Reggio, Fratelli d'Italia:
POLITICA

Il partito scalda i motori in vista delle prossime elezioni

Reggio, Fratelli d'Italia: "Fronte comune Ripepi-Nicolò, nessuna lotta per la leadership"

Unito, coeso e con le idee chiare. Fratelli d’Italia c’è e fa fronte comune richiamando a sé tutte le forze politiche afferenti ad un centrodestra pronto a mandare a casa amministrazioni comunale e regionale colpevoli di anni di malagestione, miopia progettuale e decrescita economica.
Al tavolo, a smentire voci e strumentalizzazioni che vorrebbero il partito dilaniato da lotte alla leadership, il consigliere comunale e coordinatore Città metropolitana, Massimo Ripepi, il consigliere regionale e coordinatore provinciale Alessandro Nicolò, affiancati dal consigliere comunale e capogruppo Antonio Pizzimenti, assente giustificato il Consigliere metropolitano Luigione Dattola.
Proprio Pizzimenti focalizza nell’assenza di progettualità la causa primaria della situazione di caos vissuta in città in tutti i settori, come nell’esempio emblematico della mancata individuazione di un Comandante della Polizia Municipale, situazione tamponata grazie anche a contratti part-time.
E’ Massimo Ripepi a tracciare il report dell’attività di partito in città negli ultimi 3 anni, che dall’iniziale 1,7% ha superato abbondantemente il 12% di consensi alle ultime elezioni. Un partito maturo che vanta la presenza di una valida squadra dirigenziale, segnata da ingressi eccellenti come quello dell’on. Alessandro Nicolò che ha dato un significativo valore aggiunto al partito che è pronto e maturo a dare battaglia ai prossimi appuntamenti elettorali. “Ma le battaglie si conducono partendo dalla verità”-spiega Ripepi sviscerando i fronti della sua attività: dalla difesa dell’Aeroporto dello Stretto che negli ultimi anni ha subito un’emorragia di passeggeri e un forte calo durante la gestione Sacal; il caso dell’Autorità portuale dello Stretto smebrata; Asi non deve essere più di appannaggio Catanzaro, così come Aterp. “All’assenza di visioni progettuali strategiche si è accompagnato un piano di demolizione della città diventata di fatto “acefala” – afferma il consigliere comunale che sottolinea così l’inerzia dell’amministrazione Falcomatà, incapace di sfruttare periodi di governo nazionale amico per far crescere Reggio e l’area metropolitana, inerzia che si accompagna all’indifferenza nei confronti di coraggiosi progetti imprenditoriali che un’amministrazione virtuosa dovrebbe, al contrario, sostenere. Ripepi richiama anche la questione tasse comunali: “ si possono ridurre con una serie di operazioni: la vendita del patrimonio edilizio con un ricavo di più di 150 milioni di euro; un condono edilizio che potrebbe portare nelle casse del Comune, si stima, circa 40 milioni di euro e il recupero dell’evasione fiscale che porterebbe all’amministrazione circa 20 milioni di euro l’anno”. Tra le soluzioni di Ripepi anche “la creazione di uno skyline turistico, che nulla ha a che vedere con i provvedimenti attuali: con queste tempistiche falcomatiane i cittadini avranno le cabine del lido a Natale. Il porto deve essere turistico, non scalo per i mezzi pesanti.”- Conclude Massimo Ripepi convinto che “la città è stata affossata per motivi ideologici: tutte le potenzialità sono state trasferite altrove, noi invece vogliamo dare una connotazione identitaria.”
A seguire Alessandro Nicolò: “In questa città manca coesione sociale. Noi vogliamo realizzare un’inversione di tendenza con una visione progettuale e sua realizzazione, integrando il tessuto periferico e il centro.” Il consigliere regionale zittisce quanti parlano di una opposizione di “demolitori, non lo siamo. Prendiamo atto di criticità sotto gli occhi di tutti” – spiega richiamando l’annosa questione delle deleghe alla Città Metropolitana, oggetto anche di una interrogazione ad Oliverio: “E’ il presidente della giunta che deve adempiere a tale obbligo ma vi è chiaro intento di non darne applicazione.” Un modus operandi attivo sia a livello comunale che regionale e sintomatico dell’equilibrio della partitocrazia che nella giunta regionale trova massima sintesi; un modus operandi che preferisce chiudersi su barricate ideologiche e violare così degli adempimenti, anziché dare soluzioni e risposte alla collettività. In questo contesto Nicolò ripercorre l’iter tortuoso, iniziato 3 anni addietro, relativo ad una sua proposta di legge regionale sulle eccedenze alimentari, una battaglia contro la povertà che non dovrebbe conoscere colori politici e che invece trova un muro nelle inadempienze della giunta. Il consigliere regionale ha infine concluso il suo intervento ringraziando il Coordinatore cittadino Massimo Ripepi per il grande lavoro fin qui svolto, sottolineando la piena sinergia per il raggiungimento degli obiettivi di partito che si trova in una fase di incredibile crescita.
Fratelli d'Italia RC
09-07-2019 17:02

NOTIZIE CORRELATE


18-01-2020 - ATTUALITA'

L'appello dei tirocinanti della giustizia al futuro governatore della Calabria: "non dimenticatevi di noi!"

Il messaggio rivolto ai candidati alla presidenza della regione
18-01-2020 - ATTUALITA'

Riscaldamento al Pascoli, si va verso il superamento dell'emergenza: soddisfazione del Comitato Genitori della Prima A

"il nostro Comitato, nato per fronteggiare l'emergenza di questa specifica circostanza, continuerà comunque a vigilare"
18-01-2020 - ATTUALITA'

Rosanna Scopelliti: "facciamo nostre le parole di Gratteri, riprendiamoci gli spazi liberati da magistrati e forze dell'ordine"

Il presidente della Fondazione Scopelliti si dice molto felice per il successo della manifestazione di Catanzaro
18-01-2020 - CRONACA

Aveva rapinato e aggredito coppia di reggini. La Polizia arresta 26enne a Domodossola

Il responsabile è un nigeriano. I fatti risalgono al 18 dicembre scorso
18-01-2020 - CRONACA

Operazione Galassia. Estradato il latitante Antonio Ricci

Arrestato a Malta

ULTIME NEWS

CRONACA

Un auto lo travolge mentre attraversa la strada: morto pedone a Bova Marina

Bova Marina (Reggio Calabria). Ennesimo tragico incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato sulla SS 106 altezza del km 42 nel comune di Bova Marina. Nell’incidente ha perso la vita un uomo di ...
CRONACA

Vendeva abiti di note griffe nazionali e internazionali al mercato del venerdì: arrestato ambulante catanese di 40 anni FOTO

Reggio Calabria. Grossa operazione al mercato del venerdì di viale Calabria e largo Botteghelle, a firmare la quale sono stati gli agenti della Polizia Municipale di Reggio Calabria nel corso dei controlli disposti nell'ambito del focus 'ndrangheta. Oltre 200 capi d'abbigliamento, con attaccate ancora le etichette antitaccheggio, sono stati sequestrati. Da quanto accertato si tratterebbe di vestiario provento di furto. Merce che era stata abilmente occultata tra i capi regolari per essere messa anch'essa in vendita. La conferma sarebbe giunta direttamente dalle aziende titolari dei marchi molti dei quali internazionali, nel riferire, inoltre, si tratti di capi di vestiario appartenente alla collezione 2020. Il presunto responsabile, un ambulante catanese di 40 anni, è stato arrestato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. Non è escluso possa essere l'appendice di un'organizzazione più vasta che si occupa di sfilare i capi, per poi piazzarli sul mercato della vendita illegale. Ipotesi su cui sono già al lavoro gli uomini del comandante Salvatore Zucco. Intanto, D.A., queste le iniziali dell'uomo, pluripregiudicato, dovrà rispondere del reato di ricettazione. Solo una settimana fa, lo stesso ambulante era stato denunciato per lo stesso reato una settimana fa sempre dalla polizia locale. Dopo gli accertamenti di rito, gli agenti , coordinati dalla responsabile dell'ufficio polizie specializzate, D.ssa Stilo, hanno dichiarato in stato di arresto il 40enne e su disposizione del magistrato di turno lo hanno associato presso la Camera di Sicurezza della polizia cittadina a disposizione dell'A.G..All'arrestato in sede di direttissima è stata applicata dal giudice la misura ...
CRONACA

Danneggiata l'opera di street art dedicata a Gratteri

Ignoti hanno danneggiato il ritratto del procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, realizzato dall'anonimo artista crotonese Frog ed incollato appena ieri ad un muro di via Panella, nei pressi del Municipio crotonese. Frog aveva ...
POLITICA

Porto di Gioia Tauro. Toninelli contro Salvini: "Lo abbiamo già rilanciato noi, eviti falsità"

"Matteo Salvini è sceso dal Nord Italia per girare tra gli splendidi comuni calabresi sparando falsità. Oggi però si è superato, ...
CRONACA

Tendopoli di San Ferdinando. Sorpresi a bruciare cavi elettrici per recuperare rame: arrestati

Brillante intervento quello compiuto nel pomeriggio di ieri dalle Forze dell’Ordine, Polizia di Stato e Carabinieri, presso la tendopoli di San Ferdinando, quando, ...
ATTUALITA'

Trasferimento di medici a Polistena, il Comune di Locri: "Nuova incredibile iniziativa del direttore sanitario Bray"

Grave, assurdo e inaccettabile l'ultimo atto perpetrato dalla Direzione Sanitaria Aziendale dell'Asp di Reggio Calabria ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Raccolta differenziata porta a porta, pubblicati i calendari per il periodo 20-31 gennaio

Reggio Calabria. Avr avvisa la cittadinanza che sono stati pubblicati i calendari di raccolta differenziata porta a porta, riferiti al periodo ...
CRONACA

Incidente mortale nella notte tra gli svincoli di Gioia Tauro e Palmi, morto un 19enne

Un diciannovenne, Manuel Iannì, è morto la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto tra gli svincoli di Gioia Tauro e Palmi dell'autostrada A2 del ...
ATTUALITA'

Sabato 18 la commemorazione del 26°anniversario dell'eccidio degli Appuntati Scelti Fava e Garofalo

Sabato, alle ore 10.00, presso l’A2 km 420+850 nei pressi dello svincolo di Scilla, avrà luogo la commemorazione del 26° anniversario ...
ATTUALITA'

Città Metropolitana di Reggio Calabria. Ecco gli interventi per la manutenzione e la ristrutturazione degli impianti sportivi

Reggio Calabria. Illustrati stamane a Palazzo Alvaro in conferenza stampa i 10 interventi di manutenzione ...
CRONACA

'Ndrangheta in Calabria. Pubblicata la Relazione Semestrale della DIA IL DOCUMENTO

CLICCA E VISUALIZZA IN BASSO PER CONSULTARE LA ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Scuole al freddo: da lunedì riprenderanno le forniture di gpl per far funzionare i riscaldamenti

Reggio Calabria. I genitori degli alunni di alcuni istituti cittadini hanno questa mattina pensato di non mandare i propri figli a ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

BORGOITALIA
AEROPLANI DI CARTA
RASSEGNA STAMPA
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • All’Amministrazione di Reggio Calabria
    • Fogna a cielo aperto
    • spazzatura non raccolta da tempo
    • Copiosa perdita idrica
    • U paisi i Giufa
    • spazzatura non raccolta
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    idomotica
    Italpress
    Basta vittime 106