Processo Terramara Closed: accolta la dichiarazione di ricusazione formulata dalla difesa di Ernesto Fazzalari
CRONACA

Dopo l'annullamento con rinvio della Cassazione la Corte di Appello di Reggio Calabria ha ritenuto fondate le ragioni della difesa

Processo Terramara Closed: accolta la dichiarazione di ricusazione formulata dalla difesa di Ernesto Fazzalari

La Corte di Appello di Reggio Calabria (composta dai magistrati: Dott. Filippo Leonardo, Presidente. e Dott.sse Concettina Garreffa ed Adriana Trapani, Consiglieri) ha accolto la dichiarazione di ricusazione formulata dall’avvocato Antonino Napoli, nell'interesse di Ernesto Fazzalari, nei confronti dei dott. Gianfranco Grillone (presidente), Francesca Mirabelli e Federica Giovinazzo (giudici a latere), nella qualità di componenti del collegio giudicante del Tribunale di Palmi, davanti al quale è pendente il processo “Terramara Closed” a carico, tra gli altri, proprio dell’ex latitante Fazzalari Ernesto.
La Corte si è pronunciata in sede di rinvio, in seguito dell'annullamento della Suprema Corte di Cassazione, dell'ordinanza con cui la stessa Corte di Appello di Reggio Calabria aveva precedentemente rigettato la stessa richiesta di ricusazione.
La difesa del Fazzalari, rappresentata dall’avvocato Antonino Napoli, aveva rappresentato che i giudici del collegio si trovavano nella condizione di incompatibilità per avere pronunciato nei confronti del Fazzalari, in un diverso procedimento penale, sentenza di condanna per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso con la qualifica di capo, promotore ed organizzatore della cosca Zagari-Fazzalari, in epoca antecedente e prossima all'anno 2008 e fino all'8 aprile 2010, e che, pertanto, si trattava del medesimo fatto, con l'unica differenza che nel processo “Terramara Closed” la contestazione di cui all'art. 416 bis c.p., originariamente aperta, era stata dal PM della Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, chiusa alla data dell'8 aprile 2010.
La Corte, disattendendo le argomentazioni difensive, aveva ritenuto che i fatti oggetto dei due procedimenti penali erano obiettivamente diversi per struttura, finalità, per componente soggettiva, per tempo e luogo di commissione del reato ed aveva escluso l'evenienza dell'ipotesi di medesimezza del fatto prospettata dalla difesa, concludendo come i giudici, nei cui confronti era stata avanzata dichiarazione di ricusazione, non avessero manifestato il proprio convincimento in merito al processo “Terramara Closed”.
Avverso l’ordinanza della Core di Appello l’avvocata Napoli ha proposto ricorso in Cassazione che veniva accolto con rinvio, per un nuovo giudizio, alla Corte di Appello di Reggio Calabria sul presupposto che occorreva accertare se e in quale modo nel precedente processo il giudice avesse compiuto “incursioni di natura decisoria sulla posizione soggettiva successivamente sottoposta al suo vaglio”. Per il compimento con la dovuta completezza di siffatta verifica, secondo la Suprema Corte, la relativa valutazione andava fatta non soltanto sulla base del raffronto - per sua natura statico - fra le imputazioni, ma anche e innanzi tutto esaminando le affermazioni, con rilievo decisorio, fatte dal giudice ricusato negli atti del giudizio del precedente giudizio.
La Corte di Appello, accogliendo le indicazioni fornite dalla Suprema Corte di Cassazione, ha accolto la dichiarazione di ricusazione ritenendo che nel caso di specie, dalla lettura della sentenza emessa nell'ambito del primo processo, emerge che i giudici hanno preso in considerazione la ventennale latitanza (conclusasi il 26 giugno 2016) del Fazzalari come indice rilevante della sua appartenenza, con ruolo apicale, alla cosca a lui stesso riconducibile, in riferimento ad un ambito fattuale che si estende anche nel contesto temporale oggetto dell'imputazione mossa nel secondo processo, in tal modo esprimendo una valutazione nel merito sul fatto reato oggetto del secondo procedimento, ovvero la partecipazione alla medesima articolazione associativa, sia pure evoluta nel periodo immediatamente successivo a quello per il quale l'imputato aveva riportato la prima condanna.
In altre parole, come sostenuto dalla difesa, l'elemento probatorio costituito dalla valenza indiziante della latitanza, già valorizzata nel primo processo, conserverebbe la sua rilevanza anche nel secondo processo proprio in ragione della sua protrazione nel tempo.
Ora il processo “Terramara Closed” continuerà con un nuovo collegio che dovrà sostituire i tre giudici ricusati.
19-01-2021 11:07

NOTIZIE CORRELATE


05-03-2021 - CRONACA

Il Siulp Calabria plaude all'elezione di Luigi Sbarra a Segretario generale della CISL

La nota del segretario calabrese del sindacato di Polizia
04-03-2021 - ATTUALITA'

'L'assessore Scopelliti pretenda le dimissioni di Delfino'

'E la convocazione del comitato ordine e sicurezza'
04-03-2021 - ATTUALITA'

Restyling a2, chiusa la rampa in uscita dalla carreggiata sud dello svincolo di Reggio Calabria Porto

Dalle ore 9:30 alle ore 18:00 di giovedì
04-03-2021 - ATTUALITA'

Vaccini anticovid, Irto: "Scandalo Calabria in fondo alla classifica"

"Spirlì la smetta di perdere tempo su Facebook"
04-03-2021 - ATTUALITA'

Scuola, il Ministro Patrizio Bianchi: "Si tornerà in presenza"

"In questi lunghi mesi le nostre scuole, i nostri insegnanti, le nostre studentesse e i nostri studenti hanno lavorato moltissimo"

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio Calabria, presto altri due centri per la somministrazione dei vaccini

Reggio Calabria. I locali della sala “Altiero Spinelli” del CeDir, messi a disposizione dal Comune di Reggio Calabria per la realizzazione di un nuovo polo cittadino per le vaccinazioni, saranno ...
ATTUALITA'

Un anno di covid: il bilancio della Prefettura di Reggio Calabria

A un anno dall’inizio della pandemia da Covid-19, che ha fortemente condizionato la vita quotidiana di tutti, si ritiene opportuno fornire un quadro di sintesi delle attività poste in essere dalla Prefettura di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 226 nuovi casi positivi in Calabria, 59 a Reggio e provincia

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 559.627 soggetti per un totale di 593.053 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al ...
POLITICA

Regionali in Calabria, si vota in autunno in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre

Reggio Calabria. Restano stabili i nuovi positivi in Calabria. 226 quelli oggi accertati, contro i 230 di ieri. Numeri, tuttavia, che confermano una crescita dei ...
CRONACA

Bagnara Calabra. Utilizzavano fonti luminose e bombole per depredare il mare: sanzionati 3 pescatori

Bagnara Calabra (Reggio Calabria). I militari appartenenti al Nucleo Operativo Polizia Ambientale della Guardia Costiera di Reggio Calabria, a seguito di un ...
ATTUALITA'

Due decessi al Gom di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro si sono verificati 2 decessi, di cui uno in Terapia Intensiva. Si tratta di due donne di 63 e 83 anni, entrambe affette da severe ...
ATTUALITA'

Emergenza covid, verso la chiusura delle scuole in Calabria

"Domattina ci sarà la riunione dell'Unità di crisi e se i dati ci conforteranno, e ci conforteranno, già domattina sarà firmata l'ordinanza che fermerà la didattica in presenza". Lo ha ...
ATTUALITA'

Cinquefrondi. Assegnate le prime case a 1 euro

Il progetto “Case a 1 euro”, che prevede la cessione gratuita, al prezzo simbolico di 1 euro, di immobili vetusti e abbandonati ubicati nel centro storico, prende forma. Sono state, infatti, assegnate le prime case. Il processo di analisi per ...
ATTUALITA'

Brogli elettorali, Morisani: "Tornare al voto"

Alla luce dei nuovi sviluppi giudiziari si rafforza la raffigurazione di un sistema di brogli che pare fosse già stato rodato. Impensabile ed inaccettabile l’idea che libere elezioni possano essere manipolate per alterare la volontà popolare in ...
ATTUALITA'

Interventi di manutenzione a Sala di Mosorrofa, Neri e Romeo: "Fondamentale contatto diretto con i quartieri"

Questa mattina, l'assessore alle Manutenzioni Rocco Albanese ed i consiglieri comunali Armando Neri e Carmelo Romeo, insieme all'ex ...
ATTUALITA'

Valorizzazione aziende e beni confiscati, Falcomatà incontra Cicala alla Conferenza delle Regioni

Si è tenuto oggi un incontro, presso la sede della Conferenza a Roma, tra il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala – ...
POLITICA

Inchiesta brogli, Forza Italia chiede le dimissioni del consiglio comunale e l'intervento del Ministero dell'Interno

Ci siamo presi un po’ di tempo prima di esternare le nostre considerazioni, sperando ingenuamente che le ultime notizie ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

E' TUTTO CINEMA
BORGOITALIA
ASPETTANDO IL TG
RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Touchè

Ore 22.30

Strettamente Personale
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica