Futuro Corap. L'UGL auspica atto di responsabilità da parte dei gruppi politici di Palazzo Campanella
CULTURA

Mercoledì la riunione congiunta di Commissioni consiliari

Futuro Corap. L'UGL auspica atto di responsabilità da parte dei gruppi politici di Palazzo Campanella

Reggio Calabria. “La vicenda del Corap, il Consorzio Regionale per lo sviluppo delle Attività Produttive, e la grande concitazione con la quale si è discusso attorno ad esso in questo ultimo periodo, soprattutto sui vari organi di stampa, esige da parte di questa O.S. una presa di posizione netta, in difesa di tutti i 96 dipendenti dell’Ente e dell’importanza dell’attività da essi svolta”. E’ quanto scrive in una nota Ornella Cuzzupi, Segretario generale della UGL Calabria.
Si sente innanzitutto il bisogno di “far comprendere alla pubblica opinione l’importanza che un Ente con un siffatto rilevante patrimonio materiale e di professionalità possa e debba continuare, con i dovuti accorgimenti e sotto un’altra forma, a svolgere un ruolo vitale per l’economia calabrese”.
Le Asi delle cinque province calabresi, poi confluite nell’odierno Corap, nascono ai tempi della Cassa del Mezzogiorno, con una capacità produttiva che consentiva di operare su tutti i territori, in coerenza con le direttrici di uno stato centrale e in un arco temporale in cui l’idea di sviluppo era fondata sulle grandi aziende e con un’economia frutto di un contesto certamente più favorevole rispetto all’attuale stato nazionale e regionale.
Oggi, però, “il Corap – a detta dell’UGL – paga anche il prezzo di una mancanza di visione di lungo periodo che avrebbe consentito di adeguare funzioni e missione con le nuove condizioni economiche.
In oltre mezzo secolo sono cambiate le politiche di investimento e quelle di produzione in ambiti industriali, e nonostante ciò la classe dirigente del Paese, nazionale e regionale, ha agito come se il tempo non fosse mai passato”.
“Il nuovo assetto delle ex ASI, timidamente tratteggiato nella legge regionale 24/2013, doveva rispondere all’esigenza primaria di adattare il nuovo soggetto alle moderne logiche di sviluppo. Purtroppo così non è stato. Si possono analizzare in mille modi i motivi e le cause di tale insuccesso e, tuttavia, alla luce delle odierne difficoltà in cui versa l’Ente e il sistema produttivo calabrese, si deve prendere atto che tale processo di riordino è stato oggettivamente fallimentare”.
“Pensando al personale, qualificato in anni e anni di lavoro, ai quindici agglomerati di cui dispone l’Ente, alle centinaia di aziende operanti su di essi e alle connesse infrastrutture, al patrimonio valutato in oltre un miliardo di euro, si ritiene folle ipotizzare una chiusura sic et simpliciter di un ente al quale, invece, va restituita la capacità di fungere da "volano" per l'economia calabrese, non solo realizzando infrastrutture adeguate per facilitare l'insediamento di aziende produttive, ma anche accompagnando e stimolando lo sviluppo delle imprese, offrendo soprattutto nuovi servizi e nuove opportunità al territorio in cui esse operano, coinvolgendo imprenditori ed operatori nel campo dello sviluppo economico nelle decisioni relative alle politiche da applicare al tessuto produttivo calabrese”.
In quest’ottica, prosegue il Segretario Cuzzupi, “l’istituzione di un’Agenzia regionale su base territoriale, oggetto di una delle proposte di legge presentate per la soluzione della vicenda, sembra il percorso dotato di una maggiore “visione” sugli interventi necessari al panorama produttivo regionale, certamente più concreto e realistico di un trasferimento tout court di funzioni e patrimonio ad altri soggetti esistenti, impreparati a questa evenienza e probabilmente inadeguati alla mission, oppure ad una ricapitalizzazione dell’Ente che, a prescindere dalla reale situazione finanziaria e del livello di insolvenza, comunque non elimina le criticità strutturali nel funzionamento del Corap che ne hanno decretato l’inefficacia rispetto ad un significativo incentivo di sviluppo per il tessuto produttivo calabrese, almeno fino ad oggi”.
“Questa O.S., nel rappresentare il momento delicato in cui versano i lavoratori del Corap, è cosciente che la capacità di azione di un Ente pubblico votato allo sviluppo delle attività produttive passi innanzitutto dalla rimozione delle cause che hanno fin qui condizionato il lavoro dei 96 dipendenti e quella delle aziende insediate nelle 15 realtà industriali.
Per tutto questo, nel momento in cui il Consiglio regionale e il suo Presidente, il Governatore e la Giunta regionale, a breve si determineranno sulla vicenda Corap, l’UGL rivolge loro un appello all’unità di intenti con la consapevolezza che le istituzioni di questa regione, da qualsiasi forza politica guidate o rappresentate, non vorranno tradire il principio che ha ispirato l’esordio dell’art. 1 della nostra Costituzione e non rinunceranno all’idea che anche in Calabria possano convivere lavoro e sviluppo”.
15-10-2019 12:51

NOTIZIE CORRELATE


14-11-2019 - ATTUALITA'

Platì, lotta all'abusivismo: dove c'erano vecchi manufatti sarà realizzato un campo di calcio a 5

L'azione messa in campo dalla Commissione Straordinaria che guida il Comune
14-11-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Carcere di S.Pietro, consegnate le pettorine realizzate dalle donne detenute

Le detenute hanno lavorato con alacrità ed entusiasmo
14-11-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Avviso pubblico per la nomina del 'Garante della persona con disabilità'

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito web dell'Ente
14-11-2019 - ATTUALITA'

"SGS punta a riportare il Grande Albergo Miramare di Reggio Calabria agli antichi splendori"

contratto di locazione della durata di 15 anni

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Mosorrofa. Approvato il documento preliminare per la progettazione della nuova area ludica con verde attrezzato

Reggio Calabria. È stato approvato in Giunta il documento preliminare per l’avvio della progettazione della nuova area ...
ATTUALITA'

Arpacal partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Anche per il 2019 l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria) aderisce in qualità di “action developer”, ossia di sviluppatore di progetti di ...
ATTUALITA'

Marziale abbandona il tavolo degli Stati Generali dell'Infanzia e dell'Adolescenza "Vi spiego perchè..."

“Ci siamo alzati perché questa persona (Filomena Albano, Autorità Garante Nazionale, ndr), questo ruolo, questa garante, non ha ...
CRONACA

"Uno dei più grossi sequestri di cocaina mai effettuati al Porto di Gioia Tauro" VIDEO

"Si tratta di uno dei più ...
CRONACA

Incidente sul raccordo autostradale, 4 feriti lievi: ma il traffico già congestionato dai lavori va in tilt

Reggio Calabria. A incidere forse anche i rallentamenti, causati dalle lunghe code che ogni giorno si registrano, in orario di punta, su entrambe ...
CRONACA

Giallo nella Locride. Il corpo di un uomo trovato carbonizzato

San Giovanni di Gerace (Reggio Calabria). Due le ipotesi al momento fatte: omicidio o suicidio. E' un vero è proprio giallo quello su cui stanno lavorando i Carabinieri della Compagnia di Roccella Ionica legato al ...
CRONACA

Sequestro record al porto di Gioia Tauro: tra le banane, nascosti quasi 1.200 Kg di cocaina VIDEO

Gioia Tauro ...
CRONACA

Infiltrazione d'acqua provoca lieve cedimento controsoffitto. Verifiche in palazzina popolare di Tremulini

Reggio Calabria. Con molta probabilità un'infiltrazione d'acqua causata dal maltempo ha provocato il cedimento strutturale del ...
AMBIENTE

Maltempo. I maggiori danni nella zona ionica reggina

Reggio Calabria. È proseguita l’operatività di monitoraggio, da parte di questa Prefettura, nonostante si sia registrato il miglioramento delle condizioni meteorologiche in tutta la provincia. Durante la mattinata è stata ...
SPETTACOLO

"Ballando" nel weekend a Reggio Calabria

Reggio Calabria. Il viaggio di “Ballando on the road”: in cerca di talenti”, partito due settimane fa, dopo aver toccato Puglia e Campania prosegue nel Sud dello stivale e arriva per la prima volta nella storia del talent in Calabria, dove la danza si contamina ...
ATTUALITA'

Hospice Via delle Stelle, la sorte dei dipendenti è ancora incerta

Il tempo sta passando inesorabilmente, il 31 di dicembre si avvicina e la sorte di circa 50 dipendenti in servizio presso l’Hospice “Via delle Stelle” di Reggio Calabria e dei pazienti ivi assistiti è ...
CRONACA

Sorpreso agli imbarcaderi di Villa San Giovanni con 4 kg di cocaina: arrestato 41enne reggino

Gli strutturati e costanti servizi di controllo del territorio disposti dalla Questura di Reggio Calabria, permettono di registrare importanti risultati per la prevenzione ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
PIANETA DILETTANTI
EUREKA
Quiz Show
CHISTI SIMU
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di Carta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La colpa? sempre di qualcun altro
  • Sicurezza bretelle
  • SEGNALETICA STRADALE
  • Rintracciare evasori
  • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
  • In merito alla ruota panoramica…
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress