POLITICA

La nota del Coordinamento Reggio Calabria Movimento Nazionale Sovranità

"La città affonda e Falcomatà continua con le bugie"

Come al solito, di fronte all’evidenza del fallimento della sua gestione, il sindaco Falcomatà e la sua sgangherata maggioranza tentano di imbrogliare i cittadini raccontando bugie, se la squagliano di fronte alle proprie responsabilità, come se avessero iniziato a gestire il Comune soltanto da ieri e non da quasi cinque anni. Intanto, un’amministrazione davvero trasparente dovrebbe fornire risposte chiare sulla propria gestione, al di là dell’interpretazione sulle procedute attivate, perché lo si deve ai cittadini. Non ci crede più nessuno, peraltro, che le incapacità di Falcomatà e compagni siano da giustificare con il sempre più stantìo richiamo a chi c’era prima di loro. E allora basta con le bugie, i reggini sono stanchi di una città allo sbando, di strade abbandonate da anni, di acqua che non arriva nelle case nonostante la presa in giro del miracolo Menta, di servizio raccolta rifiuti che non funziona, di attività commerciali costrette a chiudere, di migliaia di giovani che scappano via in cerca di miglior fortuna perché qui hanno visto distrutta ogni speranza di futuro da una classe dirigente improvvisata, incapace di immaginare una prospettiva di crescita per gli anni a venire. Basta con la favoletta che tutto è fermo perché non ci sono soldi. Tutto è fermo, invece, perché hanno preferito far affondare la città per puro folle tornaconto politico e poter continuare a dire che non possono intervenire perché c’è stato il famoso “buco di bilancio” che hanno ereditato. E allora è necessario che Falcomatà faccia chiarezza su alcune vicende. Quando lui si è insediato il disavanzo di amministrazione certificato dai Commissari Straordinari e dalla Corte dei Conti al 31.12.2012 (ultimo anno della gestione del centrodestra) era pari a € 110.918.000, che con il consuntivo al 31.12.2014 (quindi gestione Falcomatà) diventano € 172.810.655. A fronte di tale disavanzo di amministrazione, i Commissari avevano lasciato in eredità al giovane sindaco le risorse provenienti dal piano di riequilibrio, che aveva portato nella casse del Comune liquidità per € 253.100.000, di cui € 187.500.000 appunto per pagare fatture non onorate e saldare i debiti derivanti dalla mancanza di disponibilità di cui tutti gli Enti Pubblici hanno sofferto e continuano a soffrire per i diminuiti trasferimenti da parte dello Stato. E allora, caro Falcomatà, come mai i debiti della sua amministrazione anziché diminuire grazie alle risorse straordinarie provenienti dal piano di riequilibrio, sono invece aumentati fino a diventare, come da egli stesso affermato, € 241.000.000? Che uso ha fatto dei 253.000.000, soldi liquidi giunti nelle casse del Comune per sanare il bilancio? Quali azioni ha prodotto a favore della città, quali sono gli investimenti che ha attivato e che hanno causato il debito prodotto dalla sua amministrazione? Spieghi Falcomatà che fine hanno fatto le risorse già iscritte a bilancio per le attività di manutenzione ordinaria (stradale, del verde pubblico, dell’illuminazione…) e oggi misteriosamente scomparse. Se è vero che circa due anni fa ha approvato e sottoscritto il contratto di servizio con Castore e Polluce (poi fuse nella sola Castore) che prevedeva un preciso piano industriale sulla scorta delle risorse appositamente destinate nel bilancio comunale, quelle risorse pari a diversi milioni di euro c’erano o non c’erano? Perchè se c’erano, deve spiegare come mai ad oggi sono state assegnate a Castore risorse pari solo a circa 1,5 milioni di euro, rendendo praticamente inattiva la società. Se invece non c’erano, allora ha sottoscritto un atto pubblico palesemente falso. Il risultato di tutto ciò è che le manutenzioni ormai da anni non vengono garantite e la città sta vivendo, anche da questo punto di vista, il periodo più buio della propria storia. Spieghi Falcomatà che fine hanno fatto gli introiti della TARI, considerato che l’AVR afferma di non aver incassato quanto fatturato e che, allo stesso tempo, la Regione minaccia di commissariare il Comune non avendo ricevuto quanto dovuto per gli oneri di conferimento dei rifiuti solidi urbani relativamente agli anni di gestione Falcomatà. Su queste cose siamo pronti al confronto pubblico. Accetti Falcomatà, per una volta, di confrontarsi davanti alla città e renda conto delle sue attività amministrative. Non sfugga più addossando sempre e comunque le responsabilità del suo fallimento a chi c’era prima di lui. Se accetterà il confronto, magari potrà farsi supportare dal nuovo dirigente delle Finanze della Città Metropolitana, il Dott. Cuzzola, che egli ha nominato evidentemente riponendo in lui grande fiducia, che è stato il dirigente comunale che ha redatto quei bilanci nei quali il sindaco ha più volte visto il famoso “buco”.
Il Commissario Città di Reggio Calabria
Franco Germanò
09-02-2019 12:05

NOTIZIE CORRELATE


22-05-2019 - ATTUALITA'

Progetto "Reggio in bici". Due giorni di educazione alla mobilità sostenibile. Protagonisti gli alunni di Archi e San Brunello dell'I.C. Falcomatà Archi

Il progetto mira a una maggiore diffusione della cultura della mobilità sostenibile nelle scuole
22-05-2019 - ATTUALITA'

Raccolta Differenziata: solo il 40% dei Comuni ha inviato le schede ad Arpacal

Per la provincia di Reggio Calabria trasmesse 30 schede su 97
22-05-2019 - ATTUALITA'

Reggio, un papà: "Mia figlia nata agli Ospedali Riuniti. Non c'è solo malasanità"

vorrei fare un plauso a chi stanotte ha assistito mia moglie nelle ore più dure del travaglio
22-05-2019 - ATTUALITA'

Avviate le procedure concorsuali al Comune di Reggio Calabria: pubblicato il bando per le mobilità

Sarà un'occasione per tutti i dipendenti della pubblica amministrazione

ULTIME NEWS

ECONOMIA

Porto di Gioia Tauro. Sciopero nazionale di 24 ore: la mobilitazione di FILT CGIL e FIT CISL

Le segreterie Nazionali di categoria hanno proclamato per il 23 maggio 2019 lo sciopero nazionale di 24 ore di tutti i lavoratori dei porti. Il motivo è ...
CRONACA

Giro di vite della Polizia Municipale, l'Assessore Zimbalatti: 'Intensificare controlli e servizi mirati'

Reggio Calabria. “Giro di vite” da parte della Polizia municipale di Reggio Calabria, su input dell’assessore comunale al settore ...
CRONACA

Sprar Riace. Anche dopo la sentenza del Tar dubbi su ripresa dell'esperienza

Riace (Reggio Calabria). Un paese svuotato. Questo è oggi Riace, il paese della Locride divenuto noto in tutto il mondo per il progetto di accoglienza e integrazione che vi era praticato fino alla ...
CRONACA

Gioia Tauro. Minaccia i Carabinieri durante un controllo: arrestato 72enne

Domenica sera, a Gioia Tauro, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, i Carabinieri della locale Stazione, hanno arrestato Galati Michele, ...
CRONACA

Operazione Adorno 2019: i Carabinieri forestali sequestrano armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Sono considerevoli i risultati operativi dell’attività di repressione al fenomeno del bracconaggio che anche ...
CRONACA

Nonostante il divieto si reca allo stadio. DASPO di 8 anni a tifoso della Reggina

Reggio Calabria. Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni ...
CRONACA

Reggio Calabria. Accusati di rapina a mano armata: in due finiscono in manette NOMI/VIDEO

Reggio Calabria. Nella mattinata ...
SPORT

La difesa personale approda tra i banchi di scuola del Panella-Vallauri

Reggio Calabria. Un altro rilevante traguardo per l’I.T.T.“Panella-Vallauri” di Reggio Calabria. Il 20 maggio 2019 è stata firmata una importante convenzionetra la“Special Combat ...
CRONACA

Corruzione: otto arresti tra Lombardia e Calabria

Monza. I carabinieri di Monza stanno eseguendo otto arresti tra le province di Milano e Reggio Calabria, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Monza a vario titolo per peculato, corruzione per atti contrari ai doveri ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Da oggi operativi i nuovi sistemi elettronici di controllo della velocità VIDEO

Reggio Calabria. Al ...
ATTUALITA'

Firma del protocollo di legalità al Porto di Gioia Tauro alla presenza del Ministro Toninelli VIDEO

ATTUALITA'

La mafia teme più la scuola o la giustizia? Alla Mediterranea di Reggio Calabria il Direttore della Dia Governale VIDEO

...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
ASPETTANDO IL TG
EUREKA
Quiz Show
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Chisti Simu
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Dissesto stradale
  • CONCORSO COSENZA - BLOCCO ASSUNZIONI
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica