Inchiesta ferrovie, Tribunale di Milano:
CRONACA

Il giudice Barazzetta: "Infiltrazioni della 'ndrangheta nelle ferrovie sono acclarate"

Inchiesta ferrovie, Tribunale di Milano: "Klaus Davi ha rispettato il diritto di cronaca"

"Klaus Davi nelle sue inchieste sulle ferrovie ha rispettato il diritto di cronaca tanto che perfino l'opponente gli dà ragione": è così che il giudice del Tribunale di Milano Aurelio Barazzetta ha archiviato la querela del boss Demetrio Logiudice nei riguardi del giornalista. Il boss di Sangiovannello non aveva preso bene l'inchiesta di Klaus Davi sulle infiltrazioni della 'Ndrangheta nelle ferrovie, partita con un video risalente al 27 luglio 2017 (prodotto da RTV) in cui il giornalista intervistava un operaio che denunciava la presenza dominante e condizionante dei boss nella gestione delle società appaltatrici (https://www.youtube.com/watch?v=VTMAjr5iofk&ab_channel=KlausCondicio). Lo rende noto l'avvocato Francesco De Luca Foro di Vibo Valentia e avv. di Klaus Davi
In una serie di post e di video negli anni Davi ha fatto emergere uno scenario di acclarata illegalità. Per il giornalista le società risponderebbero alla gestione di Gioacchino Riedo, una sorta di mediatore fra le cosche Tegano, De Stefano e Labate. In particolare, riferito a Demetrio Logiudice, Klaus Davi scriveva in un post 'incriminato' come mai Demetrio Lo Giudice e altri affiliati lavorassero per le società delle ferrovie senza andare mai sul posto di lavoro, al pari di altri pesi massimi della criminalità organizzata (https://www.facebook.com/klaus.davi.9/posts/1271126753301155).
A supporto dei propri articoli Klaus Davi pubblicava non solo l'intervista all'operaio in data 27 luglio 2017 ma altre successivamente negli anni datate 6 febbraio 2019 (https://www.youtube.com/watch?v=xDDKlEPHFGU&ab_channel=KlausCondicio) e 8 febbraio 2019 (https://www.youtube.com/watch?v=aqpzgbIOMY0&ab_channel=KlausCondicio).
Il giudice Aurelio Barazzetta, che ha firmato il decreto di archiviazione, sottolinea come sia stato rispettato da Klaus Davi il principio di diritto di cronaca acclarato e che fosse evidente l'interesse pubblico della notizia pubblicata.
Annota il giudice di Milano nel dispositivo: "In merito alla conoscenza della notizia pertinente alle infiltrazioni mafiose in terra di Calabria nel servizio pubblico di trasposto ferroviario, non vi sono sostanziali divergenze se è vero che persino chi sostiene le ragioni dell'opponente (il boss Logiudice, ndr) mostra di condividere questo assunto".
Ovviamente felicissimo della sentenza si dice Klaus Davi: "Ancora una volta si dimostra che lavoriamo con scrupolo e rigore. E che la nostra inchiesta iniziata nel luglio 2017 sulle infiltrazioni nelle ferrovie in totale solitudine è cosa acclarata. Confido quindi nella Procura di Reggio Calabria affinché le precise responsabilità della cosca Tegano-De Stefano-Labate 'garantite' dalla figura di Riedo Gioacchino vengano messe in luce. Così come le intimidazioni ai danni degli operai e le presunte truffe denunciate negli anni dagli operai nella gestione delle assunzioni e dei finanziamenti della Regione".
22-10-2021 15:11
Questa notizia è stata letta 2905 volte

ULTIME NEWS

CRONACA

'Ndrangheta. Boss Nino Imerti: "Ai giovani dico di scegliere un'altra strada" VIDEO

Il boss Nino Imerti, soprannominato ...
ATTUALITA'

Coronavirus, Occhiuto: "Bisogna convincere gli scettici della necessità di vaccinarsi"

"Bisogna convincere quanto più possibile gli scettici della necessità di vaccinarsi. Ma se supereremo il 95% di cittadini immunizzati, a quel punto qualsiasi discorso ...
ATTUALITA'

Asp di Reggio Calabria, la UIL FPL chiede le dimissioni di Scaffidi

Di Nicola Simone Segretario Territoriale UIL FPL Le dimissioni del dott. Domenico Minniti dalla direzione sanitaria dell’ASP di Reggio Calabria offrono lo spunto ad una serie di riflessioni di carattere legale sulla ...
CRONACA

Incidente stradale a Cannavò, conducente caduta in un dirupo recuperata da un Vigile del Fuoco libero dal servizio

Si è concluso con un lieto fine il carambolesco incidente stradale avvenuto questa mattina nella frazione Cannavò di ...
ATTUALITA'

Occhiuto: ok giunta a bilancio previsione, via libera a protocollo intesa per mare pulito

“La giunta regionale, riunitasi questo pomeriggio alla Cittadella, ha dato il via libera al bilancio di previsione per gli anni 2022-2024: un documento fondamentale, approvato ...
CRONACA

Palmi. Bimbo aggredito da un coetaneo in un asilo, denunciati proprietario e tre operatrici della struttura

Il titolare di un asilo privato di Palmi è stato denunciato per favoreggiamento personale e tre operatrici della stessa struttura per ...
ATTUALITA'

Il 60° Stormo dell'Aeronautica Militare con la collaborazione dell'Aero Club dello Stretto ASD vola su Reggio Calabria

Di Rino Sculco Dopo due settimane molto intense, dal 22.11 al 03.12.2021, si è concluso il “Corso di ...
ATTUALITA'

"La Statale 106 in Calabria tra le strade più pericolose d'Italia"

Nonostante la notevole diminuzione di incidenti stradali dovuta alle misure di contenimento della pandemia Covid-19, la situazione sulle strade italiane sembra essere nuovamente peggiorata, anche se bisogna dire che le morti ...
ATTUALITA'

Fisascat Cisl: "L'Hermes si contraddice ancora. Super minimi ad personam e quadri a casa"

Reggio Calabria. Sale la tensione sulla vicenda che vede protagonista la Hermes Servizi Metropolitani di Reggio Calabria. La società in house che opera per conto del Comune, ...
CULTURA

Grande successo per il 36esimo Premio Mondiale di Poesia Nosside

Si è concluso felicemente nella terrazza del Museo Archeologico della Magna Grecia di Reggio Calabria il XXXVI Premio Mondiale di Poesia Nosside. Si è rinnovata così - nella splendida sede di cui i Bronzi di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Variante Omicron: primo caso sequenziato in Calabria, sta bene

Primo contagio Covid da variante 'omicron' in Calabria. Si tratta di un soggetto, di circa 30 anni, tornato in Calabria domenica scorsa con un volo da Francoforte via Roma, ma proveniente da ...
CRONACA

Migranti: fermati tre presunti scafisti in Calabria

La Squadra mobile di Crotone ha sottoposto a fermo i due presunti scafisti dello sbarco avvenuto la mattina del 2 dicembre nel porto della città. Nell'occasione sono giunti 119 persone di diverse nazionalità tra le quali anche donne e ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SPORT HEROES
Di Giusva Branca
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG con Eduardo Lamberti Castronuovo
SUONAVA L'ANNO
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Aeroplani di carta
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Malasanita’ ”Ospedale GOM RC”
  • Diciamo basta al degrado
  • Mancanza d’acqua
  • Mancanza d’acqua
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
ISTITUTO DE BLASI
idomotica