2 miliardi di euro per le linee metropolitane e urbane su ferro: c'è anche Reggio Calabria
ECONOMIA

23 milioni alla Città Metropolitana per realizzare tre fermate e miglioramento tecnologico tratta Reggio-Melito

2 miliardi di euro per le linee metropolitane e urbane su ferro: c'è anche Reggio Calabria

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato il decreto di riparto di 1,397 miliardi per le linee metropolitane, filoviarie e in generale del trasporto rapido di massa in città metropolitane e altre città. Nuove risorse che, con i 665,77 milioni approvati dal Cipe scorso, ammontano a 2,063 miliardi da Nord a Sud.
“La cura del ferro continua nelle città, in particolare nelle città metropolitane, che, con un efficace sistema di trasporto pubblico potranno essere comparabili alle migliori città europee – dichiara il Ministro Graziano Delrio - Dopo una prima fase di finanziamenti, procediamo con interventi importanti per le città metropolitane: Roma Capitale che potrà affrontare alcuni nodi delle Metro A e B, Milano, che continua a produrre buoni risultati, Torino, con il finanziamento per la Collegno-Cascine Vica, Genova, Firenze, fino a Reggio Calabria e Catania, poi altre città come Padova. Con la pianificazione e programmazione pluriennale di opere e risorse, il trasporto ferroviario urbano si rafforzerà costantemente e nei prossimi mesi godrà di ulteriori finanziamenti già previsti per le opere utili e il rinnovo dei mezzi. Tutto il sistema ha ora una sua organicità, affrontata con le Regioni e le città, e sarà in grado di esprimere miglioramenti diffusi a livello nazionale, da Nord a Sud”.
I PROGETTI FINANZIATI DAL DECRETO E QUELLI APPROVATI DAL CIPE
Il piano di riparto del decreto è stato articolato sulla base delle indicazioni dell’Allegato al DEF 2017 “Connettere l’Italia: fabbisogni e progetti di infrastrutture” considerando il rinnovo e miglioramento del parco veicolare, il potenziamento e la valorizzazione delle linee metropolitane e tranviarie esistenti, il completamento delle linee metropolitane e tranviarie, l’estensione della rete di trasporto rapido di massa.
Sono 26 i progetti che potranno essere completati, grazie a questo finanziamento che si aggiunge ai 548,94 milioni di risorse già disponibili per queste opere. Si va da interventi di manutenzione e miglioramento dell’esistente, all’avvio di nuove tratte, al miglioramento tecnologico, alla fornitura di nuovi mezzi.
L’individuazione degli interventi ammissibili a finanziamento è stata effettuata tenendo conto prioritariamente della maturità progettuale e immediata cantierabilità, dell’attualità delle analisi incluse nelle proposte progettuali, della percentuale di completamento, in caso di opere in corso di realizzazione, della quota di finanziamento acquisita, o acquisibile.
In base a queste considerazioni ecco gli interventi e i programmi finanziati con questo decreto e con i progetti approvati al Cipe del 22 dicembre scorso.
CITTA' METROPOLITANE. Roma. Sono state assegnate a Roma Capitale risorse per 425,52 milioni, destinate a interventi per le linee metropolitane A e B.
In particolare, per entrambe le linee interventi di adeguamento dell’alimentazione elettrica, impianto idrico e antincendio, banchine di galleria e via cavi. E’ stata inoltre finanziata la fornitura di 14 nuovi treni: 2 treni per la Linea A e 12 treni per la Linea B. Inoltre per la Linea A sono state erogate le risorse utili per manutenzioni straordinarie rotabili, per il rinnovo armamento nella tratta Anagnina-Ottaviano e per il rinnovo del sistema di controllo traffico, comprensivo di nuovo impianto per informazioni al pubblico.
Milano. Per Milano arrivano 396,15 milioni, che si aggiungono a 285,28 milioni già disponibili, destinati a: primo lotto Milano-Limbiate, 50 nuovi tram a tipologia bidirezionale, interventi per impianto di segnalamento, armamento e adeguamento antincendio per la Linea M2, opere aggiuntive per Lorenteggio-Linate Linea M4, per la Circolare Filoviaria risorse per la corsia preferenziale in sede protetta da piazza Cappelli a via Tertulliano e nel tratto Pergolesi-Piccinini.
Torino. A Torino vanno 223,14 milioni, di cui 148,14 per la tratta Collegno-Cascine Vica della Linea metropolitana 1, che dispone già di 123,70 milioni. Parte inoltre la prima fase di fornitura di nuovi tram per la restante somma.
Genova. Per la città di Genova sono previsti 137,38 milioni, da destinare alla fornitura di 11 treni a trazione autonoma e alle tratte Brin-Canepari e Brignole-Martinez della Metropolitana.
Firenze. Alla linea tranviaria 4.1 di Firenze sono assegnati 47 milioni per la tratta Leopolda-Piagge che si aggiungono a 119 milioni già disponibili.
Napoli. Per interventi della Metropolitana di Napoli il Cipe del 22 dicembre ha approvato risorse per 267,82 milioni, in particolare per la prima fase della Linea 6, Mostra-Arsenale-Deposito Officina Arsenale. Per l’ampliamento del Deposito Officina di Piscinola della Linea 1 arrivano 1,46 milioni, in aggiunta ai 13,14 milioni di finanziamento esistenti.
Reggio Calabria. Sono stati assegnati al Sistema ferroviario metropolitano di Reggio Calabria 23 milioni di euro, per la realizzazione di tre fermate e per il miglioramento tecnologico nella tratta Reggio Calabria Centrale-Melito P.S.
Catania. Per la fornitura di 17 treni con trazione autonoma della linea filoviaria Circumetnea di Catania sono stati assegnati 59,50 milioni di euro. Altri 115 milioni sono stati approvati al Cipe di dicembre per la tratta Misterbianco-Belpasso.
Durante la stessa seduta del Cipe erano stati approvati altri interventi di rafforzamento del trasporto rapido di massa, tra i quali quelli di Salerno (100 milioni per il completamento della metro, Arechi-Aeroporto), Cagliari (58,11 milioni per la linea tranviaria Quartu Sant’Elena e 4 mezzi), 108,6 milioni al sistema pugliese con il potenziamento della linea ferroviaria Bari-Taranto (70 milioni) e del sistema ferroviario metropolitano di Bari (38,6 mln), 5 milioni per la ferrovia Umbra.
Il decreto ripartisce ora risorse anche per altre città con sistemi di trasporto rapido di massa. A Padova per la tratta Stazione-Voltabarozzo della Linea tranviaria Sir 3 di Padova sono stati stanziati 56 milioni. A Vicenza vanno 19 milioni di euro per la fornitura di 16 filobus. Per il trasporto rapido costiero di Rimini sono stati assegnati 8,85 milioni destinati alla fornitura di filoveicoli.
QUADRO DELLE RISORSE PER TRASPORTO RAPIDO DI MASSA MESSE A DISPOSIZIONE. Sta procedendo con costanza quindi l’assegnazione delle risorse per i sistemi di trasporto rapido di massa nelle città metropolitane e per le città che già dispongono di progetti in corso.
La prima fase ha visto l’assegnazione, dal Fondo sviluppo e Coesione 2014-2020, di 2,247 miliardi in base al Piano operativo Mit e ai Patti territoriali. Da segnalare, tra le città metropolitane beneficiarie, Bologna con 41,5 milioni, Cagliari con 100,35 milioni, Catania con 40 milioni, Firenze con 148,4 milioni, Milano con 153 milioni, Napoli con 856,42 milioni, Palermo con 100 milioni, Roma con 358 milioni e Torino con 148,4 milioni. Tra le altre città, Pompei con 66,37 milioni, Salerno con 125 milioni, Sassari con 84,75 milioni.
Da considerare inoltre i circa 2 miliardi del contratto di programma di Rfi per l’upgrading dell’accessibilità ai nodi urbani. In particolare a Roma con un investimento di 722 milioni, a Milano di 622 milioni, a Venezia di 128 milioni, a Torino di 107 milioni, a Genova di 24 milioni, a Bologna di 58 milioni, a Firenze di 203 milioni, a Bari di 4 milioni, a Napoli di 133 milioni, a Palermo di 23 milioni, a Messina, a Catania e a Cagliari di 2 e a Reggio Calabria di 5 milioni.
La seconda fase di finanziamento in corso, ha visto il decreto appena firmato di 1,397 miliardi, a cui si aggiunge il finanziamento di 665,77 milioni deliberato dal Cipe del 22 dicembre scorso, pari quindi a 2,063 miliardi.
Si tratta fino ad ora di 6,3 miliardi erogati dal Governo su proposta del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti per lo sviluppo dei sistemi di trasporto rapido di massa.
Il Mit ha richiesto, per la terza fase, una ulteriore somma di 3,5 miliardi all’interno del nuovo Fondo investimenti previsto dalla legge di Bilancio 2018.
Le risorse del fondo investimenti 2018 saranno destinate alla realizzazione di nuove linee e prolungamenti delle esistenti metropolitane, tranvie e filovie (e del relativo materiale rotabile), sulla base dei progetti di fattibilità e definitivi presentati dai comuni e dalle citta metropolitane secondo le nuove linee guida per gli investimenti pubblici emanate dal MIT nel giugno 2017 e in particolare sulla base di analisi costi e benefici che evidenzino l’utilità trasportistica e la sostenibilità economica delle proposte.
In caso positivo si tratterà complessivamente di circa 10 miliardi statali su progetti pronti e selezionati, per migliorare i sistemi di trasporto pubblico nelle città metropolitane e nelle principali altre città.
02-01-2018 16:39

NOTIZIE CORRELATE


10-05-2019 - POLITICA

Sanità. Budget ai privati: nessun taglio per il Governo che riporta però dati non reali

Ancora da definire quelli per il 2019 il limiti di budget rimangono
02-05-2019 - ATTUALITA'

Bovalino-Bagnara, Occhipinti: 'Aspettiamo risposte precise dal governo Conte e dal ministro Toninelli"

La nota di Riccardo Occhipinti, Delegato Udc Reggio Calabria
29-04-2019 - POLITICA

Sanità. In Consiglio regionale fronte comune contro il decreto varato dal Governo nazionale VIDEO

Oliverio: "impugneremo il provvedimento, evidenti i vizi di incostituzionalità"
19-04-2019 - POLITICA

Falcomatà: "Dissesto? Siamo ai supplementari..." VIDEO

"Il problema non riguarda solo Reggio"
12-04-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Ipotesi dissesto sempre più concreta, Falcomatà: "confidiamo nel Governo"

Dalla Sezione Autonomie della Corte dei Conti non arrivano segnali rassicuranti

ULTIME NEWS

ECONOMIA

Porto di Gioia Tauro. Sciopero nazionale di 24 ore: la mobilitazione di FILT CGIL e FIT CISL

Le segreterie Nazionali di categoria hanno proclamato per il 23 maggio 2019 lo sciopero nazionale di 24 ore di tutti i lavoratori dei porti. Il motivo è ...
ATTUALITA'

Avviate le procedure concorsuali al Comune di Reggio Calabria: pubblicato il bando per le mobilità

Reggio Calabria. L’avvio delle procedure per la mobilità al Comune di Reggio Calabria segna di fatto l’apertura della stagione concorsuale che ...
CRONACA

Giro di vite della Polizia Municipale, l'Assessore Zimbalatti: 'Intensificare controlli e servizi mirati'

Reggio Calabria. “Giro di vite” da parte della Polizia municipale di Reggio Calabria, su input dell’assessore comunale al settore ...
CRONACA

Sprar Riace. Anche dopo la sentenza del Tar dubbi su ripresa dell'esperienza

Riace (Reggio Calabria). Un paese svuotato. Questo è oggi Riace, il paese della Locride divenuto noto in tutto il mondo per il progetto di accoglienza e integrazione che vi era praticato fino alla ...
CRONACA

Gioia Tauro. Minaccia i Carabinieri durante un controllo: arrestato 72enne

Domenica sera, a Gioia Tauro, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, i Carabinieri della locale Stazione, hanno arrestato Galati Michele, ...
CRONACA

Operazione Adorno 2019: i Carabinieri forestali sequestrano armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Sono considerevoli i risultati operativi dell’attività di repressione al fenomeno del bracconaggio che anche ...
ATTUALITA'

Reggio, un papà: "Mia figlia nata agli Ospedali Riuniti. Non c'è solo malasanità"

Riceviamo e pubblichiamo: Buongiorno, vorrei ringraziare pubblicamente il reparto di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Riuniti di Reggio Calabria per la nascita della mia primogenita. In ...
ATTUALITA'

Raccolta Differenziata: solo il 40% dei Comuni ha inviato le schede ad Arpacal

Sono complessivamente 162, pari al 40% su un totale di 404, i Comuni della Calabria che hanno sinora trasmesso al Catasto regionale rifiuti presso l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione ...
CRONACA

Nonostante il divieto si reca allo stadio. DASPO di 8 anni a tifoso della Reggina

Reggio Calabria. Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni ...
CRONACA

Reggio Calabria. Accusati di rapina a mano armata: in due finiscono in manette NOMI/VIDEO

Reggio Calabria. Nella mattinata ...
SPORT

La difesa personale approda tra i banchi di scuola del Panella-Vallauri

Reggio Calabria. Un altro rilevante traguardo per l’I.T.T.“Panella-Vallauri” di Reggio Calabria. Il 20 maggio 2019 è stata firmata una importante convenzionetra la“Special Combat ...
ATTUALITA'

I lavoratori della legge 15: "La dignità dei lavoratori non ha cronologia di leggi né colore politico o sigla sindacale"

Riceviamo e pubblichiamo. Spett.le Redazione dopo aver appreso da un comunicato apparso sul sito della Regione ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
I BASTALDI
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
BORGOITALIA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Chisti Simu
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Dissesto stradale
  • CONCORSO COSENZA - BLOCCO ASSUNZIONI
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress