Sistema della depurazione, adottati dalla Giunta due provvedimenti di rilevanza strategica
POLITICA

Approvato programma per oltre 190 milioni di euro di investimenti. Altri 65 milioni per interventi sule criticità esistenti

Sistema della depurazione, adottati dalla Giunta due provvedimenti di rilevanza strategica

Catanzaro. Nell’ultima seduta, riunitasi giovedì, la Giunta Regionale ha approvato due provvedimenti di importanza strategica per il sistema della depurazione. “Il primo- informa un comunicato dell’Ufficio Stampa della Giunta- approva un Programma di 138 interventi per un costo complessivo di oltre 194 milioni di euro. Gli interventi previsti risolvono le problematiche che, nel 2014, hanno portato la Commissione Europea ad attivare procedure di infrazione per il mancato adempimento delle direttive sul trattamento delle acque reflue urbane. Sono inclusi tutti i 108 agglomerati in procedura di infrazione presenti sul territorio calabrese (che non sono stati già finanziati con altri provvedimenti), più i 30 agglomerati che, a seguito dei controlli effettuati dalla Commissione Europea, sono risultati in potenziale procedura di infrazione, per come comunicato dal Ministero dell’Ambiente nello scorso mese di Novembre 2017”.
Il Programma è stato predisposto dalla Regione mediante un lavoro di censimento delle infrastrutture esistenti e del loro stato, finanziato con risorse proprie, che ha consentito di determinare con precisione le risorse realmente necessarie per ciascun agglomerato.
Le risorse per la sua copertura sono assicurate congiuntamente dal Patto per lo Sviluppo della Regione Calabria e dal POR Calabria 2014/2020.
Con il secondo provvedimento si prende atto delle ulteriori criticità esistenti nel comparto fognario e depurativo e si approva il Programma degli interventi risolutivo delle problematiche sottese. Si tratta di interventi su 128 agglomerati per un costo totale di quasi 65 milioni di euro. Nella consapevolezza del fatto che le problematiche nel comparto della depurazione non si esauriscono in quei casi conclamati che la Commissione Europea ha già rilevato e sanzionato, la Giunta ha deciso di adottare, per la prima volta in questa Regione, un provvedimento di anticipazione e prevenzione, individuando le criticità rimanenti e pianificando la loro risoluzione in modo organico e ragionato.
Per questi interventi la Regione si sta impegnando a definire una copertura finanziaria, per il momento disponibile solo in parte.
“Il Programma che abbiamo approvato è una pietra miliare per la gestione del ciclo passivo delle acque in Calabria – dichiara al riguardo il Presidente della Giunta Mario Oliverio-. Quanto sia delicato e urgente intervenire è chiaro a tutti e per questo motivo la Regione ha impegnato energie e risorse importanti per risolvere il problema. Si tratta di una materia estremamente complessa- ancora sottolinea- , che ha richiesto un’attenta pianificazione per evitare di sprecare risorse in interventi insufficienti.”
“ Con i provvedimenti di oggi- mette in rilievo inoltre Oliverio- otteniamo due importanti risultati: con il primo passiamo dalla fase della pianificazione a quella di cantiere per gli interventi più urgenti, quelli in procedura di infrazione o in potenziale procedura di infrazione. Con il secondo ci dotiamo di uno strumento fondamentale per la gestione delle rimanenti problematiche. Per la prima volta in questo comparto le criticità non verranno gestite in emergenza, cercando di tamponare alla meno peggio le situazioni più critiche, ma si procederà in modo razionale intervenendo in modo risolutivo. Come sempre occorrerà monitorare l’esecuzione degli interventi perché siano raggiunti gli obiettivi definiti nei programmi ed è questo il lavoro in cui saremo impegnati nei prossimi mesi. Intanto- conclude-, raccogliamo questo importante risultato che segna ancora una volta un cambio di rotta nella nostra Regione, nella direzione del superamento di problemi che da decenni opprimono i calabresi”.
Gli importanti provvedimenti adottati oggi dalla Giunta saranno approfonditi nel corso di una Conferenza stampa del Presidente Oliverio e dell’Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, prevista per le ore 12,00 di oggi, Venerdì 9 febbraio, nella Sala Oro della Cittadella regionale.
Approvato dalla Giunta il regolamento di organizzazione dell’Arpacal. Su proposta dell'assessore all'Ambiente Antonella Rizzo, la Giunta ha poi approvato il Regolamento di organizzazione dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente ( Arpacal).
Con lo strumento approvato si procede ad una razionalizzazione delle attività e delle risorse, consolidata dalla presenza di una rete operativa su tutto il territorio regionale improntata all'efficientamento dei costi ed al miglioramento della qualità della rete dei laboratori.
" Con il regolamento- spiega l’Assessore Rizzo- abbiamo inteso recepire tutte le indicazioni che ci sono arrivate dai territori prevedendo in maniera particolare per la sede di Vibo Valentia e di Crotone il mantenimento dei laboratori di base, e per Vibo l'Osservatorio Regionale per le acque ed il polo formativo regionale; per Crotone, quindi, il gruppo di attività SIN, Sito di interesse nazionale bonifiche, e il centro di ‘Marine Strategy’.
“Questo regolamento dà la possibilità di dare avvio a nuove assunzioni di personale specializzato- dice ancora l’assessore all’Ambiente-, al fine di garantire una maggiore qualità nelle risposte da dare ai cittadini in adeguamento alle linee di indirizzo previste dalla Legge 132 che istituisce la rete dei lavoratori accreditati nazionali ".
Compiacimento è stato espresso dal presidente dell'ANCI regionale, Gianluca Callipo, per la sensibilità della Giunta Regionale mostrata nell'aver valorizzato le peculiarità di ciascun dipartimento dell'Arpacal tenendo conto delle indicazioni che sono venute dai territori.
Nel corso dei lavori, l’esecutivo presieduto da Mario Oliverio ha preso atto, infine, delle dimissioni del dottor Paolo Praticò, al quale ha rivolto un sentito ringraziamento per il lavoro svolto, ed ha proceduto a deliberare una modifica dell'organizzazione del Dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria, istituendo una Unità Organizzativa Autonoma con competenza sulla programmazione nazionale ( FSC, PAC, PON, ZES).
Tale modifica organizzativa è motivata dall'esigenza di dare ulteriore impulso all'attuazione della Programmazione nazionale e comunitaria e di raggiungere i livelli di spesa previsti per l'anno 2018.
La Giunta ha altresì deciso di affidare la reggenza del Dipartimento e l'incarico di Autorità di Gestione alla dottoressa Paola Rizzo e la responsabilità dell'UOA competente sulla Programmazione nazionale al dottor Tommaso Calabrò, nell'ottica della valorizzazione delle professionalità all'interno della Regione.
09-02-2018 08:22

NOTIZIE CORRELATE


02-06-2020 - ATTUALITA'

Un 2 giugno senza sfarzi, ma dal forte significato. Anche la Calabria festeggia la Repubblica

Da Samo il messaggio del partigiano "Malerba"
02-06-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Zero positivi in Calabria IL BOLLETTINO REGIONALE

Ancora nessun contagio
01-06-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Disservizi idrici nel comprensorio di Bocale e parte di Pellaro lato sud

Si presume che nella tarda mattinata verrà ripristinata la normale erogazione idrica

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Il Grande Ospedale Metropolitano si conferma covid-free, nessun nuovo caso registrato

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna ...
ATTUALITA'

Trasporto ferroviario, obbligo di misurazione della temperatura per i treni a lunga percorrenza

Misurazione obbligatoria della temperatura nelle stazioni dell’Alta Velocità ferroviaria per tutti i passeggeri dei treni a lunga percorrenza. E’ ...
ATTUALITA'

2 Giugno, Santelli: 'C'è voglia di ricominciare'

"Una Festa della Repubblica che cade in un momento particolare per tutto il Paese. Ora c'è voglia di ricominciare e tutti gli italiani meritano di tornare a vivere". Lo ha detto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, nel corso ...
CRONACA

Lutto in casa di Rino Gattuso: è morta la sorella di 37 anni dopo un malore

È morta la sorella di Gennaro Gattuso. Francesca aveva 37 anni ed era stata ricoverata in terapia intensiva a Varese lo scorso mese di febbraio, nella serata in cui l’allenatore del Napoli ...
CULTURA

2 Giugno 1946: perché oggi è festa della Repubblica

La Repubblica italiana oggi compie 74 anni. In questo “clima” del tutto particolare viene festeggiato il giorno in cui gli italiani, attraverso un referendum costituzionale e all'indomani della Seconda Guerra Mondiale, scelsero la Repubblica ...
ATTUALITA'

Reggio, Neri: "Al via il programma di pulizie straordinarie per le spiagge cittadine"

Reggio Calabria. Con l'approssimarsi dell'avvio della stagione balneare, la Città di Reggio Calabria ha dato il via ad un piano straordinario per la pulizia delle spiagge su ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 1 giugno 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 39 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso il ...
ATTUALITA'

Carenza idrica nella zona Sud della città anche al tempo del COVID-19

Reggio Calabria. All'emergenza rifiuti, si associa anche l'emergenza idrica in piena crisi sanitaria. Difatti, molti quartieri della città dello stretto, hanno i rubinetti a secco. La situazione è ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Santelli favorevole: "Se non ora, quando?"

"Sto seguendo con grande attenzione il dibattito nazionale sulla eventuale realizzazione del Ponte sullo Stretto. La mia posizione non è mai cambiata nel corso degli anni: sono favorevole alla costruzione di una ...
ATTUALITA'

Reggio, ad Arghillà la Targa ricordo della Seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Reggio Calabria. A distanza esatta di 3 mesi dalla straordinaria esperienza della tappa di Reggio Calabria della 2° Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Nessun nuovo caso positivo al Gom: si festeggia anche l'ultima dimissione VIDEO

Reggio Calabria. La ...
ECONOMIA

L'Università Mediterranea e l'AIOC affrontano i temi dell'area integrata dello Stretto e del rilancio post-Covid

Una tavola rotonda dedicata ai profili istituzionali, infrastrutturali, identitari, culturali, economici dell’area dello Stretto ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
ASPETTANDO IL TG
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

Ore 22.45

Pianeta Dilettanti Web edition
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica