Bando progetto Anci Restart: quando il vincitore è amico degli amici
POLITICA

Il Centrodestra punta l'indice contro la scelta adottata dall'Amministrazione Comunale

Bando progetto Anci Restart: quando il vincitore è amico degli amici

REGGIO CALABRIA - “L’ultima triste novella che arriva da Palazzo San Giorgio è l’offesa alle competenze professionali e umane degli operatori del settore del privato sociale che lavorano tra innumerevoli difficoltà nel nostro territorio, all’indomani dell’approvazione con delibera di Giunta del progetto finanziato dall’Associazione nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) denominato RESTART relativo alle politiche giovanili da implementare nel complesso quartiere di Arghillà.
In questo, come in altri casi che questa opposizione ha contestato nel corso della consiliatura, viene fuori uno spaccato cupo e torbido nel senso dell’ inopportunità delle scelte amministrative che il vertice di Palazzo San Giorgio adotta in sfregio alle regole”.
E’ quanto afferma l’opposizione di Centrodestra al Comune di Reggio Calabria dopo l’audizione della dirigente del Settore Politiche Giovanili dott.ssa Carmela Stracuzza nel corso della riunione dello scorso 28 novembre della Commissione consiliare Controllo e Garanzia che ha discusso del provvedimento.
“Infatti, se con delibera di Giunta Municipale n. 164 del 24 luglio 2017 il Comune di Reggio aderiva all’avviso pubblico dell’ANCI denominato “Restart”, nel breve volgere di qualche giorno non soltanto lo stesso provvedeva a indire procedura ad evidenza pubblica per la selezione delle proposte progettuali dei sodalizi presenti sul territorio, ma addirittura in data 23 agosto 2017 (meno di 30 giorni dall’adesione e con un tempismo da record) individuava (soltanto per puro caso?) i partners progettuali nelle associazioni AZIMUT alta formazione in rete (capofila) assieme alla cooperativa sociale Collina del Sole e il consorzio Macramè Trame Solidali nelle terre del Sole, il rappresentante legale di quest’ultima è una vecchia conoscenza politica del Comune di Reggio, già Assessore alle politiche sociali al tempo delle Giunte Falcomatà senior.
Sostanzialmente, confezionando un avviso pubblico con termine limitato a soli 10 giorni per la presentazione dei progetti, decorrente tra gli scorsi 31 luglio-10 agosto, e cosi impedendo a tante altre associazioni la possibilità di predisporre validi progetti, magari meritevoli, per la repressione dei fenomeni criminalità giovanile nel complesso quartiere di Arghillà”.
“Poiché non esistono scelte amministrative opportune per gli attuali inquilini di Palazzo San Giorgio, con delibera di Giunta Municipale n. 208 del 29 settembre 2017 si è dato seguito a questa discutibile selezione, confermando atto di impegno economico a favore di questi sodalizi così individuati con il progetto “Araba Fenice” pari a oltre 237.000,00 Euro, di cui oltre 48.000,00 Euro a carico dell’ente.
Eppure la celerità con cui il progetto è stato adottato si scontra con i dati reali.
Ossia con le proroghe che tuttavia ANCI ha concesso alle Città metropolitane posticipando la possibilità di presentare gli elaborati, ai fini dell’ammissibilità, dal 15 settembre al 30 settembre scorso, tanto più che altre Città metropolitane, basti citare l’esempio di Bari, hanno, invece, concesso tempi molto più lunghi (oltre 40 giorni proroghe annesse) alle associazioni del proprio territorio per presentare proposte progettuali, garantendo ampia visibilità, pubblicità e trasparenza.
Anche in questa vicenda, l’Amministrazione Comunale agisce in maniera falsamente trasparente e ben si comprende come nell’indizione di procedure ad evidenza pubblica per l’affidamento a terzi di risorse pubbliche, elude le regole per finalità elettoralistiche, garantendo mance e prebende agli amici degli amici secondo una concezione proprietaria della cosa pubblica.
Poiché nutriamo seri dubbi sul fatto che l’esito di questo bando sia frutto della casualità, vi è il dovere dell’immediata revoca di queste delibere perché insensate sotto il profilo dell’opportunità e della correttezza amministrativa, con l’obbligo di scuse alla Città sempre più mortificata dalle disuguaglianze a cui da fondo un’ Amministrazione oramai lontana dai sentimenti benevoli dei cittadini.
Lucio Dattola (Gruppo Misto) Giuseppe D’Ascoli (Forza Italia); Pasquale Imbalzano (A.P.); Luigi Dattola (Forza Italia);
Antonio Pizzimenti (Forza Italia); Massimo Ripepi (Fratelli d’Italia); Mary Caracciolo (Forza Italia)

02-12-2017 10:54

NOTIZIE CORRELATE


10-08-2018 - ATTUALITA'

