Sanità al collasso, Siclari (FI):
POLITICA

Il senatore reggino lancia un ultimatum a Governo Nazionale e Commissario alla Sanità

Sanità al collasso, Siclari (FI): "pronto a sporgere denuncia per interruzione di pubblico servizio"

Reggio Calabria. «Oggi è l’ennesima giornata nera per la sanità calabrese. La mia volontà di far rinascere questo settore, partendo dall’abolizione del commissariamento, è ormai nota. Ma intendo esprimere la mia vicinanza agli oltre 3mila lavoratori, medici e professionisti costretti a scioperare per un servizio che loro stessi non sono più in condizioni di fornire in maniera adeguata. Stiamo parlando di servizi essenziali di assistenza sanitaria. È inconcepibile che si debba arrivare alla protesta per garantire un diritto, quello alla salute, che la costituzione sancisce come fondamentale». Interviene con queste parole il senatore Marco Siclari nella giornata che ha visto tutte le strutture private accreditate manifestare contro i decreti del commissario Scura.
Una manifestazione indetta dalle associazioni di categoria, con il coinvolgimento dei sindacati, che ha visto rimanere chiuse tutte le strutture della regione Calabria per mandare un segnale a Scura, a Oliverio e alla Lorenzin: le scelte prese durante la sua attività sono prive di logica e vanno contro ogni forma di democrazia, considerando i tagli effettuati senza tenere minimamente conto della realtà che vede le strutture private accreditate dare un supporto notevole al servizio sanitario nazionale, posta la criticità e il continuo stato di emergenza in cui vivono le strutture pubbliche.
Premesso che il servizio sanitario è di per se un servizio pubblico, sia che venga offerto da strutture pubbliche, private o accreditare, mettere in sofferenza le realtà che erogano servizi socio assistenziali equivale all’interruzione di un pubblico servizio. Su questo aspetto il senatore Siclari è stato chiaro: «Se la politica non basta e non darà risposte celeri al territorio calabrese, sarò costretto a intervenire con una denuncia alla Procura per interruzione di pubblico servizio, non solo collegandomi allo sciopero odierno, ma per tutto quello che ogni giorno accade in Calabria a causa dei tagli che mettono a rischio l’assistenza che i professionisti danno. I colleghi medici e tutto il personale sanitario non è più in condizioni di rispettare l’erogazione di un servizio, che deve essere efficiente, solidale ed efficace. Qui si sta parlando della vita di tutti i Calabresi, messa a repentaglio ogni giorno a causa di tagli che, ancora oggi, nessuno riesce a giustificare Anche il Ministro Lorenzin stesso che, dopo aver voluto questo commissariamento a tutti i costi, ha dovuto ammetterne il fallimento totale».
«Le nostre strutture pubbliche – ancora le parole del senatore reggino – sono intasate, in alcuni casi ormai al collasso, per un semplice esame ci sono file di attesa lunghe mesi e chi ha un urgenza deve necessariamente rivolgersi alle strutture private che, oggi, grazie ai tagli effettuati, non sono più nelle condizioni di erogare il servizio. Per questo – ha ribadito Siclari – se tanto la Lorenzin quanto il presidente Oliverio non interverranno per porre fine a questo sfacelo, sarò costretto a denunciare tutti i responsabili politici e tecnici che stanno costringendo tutto il comparto sanità a lavorare in condizioni non adeguate e per aver indotto all’interruzione di un servizio pubblico. È finito il tempo delle promesse – ha concluso il senatore Siclari – la misura è colma e lo sciopero di oggi ne è la piena riprova. I calabresi sono stanchi di doversi sentire cittadini di serie B e io, come loro rappresentate, non mi tirerò indietro».
12-04-2018 08:55

NOTIZIE CORRELATE


23-03-2019 - ATTUALITA'

Villa San Giovanni. Siclari tuona: "Basta polemiche, necessaria una verifica"

"non ho nessun problema ad incontrare chiunque voglia confrontarsi con me sull'attività amministrativa, sia politici che non"
22-03-2019 - CRONACA

Operazione Xenia: la Procura di Locri chiede il rinvio a giudizio per Lucano, fissata per il 1 aprile l'udienza preliminare

Contestati i reti di associazione e delinquere e abuso d'ufficio
18-03-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Il cordoglio del senatore Siclari per la scomparsa di Amelia Mazzitelli

Reggio Calabria perde una professionista e una donna eccezionale
16-03-2019 - ATTUALITA'

Da un commissario all'altro la sanità calabrese è quasi morta!

La nota di Potere al Popolo Rc

ULTIME NEWS

SPORT

Pellaro, inaugurata l'area «streetball» attesa da diversi decenni

Uno spazio per i ragazzi pensato dai ragazzi. L'area sportiva di strada che sorge sul Lungomare "Paolo Latella" di Pellaro, oltre ad essere affascinante per il suo contrasto tra il contesto urbano e lo Stretto ...
CRONACA

Palmi. 40enne dà in escandescenze e viene arrestato con l'accusa di resistenza, minacce e violenza a pubblico ufficiale

Palmi. Ieri pomeriggio, grazie ad un’operazione congiunta dei Carabinieri Compagnia di Palmi, ai colleghi del ...
CRONACA

'Ndrangheta. Nuovo sequestro di beni al gruppo imprenditoriale Bagalà di Gioia Tauro

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata, con il ...
CRONACA

Reggio Calabria. Terzo Settore sul piede di guerra, assediato il Palazzo del Comune

Reggio Calabria. "Ritardi di oltre 12 mesi nei pagamenti. Cooperative che si indebitano con le banche, lavoratori anche sotto di 5 mesilità". E' una situazione ormai ...
ATTUALITA'

Processionaria a Scuola. Dopo la denuncia, arriva l'intervento di disinfestazione

Reggio Calabria. "Finalmente! Dopo la segnalazione di qualche settimana fa, stamattina presso la scuola materna-elementare Artuso di San Sperato hanno preso il via i lavori per la ...
SPORT

È una Reggina da applausi. Catania asfaltato

Reggio Calabria. Una Reggina d’altri tempi umilia il Catania con un secco 3 a 0 e si rilancia in chiave play off. In un “Granillo” pieno come ai vecchi tempi, gli amaranto danno una vera e propria lezione di calcio agli etnei dell’ex Novellino. ...
CRONACA

Reggio, omicidio in Via del Gelsomino: figlio uccide il padre a coltellate

Reggio Calabria. Omicidio ieri pomeriggio in Zona Cedir, precisamente in via del Gelsomino. La vittima è Domenico Bova di 59 anni. L'uomo è stato colpito con numerose coltellate dal figlio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Scontro frontale sulla Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco: morti due 18enni

Reggio Calabria. Due giovani, Cristian Galatà e Michele Varone, poco più che diciottenni, sono morti la notte scorsa in un ...
ATTUALITA'

Reggio, presentato il piano dei concorsi pubblici per le assunzioni al Comune ed alla Città Metropolitana VIDEO

...
CRONACA

Brevi di cronaca nel reggino FOTO

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori ...
ATTUALITA'

Cooperative sociali per servizi ai disabili in protesta a Reggio Calabria: "In questa città lavoriamo e siamo poveri" VIDEO

...
SPORT

L'Archi Calcio tornerà a giocare nel proprio campo. L'impegno del Comune dopo l'interessamento di Klaus Davi VIDEO

...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

BORGOITALIA
CHISTI SIMU
ASPETTANDO IL TG
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Fuorigioco
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
  • Schifo in piazza zerbi
  • Mancata pulizia caditoia
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
Italpress
idomotica