Movida Sicura e controlli anti-Covid a Reggio Calabria: chiuso per 5 giorni lido del lungomare
CRONACA

Rimane alta l'attenzione nei punti della città maggiormente frequentati

Movida Sicura e controlli anti-Covid a Reggio Calabria: chiuso per 5 giorni lido del lungomare

Reggio Calabria. Anche durante il fine settimana appena trascorso, come disposto in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto Massimo Mariani, sono state intensificate le attività di controllo per il rispetto della normativa anti-covid in città e in provincia.
A Reggio Calabria, ed in particolare nella zona del lungomare interessata dalla movida, rimane alta l’attenzione delle Forze dell’Ordine nei confronti dei comportamenti irresponsabili ed inosservanti delle prescrizioni governative, poste a tutela della salute pubblica per il contenimento del contagio da Covid-19.
Nella notte tra sabato e domenica, nell’ambito dei servizi di prevenzione e di ordine pubblico disposti dal Questore Maurizio Vallone su indicazione del Comitato OSP per l’intera zona del lungomare, organizzati con l’utilizzo di Reparti inquadrati delle FF. OO. e di autopattuglie dedicate, gli Agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura hanno irrogato la sanzione prevista per la violazione della normativa Covid al Lido Calajunco.
Nel corso dei controlli, rigorosamente attuati nei confronti dei locali maggiormente frequentati dalla movida reggina, è stato infatti verificato che presso il citato locale sussistevano situazioni di pericoloso assembramento di persone durante la serata danzante, ed è stata pertanto disposta la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni.
Altri otto esercizi commerciali sono stati controllati: bar, pub e ristoranti del centro cittadino presso i quali è stato verificato il pieno rispetto delle prescrizioni normative.
Si rammenta l’importanza di attuare comportamenti responsabili nel privato ed in società, da parte dei cittadini e degli esercenti le attività produttive, per garantire tutti insieme la tutela del bene comune della tutela della salute pubblica in un momento in cui l’emergenza sanitaria è ancora in atto.
27-07-2020 09:36
Questa notizia è stata letta 3969 volte

NOTIZIE CORRELATE


28-01-2021 - ATTUALITA'

Reggio, in distribuzione gli avvisi di pagamento relativi al Saldo TARI 2020

Il pagamento potrà essere effettuato entro il 30 gennaio 2021
28-01-2021 - ATTUALITA'

Reggio, scavi di Piazza Italia. Arillotta: "Vent'anni di silenzio sono troppi"

"Il mondo scientifico non ha potuto avere contezza di quanto le ricerche hanno rivelato"

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Vaccini anticovid: Calabria in risalita, 58% dosi somministrate

Crescono le dosi di vaccino anti Covid somministrate in Calabria che adesso - secondo i dati aggiornati alle 22 di ieri sera sul sito dell'Agenzia italiana del farmaco - è penultima con 28.898 dosi inoculate sulle ...
CRONACA

Ambiente. Sequestrata società di gestione rifiuti di San Ferdinando

San Ferdinando (Reggio Calabria). La Polizia locale di San Ferdinando, in esecuzione di un decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale di Palmi su richiesta del pm Rocco Cosentino, hanno messo i sigilli allo ...
ATTUALITA'

Caso Lungomare, Klaus Davi: "Vicenda oscura, va fatta chiarezza"

«Leggiamo che si sarebbe interrotto il rapporto fra l'amministrazione comunale e l'Hotel Lungomare che era stato trasformato in un Covid Hotel nel novembre del 2020. Fin dall'inizio la vicenda dell'albergo ...
CRONACA

"Ho fatto errori ma non sono un mafioso". Danilo Ianni detto "Danilone" scrive dal carcere a Klaus Davi

Danilo Ianni detto ‘Danilone’ ha scritto due lettere a Klaus Davi. Il massmediologo ha reso nota la prima sulla propria pagina facebook ...
CRONACA

Reggio Calabria. Evade dai domiciliari, arrestato 55enne reggino

Reggio Calabria. Nei giorni scorsi, in Arghillà di Reggio Calabria, nell’ambito dell’attività di controllo dei soggetti sottoposti a misure restrittive, disposta dal Questore di Reggio Calabria Bruno ...
AMBIENTE

Raccolta differenziata, De Caprio incontra i Sindaci calabresi: "Puntiamo ad aumentare la raccolta"

«Vogliamo capire le difficoltà che i Comuni stanno riscontrando in merito all’incremento della percentuale di raccolta ...
ECONOMIA

Regione Calabria. Inclusione sociale, al via il progetto sul reddito di residenza attiva

Dare impulso ai piccoli Comuni della Calabria, favorendo la nascita di nuove imprese gestite da giovani. È questo lo scopo del progetto presentato oggi, nella Cittadella ...
AMBIENTE

Si bloccano i lavori della discarica di Melicuccà ed il comune invece di ridurre la tari 2020, ne chiede addirittura il saldo

Reggio Calabria. In attesa che la mega inchiesta sui brogli elettorali sbocchi in ulteriori, più che ...
ATTUALITA'

L'Ambito Territoriale di Locri sigla un Protocollo d'Intesa con le associazioni A.D.D.A. - Io Autentico - A.N.G.S.A. Vibo Valentia

Locri. Un altro rilevante traguardo è stato siglato oggi dall’Ambito Territoriale di ...
AMBIENTE

Sainato: "Fortemente voluto incontro tra regione e sindaci della valle del Torbido per interventi sulla depurazione"

“Il lavoro sinergico e condiviso, in una logica di leale e costruttiva collaborazione istituzionale, ha sempre ricadute ...
ECONOMIA

"La Piana di Gioia Tauro esclusa dalla progettazione del Recovery Plan"

Si rimane increduli nell'assistere alla miopia della Regione Calabria, che pur potendo, non produce il programma d'inserimento delle Linee Taurensi di Ferrovie della Calabria , nel progetto del Recovery Plan. ...
SPETTACOLO

"Barre", il rapper reggino Kento racconta la sua esperienza nelle carceri con un libro e uno street album VIDEO

Raccontare l'esperienza di "insegnante di rap" nelle carceri minorili tramite le parole di un libro e la musica di uno street album: questo l’obiettivo del rapper e scrittore calabrese Francesco "Kento" Carlo che giovedì 28 gennaio pubblica “Barre”. Il libro “Barre - Rap, sogni e segreti in un carcere minorile”, edito da minimum fax, è disponibile in tutte le librerie, mentre lo street album intitolato “Barre Mixtape” è su tutte le piattaforme digitali e, nelle prossime settimane, uscirà su vinile per Aldebaran Records. Nelle 177 pagine del volume, Kento racconta la sua esperienza maturata in oltre dieci anni di laboratori in vari istituti penitenziari italiani, a contatto con centinaia di ragazzi detenuti, insieme ai quali ha scritto strofe, ritornelli e punchline. Nei suoi laboratori, Kento stimola a incanalare nella creatività la rabbia, la frustrazione e la tentazione di fare del male agli altri e, più spesso, a sé stessi. Barre racconta queste esperienze – con gli strumenti della narrativa, perché la legge impone di non rivelare nulla che possa collegare le vicende narrate ai protagonisti reali – e insieme riflette sul classismo insito nel sistema della giustizia minorile italiana, in cui a finire dentro spesso non sono i più colpevoli ma semplicemente gli ultimi per condizione economica, culturale e sociale. Barre, come quelle di metallo alle finestre della cella. Barre, come vengono comunemente definiti i versi di una strofa rap. Barre, come i segni di penna sui nomi dei ragazzi che non frequentano più i laboratori. Perché sono usciti, finalmente liberi. Perché sono diventati grandi e devono trasferirsi nel carcere degli adulti. Perché non sono mai rientrati dai permessi premio, e chissà che fine hanno fatto. Il disco è stato registrato e masterizzato allo storico Quadraro Basement e vede le produzioni di Shiny D, Goedi, DJ Fuzzten, Gian Flores, Dj Dust, Giovane Werther e un feat. di Lord Madness. Tredici tracce dove la poesia incontra il boombap e le classiche rap ballad si alternano a incursioni nelle sonorità più moderne, senza mai perdere l'attenzione al messaggio che è da sempre il tratto distintivo dell'MC reggino. Un lavoro legato a doppio filo al libro perché nato dalla stessa ispirazione, e scritto in buona parte nel periodo in cui - per colpa del lockdown - i laboratori in carcere hanno subito un'interruzione forzata, così come i concerti. In attesa di poterlo sentire dal vivo, è prevista quindi un'edizione in vinile di sole 100 copie numerate a mano e autografate, su supporto in formato 180 grammi nero con effetto marmorizzato giallo, che richiama la copertina del libro. Il vinile di Barre Mixtape è disponibile in pre-ordine sul sito di Aldebaran Records in bundle con il libro stesso e, per chi vorrà, anche con una t-shirt realizzata in esclusiva dalla cooperativa Jailfree, che si occupa del reinserimento lavorativo dei detenuti. "minimum fax è un editore che ho sempre stimato, e vedere il loro logo accanto al mio nome in copertina è un traguardo importante e uno stimolo per il futuro", dichiara Kento. "Trovo particolarmente significativo abbinare quest'uscita a quella del vinile per Aldebaran Records, protagonista di alcune delle uscite su supporto analogico più significative degli ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE SERALE
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di carta

Ore 22.30

Sport Heroes
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress
HERMES