Reggio, approvato in Comune il regolamento per il contrasto delle problematiche legate al gioco d'azzardo

L'amministrazione comunale alla luce del nuovo Regolamento dovrà monitorare costantemente le sale da gioco
07-08-2018 - ATTUALITA'

Scioglimento del Consiglio Comunale di Cardeto: "basta con lo sciacallaggio politico"

La nota congiunta dell'ex Assessore Megale e dell'ex Vicesindaco Romeo
03-08-2018 - ATTUALITA'

Abbandonare per un solo giorno il coniuge non autosufficiente è reato

La giurisprudenza ha avuto modo di pronunciarsi sulla questione con la sentenza 2500/2015 del tribunale di Taranto
01-08-2018 - CRONACA

Stilo, disposto l'accesso ispettivo antimafia al Comune

per verificare l'eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Sanità, Lamberti: "Anche il Governo boccia l'operato di Scura. Ma allora perché non rimuoverlo dall'incarico?"

Reggio Calabria. Sembrerebbe che la nostra bella terra di Calabria non sia più quella descritta, con tutte le sue prerogative ...
ATTUALITA'

Sanità, Massimo Ripepi: "Vicino a Lamberti. Decreto Scura? Una tragedia. A pagare sono i cittadini!"

Reggio Calabria. “Il Commissario alla sanità Massimo Scura non può permettersi di infierire sulla nostra già martoriata ...
CRONACA

Trovate mille piante di canapa indiana

Vibo. I carabinieri della Stazione di Nardodipace hanno trovato, a Ragonà-Contradada Angricelli, una piantagione di circa 1000 piante di canapa indica. La piantagione è stata avvisata nei giorni scorsi durante una battuta con l'elicottero dell'ottavo Nucleo ...
POLITICA

Villa San Giovanni, avviata selezione pubblica per reclutare personale per il "Pon Inclusione"

Villa San Giovanni. In esecuzione della determina N.997/2018 del Responsabile del Settore Politiche Sociali del Comune di Villa San Giovanni, capofila Ambito 14, è ...
CRONACA

Trovato un fucile Kalashnikov nel vibonese

Nicotera. Un fucile d'assalto AK47 Kalashnikov, una pistola a salve, con canna priva di tappo, e 35 grammi di esplosivo artigianale sono stati trovati a Nicotera, dai carabinieri della Compagnia di Tropea e dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria. Il ...
CRONACA

Arresto Abbruzzese, Gratteri: "Non è stato facile catturarlo"

Cosenza. "Come tutti i grandi trafficanti internazionali, Abbruzzese ha girato l'Europa e il Sud America. Ora si trovava sul suo territorio, dopo aver girato il mondo supportato da una grande organizzazione al seguito. È ...
CRONACA

'Ndrangheta, arrestato il boss Abbruzzese

Cosenza. Gli investigatori dello Sco e delle Squadre Mobili di Cosenza e Catanzaro, con il supporto della Polizia scientifica, hanno arrestato a Cassano allo Ionio il latitante Luigi Abbruzzese. Il 29enne, irreperibile dal 2015, era inserito nell'elenco dei ricercati ...
CRONACA

Arresto Abbruzzese, Salvini esulta: "Cacceremo i mafiosi paese per paese"

Roma. “Oggi all’alba, in provincia di Cosenza, la Polizia ha arrestato il boss della ‘ndrangheta Luigi Abbruzzese, ricercato da anni. Orgoglioso delle nostre Forze dell’Ordine, sono sicuro ...
CRONACA

Reggio, salvato 31enne che minacciava di uccidersi

Reggio Calabria. Proseguono i controlli sul lungomare reggino, finalizzati a garantire la massima sicurezza nella fruizione degli spazi pubblici durante il periodo estivo a residenti e turisti. Nei giorni scorsi, in particolare, nell’ambito ...
CRONACA

Scuola, la denuncia del Codacons: "In Calabria troppi istituti inagibili. Chiederemo di rinviare l'avvio delle lezioni"

Catanzaro. "Ci rivolgiamo ai Prefetti per differire l'inizio delle attività didattiche fino a quando non ...
CRONACA

"Serve un piano di manutenzione e messa in sicurezza, centinaia di ponti e gallerie da monitorale". L'appello del presidente di Upi Calabria al Ministro Toninelli

Catanzaro. “Le Province ...
CRONACA

Crollo ponte Genova, per Adiconsum urge una verifica delle infrastrutture anche in Calabria

Reggio Calabria. "La tragedia di Genova colpisce al cuore l'Italia intera e impone una seria riflessione sullo stato delle infrastrutture del nostro Paese". ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
E' TUTTO CINEMA
10 DOMANDE
SU IL SIPARIO!
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Teatro
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Mancata pulizia caditoia
  • Certi cittadini campioni di incivilta’
  • Degrado di una citta’
  • problema orti
  • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
  • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica
viola