Scavano nei rovi per realizzare una piantagione di marijuana: arrestati a Melicucco zio e nipote
CRONACA

Devono rispondere del reato di coltivazione di sostanza stupefacente

Scavano nei rovi per realizzare una piantagione di marijuana: arrestati a Melicucco zio e nipote

Reggio Calabria. Ritenevano che fosse impenetrabile e non individuabile dalle forze dell’ordine, ma le false speranze di due melicucchesi sono state infrante dal loro arresto e dal sequestro della piantagione di marijuana realizzata, operato dai Carabinieri della Compagnia di Taurianova nei giorni scorsi.

Nel corso di specifico servizio volto alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, infatti, i carabinieri della dipendente Stazione di Cinquefrondi, insieme ai colleghi Cacciatori dello Squadrone Eliportato di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto FOSSARI Pasquale, 51enne pregiudicato di Melicucco e il nipote FOSSARI Francesco, 26enne incensurato, per il reato di coltivazione di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

In particolare, i militari durante i regolari servizi di perlustrazione del territorio rurale e aspromontano, hanno sentito in una zona molto impervia tra Anoia e Melicucco, degli anomali rumori e movimenti, nonché odore di marijuana. Avvicinandosi al luogo si sono trovati di fronte un vero e proprio muro di rovi e sterpaglie impenetrabile, e solo un attenta ricerca ha permesso di intravedere una sorta di “porta” naturale, creata con piante e legna, dalla quale si accedeva ad un tunnel scavato nei rovi per circa 30 metri, il quale portava in uno spiazzale aperto, ma sempre ben protetto da pareti naturali.

Una volta giunti nell’area, e dopo aver bloccato e circondato l’uscita, i Carabinieri si sono trovati davanti vari filari con tubi di irrigazione del tipo “a goccia” per la coltivazioni di numerose piante di marijuana, di piccola e media dimensione. I due sfortunati coltivatori hanno tentato di nascondersi tra le sterpaglie, senza riuscire però a fuggire, essendo l’unica uscita da loro realizzata già bloccata. Gli stessi hanno però tentato di raccogliere tutte le piante dentro a sacchetti in plastica, per poi gettarli il più lontano possibile.

L’attenta ispezione dei luoghi ha consentito in ogni caso di ritrovare tutte le 211 piante di canapa indiana in stato di crescita, di altezza variabile tra i 0, 30 e 1,70 metri, che, una volta cresciute, estirpate e vendute al dettaglio, avrebbero fruttato diverse decine di migliaia di euro. Oltre la sostanza stupefacente i carabinieri hanno rinvenuto numerosi strumenti, attrezzi e prodotti, compresi medicine e fertilizzanti, per la coltivazione e cura delle piante.

L’ingegno e la scaltrezza dimostrate nella realizzazione della piantagione nonchè un sistema di annaffiamento “automatico” che non necessitava una costante presenza, non è bastato ai due parenti per evitare l’arresto in flagranza dei Carabinieri della Compagnia di Taurianova e sono stati tradotti in carcere in atteso del giudizio di convalida.

L’ennesimo intervento rientra nella più ampia e diffusa azione dei carabinieri della Piana di Gioia Tauro nel contrasto alla coltivazione di cannabis nel territorio, che ha già consentito pochi giorni fa di sequestrare a Taurianova oltre 7.000 piante di marijuana contenute in un essiccatoio, a conferma di una sempre incisiva e pervasiva azione di contrasto al fenomeno disposta e coordinata dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro.
08-08-2020 08:45

NOTIZIE CORRELATE


20-10-2020 - ATTUALITA'

Giannetta: 'Gom al collasso. Rimasti solo 7 posti letto in rianimazione'

La denuncia del Consigliere regionale di Forza Italia
20-10-2020 - ATTUALITA'

Anche il Piemonte omaggia Jole Santelli

Un minuto di silenzio al Consiglio Regionale
20-10-2020 - ATTUALITA'

