False fatture mediche per ottenere rimborsi: 3 arresti e oltre 200 denunce [VIDEO]
CRONACA

Rimborsati illecitamente circa 2 milioni di euro

False fatture mediche per ottenere rimborsi: 3 arresti e oltre 200 denunce VIDEO

Reggio Calabria. Tre persone sono state arrestate stamattina dalla guardia di finanza nell'operazione "Ti Rimborso" che ha svelato un giro di fatture false per spese mediche mai effettuate. Fatture che ammontavano a circa 10 milioni di euro e che poi venivano utilizzate dai contribuenti per ottenere il rimborso d'imposta.
Su richiesta della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, il gip ha disposto gli arresti domiciliari per il consulente del lavoro Eduardo Amaretti, per il titolare del "Caf-Unsic" Cosimo Maria Vittorio Spanò e per Massimiliano Morello, dipendente di una società che opera all'interno dello stabilimento Hitachi di Reggio Calabria.
Quest'ultimo aveva il ruolo di procacciatore di clienti. Ad Amaretti, Spanò e Morello, il procuratore Giovanni Bombardieri, l'aggiunto Gerardo Dominijanni e il sostituto procuratore Diego Capece Minutolo contestano i reati di associazione a delinquere, emissione di fatture mediche inesistenti, dichiarazioni fiscali fraudolente e truffa ai danni dello Stato. Il gip ha disposto, inoltre, il sequestro di 24 beni immobili e 8 veicoli per un totale di 170 mila euro.
Altri 700mila euro sono stati sequestrati dai conti correnti dei loro clienti. Gli indagati sono complessivamente 208 e, stando alle indagini condotte dal maggiore Giovanni Andriani e dal capitano Flavia 'Ndriollari, della Compagnia di Reggio Calabria della Guardia di finanza, hanno indebitamente ricevuto circa 2 milioni di euro di rimborsi in meno di 10 anni. Il 30% dei rimborsi, stando alle indagini, era la commissione che doveva essere pagata al titolare del Caf-Unsic Cosimo Spanò, al consulente del lavoro Eduardo Amaretti e al procacciatore Massimiliano Spanò.
Sono circa 700 i contribuenti di Reggio Calabria che si sarebbero rivolti al Caf. Oltre a scoprire ricevute fiscali false, i finanzieri hanno interrogato i medici che non solo hanno disconosciuto le loro firme e i loro timbri ma hanno dichiarato di non aver mai visitato quelli che gli inquirenti hanno definito i "furbetti delle fatture".
Accogliendo l'impianto accusatorio del procuratore Giovanni Bombardieri, dell'aggiunto Gerardo Dominijanni e del pm Diego Capece Minutolo, nell'ordinanza il gip Antonino Foti ha parlato un "articolato meccanismo criminale" messo in piedi dagli indagati che "operano con cadenza annuale, costante e continuativa da quasi un decennio".
"L'organizzazione è tuttora operante - scrivono i magistrati -. Nonostante già il numero di contribuenti coinvolti è di per sé indicativa di una vasta e capillare operatività di Amaretti, Morello e Spanò, deve ragionevolmente ritenersi che l'effettiva portata del fenomeno illecito è di gran lunga più vasto e preoccupante. Gli indagati hanno agito per lungo periodo dimostrando di possedere esperienza e professionalità criminosa non comuni". Grazie all'attività investigativa della compagnia di Reggio Calabria della Guardia di finanza e alla sinergia con la Direzione provinciale dell'Agenzia delle Entrate potranno essere recuperare indebiti rimborsi percepiti dai contribuenti per un totale di 2 milioni di euro.
06-08-2020 16:30
Questa notizia è stata letta 3456 volte

NOTIZIE CORRELATE


12-09-2020 - CRONACA

Guardia di Finanza. Assenteismo al Comune di Gioia Tauro. Eseguite misure cautelari personali nei confronti di 9 persone VIDEO

Si tratta di 7 appartenenti alla Polizia Locale e 2 bibliotecari
05-09-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. La Guardia di Finanza sequestra diversi kg di marijuana rinvenuta nei pressi del Porto

La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo contro ignoti
21-08-2020 - CRONACA

Confiscati beni per 11 milioni di euro a famiglia di pregiudicati di origini calabresi

Il provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale capitolino su richiesta della Procura della Repubblica di Roma
20-08-2020 - CRONACA

Liberata nel reggino un'area pari a 2600 mq occupata da sistemi d'ormeggio abusivi

