Città Metropolitana. Consiglieri nei corridoi e nelle
POLITICA

E invia PEC al Prefetto per verificare la legittimità dell'operato del Consiglio

Città Metropolitana. Consiglieri nei corridoi e nelle "segrete" stanze ben oltre l'orario previsto dallo Statuto: Lamberti lascia in polemica l'aula "vuota"

REGGIO CALABRIA. "Ho dovuto abbandonare, a tutela della mia dignità, l’aula del Consiglio Metropolitano,
Lo stesso era stato convocato in 2° convocazione per le ore 16.00 di oggi 4 dicembre". È quanto dichiara il consigliere metropolitano, Eduardo Lamberti-Castronuovo in merito all'odierna giornata di lavori a Palazzo Alvaro.
"Alle ore 17.03, ben un’ora dopo l’orario previsto, erano presenti in aula solo due consiglieri ( Giannetta e Zampogna). Ho invitato il Segretario Generale a prendere atto del mio abbandono dell’aula avvenuto abbondantemente dopo l’orario previsto dallo Statuto".
La decisione, "sofferta, - ancora Lamberti - , è maturata anche perché tutti i consiglieri erano chi nei corridoi, chi rintanato nelle segrete stanze di Palazzo Alvaro. Quasi tutti a colloquio con sindaci e dirigenti scolastici, ognuno dei quali aveva istanze, spesso più politiche che tecniche. Per quanto mi è dato sapere".
"Il dimensionamento scolastico è problema molto serio che non può certo essere affrontato in zona cesarini.
Ma la cosa più grave che registro è l’assoluto disprezzo dei consiglieri presenti in aula che non sono stati raggiunti dal benchè minimo messaggio di scuse o quantomeno da un annuncio di ritardo".
"Non è la prima volta che si verifica questo atteggiamento di malcostume", denuncia inoltre Lamberti. "Un atteggiamento che non tiene conto né della dignità dei consiglieri metropolitani democraticamente eletti, né dell’amministratore che sottrae molto tempo alla sua vita privata e professionale".
"Cosa buona e giusta se il tempo lo si impegna per servire il Popolo, cosa inaccettabile ed oserei dire disgustosa se il tempo lo si deve perdere attendendo chi, in spregio della buona educazione, non tiene conto delle buone maniere, alle quali un rappresentante delle Istituzioni, è tenuto".
Per il Sindaco di San Procopio, "questo dilettantismo politico, che mostra solo i muscoli dei numeri costituiti da una aggregazioni di uomini signorsì, offende chi non è disposto a piegare il capo per qualche nomina o prebenda".
" Ho immediatamente informato il Signor Prefetto, a mezzo pec, chiedendo un intervento atto a valutare la legalità di un consiglio che probabilmente si terrà ugualmente, considerate le modalità di un consesso dove la discussione è pleonastica, perché le decisioni si prendono in altra sede e preventivamente, e per di più all’ultimo momento".
"E’ come partecipare ad un processo dove il giudice ha già condannato l’imputato, quale che sarà l’arringa e le buone motivazioni dell’avvocato difensore,
Un modo di governare così, è offensivo per la democrazia, per la buona amministrazione e per i sacrosanti diritti di chi non la pensa come la stanza dei bottoni.
Nelle prossime riunioni di consiglio, se questo malcostume dovesse continuare, mi avvarrò della prerogativa che ha un consigliere metropolitano di chiedere, al segretario generale, la verifica del numero legale appena un minuto dopo la scadenza prevista dallo Statuto.
Come si può chiedere al Popolo di rispettare le regole se i vertici politici ed amministrativi non lo fanno?" si chiede infine Lamberti.
04-12-2017 21:22

NOTIZIE CORRELATE


05-12-2017 - POLITICA

Consiglio Metropolitano, "disco verde" al Dimensionamento Scolastico

Approvata a maggioranza la razionalizzazione della rete scolastica provinciale
30-11-2017 - POLITICA

Consiglio Regionale. Ufficio di Presidenza, la maggioranza lascia scegliere le opposizioni: Tallini è il nuovo segretario questore

La soddisfazione di Nicolò (FI) Cannizzaro (CDL) e Orsomarso (Misto)
30-11-2017 - POLITICA

Consiglio Regionale, il ritorno in aula di Nazzareno Salerno che a sorpresa passa con il partito di Alfano

Già arrestato nell'inchiesta Robin Hood, la sua difesa in consiglio "Sono innocente, è giusto che i calabresi lo sappiano"
16-11-2017 - POLITICA

Reggio, Consiglio Metropolitano: approvato il bilancio dell'Ente

Disco verde anche al piano triennale dei lavori pubblici

ULTIME NEWS

CRONACA

La morte del Capitano De Grazia: "Si indaghi per omicidio" VIDEO

REGGIO CALABRIA. 22 anni fa, il 12 dicembre del 1995, moriva all’età ...
CRONACA

Melito Porto Salvo: estorsione aggravata da minacce di morte, due arresti e due denunce

I Finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, a seguito di un’articolata attività investigativa, hanno arrestato in flagranza di reato due soggetti e denunciato ...
CRONACA

Reggio, arrestato 35enne per furto di autovettura dopo un inseguimento con i Carabinieri FOTO

Reggio Calabria. La notte ...
CRONACA

Bianco, arrestato latitante: era evaso durante un permesso premio FOTO

I Carabinieri della Compagnia di Bianco e della Stazione di Palizzi ...
CRONACA

'Ndrangheta: a Buccinasco affissi nella notte poster con boss Papalia in versione drag queen

Dopo Toto Riina, Rocco Morabito, Matteo Messina Denaro, Nicola Assisi e Giuseppe Giorgi ora tocca al boss Rocco Papalia. Nella notte di martedì sono stati affissi ...
ATTUALITA'

Reggio, consegnati i lavori per il campo di Ciccarello FOTO

Reggio Calabria. «Chiunque abbia giocato a calcio in questa città ha calcato ...
ATTUALITA'

Reggio, operazioni di potatura del verde pubblico tra il 14 e il 23 dicembre: limitazioni al traffico

Reggio Calabria. Per lavori di potatura al verde pubblico comunale si dispone il divieto di sosta con zona rimozione ambo i lati e l’interdizione del ...
ATTUALITA'

Reggio, Istituto Comprensivo San Sperato Cardeto: parte il progetto 'Amico bullo non ti bollo'

Una scuola al passo con i tempi intenta a promuovere le competenze di cittadinanza attiva e democratica di ogni singolo studente ma anche a sviluppare i comportamenti ...
CRONACA

'Ndrangheta. Le mani dei clan su Taurianova: 48 arresti. C'è anche l'ex Sindaco Romeo FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. ...
CRONACA

'Ndrangheta: Operazione Terramara-Closed NOMI/DETTAGLI/INTERCETTAZIONI

Reggio Calabria. Alle prime ore della mattinata odierna, a conclusione ...
CRONACA

'Ndrangheta. Pietro Labate querela Klaus Davi

MILANO. Alla Procura di Milano quasi non ci potevano credere. Uno dei boss più influenti e spietati della ‘Ndrangheta calabrese si è preso la briga di fare causa per diffamazione al massmediologo Klaus Davi. Pietro Labate, detto ...
ATTUALITA'

Costituito in Calabria il coordinamento regionale contro il gioco d'azzardo patologico

Nell’ambito della campagna nazionale contro i rischi del gioco d´azzardo “mettiamoci in gioco” si è costituito il coordinamento regionale sul GAP (Gioco ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE SERALE
MI ALLENO IN SALOTTO
DELITTI E MISTERI
COLD SQUAD
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

15.30

Civitas 0965797635

21.15 Viola A2.0

22.15 Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
differenziamola
Natale Corso Sud 2017
viola
idomotica