Produceva bitcoin usando rete aeroporto Lamezia, denunciato dipendente SACAL
CRONACA

L'uomo un addetto alla rete informatizzata dell'aeroporto è stato pizzicato dalla Polizia Postale

Produceva bitcoin usando rete aeroporto Lamezia, denunciato dipendente SACAL

Lamezia Terme (Catanzaro). "Estraeva", cioè produceva criptovalute utilizzando gli impianti della società per cui lavora, la Sacal, la società di gestione degli aeroporti calabresi, ma è stato scoperto e denunciato da personale della Polizia postale di Reggio Calabria e Catanzaro. L'uomo, un tecnico addetto all'infrastruttura informatizzata dell'aeroporto, aveva approfittato della sua posizione lavorativa nello scalo di Lamezia Terme, per istallare un malware e sfruttare l'infrastruttura informatica della Sacal per "estrarre" moneta virtuale, mettendo in pericolo la sicurezza dell'infrastruttura. I tecnici Sacal, allarmati da alcune anomalie, hanno immediatamente informato la Polizia di Frontiera, che ha richiesto l'intervento degli esperti della Polizia Postale.
Gli investigatori, con la collaborazione delle autorità aeroportuali, hanno analizzato le partizioni della rete informatica interna all'hub, scoprendo la presenza, in due differenti locali tecnici, di una vera e propria "Mining farm", ovvero di una rete abusiva composta da ben 5 potenti elaboratori elettronici, denominati "Mining RIG", termine con il quale si indicano in gergo tecnico i sistemi utilizzati per la creazione bitcoin o altre criptovalute, collegati alla rete Internet esterna attraverso i sistemi dedicati alla gestione dei servizi aeroportuali ed alimentati attraverso la fornitura di energia elettrica dell'Aeroporto. Questo sistema consentiva all'uomo di approvvigionarsi della criptovaluta "Ethereum", prodotta senza sostenere le ingenti spese di energia elettrica necessaria per il funzionamento h24 delle apparecchiature e sfruttando la connettività fornita dagli impianti della Sacal, compromettendo, secondo l'accusa, la sicurezza.
Le indagini, coordinate dalla Procura di Lamezia Terme, sono state condotte con attività tecniche che hanno consentito di esaminare gli indirizzi IP abbinati alle macchine installate, di individuare il sito del Pool "Ethermine" (utilizzato per minare criptovaluta Ethereum) e di monitorare il sito, e con appostamenti e servizi di osservazione con telecamere installate nei luoghi interessati, che hanno consentito l'individuazione del 41enne. Le indagini proseguono per accertare la presenza di eventuali complici.
30-10-2020 10:29

NOTIZIE CORRELATE


23-11-2020 - ATTUALITA'

UILTRASPORTI Calabria soddisfatta dal confronto SACAL-Regione Calabria: "adesso si concretizzino i contenuti"

Amodeo: "Convocare un tavolo con istituzioni e parti sociali"
21-11-2020 - ATTUALITA'

Aeroporti della Calabria, vertice Catalfamo-De Metrio: nuove strategie per i tre scali regionali

Delineate le nuove prospettive per lo sviluppo del sistema calabrese
19-11-2020 - ECONOMIA

Bitcoin, una criptovaluta contro l'inflazione?

Il suo valore è ancora lontano dal suo massimo di tutti i tempi di 19.665,39 dollari
03-11-2020 - CRONACA

Cronaca. Erogava alcolici dopo mezzanotte, sequestrato distributore

Intervento della polizia a Lamezia Terme
29-10-2020 - CRONACA

'Ndrangheta. Arrestati mandanti e esecutori di un duplice omicidio

A distanza di vent'anni arrestati gli assassini di Giovanni Torcasio e Cristian Matarasso

ULTIME NEWS

CRONACA

Lavori di ammodernamento della ferrovia ionica. Muore operaio di 64 anni a Condofuri

Condofuri (Reggio Calabria). Era impegnato, con la sua ditta privata, nei lavori di ammodernamento della linea ferroviaria Jonica. Un operaio di 64 anni, di cui non sono state ancora rese ...
ECONOMIA

Coronavirus. A Palazzo San Giorgio si riunisce la task force economia

Reggio Calabria. Si è tenuta nel Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio la riunione di insediamento della nuova task force cittadina dedicata ai temi economici ed agli effetti delle misure di contenimento ...
CRONACA

Reggio Calabria. Sventati tentativi di suicidio di due detenuti nel carcere di Arghillà

Reggio Calabria. Sventati due tentativi di suicidio nel carcere di Arghillà; è quanto rende noto il Sinappe: "E’ il primo pomeriggio di lunedì 23 ...
CRONACA

Reggio Calabria. Continuano i controlli della Polizia locale: denunce e sequestri

Reggio Calabria. Nell'ambito di mirata attività la polizia locale di Reggio Calabria ha denunciato tre persone per abuso edilizio e occupazione abusiva di sullo comunale. Il personale ...
CRONACA

Caso Trovato Mazza. Il Gip riapre le indagini sulla misteriosa morte dell'agente Sissy, il commento del generale Garofano VIDEO

Non saranno per il momento chiuse le indagini sulla drammatica vicenda di Sissy Trovato Mazza, l’agente di polizia penitenziaria morta il 12 gennaio 2019, dopo un’agonia di due anni, per un colpo di pistola alla testa esploso misteriosamente il 1 novembre 2016, in un ascensore dell’ospedale di Venezia mentre stava lavorando. E’ quanto ha deciso il Gip Barbara Lancieri, che ha chiesto degli approfondimenti, dopo che per la seconda volta nel luglio scorso i genitori di Sissy, Salvatore e Caterina si erano opposti all’archiviazione per suicidio. Sono molte le zone d’ombra e i punti oscuri di questa vicenda che lasciano pensare ad un delitto, che potrebbe nascere dalle denunce di Sissy sull’ingresso di droga nel carcere della Giudecca e su rapporti ambigui tra agenti e detenute. Adesso, il Gip, in accoglimento parziale delle richieste di approfondimento dell’avvocato della famiglia Trovato Mazza, Girolamo Albanese, ha chiesto due particolari verifiche ovvero l’audizione di una collega con cui Sissy aveva avuto un pesante litigio e le ipotesi avanzate nelle perizie dei consulenti Anna Barbaro, Angelo La Marca e dell’ex comandante dei Ris, il generale Luciano Garofano, secondo il quale non è possibile che Sissy si sia sparata da sola perché mancano le tracce di sangue “da retroproiezione” sulla divisa, sulle maniche, sul braccio e sulla ...
ATTUALITA'

Tre decessi al Gom di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro ore si sono registrati tre decessi. Si tratta di tre uomini, due di 83 anni ed uno di 82 anni, tutti con gravi patologie concomitanti ...
ATTUALITA'

Commissario per la sanità in Calabria, prende quota il nome di Miozzo

E' congelata la partita della nomina del commissario alla sanità calabrese dopo la fumata nera, in parte inattesa, del Cdm prolungatosi fino a tarda notte. Dopo i veti incrociati di Pd e M5S sui due nomi in ...
ATTUALITA'

Continua il dramma reale dei 7.000 tirocinanti calabresi

Non ci sono parole per descrivere il calvario che quotidianamente ha come protagonisti i circa 7.000 tirocinanti calabresi che operano presso Enti Pubblici e Privati e presso Ministeri (Miur, Mibact, Giustizia). Si tratta di persone che ...
ATTUALITA'

"Covid hotel" in Calabria, pubblicata la manifestazione di interesse

La Regione Calabria ha pubblicato lo scorso 20 novembre 2020 una manifestazione di interesse volta a creare una short list di strutture ricettive alberghiere per assicurare l’ospitalità a soggetti positivi al ...
ATTUALITA'

Santelli, il dietrofront di Morra: "Chiedo scusa"

"Chiedo scusa a tutte quelle persone che avendo sperimentato sulla loro carne la sofferenza di una malattia imponderabile e lancinante hanno avvertito in quelle parole un'offesa alla loro condizione. E a quelle persone devo chiedere scusa". ...
CRONACA

Omicidio tabaccaio a Reggio, concluse le indagini della DDA

Reggio Calabria. Concluse le indagini preliminari da parte della Dda di Reggio Calabria sull'omicidio, avvenuto 25 maggio del 2017, di Bruno Ielo, l'ex carabiniere che da pensionato gestiva una tabaccheria a Gallico. Il procuratore ...
ATTUALITA'

Alluvioni in Calabria, istituita l'unità di crisi per la tutela dei beni archeologici

È stata istituita questa mattina, dal ministero dei Beni culturali, l’unità di crisi per la tutela dei beni archeologici presenti nelle aree del Crotonese e di ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

PIANETA DILETTANTI
SU IL SIPARIO!
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di Carta

Ore 22.30

Sport Heroes
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica