Dimensionamento scolastico, tra ritardi e dimenticanze. I Sindacati della Scuola:
POLITICA

CGIL, CISL, GILDA e CONFSAL lamentano il mancato coinvolgimento da parte della Città Metropolitana

Dimensionamento scolastico, tra ritardi e dimenticanze. I Sindacati della Scuola: "noi ignorati"

REGGIO CALABRIA. Consiglieri nei corridoi o rintanati dentro le segrete stanze, mentre in aula ad attendere l’inizio dei lavori solo 3 consiglieri, sui 14 totali ai quali non “è stato fatto pervenire il benché minimo messaggio di scuse o quantomeno un annuncio di ritardo”. La denuncia arriva dal Consigliere Metropolitano Eduardo Lamberti-Castronuovo, ad abbandonare, in polemica, l’aula di Palazzo Alvaro a margine dei lavori incentrati sul dimensionamento scolastico.
Un abbandono, del quale lo stesso Lamberti ha invitato il Segretario Generale a prenderne atto, scaduti abbondantemente i termini previsti dallo Statuto per l’inizio dei lavori. Una decisione “sofferta” e motivata dal fatto che la maggior parte dei consiglieri si trovasse, ben oltre un’ora dopo dall’orario fissato per la seconda convocazione, ancora fuori dall’aula. Quasi tutti a colloquio con sindaci e dirigenti scolastici, ognuno dei quali coni istanze spesso più politiche che tecniche. E nonostante, a detta del Sindaco di San Procopio, “il dimensionamento scolastico è un problema molto serio che non può essere affrontato in zona cesarini”.
E non sarebbe la prima volta che si verifica ciò che Lamberti definisce “un atteggiamento di malcostume che non tiene conto né della dignità dei consiglieri metropolitani democraticamente eletti, né del ruolo dell’amministratore”, visto che il tempo da impegnare al servizio del popolo, “si è costretti a perderlo attendendo chi, in spregio alla buona educazione, non tiene conto delle buone maniere, alle quali un rappresentante delle Istituzioni è tenuto”. Frutto, per Lamberti, di un “dilettantismo politico che mostra solo i muscoli dei numeri costituiti da un’aggregazione di uomini signorsì e offende chi non è disposto a piegare il capo per qualche nomina o prebenda”.
Da qui la richiesta di un intervento, inoltrata via pec, al Prefetto perché “valuti la legalità dei lavori consiliari, considerate le modalità di un consesso dove la discussione è pleonastica, in quanto le decisioni si prendono in altra sede e preventivamente, e per di più, all’ultimo momento”. Un modo di governare così, a detta del Consigliere Lamberti, “è offensivo per la democrazia, per la buona amministrazione e per i sacrosanti diritti di chi non la pensa come la stanza dei bottoni”. Dichiarazioni, in particolare quest’ultime, le sue che hanno il paio con un’altra denuncia che arriva però dalle organizzazioni sindacali della scuola di CGIL, CISL, GILDA e CONFSAL.
Denuncia dei sindacati il cui succo è il seguente: “quando si tratta di decidere sulla questione del dimensionamento scolastico, la partita diventa complicata e spesso la politica agisce da sola, in questo caso senza aver sentito le parti sociali”. Così come avvenuto nel caso della Città Metropolitana di Reggio Calabria.
Una denuncia e un rammarico che i sindacati della scuola hanno racchiuso in un documento indirizzato al Sindaco Metropolitano e al Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale e in cui si ribadisce come il mancato coinvolgimento delle organizzazioni di categoria “oltre a rappresentare un disconoscimento del sindacato, costituisca un vulnus democratico”. Per i segretari generali della quattro sigle sindacali (Gambello, Fotunato, Carbone e Ascrizzi) “la mancata condivisione di determinate scelte si traduce in una non considerazione delle istanze dei lavoratori” che rappresentano il “capitale sociale” della scuola e a cui, come nel caso degli insegnanti, vengono affidati ruoli educativi.
Da qui, preso atto che la collaborazione di chi rappresenta il “livello intermedio” del mondo della sucola è stata ritenuta inutile, i sindacati nell’annunciare una verifica del piano di dimensionamento approvato, valuteranno eventuali azioni necessarie a tutelare le istituzioni scolastiche della Città Metropolitana di Reggio Calabria.
Francesco Chindemi
05-12-2017 16:28

NOTIZIE CORRELATE


18-09-2018 - CRONACA

Dissequestrato e consegnato al legittimo proprietario il Canile di Campo Calabro

Era stato sequestrato lo scorso 31 maggio
18-09-2018 - CRONACA

Melito Porto Salvo: sgomberata una lavanderia confiscata alla cosca Iamonte

Prosegue l'attività della Prefettura e delle Forze dell'Ordine per lo sgombero degli immobili confiscati alla criminalità organizzata
17-09-2018 - ATTUALITA'

Nuovo anno scolastico, gli auguri di Lina Zaccheria Dirigente dell'Ufficio Scolastico reggino

"La Scuola per aiutare a conseguire il passaporto della Conoscenza e della Legalità"
17-09-2018 - CRONACA

Reggio. Arrestato 34enne, è accusato di rapina impropria aggravata

Si tratta di Cosimo Bevilacqua: è già noto alle forze dell'ordine
17-09-2018 - CRONACA

Reggio. Furto in appartamento con bottino di 20 mila euro, arrestati due georgiani

Le indagini coordinate dalla Procura eseguite dagli investigatori della Squadra Mobile

ULTIME NEWS

SPORT

Reggina, è una notte da incubo. Il Trapani bussa tre volte

Reggio Calabria. Una notte da incubo. Un esordio da dimenticare. La Reggina torna da Trapani con le ossa rotte. Al “Provinciale” finisce 3 a 0 per i siciliani. Gara senza storia. Risultato mai in discussione. Il Trapani chiude la ...
CRONACA

Chiede "mazzetta" per atto di successione, arrestato per corruzione dipendente dell'Agenzia delle Entrate

Cosenza. I militari del Comando provinciale della GdF di Cosenza hanno arrestato con l'accusa di corruzione un dipendente dell'Agenzia delle ...
CRONACA

Villa San Giovanni: sequestrati tre quintali di prodotti ittici senza tracciabilità

Nella mattinata di sabato 15 settembre, militari della Guardia Costiera di Villa San Giovanni, su richiesta di intervento effettuata dal personale della Polizia Stradale di Villa San Giovanni, ...
CRONACA

Appicca incendio in Parco Aspromonte, denunciato 45enne

Ciminà (Reggio Calabria). Nei giorni scorsi, nell’ambito di un servizio coordinato dal Reparto Carabinieri del Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della Stazione Carabinieri Parco di Gerace, hanno deferito G.R., ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri nel reggino: 5 arresti FOTO

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di ...
ATTUALITA'

Scuola. Suona la prima campanella, ma non per i bambini di Roccaforte del Greco

Reggio Calabria. E’ suonata puntuale la prima campanella in tutte le scuole calabresi. Sono oltre 275 mila gli alunni, tra i 5 e 18 anni, che hanno varcato le soglie delle loro aule per ...
CRONACA

Caulonia. Voleva gettarsi dal Ponte Allaro, 39enne salvata dalla Polizia Stradale

Cauolonia (Reggio Calabria). Nei giorni scorsi, il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Distaccamento di Polizia Stradale di Siderno, durante l’espletamento dei servizi di ...
CRONACA

Reggio, allontanati dal Lido Calajunco prendono a pietrate il locale: rincorsi e aggrediti dai clienti finiscono in ospedale

Reggio Calabria. Stanotte, presso il lido Calajunco sul lungomare del capoluogo reggino personale delle ...
CRONACA

Cardeto, rinvenuta una piantagione di marijuana

Nella mattinata di ieri, in località Pantano di Cardeto, nell’ambito di un ampio servizio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, finalizzato al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana nel reggino, i ...
CRONACA

Aveva commesso diversi reati in Calabria, latitante dal 2014: arrestato 48enne bulgaro

Gioia Tauro (Reggio Calabria). I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto dei colleghi della Compagnia CC di Soverato, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri. Un arresto e tre denunce nella Locride

Locri (Reggio Calabria). Tre persone denunciate, una arrestata su ordine dell’Autorità Giudiziaria e due piantagioni di canapa indiana rivenute. Questo il bilancio di un servizio di controllo straordinario del ...
CRONACA

Operazione 'Green Mountain' altro colpo inferto ai produttori di canapa indiana: altri 5 rinvenimenti di piantagioni

Nardodipace e Fabrizia (Vibo Valentia). A conclusione di un’intensa attività repressiva, continuano i rinvenimenti ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

10 DOMANDE
SU IL SIPARIO!
PIANETA DILETTANTI
RASSEGNA STAMPA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Teatro

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Mancata pulizia caditoia
    • Certi cittadini campioni di incivilta’
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    viola
    Italpress
    Basta vittime 106
    idomotica