Discarica Comunia, il Sindaco di Motta replica a Tansi e chiede l'intervento del Prefetto
POLITICA

Giovanni Verduci annuncia che lunedì si recherà in Prefettura

Discarica Comunia, il Sindaco di Motta replica a Tansi e chiede l'intervento del Prefetto

Motta San Giovanni (Reggio Calabria). “Lunedì mi recherò in prefettura affinché un autorevole intervento del Prefetto possa richiamare tutti a comportamenti e dichiarazioni responsabili, imponendo a tutti di trattare il tema della discarica di Comunia con attenzione e spirito critico, ma senza alimentare sospetti o fomentare la comunità con l’unico obiettivo di accaparrarsi spazi utili per la campagna elettorale di fatto già aperta”.
È quanto dichiara il sindaco Giovanni Verduci all’indomani delle dichiarazioni rilasciate dall’ex dirigente della Protezione Civile regionale e candidato a governatore della Regione Calabria, il geologo Carlo Tansi.
“Ringrazio il geologo Tansi – continua il sindaco di Motta San Giovanni- che, anche se solo adesso e casualmente in occasione delle elezioni regionali, si interessa di un sito, quello di Comunia, che negli ultimi anni è stato al centro di numerosi incontri presso gli uffici regionali. Tuttavia, sorprende che pur non abbandonando gli abiti del tecnico e dell’esperto di protezione civile e comunicazione in situazioni di rischio quale lui è, utilizzi frasi ad effetto dirette alla pancia e non alla testa di una comunità, quella mottese, già esasperata e seriamente preoccupata per la possibile riapertura della discarica”.
“Spiace dover deludere l’esperto geologo – aggiunge Verduci – ma l’Amministrazione comunale non deve chiarire la propria posizione perché solo a chi è distratto dalla campagna elettorale può sfuggire che il Comune ha gia deliberato in Consiglio e all’unanimità la contrarietà alla messa in esercizio della discarica, ha già espresso parere formale negativo, ha presentato ricorso al Tar e appello al Consiglio di Stato. Producendo atti formali che testimoniano l’assoluta contrarietà a questo progetto nella parte che va oltre la bonifica e la messa in sicurezza del sito, pur mantenendo sempre la responsabilità del ruolo”.
“Al geologo Tansi – annuncia quindi il primo cittadino – chiederò di spiegare meglio cosa vuol dire quando afferma, da esperto e già responsabile della Protezione Civile calabrese, che la discarica di Comunia “è una bomba ecologica responsabile dell’alta incidenza di tumori che hanno colpito Motta e Lazzaro”. Cosa vuol dire “essere corresponsabili di situazioni drammatiche e dolorose che vivono numerose famiglie”, cosa vuol dire “discarica situata in una zona ad elevato rischio frana”. Lo inviterò a redigere una relazione, a consegnarci eventuali documenti in suo possesso, magari a spiegarci perché, conoscendo questi importanti elementi, non ha replicato alla Regione Calabria in tutte quelle occasioni durante le quali ha dichiarato che a Comunia non ci sono rischi. Perché non ha mai contestato i numerosi esami curati da Arpacal che ha sempre assicurato di aver caratterizzato i rifiuti presenti in discarica escludendo particolari rischi. Perché non ha mai ribattuto all’Autorità di Bacino che in ogni suo documento non censisce l’area di Comunia come “ad elevato rischio frana”.
“Se in passato – conclude quindi il sindaco - il ruolo di responsabile della Protezione Civile non presupponeva un suo intervento, dovendo intervenire solo in caso di emergenza e non di prevenzione, lo imponeva la sua competenza, la sua professionalità, il suo essere esperto della materia, il suo essere bravo comunicatore. Il parlare solo oggi, avendo taciuto in passato, comporta una grave responsabilità al pari di chi adesso si erge a paladino della comunità mentre in passato, quando avrebbe potuto e dovuto, non ha prodotto alcun atto che fosse contrario alla discarica di Comunia, insabbiando l’argomento e spostandolo in avanti nel tempo”.
16-11-2019 10:10

NOTIZIE CORRELATE


29-01-2020 - ATTUALITA'

Bufera su Tiberio Timperi, arrivano le scuse: 'Se qualcuno si è sentito offeso mi scuso'

Ho rispetto per la Calabria e per i calabresi
28-01-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria avrà uno spazio pubblico intitolato a Kobe Bryant

L'annuncio del primo cittadino dalla sua pagina facebook
28-01-2020 - ATTUALITA'

Il prossimo Consiglio nazionale Arcigay si terrà a Reggio Calabria

per la prima volta nella storia di Arcigay viene fatto in una città della Calabria
28-01-2020 - ATTUALITA'

Su RTV alle ore 18.30 Speciale "Rac Magazine" dedicato a Kobe Bryant

Sarà ricordata anche la sua permanenza a Reggio Calabria

ULTIME NEWS

CRONACA

'Ndrangheta. Estorsioni e minacce agli imprenditori che non si adeguavano: 14 arresti per la cosca Labate

Reggio Calabria. Il blitz è scattato nelle prime ore della mattinata. Una vasta operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione ...
ATTUALITA'

«Se non ti aiutiamo finiamo nei piloni della Salerno-Reggio Calabria». Siclari: "Inaccettabile: presenterò interrogazione"

«Quanto accaduto nel corso del programma Rai condotto da Tiberio Timperi e Monica Setta deve essere ...
CRONACA

Reggio Calabria. Pellaro, scoperta e sequestrata un'area di stoccaggio e discarica abusiva di automezzi e rifiuti speciali. Una denuncia

I Carabinieri Forestali del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare ...
ATTUALITA'

Ospedale della Piana, prossimo step: rimozione dei reperti archeologici

Questa mattina il sindaco Giuseppe Ranuccio si è recato presso la Cittadella Regionale di Catanzaro, dove ha preso parte alla riunione del tavolo tecnico per il nuovo ospedale della piana convocata per oggi. ...
ATTUALITA'

La mamma del piccolo Matteo minaccia lo sciopero della fame e della sete, il Senatore Faraone: "Pronta interrogazione"

“L’asp di Reggio Calabria, anche dopo un’ordinanza d’urgenza che la condanna, continua a non ...
CRONACA

Palmi. Pugni e schiaffi alla madre e minacce alla sorella: arrestato 21enne

Venerdì sera, al termine delle indagini avviate nel novembre dello scorso anno, i Carabinieri della Stazione di Palmi hanno tratto in arresto RIGANATI Antonio cl ’99, già noto alle forze ...
CRONACA

Grotteria. Va a caccia col fucile dell'amico: i Carabinieri li arrestano entrambi

Una giornata di caccia che ricorderanno a lungo e che causerà diversi problemi giudiziari a due amici di Grotteria (RC). Sabato mattina infatti, in una contrada aspromontana tra Giffone e ...
CRONACA

Arghillà sommersa dall'immondizia: nella notte esplode la protesta FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. La protesta è esplosa nel cuore ...
CRONACA

Operazione Railpol: controlli serrati della Polizia Ferroviaria del Compartimento Calabria

65 operatori della Polizia Ferroviaria del Compartimento “Calabria”, impegnati nel Rail Action Day “Active Shield”, tra il 21 ed il 22 gennaio scorso, ...
CRONACA

Kobe Bryant. La Pallacanestro Viola chiede sia intitolata una via di Reggio Calabria alla sua memoria

Reggio Calabria. La Pallacanestro Viola di Reggio Calabria ha chiesto al sindaco della città Giuseppe Falcomatà l'intitolazione di una via ...
ATTUALITA'

Lazzaro. La messa in sicurezza del tratto costiero di Riace Capo devastato dalle mareggiate non può più attendere

Il pericolo che viene dall’alto della rupe di Capo d’armi e quello che viene dal mare non fanno dormire sonni tranquilli ...
ATTUALITA'

Una petizione per rimuovere il divieto di sosta ad Archi, Gallico e Catona. L'iniziativa de "Il Popolo di Archi"

Il comitato di quartiere “Il Popolo di Archi” avvia la raccolta firme per la petizione popolare al Consiglio Comunale di ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

E' TUTTO CINEMA
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
SUONAVA L'ANNO
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale

Ore 21.50

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica