Indagine SWG, otto italiani su dieci cercano maggiori info sui vaccini

ROMA (ITALPRESS) - Circa 8 italiani su 10 cercano maggiori informazioni sui vaccini. E' quanto emerge da "Termometro Influenza", l'indagine condotta da SWG con il supporto di Seqirus, nata proprio con l'obiettivo di fare chiarezza e promuovere le campagne di immunizzazione. Oggi gli italiani stanno rivalutando positivamente il valore della vaccinazione, con un trend in netta crescita tra coloro che la ritengono fondamentale per la salute, e si affidano sempre di più agli esperti. Dalla ricerca è emerso inoltre che il medico di medicina generale è in prima linea nelle scelte di prevenzione, seguito dal farmacista. Ma c'è un altro fattore da non sottovalutare: le persone puntano sempre di più, dopo il trend positivo registrato lo scorso inverno, sulla vaccinazione per l'influenza. Ma chiedono al contempo che il vaccino proposto sia "ad personam", ovvero mirato sulle caratteristiche del soggetto, tenendo d'occhio anche l'età ed eventuali stati di difficoltà del sistema immunitario. Cresciuta dunque la propensione a proteggersi nei confronti dell'influenza stagionale nel periodo della pandemia da Covid-19. La protezione dall'influenza sarà fondamentale nella prossima stagione, dato che sarà probabilmente caratterizzata ancora dalla co-circolazione di virus influenzali e Sars-Cov-2: la creazione di un adeguato modello di riferimento migliorerà l'efficacia dell'intervento di Sanità Pubblica e consentirà di alleviare la pressione sul sistema sanitario nazionale, già fortemente provato dalla pandemia di COVID-19 e di favorire la diagnosi differenziale. Inoltre, molteplici studi di recente pubblicazione suggeriscono che la vaccinazione antinfluenzale possa contribuire a mitigare le gravi complicanze causate dal COVID-19, agevolando un decorso più favorevole della malattia. Aspetto che peraltro trova riscontro anche nelle risposte dei cittadini che, nell'ambito di un aumento diffuso della propensione a proteggersi oltre che nei confronti di Sars-CoV-2 anche dei virus influenzali, considerano un unico appuntamento per i due vaccini come fondamentale in termini organizzativi e logistici. Il 69% delle persone si dice infatti disposto alla co-somministrazione dei due vaccini, preferibilmente a novembre (37%) e ad ottobre (30%). "L'indagine, sviluppata da SWG nell'ambito dell'osservatorio permanente "Termometro Influenza", è stata condotta su un campione di 2523 cittadini maggiorenni rappresentativo della popolazione per genere, età, area geografica e ampiezza del comune di residenza - ha dichiarato Riccardo Grassi, Direttore di Ricerca SWG - Si tratta di un progetto nato con l'obiettivo di mettere a confronto periodicamente come nel corso dei mesi possano cambiare ed evolversi le percezioni degli italiani nei confronti della vaccinazione e più in generale sul loro stato di salute". L'altra grande tendenza che emerge dalla ricerca SWG è la necessità di avere informazioni scientificamente comprovate. L'82% degli intervistati considera fondamentale avere più informazioni sui vaccini, nell'ambito di una percezione sempre più positiva del valore di questi strumenti di prevenzione. Al 72% farebbe piacere ricevere un vaccino antinfluenzale personalizzato e il 59% è ben cosciente che esistono diversi tipi di vaccini per l'influenza, da impiegarsi caso per caso in base all'età e alle condizioni di salute delle persone. Questo dato è particolarmente importante soprattutto se si parla in riferimento alla popolazione "over-65", che necessita di un vaccino su misura per il rischio dell'immunosenescenza, ovvero della ridotta risposta difensiva, che può rendere meno efficace la vaccinazione in questa fascia di popolazione. In questa ricerca di informazioni, acuita dalla pandemia, cresce la fiducia nelle informazioni che giungono da fonti "scientifiche". In questo senso, parlando di profilassi dell'influenza, l'89% delle persone individua il medico di medicina generale come "guida" per la scelta, seguito dalle Istituzioni sanitarie (Ministero, Regione o Asl) (83%) e dal farmacista (81%). Crollano invece i social network come punto informativo sul tema (solo il 24% delle persone si fiderebbe delle informazioni che vengono da questa fonte). Più in generale, comunque, l'influenza viene ancora considerata come una malattia da non sottovalutare, anche se lo scorso anno il virus non è praticamente circolato: per circa otto persone su dieci questo fatto è legato al maggior numero di persone vaccinate e alle restrizioni con le misure di protezione come le mascherine che ne hanno rallentato la trasmissione. Soprattutto, emerge chiaramente come anche tra gli adulti si diffonda la percezione di Covid-19 e influenza come malattie comunque serie e a tutte le età: solo una persona su tre pensa che i rischi si concentrino esclusivamente sugli anziani. Per finire, un ultimo dato: più di otto persone su dieci considerano che, proseguendo la pandemia da Covid-19 con le varianti, chi prende l'influenza stagionale rischia doppiamente di avere complicanze e per questo consigliano la protezione vaccinale. "Siamo felici di aver supportato la nascita di questo interessante progetto di analisi volto a fare chiarezza e promuovere le campagne di immunizzazione - ha affermato Maura Cambiaggi, General Manager di Seqirus Italia - In un contesto ancora guidato dall'incertezza sulla circolazione dei virus, siamo più che mai impegnati nella nostra missione, quella di proteggere quante più persone possibili dall'influenza stagionale. Si conferma così la forte propensione della nostra azienda di voler sostenere da un lato progetti che abbiano l'obiettivo di aumentare la consapevolezza delle persone rispetto ai virus influenzali e alla vaccinazione, e dall'altro di continuare a essere orgogliosamente un partner solido, affidabile e collaborativo nei confronti del nostro Sistema Sanitario".

by ITALPRESS

ULTIME NEWS

CRONACA

Casignana. Armi e droga nella fattoria di famiglia: arrestati padre e figli

A Casignana, i Carabinieri della Compagnia di Bianco e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria hanno arrestato R.R.., 56enne di Casignana, unitamente ai due figli R.A. e R.F.P., rispettivamente di 20 ...
ATTUALITA'

Un decesso al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si è registrato un decesso in Terapia Intensiva. Si tratta di un uomo ...
ATTUALITA'

SS106, regolare l'installazione dell'autovelox di Lazzaro

A Lazzaro prosegue il servizio di controllo elettronico della velocità dinamica mediante l’utilizzo dell’apparecchiatura scout speed. Per il mese di settembre sono previste ancora due giornate, il 22 e il 29 settembre, e poi ...
ATTUALITA'

Giornata Internazionale della Pace e Giornata Mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

La Commissione pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali e immigrazione del comune di Reggio Calabria, con la presidente ...
ATTUALITA'

BracciaPerAmare, ecco il video della campagna sociale

Il Centro d’Ascolto Ariel comunica la messa in onda del video della campagna sociale BRACCIAPERAMARE, finanziato dalla Regione Calabria. Il video mostra gli effetti che la violenza provoca non solo in chi ne è vittima ma anche in coloro ...
ATTUALITA'

Arriva l'eco-Ostello 'Locride' promosso da GOEL. Il bene confiscato diventa modello di sostenibilità sociale e ambientale

Da struttura confiscata alla ‘ndrangheta a modello di sostenibilità ambientale e sociale: è stato ...
ATTUALITA'

Baldari (FP CGIL), Giordano (CISL FP): 'Tentativo di conciliazione con Azienda Calabria Lavoro evita lo sciopero dei dipendenti'

Si ritengono moderatamente soddisfatte le due Segretarie Generali del pubblico impiego calabrese di ...
ATTUALITA'

Torneremo a scuola con la Polizia di Stato

Nell’anno scolastico appena iniziato, il suono della campanella è stato accompagnato dalle note di “Torneremo a scuola”, un motivo musicale nato da un’idea della Polizia di Stato. Arrangiata dal Vice Maestro Roberto Granata, interpretata ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 127 nuovi casi positivi in Calabria, 67 a Reggio e provincia

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.157.600 (+2.674). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 82.383 (+127) rispetto a ieri. Questi sono i dati giornalieri relativi ...
CRONACA

Reggio Calabria. Donna in crisi respiratoria salvata dai Carabinieri

Intervento a lieto fine condotto dai Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria, che sono intervenuti in soccorso di una giovane donna, 30enne, di origini nigeriane, in gravi ...
ATTUALITA'

L'emozione del primo giorno di scuola

Reggio Calabria. Primo giorno di scuola per gli studenti del liceo artistico “Preti-Frangipane” di Reggio Calabria. Parola d’ordine “emozione”, la stessa che ha sempre caratterizzato il primo giorno tra i banchi di scuola, emozione nel ritrovarsi insieme ...
CRONACA

Roccella Jonica. Nuovo sbarco di migranti, in 74 giunti al Porto

Nuovo sbarco di migranti lungo le coste ioniche della Locride. Sono 74 i migranti di varie nazionalità giunti poco prima dell'alba nel porto di Roccella Jonica dopo un'operazione di salvataggio in mare compiuta dai ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SUONAVA L'ANNO
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
CALABRIA VERDE
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Film
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Malasanita’ ”Ospedale GOM RC”
  • Diciamo basta al degrado
  • Mancanza d’acqua
  • Mancanza d’acqua
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
ISTITUTO DE BLASI
idomotica
Italpress