Nessun sottosegretario o viceministro calabrese nell'Esecutivo Conte, l'alternativa resta la presidenza delle Commissioni
POLITICA

Deluse le previsioni, per il Senatore Morra (M5S) si profila la nomina a presidente dell'Antimafia

Nessun sottosegretario o viceministro calabrese nell'Esecutivo Conte, l'alternativa resta la presidenza delle Commissioni

Roma. Nessun ministro ed ora nessun sottosegretario per la Calabria nel governo “giallo-verde”. I tanti voti arrivati dalla punta dello Stivale (a sfornare ben 19 parlamentari) non sono serviti per dare alla nostra regione una rappresentanza all’interno del Governo.
La conferma è arrivata ieri sera, al termine della riunione del Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi, convocata proprio con lo scopo di completare la squadra di Governo.
Tavolo durante il quale è stata decretata la nomina di 6 viceministri e 39 sottosegretari (che hanno giurato oggi alle 13), senza però la presenza – ancora una volta – di calabresi.
Fuori dai giochi, rimangono quindi, tutti i parlamentari al secondo mandato, cui nelle more era intenzione del Movimento 5Stelle valorizzare: come Federica Dieni, Dalila Nesci e Nicola Morra, quest’ultimo inizialmente indicato per ricoprire un incarico di sottosegretariato all’Istruzione.
L’intesa “Lega-5Stelle” sembra dunque penalizzare, almeno guardando alla rappresentanza degli esponenti dell’esecutivo, ancora una volta la Calabria. Ma proprio alla luce di quanto già annunciato dai pentastellati, non è escluso che tra i “veterani” alla seconda legislatura, qualcuno non possa trovare prestigiosa collocazione alla presidenza di importanti commissioni parlamentari. In particolare il Senatore, Nicola Morra, al quale potrebbe essere affidata la presidenza della Commissione Parlamentare Antimafia.
Ma come è stata presa la notizia dai rispettivi partiti ed esponenti in Calabria? I più “delusi” sembrano proprio essere quelli alle opposizioni. “Il governo #Conte ignora la #Calabria. Un lungo elenco di sottosegretari, nessun calabrese. Una mortificazione per una regione in cui il #M5S ha preso tanti voti” ha scritto su Twitter l Senatore Pd Ernesto Magorno.
Quasi a fargli eco, il collega di Forza Italia Marco Siclari, già nel suo primo intervento al Senato, durante il voto di fiducia, a sollevare la questione: "Questo governo, ancora una volta, dimostra di non aver a cuore il Sud e la Calabria" la sua ultima rilfessione.Ma ogni commento tuttavia si presta al gioco delle parti. Più cauti i “pentastellati”, come l’europarlamentare Laura Ferrara, la quale, all’AGI ha detto che non sarebbe dispiaciuto avere rappresentati calabresi in alcuni dei ministeri come Sanità e Trasporti. Tuttavia si dice fiduciosa, convinta che su questioni calde come queste che stanno a cuore alla Calabria, il Governo saprà dare risposte certe. Preferisce invece non commentare il deputato Domenico Furgiuele, segretrario regionale della Lega, riservandosi una sua riflessione in futuro.
13-06-2018 17:20

NOTIZIE CORRELATE


18-06-2018 - SPORT

Cosenza in B, Oliverio: "Complimenti ai rossoblù. Adesso tocca alle altre sorelle calabresi"

Il Governatore della Calabria elogia la grande impresa degli uomini di Braglia
15-06-2018 - POLITICA

Sanità, Parentela (M5S): "Il Governo sceglierà il nuovo Commissario per il piano di rientro"

Il parlamentare pentastellato ha partecipato a un consiglio comunale aperto a Catanzaro: presente anche Oliverio
15-06-2018 - POLITICA

Sanità, Oliverio: "prendo atto che Governo rimuoverà commissario"

Il Governatore si appella al M5S
06-06-2018 - ATTUALITA'

Sanità, Federlab al Governo: "rimuova al più presto il Commissario Scura"

Chiesto incontro urgente con il neo ministro della Salute Grillo
05-06-2018 - ATTUALITA'

Sanità. Siclari (FI) al Governo: "In Calabria si muore per tagli scellerati e voi lo ignorate" VIDEO

Palazzo Madama. Il senatore reggino interviene nel corso del dibattito sulla fiducia

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio, l'area 'Gallico-Camping' ritorna balneabile

Reggio Calabria. L’area di balneazione denominata “Gallico camping” ( numero identificativo IT018080063006) ricadente nel Comune di Reggio Calabria è tornata balneabile. Lo ha comunicato questa mattina alla città ...
CRONACA

Gioia Tauro. Paura per una presunta bomba, in realtà potrebbe essere un dispositivo di segnalazione per navi con immigrati clandestini

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Una sospetta apparecchiatura illegale, di quelle utilizzate ...
CRONACA

Aveva aggredito un giocatore del Gallico Catona: Daspo ad un dirigente dell'ASD Siderno

Ferma l’azione del Questore della Provincia di Reggio Calabria dopo il deprecabile episodio del 22 aprile scorso, relativo all’aggressione subita da un giocatore della ...
ATTUALITA'

"La strada provinciale Palmi-Seminara-Melicuccà è in stato di abbandono totale, intervenite urgentemente"

Riceviamo e pubblichiamo: "La strada provinciale Palmi-Seminara–Melicuccà nella città Metropolitana di Reggio Calabria ...
CRONACA

Incidente nella notte a Catanzaro, muore un 20enne

Catanzaro. Tragico incidente stradale questa notte a Catanzaro. In Via stretto Antico, una Ford Fiesta, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo, impattando violentemente contro il guardrail. Nell'incidente sono rimasti coinvolti ...
CRONACA

Reggio, arrestato il nipote del boss di 'ndrangheta Giovanni Tegano

Reggio Calabria. Nella mattina odierna, al culmine di accurate indagini coordinate dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore della Repubblica dr. Giovanni Bombardieri, gli investigatori ...
ATTUALITA'

Votata all'unanimità dalla Conferenza Nazionale delle Presidenti delle CRPO la proposta di modifica alla legge 4/2018. La soddisfazione di Cinzia Nava

Reggio Calabria. La proposta di modifica alla legge 4/2018 ...
ATTUALITA'

Reggio, torna l'Assemblea itinerante del Laboratorio politico Patto Civico

Reggio Calabria. Prosegue il percorso itinerante del Laboratorio politico Patto Civico, iniziato con l’incontro tenutosi lo scorso mese nel salone della Chiesa dell’Itria. La prossima assemblea si ...
CRONACA

Rosarno, 32enne investe con l'auto un uomo che lo aveva filmato mentre gettava rifiuti in un corso d'acqua: arrestato FOTO/VIDEO

Nella notte del 22 Giugno 2018, a Rosarno (RC), su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno dato esecuzione ad un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso nella giornata di ieri 21 giugno 2018 nei confronti di cittadino rosarnese, ANDREACCHIO Alessandro, di 32 anni, poiché ritenuto responsabile dei reati di tentata rapina e tentato omicidio ai danni di un turista di nazionalità svizzera, D. A. di anni 54. I fatti che hanno portato al fermo di indiziato di delitto a carico di ANDREACCHIO risalgono al pomeriggio di ieri 21 giugno quando i militari della Compagnia di Gioia Tauro, a seguito di una telefonata giunta all’utenza di pronto intervento 112, apprendevano che presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale Civile era stato trasportato, in codice giallo, un cittadino svizzero che riferiva di essere stato poco prima investito da un giovane italiano mentre si trovava in località Marina di Rosarno. Le immediate attività info – investigative, svolte sotto il costante coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, e sviluppate attraverso l’escussione della vittima e dei testimoni nonché mediante l’analisi tecnica dei dati informativi acquisiti nei momenti successivi ai fatti, consentivano in poco di tempo di accertare che, alle 14.30 circa di ieri, l’ANDREACCHIO, dopo aver minacciato e colpito violentemente il cittadino svizzero allo scopo di sottrargli il telefono cellulare con cui quest’ultimo lo aveva poco prima ripreso mentre scaricava illecitamente rifiuti lungo il margine di un limitrofo corso d’acqua, lo aveva intenzionalmente investito con la sua autovettura, dandosi poi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce. La vittima, che era riuscita comunque a riprendere in un video le fasi salienti dell’aggressione e dell’investimento, immagini poi rivelatesi utili ai fini investigativi, a seguito dell’impatto era stata trasportata presso il Nosocomio Civile di Gioia Tauro per le cure del caso, riportando gravi lesioni agli arti superiori. Il fermo, emesso dalla Procura della Repubblica all’esito del grave quadro indiziario delineatosi a carico dell’indagato, è stato eseguito dopo poche ore dall’evento tanto che l’arrestato, a formalità di rito espletate, è stato associato presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria ...
CRONACA

Reggio. Operazione Emme 3, Francesco Malara chiarisce: "dimostrerò la mia estraneità ai fatti"

Riceviamo e pubblichiamo la nota diramata dal Sindaco di Santo Stefano in Aspromonte Francesco Malara: "In data 20/06/2018, mi è stato notificato ...
SPORT

Reggina, ecco l'attaccante: preso Piergiuseppe Maritato

Reggio Calabria. La Reggina di Cevoli inizia lentamente a prendere forma. Dopo gli arrivi di Salandria e Navas, ieri è stata la volta di Piergiuseppe Maritato. L’attaccante, nato a Cetraro, ha firmato un contratto annuale. Maritato, 29 ...
POLITICA

Tilde Minasi: "Le critiche nei confronti di Salvini sono strumentali"

Reggio Calabria. "Fa piacere registrare da più parti (o meglio da un unico lato a voler essere precisi!) critiche, più che costruttive, distruttive, all'indirizzo di Matteo Salvini. Siamo, infatti, ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
BORGOITALIA
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15 Film

Antonio - Il Santo dei miracoli

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    • incivili analfabeti
    • Reggio Calabria impegnata per europa e il lavoro
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    idomotica
    Basta vittime 106
    Italpress
    viola