Procter&Gamble, il futuro è green

TORINO (ITALPRESS) - Procter&Gamble fu fondata prima della metà dell'Ottocento da un candelaio e un saponiere. Due lavori basati su materie prime che oggi chiameremmo Bio. Il footprint ambientale era pari a zero. E' lo stesso target che il gruppo P&G vuole centrare entro il 2030. L'operazione appare ciclopica, specie per un gruppo che dopo due secoli realizza 67 miliardi di dollari di ricavi e serve 5 miliardi di clienti. Non la pensa così Virginie Helias, 54 anni, di cui 32 passati in P&G che oggi è a capo della sostenibilità del gruppo di Cincinnati. Parlando con Italpress, la manager pone una sola condizione per ridurre a zero le emissioni di P&G: "Abbiamo bisogno di partner istituzionali e scientifici. Di collaborazioni aperte con tutti, compresi i nostri competitor, perchè da soli non potremo mai arrivarci". Fondamentale è poi il ruolo che avranno i clienti dei prodotti che sono presenti nelle case di tutti con brand famigliari da decenni quali Dash, Lenor, Mastro Lindo, Swiffer, Viakal, AZ, Gillette, Kukident, Pampers e Vicks tra gli altri. Sono infatti i comportamenti degli utilizzatori dei prodotti a fare la differenza, visto che generano l'85% delle emissioni riconducibili a P&G. "Il mio approccio con la sostenibilità è legato alla mia esperienza professionale. Mi occupavo del marketing di Ariel e lanciammo una campagna per implementarne l'uso nei lavaggi a bassa temperatura. Fu un successo, anche perchè in quel periodo il prezzo dell'energia salì. Ottenemmo due risultati: più vendite e un minore impatto sull'ambiente. Capii che quello era il mio futuro, e la direzione in cui tutto il gruppo doveva andare" racconta Helias. Di qui la scelta di utilizzare plastiche rinnovabili per i contenitori dei prodotti, impianti a basse emissioni, alleanze con vari enti ambientalisti. Un lavoro svolto giorno per giorno con tutte le divisioni del gruppo che dà lavoro direttamente a oltre 120 mila persone nel mondo ma che coinvolge anche fornitori e rivenditori. L'ultima iniziativa in ordine di tempo è stata lanciata da poco, e prevede la messa in vendita dal prossimo anno di nuove bottiglie di shampoo in alluminio, che potranno essere ricaricate di volta in volta, come già avviene per il sapone liquido, riducendo del 60% l'utilizzo di plastica. Coinvolti i marchi Pantene, Head & Shoulders, Herbal Essences e Aussie che sono scelti ogni anno da 200 milioni di famiglie europee. L'operazione rientra nel programma Responsible Beauty, che vuole abbinare qualità e performance con sicurezza, sostenibilità, equità e inclusione dei prodotti di bellezza. Questa è solo una delle articolazioni del piano globale Ambition 2030, che prevede dodici obiettivi, che si integrano ai 17 Sustainable Development Goals fissati dall'Onu. "Obiettivi comuni e condivisi dai nostri consumatori in tutto il mondo, dalle nostre indagini, per esempio sappiamo che tutti vogliono avere meno packaging. Bisogna però coinvolgere il clienti, e dimostrare il nostro impegno. E' successo con alcuni shampoo, le cui bottiglie sono state prodotte con plastiche recuperate sulle spiagge. Lo stesso accade anche con i prodotti per l'igiene della casa" spiega la Helias. "L'innovazione deve essere irresistibile, solo così possiamo aumentare partecipazione. In Europa c'è una maggiore sensibilità su questi aspetti, ma le cose stanno cambiando anche negli Stati Uniti, specialmente nelle grandi città. A New York abbiamo avviato un servizio che prevede la distribuzione dei nostri prodotti direttamente a casa dei clienti in cui, come accadeva con le bottiglie di vetro del latte una volta, ritiriamo i vuoti. Un successo" racconta ancora la manager francese, secondo cui la trasparenza deve essere tangibile. "Lavoriamo in questo senso in tutti i Paesi dove siamo presenti, Italia compresa. Dobbiamo arrivare all'obiettivo delle emissioni zero, è urgente riuscirsi e dobbiamo accelerare" sottolinea. Proprio in Italia non mancano le buone pratiche già avviate. In collaborazione con Corepla e Carrefour, P&G ha organizzato una raccolta fondi, grazie a cui riutilizzando i contenitori dei suoi prodotti, sono stati donati a Federparchi gli arredi per undici aree pic-nic. Con Legambiente, la filiale italiana di P&G ha collaborato alla pulizia di 20 spiagge. A inizio anno poi, a Fiumicino è stato installato un dispositivo in grado di raccogliere i rifiuti in mare. Anche i due impianti del gruppo, a Gattatico e Pomezia, non inviano più prodotti in discarica da alcuni anni e hanno dimezzato i consumi di energia, e quella che utilizzano è ottenuta da fonti rinnovabili. "Con la pandemia questi temi sono ancora più centrali, e il futuro della nostra casa, è il futuro del pianeta" conclude Helias.

by ITALPRESS

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

"Covid hotel" in Calabria, pubblicata la manifestazione di interesse

La Regione Calabria ha pubblicato lo scorso 20 novembre 2020 una manifestazione di interesse volta a creare una short list di strutture ricettive alberghiere per assicurare l’ospitalità a soggetti positivi al ...
ATTUALITA'

Santelli, il dietrofront di Morra: "Chiedo scusa"

"Chiedo scusa a tutte quelle persone che avendo sperimentato sulla loro carne la sofferenza di una malattia imponderabile e lancinante hanno avvertito in quelle parole un'offesa alla loro condizione. E a quelle persone devo chiedere scusa". ...
CRONACA

Omicidio tabaccaio a Reggio, concluse le indagini della DDA

Reggio Calabria. Concluse le indagini preliminari da parte della Dda di Reggio Calabria sull'omicidio, avvenuto 25 maggio del 2017, di Bruno Ielo, l'ex carabiniere che da pensionato gestiva una tabaccheria a Gallico. Il procuratore ...
ATTUALITA'

Alluvioni in Calabria, istituita l'unità di crisi per la tutela dei beni archeologici

È stata istituita questa mattina, dal ministero dei Beni culturali, l’unità di crisi per la tutela dei beni archeologici presenti nelle aree del Crotonese e di ...
ATTUALITA'

Fogli rosa e patenti prorogate fino allo scadere dello stato di emergenza da covid19

Roma. Dopo il Senato, oggi la Camera ha approvato il DL Covid che stabilisce, grazie all’emendamento fortemente sostenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e da tutta ...
ATTUALITA'

Questione sanità, sindaci calabresi in allerta e agitazione: "Pronti ad altre manifestazioni"

E’ trascorsa, ormai, una settimana dalla eclatante manifestazione dei Sindaci in Roma e dall’incontro con il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe ...
ECONOMIA

Camera di commercio di Reggio Calabria: nel III trimestre 2020 frena l'imprenditoria giovanile

Il terzo trimestre del 2020 evidenzia oltre 53mila imprese iscritte al Registro delle Imprese della Camera di commercio di Reggio Calabria. Un valore frutto del +0,5% ...
ATTUALITA'

Calabria senza commissario per la sanità, sindacati uniti in protesta

«Nel giorno in cui in Italia si sono contati 853 morti e in Calabria 307 nuovi contagi da Covid-19 – dichiarano i Segretari generali regionali di Cgil, Cisl e Uil Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo ...
ATTUALITA'

Sanità. Spirlì: "Chiedo rispetto per i dirigenti della Regione Calabria"

«In questi giorni di grande esposizione della sanità calabrese, giorni in cui si mettono troppo spesso in discussione anche le professionalità, mi preme dare un giudizio corretto ...
ATTUALITA'

Emergenza rifiuti ad Arghillà, "violata la convenzione europea dei diritti dell'uomo"

Il Coordinamento di Quartiere di Arghillà, (Reggio Calabria) composto da associazioni e cittadini della zona impegnati nella difesa dei beni comuni ha inviato un esposto al ...
ATTUALITA'

Finalmente Maria Antonietta Rositani esce dall'ospedale

Reggio Calabria. Grande commozione al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria. Dopo un lungo soggiorno vissuto tra le corsie e i reparti del policlinico di Bari e dei Riuniti di Reggio Calabria, Maria Antonietta Rositani torna finalmente a ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 335 nuovi casi positivi in Calabria, 131 a Reggio

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 342.655 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 350.996 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 14.859 (+ ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

PIANETA DILETTANTI
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
EUREKA
Quiz Show
ASPETTANDO IL TG
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Strettamente Personale

Ore 21.40

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica