Reggio, il consiglio comunale approva il conto consultivo per l'esercizio 2017
POLITICA

La relazione dell'assessore Irene Calabrò

Reggio, il consiglio comunale approva il conto consultivo per l'esercizio 2017

Reggio Calabria. Il consiglio comunale ha approvato il conto consuntivo per l’esercizio 2017 a seguito della relazione illustrativa dei risultati di gestione, presentata dinanzi alla massima assise cittadina dall’assessore alle Finanze, Irene Calabrò, con l’assistenza tecnica del dirigente Daniele Piccione.
“Poter presentare un consuntivo che attesti un miglioramento delle entrate è un fatto singolare. E’ frutto di un’attività che vedrà i suoi frutti nel tempo ovviamente, ma l’avvio di una procedura che riesce a raccogliere i primi risultati già nel primo anno di controlli lascia ben sperare.
Reggio non deve perdere la speranza, ma dobbiamo essere tutti consapevoli che i problemi non si risolvono a parole, ma con fatti concreti e piani di azione programmati” afferma Calabrò.
Il primo dato positivo di cui il rendiconto ha beneficiato è la possibilità di ripianare il disavanzo di amministrazione in rate trentennali grazie alla deliberazione 86/2017 della Corte dei Conti che ha accolto la rimodulazione approvata da questo Consiglio comunale a maggio 2017.
Il disavanzo recuperato è pari a 7.800.000 milioni.
Il secondo dato positivo che si riscontra dai dati contabili è l’incremento della riscossione rispetto al 2016 per una percentuale pari al 6,5% così come la contrazione dei pagamenti per spese correnti del 10,5%.
A titolo esemplificativo è stato attestato un aumento di entrata per
IMU di circa 253.000
TASI di circa 90.000
TARSU TIA TARI di circa 98.000
Credito IRAP da riportare in dichiarazione 2017 pari ad euro 300.000
Tassa di soggiorno di circa 50.000

Costi dei servizi coperti per intero dalle entrate riscosse senza gravare ulteriormente sulla tassazione
Rispetto dei parametri di deficitarietà strutturale dell’Ente
Altro elemento che ha interessato l’attività ed accompagnamento del rendiconto è stata la procedura di riaccertamento straordinario dei residui con le modalità prescritte dalla circolare MEF illustrativa della Legge di Bilancio e sulla scorta dei rilievi mossi dalla Corte dei Conti con la deliberazione 88/2017.
In conclusione: “lo stato d’animo che deriva dalla presentazione del rendiconto di gestione 2017, è quello di una fatica positiva perché derivante dal lavoro” conclude Irene Calabrò.
“Dirlo non è segnale di debolezza, rappresentarlo ai cittadini è segno di umanità e di vicinanza anche in considerazione del fatto che circa 80 pagine di relazione di accompagnamento al rendiconto non rendono l’idea di quanto impegno sia stato concentrato da parte del settore finanze per il raggiungimento di questo risultato.
Un impegno continuo, quotidiano e costante, con l’unico obiettivo di fare ordine, pulizia e chiarezza senza aver la pretesa di aver raggiunto a pieno il risultato, né di aver concluso l’azione politica di indirizzo e controllo”.
La Giunta comunale a seguire, contestualmente al rendiconto di gestione 2017, ha approvato le risultanze di tale attività che spiegherà gli effetti a decorrere dal primo gennaio 2018.
24-05-2018 10:12

NOTIZIE CORRELATE


23-06-2018 - ATTUALITA'

Reggio, torna l'Assemblea itinerante del Laboratorio politico Patto Civico

L'appuntamento è fissato per Lunedì 25 giugno
23-06-2018 - ATTUALITA'

Reggio, l'area 'Gallico-Camping' ritorna balneabile

Lo comunica l'Arpacal
22-06-2018 - CRONACA

Reggio. Operazione Emme 3, Francesco Malara chiarisce: "dimostrerò la mia estraneità ai fatti"

"intendo prestare piena ed incondizionata collaborazione all'Autorità procedente"
22-06-2018 - CRONACA

Reggio, arrestato il nipote del boss di 'ndrangheta Giovanni Tegano

Per il reato di violenza privata, aggravato dalle modalità mafiose, commesso in pregiudizio di un giovane reggino

ULTIME NEWS

CRONACA

Gioia Tauro. Paura per una presunta bomba, in realtà potrebbe essere un dispositivo di segnalazione per navi con immigrati clandestini

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Una sospetta apparecchiatura illegale, di quelle utilizzate ...
CRONACA

Aveva aggredito un giocatore del Gallico Catona: Daspo ad un dirigente dell'ASD Siderno

Ferma l’azione del Questore della Provincia di Reggio Calabria dopo il deprecabile episodio del 22 aprile scorso, relativo all’aggressione subita da un giocatore della ...
ATTUALITA'

"La strada provinciale Palmi-Seminara-Melicuccà è in stato di abbandono totale, intervenite urgentemente"

Riceviamo e pubblichiamo: "La strada provinciale Palmi-Seminara–Melicuccà nella città Metropolitana di Reggio Calabria ...
CRONACA

Incidente nella notte a Catanzaro, muore un 20enne

Catanzaro. Tragico incidente stradale questa notte a Catanzaro. In Via stretto Antico, una Ford Fiesta, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo, impattando violentemente contro il guardrail. Nell'incidente sono rimasti coinvolti ...
ATTUALITA'

Votata all'unanimità dalla Conferenza Nazionale delle Presidenti delle CRPO la proposta di modifica alla legge 4/2018. La soddisfazione di Cinzia Nava

Reggio Calabria. La proposta di modifica alla legge 4/2018 ...
CRONACA

Rosarno, 32enne investe con l'auto un uomo che lo aveva filmato mentre gettava rifiuti in un corso d'acqua: arrestato FOTO/VIDEO

Nella notte del 22 Giugno 2018, a Rosarno (RC), su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno dato esecuzione ad un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso nella giornata di ieri 21 giugno 2018 nei confronti di cittadino rosarnese, ANDREACCHIO Alessandro, di 32 anni, poiché ritenuto responsabile dei reati di tentata rapina e tentato omicidio ai danni di un turista di nazionalità svizzera, D. A. di anni 54. I fatti che hanno portato al fermo di indiziato di delitto a carico di ANDREACCHIO risalgono al pomeriggio di ieri 21 giugno quando i militari della Compagnia di Gioia Tauro, a seguito di una telefonata giunta all’utenza di pronto intervento 112, apprendevano che presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale Civile era stato trasportato, in codice giallo, un cittadino svizzero che riferiva di essere stato poco prima investito da un giovane italiano mentre si trovava in località Marina di Rosarno. Le immediate attività info – investigative, svolte sotto il costante coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, e sviluppate attraverso l’escussione della vittima e dei testimoni nonché mediante l’analisi tecnica dei dati informativi acquisiti nei momenti successivi ai fatti, consentivano in poco di tempo di accertare che, alle 14.30 circa di ieri, l’ANDREACCHIO, dopo aver minacciato e colpito violentemente il cittadino svizzero allo scopo di sottrargli il telefono cellulare con cui quest’ultimo lo aveva poco prima ripreso mentre scaricava illecitamente rifiuti lungo il margine di un limitrofo corso d’acqua, lo aveva intenzionalmente investito con la sua autovettura, dandosi poi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce. La vittima, che era riuscita comunque a riprendere in un video le fasi salienti dell’aggressione e dell’investimento, immagini poi rivelatesi utili ai fini investigativi, a seguito dell’impatto era stata trasportata presso il Nosocomio Civile di Gioia Tauro per le cure del caso, riportando gravi lesioni agli arti superiori. Il fermo, emesso dalla Procura della Repubblica all’esito del grave quadro indiziario delineatosi a carico dell’indagato, è stato eseguito dopo poche ore dall’evento tanto che l’arrestato, a formalità di rito espletate, è stato associato presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria ...
SPORT

Reggina, ecco l'attaccante: preso Piergiuseppe Maritato

Reggio Calabria. La Reggina di Cevoli inizia lentamente a prendere forma. Dopo gli arrivi di Salandria e Navas, ieri è stata la volta di Piergiuseppe Maritato. L’attaccante, nato a Cetraro, ha firmato un contratto annuale. Maritato, 29 ...
POLITICA

Tilde Minasi: "Le critiche nei confronti di Salvini sono strumentali"

Reggio Calabria. "Fa piacere registrare da più parti (o meglio da un unico lato a voler essere precisi!) critiche, più che costruttive, distruttive, all'indirizzo di Matteo Salvini. Siamo, infatti, ...
CRONACA

Gioia Tauro, arrestato 16enne responsabile di una rapina aggravata ai danni del negozio Splendidi & Splendenti

Gioia Tauro. Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed alla ...
ATTUALITA'

Sanità convenzionata. In attesa di importanti novità, resta compatto il fronte della battaglia

Reggio Calabria. Contratti il cui valore è pari a quello della “carta straccia”. Finora, nessuna struttura li ha sottoscritti. Il mancato cedimento da ...
CRONACA

Gioia Tauro, sorpreso dai Carabinieri con 1,5 kg di canapa indiana: arrestato 29enne

Gioia Tauro. Nel pomeriggio di mercoledì, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in materia di sostanze ...
CRONACA

Villa San Giovanni, la Polizia Ferroviaria arresta per evasione un 56enne sottoposto agli arresti domiciliari

Villa San Giovanni. Nei giorni scorsi, in Villa San Giovanni, il personale della Polizia di Stato in servizio presso la locale Polizia ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
SU IL SIPARIO!
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15 Film

Antonio - Il Santo dei miracoli

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    • incivili analfabeti
    • Reggio Calabria impegnata per europa e il lavoro
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    viola
    idomotica
    Basta vittime 106
    Italpress