Futuro Corap. L'UGL auspica atto di responsabilità da parte dei gruppi politici di Palazzo Campanella
CULTURA

Mercoledì la riunione congiunta di Commissioni consiliari

Futuro Corap. L'UGL auspica atto di responsabilità da parte dei gruppi politici di Palazzo Campanella

Reggio Calabria. “La vicenda del Corap, il Consorzio Regionale per lo sviluppo delle Attività Produttive, e la grande concitazione con la quale si è discusso attorno ad esso in questo ultimo periodo, soprattutto sui vari organi di stampa, esige da parte di questa O.S. una presa di posizione netta, in difesa di tutti i 96 dipendenti dell’Ente e dell’importanza dell’attività da essi svolta”. E’ quanto scrive in una nota Ornella Cuzzupi, Segretario generale della UGL Calabria.
Si sente innanzitutto il bisogno di “far comprendere alla pubblica opinione l’importanza che un Ente con un siffatto rilevante patrimonio materiale e di professionalità possa e debba continuare, con i dovuti accorgimenti e sotto un’altra forma, a svolgere un ruolo vitale per l’economia calabrese”.
Le Asi delle cinque province calabresi, poi confluite nell’odierno Corap, nascono ai tempi della Cassa del Mezzogiorno, con una capacità produttiva che consentiva di operare su tutti i territori, in coerenza con le direttrici di uno stato centrale e in un arco temporale in cui l’idea di sviluppo era fondata sulle grandi aziende e con un’economia frutto di un contesto certamente più favorevole rispetto all’attuale stato nazionale e regionale.
Oggi, però, “il Corap – a detta dell’UGL – paga anche il prezzo di una mancanza di visione di lungo periodo che avrebbe consentito di adeguare funzioni e missione con le nuove condizioni economiche.
In oltre mezzo secolo sono cambiate le politiche di investimento e quelle di produzione in ambiti industriali, e nonostante ciò la classe dirigente del Paese, nazionale e regionale, ha agito come se il tempo non fosse mai passato”.
“Il nuovo assetto delle ex ASI, timidamente tratteggiato nella legge regionale 24/2013, doveva rispondere all’esigenza primaria di adattare il nuovo soggetto alle moderne logiche di sviluppo. Purtroppo così non è stato. Si possono analizzare in mille modi i motivi e le cause di tale insuccesso e, tuttavia, alla luce delle odierne difficoltà in cui versa l’Ente e il sistema produttivo calabrese, si deve prendere atto che tale processo di riordino è stato oggettivamente fallimentare”.
“Pensando al personale, qualificato in anni e anni di lavoro, ai quindici agglomerati di cui dispone l’Ente, alle centinaia di aziende operanti su di essi e alle connesse infrastrutture, al patrimonio valutato in oltre un miliardo di euro, si ritiene folle ipotizzare una chiusura sic et simpliciter di un ente al quale, invece, va restituita la capacità di fungere da "volano" per l'economia calabrese, non solo realizzando infrastrutture adeguate per facilitare l'insediamento di aziende produttive, ma anche accompagnando e stimolando lo sviluppo delle imprese, offrendo soprattutto nuovi servizi e nuove opportunità al territorio in cui esse operano, coinvolgendo imprenditori ed operatori nel campo dello sviluppo economico nelle decisioni relative alle politiche da applicare al tessuto produttivo calabrese”.
In quest’ottica, prosegue il Segretario Cuzzupi, “l’istituzione di un’Agenzia regionale su base territoriale, oggetto di una delle proposte di legge presentate per la soluzione della vicenda, sembra il percorso dotato di una maggiore “visione” sugli interventi necessari al panorama produttivo regionale, certamente più concreto e realistico di un trasferimento tout court di funzioni e patrimonio ad altri soggetti esistenti, impreparati a questa evenienza e probabilmente inadeguati alla mission, oppure ad una ricapitalizzazione dell’Ente che, a prescindere dalla reale situazione finanziaria e del livello di insolvenza, comunque non elimina le criticità strutturali nel funzionamento del Corap che ne hanno decretato l’inefficacia rispetto ad un significativo incentivo di sviluppo per il tessuto produttivo calabrese, almeno fino ad oggi”.
“Questa O.S., nel rappresentare il momento delicato in cui versano i lavoratori del Corap, è cosciente che la capacità di azione di un Ente pubblico votato allo sviluppo delle attività produttive passi innanzitutto dalla rimozione delle cause che hanno fin qui condizionato il lavoro dei 96 dipendenti e quella delle aziende insediate nelle 15 realtà industriali.
Per tutto questo, nel momento in cui il Consiglio regionale e il suo Presidente, il Governatore e la Giunta regionale, a breve si determineranno sulla vicenda Corap, l’UGL rivolge loro un appello all’unità di intenti con la consapevolezza che le istituzioni di questa regione, da qualsiasi forza politica guidate o rappresentate, non vorranno tradire il principio che ha ispirato l’esordio dell’art. 1 della nostra Costituzione e non rinunceranno all’idea che anche in Calabria possano convivere lavoro e sviluppo”.
15-10-2019 12:51

