Reggio Calabria. La A.E.T. S.r.l. riottiene la certificazione antimafia positiva
CRONACA

La nota dell'Ing Andrea Cuzzocrea, già Presidente di Confindustria Reggio Calabria

Reggio Calabria. La A.E.T. S.r.l. riottiene la certificazione antimafia positiva

di Andrea Cuzzocrea
Il 2 maggio 2017 la A.E.T. S.r.l., società di cui ero e sono socio, ha ricevuto una comunicazione interdittiva da parte della Prefettura di Reggio Calabria. Lo stesso giorno mi sono dimesso da Presidente di Confindustria.
Più volte, nelle riunioni di Assindustria avevamo considerato che “La mafia non si può combattere con i guanti bianchi” e che il prezzo che la società civile e le imprese potevano essere chiamate a pagare per questo motivo, considerati gli interessi generali, fosse più che giustificato.
Quel giorno, però, il pensiero è andato, innanzi tutto, ai dipendenti della A.E.T., a mia moglie e ai miei figli; per tutti loro, nonostante l’interdittiva poteva essere un evento tombale per la società, bisognava impegnarsi, fosse anche solo per dimostrare da che parte eravamo sempre stati. E, poi, c’era la sensazione sgradevolissima che lo Stato non mi accettasse più!
È iniziato così un percorso difficile. La A.E.T. S.r.l. è stata la prima società italiana ad essere ammessa dal Tribunale Misure di Prevenzione al controllo giudiziario previsto dall’art. 34 bis del Codice Antimafia e questo le ha consentito di proseguire nell’attività.
La Procura, il Tribunale e l’Amministratore Giudiziario sono stati rigorosissimi ma conseguenziali; noi abbiamo capito che, soprattutto chi opera in questo contesto, deve migliorare la propria organizzazione perché solo questa è la via per fugare, per quanto possibile, il “sospetto” che sta alla base delle interdittive antimafia.
Oggi, la A.E.T., non solo ha una nuova governance e funzioni di controllo indipendenti, ma si è anche avviata verso un’organizzazione dei processi che, oggettivamente, rappresenta un argine concreto per i tentativi d’infiltrazione della criminalità organizzata.
Abbiamo imparato che se un’impresa vuole affrancarsi dal “sospetto” non deve affidarsi solo al buon agire dei suoi soci ma deve essere essa stessa strutturata in modo da autoproteggersi.
A luglio di quest’anno il Tribunale ha preso atto delle iniziative assunte dalla A.E.T. e ha accertato che il sospetto che mi riguardava e per cui la Società aveva ricevuto il provvedimento inibitorio non aveva portato all’emersione di alcuna circostanza pregiudizievole. Adesso la Prefettura ha esitato favorevolmente l’istanza di aggiornamento dell’interdittiva.
La A.E.T., in un sistema inevitabilmente imperfetto, si è difesa senza mai muovere alcuna critica alle istituzioni ed oggi ha il dovere di manifestare pubblico apprezzamento per essere stata indotta, con intransigenza ma senza pregiudizio alcuno, ad un percorso di crescita e miglioramento.
Il prezzo che noi soci abbiamo pagato non è stato inutile: oggi la A.E.T. S.r.l., che dà lavoro a più di 50 dipendenti, è nelle condizioni di andare avanti con serenità e ha il dovere di non deludere tutti coloro che in questo progetto si sono impegnati.
Stasera penserò ancora una volta ai dipendenti della A.E.T., ai miei cari e mi commuoverò al pensiero di essere riconosciuto così come mi sento e sono sempre stato: un cittadino perbene!
17-09-2021 12:55

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

La Fondazione Falcomatà riaccende i riflettori sul Mezzogiorno: dal regionalismo alla ripartenza post pandemica

"Il Mezzogiorno tra regionalismo differenziato e unità economica del Paese". Questo il titolo dell'iniziativa ...
CRONACA

'Ndrangheta. Boss Nino Imerti: "Ai giovani dico di scegliere un'altra strada" VIDEO

Il boss Nino Imerti, soprannominato ...
ATTUALITA'

Coronavirus, Occhiuto: "Bisogna convincere gli scettici della necessità di vaccinarsi"

"Bisogna convincere quanto più possibile gli scettici della necessità di vaccinarsi. Ma se supereremo il 95% di cittadini immunizzati, a quel punto qualsiasi discorso ...
ATTUALITA'

Asp di Reggio Calabria, la UIL FPL chiede le dimissioni di Scaffidi

Di Nicola Simone Segretario Territoriale UIL FPL Le dimissioni del dott. Domenico Minniti dalla direzione sanitaria dell’ASP di Reggio Calabria offrono lo spunto ad una serie di riflessioni di carattere legale sulla ...
CRONACA

Incidente stradale a Cannavò, conducente caduta in un dirupo recuperata da un Vigile del Fuoco libero dal servizio

Si è concluso con un lieto fine il carambolesco incidente stradale avvenuto questa mattina nella frazione Cannavò di ...
ATTUALITA'

Occhiuto: ok giunta a bilancio previsione, via libera a protocollo intesa per mare pulito

“La giunta regionale, riunitasi questo pomeriggio alla Cittadella, ha dato il via libera al bilancio di previsione per gli anni 2022-2024: un documento fondamentale, approvato ...
ATTUALITA'

Il 60° Stormo dell'Aeronautica Militare con la collaborazione dell'Aero Club dello Stretto ASD vola su Reggio Calabria

Di Rino Sculco Dopo due settimane molto intense, dal 22.11 al 03.12.2021, si è concluso il “Corso di ...
CRONACA

Esce dal carcere l'ex consigliere regionale Alessandro Nicolò, disposto l'obbligo di dimora

Dopo 28 mesi esce dal carcere l'ex consigliere regionale Alessandro Nicolò, arrestato per associazione mafiosa nel luglio 2019 nell'ambito dell'operazione ...
CULTURA

Grande successo per il 36esimo Premio Mondiale di Poesia Nosside

Si è concluso felicemente nella terrazza del Museo Archeologico della Magna Grecia di Reggio Calabria il XXXVI Premio Mondiale di Poesia Nosside. Si è rinnovata così - nella splendida sede di cui i Bronzi di ...
CRONACA

Palmi. Bimbo aggredito da un coetaneo in un asilo, denunciati proprietario e tre operatrici della struttura

Il titolare di un asilo privato di Palmi è stato denunciato per favoreggiamento personale e tre operatrici della stessa struttura per ...
ATTUALITA'

"La Statale 106 in Calabria tra le strade più pericolose d'Italia"

Nonostante la notevole diminuzione di incidenti stradali dovuta alle misure di contenimento della pandemia Covid-19, la situazione sulle strade italiane sembra essere nuovamente peggiorata, anche se bisogna dire che le morti ...
ATTUALITA'

Fisascat Cisl: "L'Hermes si contraddice ancora. Super minimi ad personam e quadri a casa"

Reggio Calabria. Sale la tensione sulla vicenda che vede protagonista la Hermes Servizi Metropolitani di Reggio Calabria. La società in house che opera per conto del Comune, ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SPORT HEROES
Di Giusva Branca
ASPETTANDO IL TG
RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG con Eduardo Lamberti Castronuovo
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Aeroplani di carta
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Malasanita’ ”Ospedale GOM RC”
  • Diciamo basta al degrado
  • Mancanza d’acqua
  • Mancanza d’acqua
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
ISTITUTO DE BLASI
Italpress