Carceri: la Polizia penitenziaria si autotassa contro le aggressioni
CRONACA

"A fronte di uno Stato del tutto inerme e inerte su questi temi, la Polizia penitenziaria si rimbocca le maniche"

Carceri: la Polizia penitenziaria si autotassa contro le aggressioni

“Gli appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria, attraverso accordi sindacali nelle carceri, stanno destinando parte della retribuzione ai colleghi che hanno subito aggressioni gravi da parte dei detenuti. Un’iniziativa a forte contenuto solidaristico, ma anche una vibrante protesta che mette a nudo l’ipocrisia del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, del Ministero della Giustizia e dei Governi, non solo quello attualmente in carica, che al di là di ogni dichiarazione di facciata non riescono ad arginare la spirale di violenza che imperversa nelle prigioni”. Lo afferma Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria.
“In questi giorni, in ogni sede carceraria si stanno sottoscrivendo accordi per destinare una parte della retribuzione a remunerare l’impiego in servizi che comportino particolari responsabilità, disagio e rischio. In molte realtà si sta decidendo di devolvere una quota delle risorse stanziate in favore degli appartenenti alla Polizia penitenziaria che hanno subito aggressioni ad opera dei detenuti, le quali oltre al nocumento fisico, psichico e morale, spesso implicano pure ripercussioni economiche connesse alle cure, alla necessità di protesi e a danni materiali” – spiega il Segretario della UILPA Polizia Penitenziaria.
“A fronte di uno Stato del tutto inerme e inerte su questi temi, la Polizia penitenziaria si rimbocca le maniche e protesta nel modo che sa fare meglio: mettendo in campo la solidarietà. Ma è evidente che non è né può essere questa la soluzione a un problema devastante e rispetto al quale il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria ha secretato i dati per non certificare la vulnerabilità del sistema, peraltro sotto gli occhi di chiunque. Vanno rivisti il modello detentivo e l’organizzazione complessiva, va risolta la questione connessa ai detenuti affetti da patologie mentali, è indifferibile l’adeguamento degli organici del Corpo, mancanti di 18mila unità, è necessario implementare le tecnologie e gli equipaggiamenti. Allo stesso modo dev’essere introdotta un’aggravante al reato di lesioni personali, quando recate alle donne e agli uomini della Polizia penitenziaria nell’esercizio delle loro funzioni” – aggiunge De Fazio.
“Una proposta di questo tipo, peraltro, venne da noi avanzata già per l’anno 2014, quando le aggressioni, seppur già tantissime, non erano agli attuali livelli di gravità. All’epoca e negli anni successivi l’iniziativa non trovò risposte compiute, stante anche l’opposizione del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, che evidentemente già da allora cercava di oscurare il problema. Speriamo che l’iniziativa di questi giorni, partita direttamente dalle ‘trincee’ penitenziarie, serva a scuotere le coscienze, in primis, della Ministra della Giustizia, Marta Cartabia, e del Capo del DAP, Carlo Renoldi, di cui a quasi due mesi dall’insediamento non si ha notizia di particolari iniziative su alcun fronte, nonostante le urgenze” – conclude il Sindacalista.
13-05-2022 15:15

NOTIZIE CORRELATE


19-05-2022 - ATTUALITA'

Sanità. Occhiuto: 'Nuove risorse in arrivo per la Calabria, vicino l'ok definitivo al Programma operativo'

'Resta ancora da accertare il debito sanitario'
19-05-2022 - ATTUALITA'

'Il mare di Ulisse' studenti in scena all'Arena dello Stretto

Grande partecipazione
19-05-2022 - ATTUALITA'

Porto Gioia Tauro, Mancuso incontra la Commissione Parlamentare Trasporti: 'Hub fondamentale per il Sud Italia'

'Da parte del Consiglio regionale non può che esserci il massimo supporto'
19-05-2022 - ATTUALITA'

Versace a Gioia Tauro per i lavori della IX Commissione Trasporti: "Dialogo che rafforza impegno congiunto delle istituzioni"

L'inquilino di Palazzo Alvaro ha ringraziato la Presidente On. Paita

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

CAR-T, in Calabria l'eccellenza del Grande Ospedale Metropolitano autorizzato alla somministrazione

Un Centro di alto profilo e competenza sul territorio autorizzato alla somministrazione, il Grande Ospedale Metropolitano Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio ...
SPORT

Conclusi i Deaflympics 2021: 3 medaglie per l'atleta calabrese Noemi Canino

Conclusi i Deaflympics 2021 svoltasi a Caxias Do Sul in Brasile dal 1 al 15 maggio 2022. Ottima la prestazione della squadra di nuoto italiana FSSI capitanata da dt Mauro Antonini e allenata da Ivan Sacchi ...
ATTUALITA'

Regione Calabria, riunione congiunta della commissione contro la 'ndrangheta e della Commissione agricoltura e foreste

“Si è tenuta a Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria, una seduta congiunta della ...
SPORT

'Giro dei giganti', in bici per tutto il bello che c'è... a Montebello

Si è svolto domenica 15 maggio il brevetto escursionistico in mountain-bike denominato “Giro del Giganti. Rocche Grotte e Leggende.” Il BEC, organizzato dall’ASD Magna Grecia in collaborazione ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 931 nuovi casi positivi in Calabria

Sono 931 i nuovi casi Covid in Calabria, in netto calo rispetto a ieri (1.624), ma con circa 3.000 tamponi fatti in meno (5.854 contro 8.655). Il tasso di positività scende così al 15,9% contro il 18,76. Due le vittime con il totale che si ...
CRONACA

Migrante 70enne diabetica muore dopo malore al porto di Roccella Jonica

Una donna afgana di 70 anni, sbarcata nel Porto di Roccella Ionica, insieme ad altri 96 migranti, nella notte tra lunedì e martedì scorsi, è deceduta stamani a causa di un arresto ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria, ritorno nella città bella e stuprata: Svegliamoci, maledizione, svegliamoci!

FONTE: ...
ATTUALITA'

Il sindaco ff della Città Metropolitana Carmelo Versace ha incontrato il nuovo Soprintendente Fabrizio Sudano

Stamane, a Palazzo Alvaro, il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ha incontrato Fabrizio Sudano, nuovo Soprintendente ...
CRONACA

Klaus Davi: "Sono sicuro di essere stato pedinato sia a Milano che a Reggio Calabria"

«Sono sicuro di essere stato pedinato sia a Milano che a Reggio Calabria. Assolutamente sicuro. Ma il mio lavoro non è indagare e appurare questi fatti gravi. Per mia fortuna ...
ATTUALITA'

"Rispetto, libertà, potere e scelta di genere": gli studenti reggini a Palazzo San giorgio a scuola di.. pari opportunità!

A conclusione del Progetto “Rispetto, libertà, potere e scelta di genere” proposto ...
ATTUALITA'

Sanità. Occhiuto cambia i vertici delle Asp e delle Aziende ospedaliere: Scaffidi al Gom, Di Furia all'Asp Reggio Calabria

Il presidente della Regione Calabria e commissario ad acta della sanità, Roberto Occhiuto, ha nominato: - ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Un decesso al Gom di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si è registrato un decesso. Il decesso è di un uomo di 89 anni, non vaccinato, affetto ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
EUREKA
Quiz Show
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Aeroplani di carta

Ore 22.50

Comodamente
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • autobus regionali non passano da paese. PORTO CITTà METROPOLITANA, ISOLATO DA MEZZI PUBBLICI
  • Lampione non funzionante
  • Indignata con l’asp di Reggio Calabria
  • stato di abbandono totale
  • Siamo il Sud del Mondo
  • Fogna
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
ISTITUTO DE BLASI
Italpress
idomotica