Omicidio di Rosarno. Bersano ammette le proprie responsabilità, ma dice di essere stato minacciato
CRONACA

Nel corso dell'interrogatorio davanti al Gip

Omicidio di Rosarno. Bersano ammette le proprie responsabilità, ma dice di essere stato minacciato

Rosarno (Reggio Calabria). Ha ammesso le proprie responsabilità davanti al gip ed ha parlato di minacce ricevute Carmelo Bersano, il 45enne arrestato per l'omicidio di Antonio Pupo, di 44 anni, operaio del Porto di Gioia Tauro, ucciso a colpi di pistola a Rosarno nella notte tra lunedì e martedì scorsi, e del tentato omicidio del figlio 18enne della vittima, Michele. All'uomo, il pm della Procura della Repubblica di Palmi Elio Romano, ha contestato l'omicidio aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi, il tentato omicidio e la ricettazione della pistola calibro 7.65 usata.
Bersano, assistito dall'avv. Maria Angela Borgese, è comparso davanti al gip di Palmi Barbara Borelli per l'udienza di convalida. Romano ha chiesto la convalida e l'emissione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il gip si è riservato la decisione.
Al gip, secondo quanto si è appreso, l'uomo ha detto che dopo la separazione dalla moglie, avvenuta 3 mesi fa, sarebbe stato minacciato da Pupo e dal fratello della moglie, perché in alcune circostanze era passato sotto casa della donna per verificare cosa stesse facendo. I due uomini, a suo dire, gli avrebbero detto di non continuare con quel comportamento e per questo, ha riferito al gip, alcuni giorni fa aveva comprato la pistola. La sera dell'omicidio l'uomo, insieme ad un amico, era uscito in auto e si era fatto accompagnare sotto casa della moglie. Quest'ultima, uscendo, l'ha visto.
Bersano ha raccontato che poco dopo ha ricevuto una telefonata da Pupo che gli avrebbe detto che lo attendeva sotto casa per parlare. Giunto sul posto da solo e a piedi, l'uomo è salito sull'auto del cognato ed ha riferito di avere visto una persona seduta sul sedile posteriore ma di non averlo riconosciuto perché era buio. Il cognato - sempre secondo quanto ha riferito Bersano al gip - si sarebbe poi fermato in una strada buia dove era parcheggiata un'altra auto. Temendo un'aggressione Barberio avrebbe quindi estratto la pistola per - a suo dire - sparare un colpo in aria a scopo intimidatorio, ma non avendo dimestichezza con le armi avrebbe invece raggiunto alla testa Pupo.
Quindi ha detto di avere sparato due colpi alla cieca verso il sedile posteriore e di essere fuggito. Dopo il delitto l'uomo si è rifugiato in un casolare in cui stava eseguendo dei lavori e di cui aveva la chiave. Ed è qui che i carabinieri lo hanno individuato e bloccato. Ai militari ha poi consegnato l'arma usata che aveva ancora nella sua auto. (ANSA).
07-08-2020 22:19

NOTIZIE CORRELATE


10-09-2020 - CRONACA

Adescava vittime minorenni in cambio di denaro tra San Ferdinando e Rosarno, arrestato sacerdote

Le investigazioni hanno preso avvio da un controllo su strada
04-09-2020 - CRONACA

Rosarno. Scambio di mezzo kg di marijuana, sorpresi e arrestati dai Carabinieri

Colti in flagrante due 31enni del posto
01-09-2020 - CRONACA

Rosarno. Maltrattava la compagna anche in presenza dei figli, arrestato 34enne

L'intervento ha tratto origine a seguito di un apposito servizio di osservazione, controllo e pedinamento

ULTIME NEWS

CRONACA

Stignano. Precipita con l'auto in una scarpata, estratto dalle lamiere dai Vigili del Fuoco. Il VIDEO del salvataggio