Arriva a Reggio Calabria 'This is my Street": la Campagna nazionale per la Sicurezza Stradale ACI-FIA

I giovani si confermano la categoria più coinvolta negli incidenti stradali
20-10-2020 - ATTUALITA'

Lazzaro. Emergenza epidemiologica e trasporto scolastico, Ancadic: "Ci vuole maggiore attenzione"

Prima di salire sul mezzo non viene misurata la temperatura corporea con gli appositi termo scanner

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Mercoledì 21 sarà attivato il distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco di Monasterace

Giorno 21 ottobre sarà attivato il distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco di Monasterace. Il Ministero dell’Interno in data 2 dicembre 2019 ha decretato ...
ECONOMIA

"Il Parlamento Europeo dà il via libera alla carne finta, un inganno per i consumatori e per le nostre produzioni"

La stravaganza del Parlamento Europeo non finisce di stupire! Così il Presidente di Coldiretti Calabria Franco ...
CULTURA

Reggio Calabria. Rinviato il Premio Anassilaos 2020

In considerazione dell'evoluzione dell'epidemia di coronavirus che negli ultimi giorni, oltre a diffondersi in molti paesi europei, sta colpendo in maniera grave il nostro Paese estendendosi anche in Calabria, nonché alla luce dei DPCM del 13 ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Consegnati i lavori all'Istituto Panella di Reggio Calabria, intervento di oltre 340 mila euro

Reggio Calabria. Solo due città Metropolitane in Italia hanno ottenuto finanziamenti per le palestre del proprio ...
CRONACA

'Ndrangheta. Klaus Davi rinviato a giudizio, avrebbe offeso il nipote di Pesce

Il giornalista e massmediologo Klaus Davi è stato rinviato a giudizio per diffamazione. In base a quanto comunicato dal legale di fiducia del giornalista, l’avv. Francesco de Luca (Foro di ...
CRONACA

Operazione Domingo. Traffico di droga, 21 misure della Dda tra la Capitale e la Calabria VIDEO

Roma. Nelle prime ore ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Bambini costretti ad aspettare lo scuolabus tra la spazzatura e il degrado

Riceviamo e pubblichiamo: "Buongiorno, sono una mamma di Arghillà, vorrei segnalare per l'ennesima volta - ormai ho perso il conto - che sono più 7 mesi ...
POLITICA

Tallini: "La Calabria presto al voto"

“La Calabria non può aspettare. Le emergenze causate dalla pandemia, sia di ordine sanitario sia di ordine economico, necessitano di scelte straordinarie che non possono essere assunte in un regime ordinario di prorogatio. C’è bisogno al più presto di ...
CRONACA

Coronavirus: un morto in Calabria, é il 105esimo nella regione

Un uomo di 73 anni di Casali del Manco, nel Cosentino, é morto di Coronavirus. L'uomo era stato ricoverato nell'ospedale dell'Annunziata di Cosenza il 18 ottobre, con febbre e altri sintomi riconducibili al ...
ATTUALITA'

Coronavirus. In Calabria 94 nuovi casi positivi, 50 a Reggio

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 240.594 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 242.700 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 2.963 (+94 ...
CRONACA

Reggio Calabria. Controlli della Polizia Locale: chiusa anche un'officina abusiva

Reggio Calabria. Nell'ambito di specifici controlli avviati dal personale del servizio operativo, la Polizia Locale di Reggio Calabria ha scoperto e sequestrato un'autocarrozzeria ...
SPETTACOLO

Dal 24 ottobre inizia con Vivaldi la Stagione dei Concerti dell'Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria

Il prossimo 24 ottobre parte la prima stagione di concerti 2020 organizzata dall’Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria in ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

AEROPLANI DI CARTA
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 15.45-21.20

Medicina in Diretta

Ore 22.30

Pianeta Dilettanti
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
  • L’ascensore del G. O. M.
  • Limite di velocita’
  • Mancanza di acqua
  • Spazzatura a Santa Caterina
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica