Avvocatura Civica, presunte irregolarità: Ripepi interroga il Sindaco
POLITICA

Dell'organismo fanno parte dipendenti comunali che non potrebbero esercitare le professione in quanto amministrativi

Avvocatura Civica, presunte irregolarità: Ripepi interroga il Sindaco

REGGIO CALABRIA. Un’interrogazione con risposta scritta, sul“Mancato svolgimento di attività difensiva
del Comune dinanzi la Suprema Corte di Cassazione” e rivolta al Sindaco, è stata presentata dal Consigliere Comunale di Fratelli d’Italia Massimo Ripepi.
Ripepi, ha presentato l’interrogazione, dopo aver “preso atto del mancato espletamento di attività difensiva nel Giudizio di Cassazione ormai arcinoto, mi sono sorti diversi interrogativi, anche e soprattutto perchè il Giudizio di rinvio in Appello vedrà soccombente l’Amministrazione Comunale per svariate decine di migliaia di euro, se non centinaia”.
“Pertanto – ancora il Consigliere Comunale – ho voluto verificare l’istituzione dell’Avvocatura Civica del Comune e collegandomi con il sito dell’Amministrazione comunale ho appreso che la stessa è stata istituita con delibera commissariale n. 30 del 28 novembre 2012, e, che successivamente alcuni dipendenti dell’amministrazione comunale in possesso del titolo di avvocato (?) hanno presentato richiesta di iscrizione all’Albo speciale presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria. Ciò, è facilmente desumibile da una rapida consultazione online del sito del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati”.
Ripepi afferma di aver “rilevato altresì che agli “avvocati comunali” è riconosciuta l’alta professionalità con relativa corresponsione dell’indennità prevista dal contratto di lavoro, nonché, della remunerazione delle attività espletate per la difesa dell’Ente (hanno diritto anche alla liquidazione dei compensi per onorari, come previsto dallo specifico Regolamento Comunale, anche esso consultabile sul sito del Comune)”.
“A mia memoria – continua l’esponente di opposizione – l’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria non ha mai bandito concorsi per il reclutamento di Avvocati e/o dirigenti per l’Avvocatura, per cui, mi sono chiesto se la Delibera Commissariale che ha istituito l’Avvocatura civica e consentito, conseguentemente, la presentazione della richiesta d’iscrizione all’Albo Speciale degli Avvocati sia stata approfondita nel merito e nel metodo. A tal proposito, avendo letto l’intervista rilasciata dall’Avvocato Squillaci in data 6 febbraio 2016, dove è chiaramente detto che fino al 2012 nessuno aveva svolto attività legale, ma, esclusivamente amministrativa, mi sono chiesto, dopo aver consultato la normativa sull’incompatibilità del pubblico dipendente, e, la Giurisprudenza e le Direttive del C.N.F. in merito, come sia stato possibile consentire e autorizzare l’iscrizione all’Albo a chi non ha mai svolto attività forense per l’Ente Pubblico, e sia stato assunto per lo svolgimento di attività amministrative, o addirittura, di vigilanza urbana (ex. vigili urbani)”.
“Questa procedura che – ad avviso di Ripepi – potrebbe non essere legittima, non solo ha consentito l’iscrizione di 13 dipendenti comunali che svolgevano attività amministrative nell’Albo Speciale, ma, addirittura, ha fatto si che ben sei di questi (oltre il Dirigente) siano stati iscritti su loro richiesta all’Albo dei Cassazionisti”.
“Poiché, la normativa specifica richiede un’anzianità d’iscrizione all’albo degli Avvocati unitamente allo svolgimento dell’attività forense per un periodo di 12 anni, non capisco come vigendo il divieto per i dipendenti pubblici di essere iscritti all’albo degli Avvocati del libero foro, siano riusciti a maturare questo requisito, essendo stati reclutati dall’Amministrazione con i concorsi banditi nell’anno 2001 per lo svolgimento di attività amministrative. Quindi, nel caso in cui fossero stati iscritti, acquisito lo status di dipendente pubblico avrebbero avuto l’obbligo PER LEGGE di chiedere la cancellazione per incompatibilità”.
“Come è possibile – è l’interrogativo che pone il Consigliere di Fratelli d’Italia – che questi miei interrogativi non se li siano posti il Sindaco Falcomatà che si presume conosca bene la normativa in materia essendo lui stesso avvocato, nonché altri membri della Giunta che svolgono attività forense?”
Da qui la preoccupazione, “quale amministratore pubblico, è quella che tale “irregolarità”, se rilevata e accertata possa avere conseguenze gravi per la tutela degli interessi dell’Ente tenuto conto che questi dipendenti sono costituiti in nome dell’Amministrazione comunale in svariati Giudizi anche avanti le Magistrature Superiori (Cassazione, Consiglio di Stato) senza averne titolo”.
“Non voglio – conclude Ripepi – criminalizzare o additare i dipendenti comunali in questione come abusivi della professione di avvocato, bensì mi preme evidenziare come la legalità e la trasparenza negli atti e nelle decisioni debba essere sempre e comunque perseguita”.
06-10-2017 15:17

NOTIZIE CORRELATE


19-08-2018 - ATTUALITA'

Sanità, Massimo Ripepi: "Vicino a Lamberti. Decreto Scura? Una tragedia. A pagare sono i cittadini!"

Il Rappresentante Nazionale di Fratelli d'Italia entra a gamba tesa sulla questione sanità. E lancia un messaggio chiaro al commissario Scura
07-06-2018 - ATTUALITA'

Lettera aperta al Commissario per la Sanità Massimo Scura

A firmarla Eduardo Lamberti Castronuovo
30-03-2018 - ATTUALITA'

Reggio, Domenica di Pasqua e Lunedì dell'Angelo: aperture straordinarie del Castello Aragonese e della Pinacoteca Civica

Lo comunica l'Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Culturale guidato da Irene Calabrò
16-01-2018 - ATTUALITA'

Reggio, cosa succede in città: riparte il servizio di newsletter a cura dell'Ufficio Stampa e della Rete Civica comunale

Notizie sulle principali attività degli organi di governo e dei settori comunali

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Sanità, Lamberti: "Anche il Governo boccia l'operato di Scura. Ma allora perché non rimuoverlo dall'incarico?"

Reggio Calabria. Sembrerebbe che la nostra bella terra di Calabria non sia più quella descritta, con tutte le sue prerogative ...
CRONACA

Trovate mille piante di canapa indiana

Vibo. I carabinieri della Stazione di Nardodipace hanno trovato, a Ragonà-Contradada Angricelli, una piantagione di circa 1000 piante di canapa indica. La piantagione è stata avvisata nei giorni scorsi durante una battuta con l'elicottero dell'ottavo Nucleo ...
POLITICA

Villa San Giovanni, avviata selezione pubblica per reclutare personale per il "Pon Inclusione"

Villa San Giovanni. In esecuzione della determina N.997/2018 del Responsabile del Settore Politiche Sociali del Comune di Villa San Giovanni, capofila Ambito 14, è ...
CRONACA

Trovato un fucile Kalashnikov nel vibonese

Nicotera. Un fucile d'assalto AK47 Kalashnikov, una pistola a salve, con canna priva di tappo, e 35 grammi di esplosivo artigianale sono stati trovati a Nicotera, dai carabinieri della Compagnia di Tropea e dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria. Il ...
CRONACA

Arresto Abbruzzese, Gratteri: "Non è stato facile catturarlo"

Cosenza. "Come tutti i grandi trafficanti internazionali, Abbruzzese ha girato l'Europa e il Sud America. Ora si trovava sul suo territorio, dopo aver girato il mondo supportato da una grande organizzazione al seguito. È ...
CRONACA

'Ndrangheta, arrestato il boss Abbruzzese

Cosenza. Gli investigatori dello Sco e delle Squadre Mobili di Cosenza e Catanzaro, con il supporto della Polizia scientifica, hanno arrestato a Cassano allo Ionio il latitante Luigi Abbruzzese. Il 29enne, irreperibile dal 2015, era inserito nell'elenco dei ricercati ...
CRONACA

Arresto Abbruzzese, Salvini esulta: "Cacceremo i mafiosi paese per paese"

Roma. “Oggi all’alba, in provincia di Cosenza, la Polizia ha arrestato il boss della ‘ndrangheta Luigi Abbruzzese, ricercato da anni. Orgoglioso delle nostre Forze dell’Ordine, sono sicuro ...
CRONACA

Reggio, salvato 31enne che minacciava di uccidersi

Reggio Calabria. Proseguono i controlli sul lungomare reggino, finalizzati a garantire la massima sicurezza nella fruizione degli spazi pubblici durante il periodo estivo a residenti e turisti. Nei giorni scorsi, in particolare, nell’ambito ...
CRONACA

Scuola, la denuncia del Codacons: "In Calabria troppi istituti inagibili. Chiederemo di rinviare l'avvio delle lezioni"

Catanzaro. "Ci rivolgiamo ai Prefetti per differire l'inizio delle attività didattiche fino a quando non ...
CRONACA

"Serve un piano di manutenzione e messa in sicurezza, centinaia di ponti e gallerie da monitorale". L'appello del presidente di Upi Calabria al Ministro Toninelli

Catanzaro. “Le Province ...
CRONACA

Crollo ponte Genova, per Adiconsum urge una verifica delle infrastrutture anche in Calabria

Reggio Calabria. "La tragedia di Genova colpisce al cuore l'Italia intera e impone una seria riflessione sullo stato delle infrastrutture del nostro Paese". ...
CRONACA

Trovato morto in auto, ipotesi overdose

Catanzaro. Un uomo di 33 anni, originario di Crotone, è stato trovato morto questa mattina all'interno della sua auto a Catanzaro. Il decesso, secondo le prime ipotesi, potrebbe essere stato causato da un'overdose di droga. Sul luogo sono subito intervenuti i ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
RASSEGNA STAMPA
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

Ore 22.30

Suonava l'anno
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Mancata pulizia caditoia
  • Certi cittadini campioni di incivilta’
  • Degrado di una citta’
  • problema orti
  • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
  • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress
viola