Stignano (Reggio Calabria). Questa mattina intorno alle 8,30 in contrada Favaco di Stignano, la Squadra dei Vigili del Fuoco di Siderno è intervenuta per il recupero di una persona precipitata con l'autovettura in una scarpata profonda circa 8 metri, dopo aver perso il controllo del mezzo e aver sfondato il muro di cinta della strada provinciale. L'uomo, fortunatamente rimasto illeso, è stato estratto con fatica dalle lamiere del veicolo, posizionato su un fianco nella scarpata. La squadra dei Vigili del Fuoco, dopo aver messo in sicurezza l'automobile, ha estratto l'uomo di circa 84 anni, che è stato successivamente trasportato in elisoccorso al nosocomio reggino ...
ATTUALITA'

Coronavirus. L'Asp di Reggio Calabria conferma 3 nuovi casi positivi

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che giorno 17 settembre 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 423 nuovi soggetti. Gli esami ...
CRONACA

Somministrazione e vendita di alcolici ai minori. Intensificati i controlli nei luoghi della movida reggina

Reggio Calabria. Nonostante la stagione estiva volga al termine, a Reggio Calabria, ed in particolare nella zona del lungomare interessata dalla ...
CRONACA

Reggio, smaltivano rifiuti pericolosi bruciandoli in un terreno: due arresti

Non accenna a diminuire la pericolosa abitudine di smaltire i rifiuti incendiandoli. I militari della stazione Carabinieri Forestale di Reggio Calabria, hanno scoperto ed arrestato in flagranza di reato ...
ATTUALITA'

Domenica 20 e Lunedì 21 Settembre Referendum costituzionale ed elezioni comunali: come si vota

Quando si vota Domenica 20 settembre 2020, dalle ore 7.00 alle ore 23.00,e lunedì 21 settembre 2020, dalle ore 7.00 alle ore 15.00, si svolgeranno le operazioni ...
ATTUALITA'

Scilla. La Scuola Media Statale G. Minasi sarà trasformata in "Edificio a energia quasi zero"

Scilla. Nell'ambito degli interventi di adeguamento sismico della Scuola Media Statale G. Minasi, i cui lavori sono stati aggiudicati, a seguito di apposita richiesta di ...
CRONACA

Falso incidente dello specchietto, arrestato giovane truffatore

Ricercano e individuano la loro vittima, solitamente guidatori anziani soli o comunque persone più vulnerabili; lanciano qualcosa di “solido” sulla carrozzeria dell’autovettura del prescelto in modo da ...
ATTUALITA'

"Un motivo per tornare a votare"

Gentile candidato a sindaco di Reggio Calabria, con la presente vogliamo metterla al corrente che a Milano, da più di un anno, un nutrito gruppo di reggini e messinesi, si è riunito con lo scopo di mantenere alta l’attenzione sull’aeroporto dello Stretto: ...
SPORT

Reggina, il neo acquisto Charpentier positivo al coronavirus

Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver perfezionato l'accordo con il Genoa CFC per l'acquisizione a titolo temporaneo delle prestazioni sportive del calciatore Gabriel Charpentier. Nato il 17 maggio 1999 a ...
ATTUALITA'

A Rosario Valanidi "ennesimo e insensato razionamento dell'acqua ad uso domestico"

Da giorno 7 luglio persiste nella frazione di Rosario Valanidi, avviene l’ennesimo e insensato razionamento dell’acqua ad uso domestico. Come da ormai prassi, anche più volte ...
CRONACA

Bagaladi. Sorpresi a razziare piante di leccio in un bosco privato, 5 arresti

Continua la pressione dei Carabinieri Forestali contro il grave fenomeno dei tagli boschivi abusivi nel territorio della provincia di Reggio Calabria. I militari delle Stazioni CC Forestale di Melito di ...
SPORT

Reggina, Reginaldo passa al Catania

Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver raggiunto un accordo con il Calcio Catania per la cessione delle prestazioni sportive del calciatore Reginaldo Ferreira Da Silva a titolo definitivo. Il club ringrazia Reginaldo per la professionalità dimostrata e gli augura ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
ASPETTANDO IL TG
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 15.50/21.30

Voce ai Candidati

Ore 22.45

Calabria Profonda
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress