e provincia: il piano straordinario di Sorical e Comune

Sorical raccomanda ai calabresi, soprattutto in questo periodo estivo, l'uso responsabile dell'acqua potabile
08-08-2020 - ATTUALITA'

A Villa San Giovanni oltre tre ore di attesa per gli imbarchi verso la Sicilia

Incolonnamenti in autostrada per circa 2 km, tra Santa Trada e Villa S. Giovanni
08-08-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. 4 nuovi casi positivi in Calabria

Il bollettino

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

29 anni fa l'omicidio del giudice Scopelliti, anche quest'anno a Piale l'omaggio alla stele che lo ricorda

Domenica 9 agosto 2020 avrà luogo la commemorazione del XXIX anniversario dell'assassinio del magistrato Antonino Scopelliti, che ...
ATTUALITA'

Al via la Maratona digitale per la legalità: "Uniti contro le mafie". Si inizia con il ricordo del giudice Scopelliti

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare le figure del giudice Antonino ...
ATTUALITA'

La scuola post covid e l'arte suprema del docente

Di Raffaella Solano Sui tanti problemi della scuola post covid è stato già ampiamente dibattuto: dall'utilizzo di mascherine ai banchi con rotelle. Ma nella scuola, oltre ai banchi, con ruote o senza, in legno o in plastica(altro ...
CRONACA

Rosarno. Gambiano tratto in arresto su un treno diretto a Firenze: nello zaino 3 kg di marijuana

Mercoledì scorso, nell’ambito di un servizio di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri della stazione di San ...
CRONACA

Scavano nei rovi per realizzare una piantagione di marijuana: arrestati a Melicucco zio e nipote

Reggio Calabria. Ritenevano che fosse impenetrabile e non individuabile dalle forze dell’ordine, ma le false speranze di due melicucchesi sono state infrante ...
CRONACA

Crollo tetto auditorium Calipari. Interrotti i servizi informatici del Consiglio regionale

Reggio Calabria. Sono state interrotte stamattina le attività dei servizi informatici centralizzati del Consiglio regionale e pertanto anche del sito istituzionale che ...
CRONACA

Omicidio di Rosarno. Bersano ammette le proprie responsabilità, ma dice di essere stato minacciato

Rosarno (Reggio Calabria). Ha ammesso le proprie responsabilità davanti al gip ed ha parlato di minacce ricevute Carmelo Bersano, il 45enne arrestato per ...
ATTUALITA'

Aeroporti calabresi. Uil Trasporti: "Garantiti i salari ed i livelli occupazionali'

A fronte delle dichiarazioni diffuse nei giorni scorsi a mezzo stampa da parte di alcune OO.SS., la UILT Calabria, ritiene doveroso dover sgombrare il campo da possibili inesattezze, che non ...
ATTUALITA'

Autorità di Sistema Portuale dello Stretto: approvato il Piano Operativo Triennale 2020/2022

Dopo il consenso fornito all’unanimità dall’Organismo di Partenariato della Risorsa mare nella seduta del 5 agosto il Comitato di Gestione ...
ATTUALITA'

Reggio, procedono i lavori per i nuovi collettori fognari sul torrente Caserta

Reggio Calabria. Sono stati avviati nei giorni scorsi i lavori per la realizzazione dei nuovi collettori fognari e pluviali per l'irregimentazione delle acqua sul percorso del torrente Caserta, tra ...
ATTUALITA'

Anas, al via il fine settimana da bollino nero

Nel terzo fine settimana di mobilità estiva scatta il bollino nero per la mattinata di sabato, mentre per il pomeriggio di oggi, nella seconda parte della giornata di domani e per domenica, previsto bollino rosso su tutte le strade e autostrade italiane. ...
ATTUALITA'

Famiglie disagiate non in regola con il pagamento dei tributi, il Comune non concede l'assegno per il trasporto dei figli disabili

Reggio Calabria. Per il Comune di Reggio Calabria, se non sei in regola con il pagamento dei ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
AEROPLANI DI CARTA
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
I BASTALDI
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress