Al MArRC 'Frammenti di storia. L'Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica'
CULTURA

la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio

Al MArRC 'Frammenti di storia. L'Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica'

Reggio Calabria. Un viaggio attraverso le immagini per conoscere e comprendere eventi che hanno segnato la vita della società italiana, nel corso del XX secolo e agli inizi del terzo millennio. È il progetto culturale della mostra fotografica “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”, che sarà ospitata al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria da martedì 21 a domenica 26 maggio 2019, nello splendido scenario di Piazza Paolo Orsi, su cui si affacciano i Bronzi di Riace.
La mostra “itinerante”, a cura del Servizio di Polizia Scientifica della Direzione Centrale Anticrimine, sarà allestita fin dalla mattina di martedì 21 maggio.
Alla cerimonia di inaugurazione, che si terrà alle ore 17.00 dello stesso 21 maggio, interverranno: il Direttore della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, Francesco Messina, il Direttore del Servizio di Polizia Scientifica, Fausto Lamparelli e il Questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone. Con il Direttore del MArRC Carmelo Malacrino saranno, inoltre, presenti le massime autorità cittadine per i saluti istituzionali: il Prefetto di Reggio Calabria, Massimo Mariani, il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria Nicola Irto e il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà. Modererà gli interventi il giornalista RAI Riccardo Giacoia.
Parteciperanno i familiari di alcune delle vittime ricordate dalle immagini della mostra: la Dottoressa Mariagrazia Laganà, vedova dell’On.le Fortugno, il figlio dell’ispettore Aversa e i familiari di Luigi Rende.
Le scuole della città e della provincia sono state invitate a partecipare per coinvolgere i giovani nella coscienza storica nazionale e regionale al fine di promuovere la cultura della legalità.
La galleria di documenti e immagini ferma il tempo e la memoria su alcuni momenti più significativi per il destino dell’Italia e della Calabria negli ultimi cento anni, raccontati da chi li ha vissuti in prima linea a servizio dell’ordine e della sicurezza pubblica. Stragi, omicidi, catastrofi naturali, personaggi e fatti diversi sono legati, infatti, da un solo filo rosso rappresentato dal lavoro della Polizia Scientifica.
Numerose le curiosità da vedere: le impronte di un inedito Benito Mussolini, non calvo ma con i capelli, il cartellino foto segnaletico di un giovane antifascista Sandro Pertini, il sequestro di Aldo Moro, le stragi di Capaci e di via D’Amelio, i “pizzini” di Bernardo Provenzano, il conflitto a fuoco e la morte del terrorista di Berlino Amis Amri, sono soltanto alcune delle affascinanti testimonianze storiche riportate.

Il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Reggio Calabria ha integrato la rassegna fotografica con le immagini di eventi drammatici e determinanti della storia calabrese, come i sequestri di Cesare Casella e Adolfo Cartisano, gli omicidi del giudice Antonino Scopelliti, dell’ispettore Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano, l’assassinio che ha turbato il mondo del piccolo Nicolas Green, o della guardia giurata Luigi Rende, o del vicepresidente della Regione Francesco Fortugno. Non manca lo sguardo al futuro, come si evince dalle nuove tecnologie digitali, grazie alle quali si sviluppa il lavoro della Polizia Scientifica e delle scienze criminologiche e forensi.
L’ingresso in Piazza Paolo Orsi per la partecipazione all’Inaugurazione e per la visita alla mostra fotografica è gratuito.
Il Questore Vallone dichiara: «La mostra arriva a Reggio Calabria e sarà ospitata dal Museo Archeologico Nazionale da martedì 21 a domenica 26 maggio 2019, nello splendido spazio di Piazza Paolo Orsi su cui si affaccia la sala dei Bronzi di Riace e di Porticello, testimoni di una tradizione millenaria su cui si è costruita la società contemporanea, a dimostrazione di come la Polizia di Stato viva il territorio di questa città e sia profondamente inserita nel tessuto storico e sociale di cui il Museo di Reggio Calabria è la massima espressione».
Il direttore Carmelo Malacrino commenta: «Questa mostra è un esempio virtuoso di sinergia tra le istituzioni dello Stato che condividono una visione di sicurezza dei cittadini e della società nel segno della cultura. Sono felice di questa nuova occasione, in una collaborazione continua, che lo scorso anno ha visto la celebrazione della Festa della Polizia proprio al Museo. Ringrazio il Questore Vallone per aver voluto allestire questa esposizione nella splendida cornice del Museo, ma ancor di più per tutto il supporto che la Polizia di Stato offre quotidianamente al MArRC in ordine di sicurezza. Grazie per esserci sempre».
20-05-2019 19:06

NOTIZIE CORRELATE


23-08-2019 - ATTUALITA'

"Perdita d'acqua a Bocale II da oltre venti giorni, nessuno interviene"

ho trascorso gli ultimi cinque giorni a rincorrere fantomatici uffici con ancora più fantomatici Dirigenti
23-08-2019 - ATTUALITA'

"Reggio mia amata città... ti trovo sempre peggio"

Riceviamo e pubblichiamo
23-08-2019 - ATTUALITA'

Festa di compleanno al Castello Aragonese. In rete circolano le immagini dell'allestimento: sembra un ricevimento

Dal Comune era arrivato il chiarimento: "ci è stato detto che si trattava di un evento culturale"
23-08-2019 - ATTUALITA'

Eventi al Castello Aragonese. Cosa prevede il regolamento

Una serie di restrizioni in cui non figurano feste di compleanno o ricevimenti

ULTIME NEWS

CRONACA

Campo Calabro. Allaccio abusivo alla rete idrica comunale per uso privato e per irrigare un terreno: arrestato 83enne

Nella serata del 21 agosto, a conclusione di specifico servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e ...
ATTUALITA'

Frecce Tricolori a Reggio, illustrato a Palazzo Alvaro il programma dell'evento VIDEO

Reggio Calabria. Si terrà domenica ...
ATTUALITA'

Scomparsa dello scultore Domenico Fera: "Reggio perde uno dei suoi artisti più talentuosi"

Reggio Calabria. «La nostra comunità adesso è più povera: Reggio Calabria perde uno dei suoi artisti più estrosi e talentuosi. La nostra ...
SPORT

Stadio Granillo. Prende forma la scritta "Reggio Calabria": arrivano i nuovi seggiolini FOTO

Reggio Calabria. Prende ...
SPETTACOLO

Grande attesa per Bungaro 4et ed Ornella Vanoni al Parco Ecolandia

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio Calabria, nello ...
ATTUALITA'

Home restaurant hotel, Campolo lancia la sfida politica sulla Sharing Economy

Il giovane imprenditore di Reggio Calabria, Gaetano Campolo, Amministratore Unico della GC restaurant & management srl, Ceo e Founder di Home restaurant Hotel, marchio brevettato al Mise nel 2016, ...
CRONACA

Cittanova. Sorpresi a coltivare una piantagione di canapa indiana, arrestati 3 giovani

Ieri pomeriggio, in località Castagnara di Cittanova, i carabinieri della Compagnia di Taurianova, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato DANTI Diego, ...
SPORT

Reggina, colpo Denis: "Ho ricevuto la chiamata dalla Reggina e ho deciso di accettare"

Colpo grosso in casa Reggina, l'ex attaccante di Napoli e Atalanta è pronto a tornare in Italia e a ripartire dalla Serie C. L'argentino in forza all'Universitario in ...
SPETTACOLO

Porto Bolaro, tutto pronto per il concerto de Le Vibrazioni

Quest’anno l’attesa per l’evento clou della stagione estiva organizzata dallo shopping center reggino è altissima. Il tradizionale concerto di fine estate vedrà sul palco una band tra le più importanti ...
SPORT

Reggina, preso "El Tanque" German Denis VIDEO

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito le prestazioni sportive di Germán Gustavo ...
ATTUALITA'

"Ostentare i simboli sacri è irrispettoso. E' solo mera strumentalizzazione"

Locri (Reggio Calabria). Il monito del vescovo di Locri-Gerace, Mons. Francesco Oliva: “Continuare ad associare il Santuario della Madonna di Polsi alla ‘ndrangheta non solo non è corretto ...
POLITICA

Festa di compleanno al Castello Aragonese. Si profila un altro "caso" Miramare?

Reggio Calabria. “È inaccettabile quanto accaduto al Castello Aragonese la scorsa notte. L’uso improprio di uno dei beni simbolo della nostra Città ha creato un danno ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
PIANETA DILETTANTI
RASSEGNA STAMPA
SUONAVA L'ANNO
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • spazzatura
  • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
  • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
  • Situazione antigienica per presenza di rifiuti.
  • Chiedere aiuto e' un diritto!!
  • Fontana a secco
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106