NOTIZIE CORRELATE


18-11-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria, martedì le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale dei Ragazzi

L'organismo dei giovani è stato istituito dal Consiglio comunale degli "adulti" nel 2016
18-11-2019 - ATTUALITA'

Legalità e contrasto al disagio giovanile: siglato protocollo d'intesa tra Lega Navale Italiana Calabria e Dipartimento Giustizia Minorile

Contrastare la devianza e realizzare interventi mirati per il reinserimento sociale dei giovani del circuito penale
18-11-2019 - CRONACA

Traffico di reperti archeologici in Calabria. I Carabinieri smantellano la "holding" degli scavi clandestini

Oltre 120 le persone indagate: la rete aveva ramificazioni anche fuori dai confini nazionali
18-11-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. Spaccio di droga, altro arresto dei Carabinieri: ai domiciliari finisce 56enne

Durante una perquisizione trovato in possesso di eroina e altro materiale riconducibile all'attività di pusher

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

De Felice: 'Treni opzione alternativa al caro biglietti aerei', la Dieni risponde: 'Basta sciocchezze, potenzi i voli'

«Forse è distratto dai rumors che lo indicano un giorno come possibile candidato sindaco di Reggio Calabria e ...
POLITICA

'Basta con gli abusi e le ingiustizie. Proponiamo un'equa gestione del Sistema Energetico in Calabria'

Da una ricerca approfondita relativa alla situazione energetica calabrese si possono trarre alcune considerazioni di carattere valutativo e propositivo sul ...
ATTUALITA'

I vigili del fuoco arrivano finalmente a Monasterace

Monasterace (Reggio Calabria). 20 vigili ed 8 capi squadra, saranno inviati dal Dipartimento nazionale dei Vigili del Fuoco per la concreta apertura del Distaccamento di Monasterace. In più i Distaccamenti di Polistena, Villa San Giovanni, Melito ...
CRONACA

Roccella Jonica. Prende a pugni l'anziana madre e distrugge casa ed auto con un bastone: arrestato 35enne

Sabato sera i carabinieri della stazione di Roccella Jonica hanno arrestato, un 35enne roccellese, accusato di atti persecutori, minaccia e ...
CRONACA

Contrasto al caporalato: 28 mila aziende controllate e recuperati 30 milioni di euro

Il contrasto dell’Arma al caporalato: +260% tra il 2017 e il 2019, rispetto agli anni precedenti, con 756 persone deferite all’Autorità Giudiziaria nell’ultimo ...
ATTUALITA'

La commovente testimonianza dell'operatrice del 118 che ha tentato di salvare Walter Zema

Reggio Calabria. Il dramma vissuto anche da chi è chiamato ogni giorno e in qualunque situazione, a servire il prossimo, nel tentativo, non sempre facile, anche di salvargli ...
POLITICA

Forza Italia cresce in Calabria: altri 40 amministratori reggini scelgono di aderire al partito "azzurro"

Reggio Calabria. Altri 40 tra Sindaci e amministratori della Provincia di Reggio Calabria hanno ufficialmente aderito a Forza Italia: l'On. ...
ATTUALITA'

'Continua la vergogna. Pavigliana e Vinco dimenticati da tutti'

Strade impraticabili, rifiuti speciali addirittura eternit parcheggiati da mesi, illuminazione inesistente, scuole senza manutenzione e senza riscaldamento. Vi presentiamo Pavigliana e Vinco in questo momento. Nonostante siano ...
SPORT

Rieti - Reggina, cronaca di una partita fantasma. Gara annullata

Reggio Calabria. Un cavillo burocratico e salta tutto. Cronaca di una domenica surreale. Rieti - Reggina passerà alla storia come la partita fantasma. La gara valevole per la 15a giornata del campionato di Serie C è ...
CRONACA

Reggio Calabria. Sorpreso con la cocaina in auto: arrestato 18enne

Reggio Calabria. La notte di venerdì, i carabinieri della stazione Carabinieri di Reggio Calabria-Rione Modena hanno arrestato in flagranza di reato BEVILACQUA Cosimo, 18enne, catanzarese, con precedenti di polizia, ...
CRONACA

Incidente mortale nel rione Modena. Scontro auto-moto

Reggio Calabria. Un incidente mortale si è registrato nella tarda serata nel rione Modena, lungo la via Modena San Sperato, nella zona sud della città, di fronte al Campo Coni. L'impatto fatale è avvenuto tra un'auto, una ...
CRONACA

Gioia Tauro. Tre arresti per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Un significativo risultato è stato registrato per il contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella piana di Gioia Tauro, ove tre cittadini gambiani sono stati arrestati dagli Agenti ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
SU IL SIPARIO!
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

15.30-21.20

Medicina In Diretta

Ore 22.30

Pianeta dilettanti

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • La colpa? sempre di qualcun altro
    • Sicurezza bretelle
    • SEGNALETICA STRADALE
    • Rintracciare evasori
    • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
    • In merito alla ruota panoramica…
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    Basta vittime 106