Sono state rimosse attrezzatura da pesca e spezzoni di reti rinvenute sui fondali ispezionati

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

'Numerosi errori nella graduatoria dei medici di medicina generale'

“Numerosi errori nella stesura della graduatoria provvisoria dei medici di medicina generale”. E’ quanto denunciano in una lettera aperta indirizzata al direttore generale del Dipartimento Tutela della ...
ATTUALITA'

Scilla. Sottoscritti i contratti a tempo indeterminato dai lavoratori ex lpu ed lsu del Comune

Scilla. Si è concluso oggi l'iter di stabilizzazione dei lavoratori ex lpu ed lsu in forza dal 1998 al Comune di Scilla. Entusiasti i lavoratori, dopo ...
ATTUALITA'

A Reggio Calabria, la scuola riparte il 28 settembre

Reggio Calabria. Nella città di Reggio Calabria, la scuola riaprirà lunedì 28 settembre e non giovedì 24. È quanto prevede l’ordinanza sindacale, firmata quest’oggi, che prevede il prolungamento della ...
ATTUALITA'

"Sulla S.S.106 i cittadini vivono disagi mentre la politica pensa al Ponte sullo Stretto"

Il Ponte sullo Stretto, fantomatica “priorità infrastrutturale” per la Calabria secondo tutte le forze politiche di governo e di opposizione nazionale e ...
CRONACA

Somministrazione e vendita di alcolici ai minori. Intensificati i controlli nei luoghi della movida reggina

Reggio Calabria. Nonostante la stagione estiva volga al termine, a Reggio Calabria, ed in particolare nella zona del lungomare interessata dalla ...
ATTUALITA'

Appello ai candidati Sindaco di Reggio Calabria: "Per il diritto alla casa alloggi popolari come beni collettivi"

L’emergenza sanitaria e la grave crisi economica hanno evidenziato il fallimento della politica di privatizzazione e della ...
CRONACA

Reggio, smaltivano rifiuti pericolosi bruciandoli in un terreno: due arresti

Non accenna a diminuire la pericolosa abitudine di smaltire i rifiuti incendiandoli. I militari della stazione Carabinieri Forestale di Reggio Calabria, hanno scoperto ed arrestato in flagranza di reato ...
CRONACA

Stignano. Precipita con l'auto in una scarpata, estratto dalle lamiere dai Vigili del Fuoco. Il VIDEO del salvataggio

Stignano (Reggio Calabria). Questa mattina intorno alle 8,30 in contrada Favaco di Stignano, la Squadra dei Vigili del Fuoco di Siderno è intervenuta per il recupero di una persona precipitata con l'autovettura in una scarpata profonda circa 8 metri, dopo aver perso il controllo del mezzo e aver sfondato il muro di cinta della strada provinciale. L'uomo, fortunatamente rimasto illeso, è stato estratto con fatica dalle lamiere del veicolo, posizionato su un fianco nella scarpata. La squadra dei Vigili del Fuoco, dopo aver messo in sicurezza l'automobile, ha estratto l'uomo di circa 84 anni, che è stato successivamente trasportato in elisoccorso al nosocomio reggino ...
ATTUALITA'

Domenica 20 e Lunedì 21 Settembre Referendum costituzionale ed elezioni comunali: come si vota

Quando si vota Domenica 20 settembre 2020, dalle ore 7.00 alle ore 23.00,e lunedì 21 settembre 2020, dalle ore 7.00 alle ore 15.00, si svolgeranno le operazioni ...
CULTURA

Inaugurato a Santo Stefano in Aspromonte un Altorilievo raffigurante Papa Stefano III

Con il progetto ARTE E CULTURA 10 e + OPERE ARTISTICHE SULLA STORIA DI SANTO STEFANO l'Amministrazione Comunale di Santo Stefano in Aspromonte ha voluto puntare per l'estate ...
ATTUALITA'

Coronavirus. In Calabria 28 nuovi casi positivi

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 180.069 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.785 (+28 rispetto a ieri), quelle negative sono 178.284. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: - Catanzaro: 10 in reparto; ...
ATTUALITA'

Coronavirus. L'Asp di Reggio Calabria conferma 3 nuovi casi positivi

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che giorno 17 settembre 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 423 nuovi soggetti. Gli esami ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG
BORGOITALIA
RASSEGNA STAMPA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Film

Ore 22.45

Touchè
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica