Saldi, si parte il 5 gennaio. Codacons: 'Necessari Saldi liberi tutto l'anno'
ECONOMIA

l'e-commerce registra crescite delle vendite a due cifre e gode di sconti liberi tutto l'anno

Saldi, si parte il 5 gennaio. Codacons: 'Necessari Saldi liberi tutto l'anno'

In Calabria il prossimo 5 gennaio prenderanno il via i saldi invernali 2019, per terminare il 28 febbraio. Come al solito non in tutte le regioni si partirà contemporaneamente, ad esempio, in Basilicata la corsa nei negozi potrà iniziare già il 2 gennaio mentre, in rete, è un rincorrersi di saldi più o meno reali. Secondo il Codacons le vendite durante i saldi sono destinate a registrare un drastico calo, seguendo un trend oramai consolidata negli ultimi anni. Il valore della spesa che le famiglie destineranno agli acquisti in sconto oscilla tra i 150 e i 200 euro; cifra leggermente inferiore rispetto alla media nazionale. “I saldi invernali non basteranno a risollevare le sorti del commercio in Calabria - afferma in una nota il Codacons - gli acquisti durante il periodo di sconti, infatti, faranno registrare anche nel 2019 una pesante flessione. Questo perché da un lato la data di partenza delle promozioni al termine delle feste natalizie e di capodanno è assolutamente inadeguata, avendo le famiglie Calabresi già svuotato i portafogli tra regali e spese alimentari. In secondo luogo i consumatori hanno modificato profondamente le proprie abitudini, spostando gli acquisti verso l’ e-commerce che registra crescite delle vendite a due cifre e che può godere di sconti liberi tutto l’anno”. “In tale contesto i saldi di fine stagione appaiono del tutto obsoleti e andrebbero eliminati del tutto, per fare posto sia a iniziative come il “black friday” che registrano il grande favore dei consumatori, sia alla liberalizzazione degli sconti, lasciando agli esercenti la facoltà di scegliere quando e come scontare la propria merce”. Apparentemente, il limite temporale imposto dalla legge sulla data di inizio, servirebbe a tutelare proprio i commercianti, soprattutto gli esercizi di vicinato, dalla corsa al ribasso dei prezzi. Intanto, specie in un periodo di difficoltà economica, per i Consumatori la scelta si riduce ad effettuare gli acquisti durante le feste ovvero a rinviarli durante il periodo dei saldi, cercando di rimanere insensibili ai richiami dei media e della tradizione...oppure ricorrere ad altre soluzioni per comprare a prezzi più vantaggiosi. Come gli outlet, dove trovare merce (a volte difettata) a prezzi convenienti o acquistare in rete, dove gli sconti sono a portata di mouse, anche se le truffe sono dietro l’angolo. Non è un caso se quest’anno - secondo il Codacons - un regalo su tre è stato acquistato on line. Per fronteggiare questa “nuova” concorrenza molti negozianti, non potendo scegliere autonomamente quando effettuare i saldi, ricorrono all’artifizio dei pre-saldi riservati alla clientela affezionata. Alla luce di queste considerazioni, ci sarebbe da interrogarsi se i limiti normativi per i saldi siano effettivamente utili per qualcuno, quando finanche i negozianti, più o meno velatamente, li aggirano. Ai Consumatori non convengono perché preferirebbero avere sempre la possibilità di acquistare prodotti a prezzi ridotti; i commercianti provano ad aggirarli per incontrare il favore della loro clientela... Si tratta di una inutile gabbia per i commercianti, di un freno per i consumi, visto che la legge li fa partire quando, ormai, i portafogli sono vuoti. Una scelta suicida - continua il Codacons- che farà in modo che anche quest’anno si registrerà l’ennesimo flop. Le famiglie calabresi, infatti, non prevedono di effettuare grandi acquisti durante gli sconti ne’ dedicheranno significativi budget di spesa ai saldi, al punto che neppure il 40% dei Calabresi approfitterà dei saldi per fare acquisti. Ma allora perché ci sono i saldi ? La normativa risale all’epoca fascista. Quando nel lontano ‘39 vennero introdotte le “vendite di liquidazione e straordinarie”, alle quali appartengono, appunto, i saldi. Eppure l’evoluzione del commercio, con le nuove possibilità di acquistate a prezzi scontati tutto l’anno, dovrebbe far comprendere come la regolazione dei saldi non convenga più a nessuno e che anzi è dalla loro liberalizzazione che si può provare ad avere qualche occasione in più per incontrare il favore degli acquirenti. Secondo il Codacons i saldi oramai non attirano più i consumatori e rappresentano una formula obsoleta che dev’essere abbandonata in favore di saldi liberi tutto l’anno. Solo in questo modo potremo ridare ossigeno ai Consumatori e, di riflesso, ai commercianti. Gli stessi commercianti che stanno morendo soffocati dalle vendite in rete che, grazie a costi ridottissimi ed alla possibilità di effettuare promozioni tutto l’anno, fatturano sempre più. E mentre i grandi gruppi di vendite on line, come Amazon o Yoox, crescono, sono sempre di più i piccoli esercizi commerciali che abbassano le serrande, ingabbiati, come sono, tra tasse e lacci e lacciuoli di una politica che pensa di risollevare l’economia con leggi di un secolo addietro.
29-12-2018 15:13

NOTIZIE CORRELATE


25-03-2019 - ATTUALITA'

Processionaria a Scuola. Dopo la denuncia, arriva l'intervento di disinfestazione

Al plesso Artuso di San Sperato gli operatori di Castore, Caracciolo (FI): "una buona notizia per i piccoli alunni"
25-03-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. Terzo Settore sul piede di guerra, assediato il Palazzo del Comune

Dopo la protesta convocato vertice presieduto dal vice sindaco Neri
25-03-2019 - CRONACA

'Ndrangheta. Nuovo sequestro di beni al gruppo imprenditoriale Bagalà di Gioia Tauro

Ritenuto espressione della cosca Piromalli
25-03-2019 - SPORT

Pellaro, inaugurata l'area «streetball» attesa da diversi decenni

sorge sul Lungomare "Paolo Latella" di Pellaro

ULTIME NEWS

SPORT

È una Reggina da applausi. Catania asfaltato

Reggio Calabria. Una Reggina d’altri tempi umilia il Catania con un secco 3 a 0 e si rilancia in chiave play off. In un “Granillo” pieno come ai vecchi tempi, gli amaranto danno una vera e propria lezione di calcio agli etnei dell’ex Novellino. ...
CRONACA

Reggio, omicidio in Via del Gelsomino: figlio uccide il padre a coltellate

Reggio Calabria. Omicidio ieri pomeriggio in Zona Cedir, precisamente in via del Gelsomino. La vittima è Domenico Bova di 59 anni. L'uomo è stato colpito con numerose coltellate dal figlio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Scontro frontale sulla Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco: morti due 18enni

Reggio Calabria. Due giovani, Cristian Galatà e Michele Varone, poco più che diciottenni, sono morti la notte scorsa in un ...
ATTUALITA'

Reggio, presentato il piano dei concorsi pubblici per le assunzioni al Comune ed alla Città Metropolitana VIDEO

...
ATTUALITA'

Villa San Giovanni. Siclari tuona: "Basta polemiche, necessaria una verifica"

Villa San Giovanni. «Non esistono motivazioni tali da immaginare di dover riconsegnare nuovamente la città in mano ai commissari. La mia sicurezza nasce da questa consapevolezza, ...
CRONACA

Brevi di cronaca nel reggino FOTO

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori ...
ATTUALITA'

Cooperative sociali per servizi ai disabili in protesta a Reggio Calabria: "In questa città lavoriamo e siamo poveri" VIDEO

...
SPORT

L'Archi Calcio tornerà a giocare nel proprio campo. L'impegno del Comune dopo l'interessamento di Klaus Davi VIDEO

...
ATTUALITA'

La storia del Colonnello Calcagni, contaminato da uranio impoverito: "La mia è una vita fatta di sfide, mai arrendersi" VIDEO

...
ATTUALITA'

Coldiretti, Cosentini: "Al porto di Gioia Tauro gli agrumi arrivano anche dal Pakistan"

Ripetutamente Coldiretti evidenzia l’ingresso di prodotti agricoli che creano concorrenza sleale alle nostre produzioni Non è stato un blitz quello di Coldiretti al porto ...
ATTUALITA'

Reggio, Imbalzano: 'Sulla Tari 2019 ennesima presa in giro nei confronti dei cittadini: nessuno sconto fiscale"

“Neanche esaurita la rabbia dei reggini sul canone acqua e sulle cartelle pazze giunte nelle loro abitazioni, che sopraggiunge ...
CRONACA

'Ndrangheta. Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha autorizzato il presidente della Regione Valle D'Aosta, nell'esercizio delle funzioni prefettizie riconosciute dall'ordinamento speciale, all'accesso antimafia nei comuni di Aosta e Saint ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

I BASTALDI
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Fuorigioco
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
  • Schifo in piazza zerbi
  • Mancata pulizia caditoia
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Basta vittime 106
Italpress